Il Blog

Pubblicato: 10 anni ago

Adesso è… singolo

746_1Nomen omen. Non c’era certo bisogno della sfera di cristallo per prevedere che la splendida title-track duettata con Manuel Agnelli sarebbe stata scelta quanto prima come secondo estratto promozionale di Facile dopo l’ingiustamente snobbata (e sempre più bella, riascolto dopo riascolto) Il frutto che vuoi. In attesa del comunicato della Sony che al più presto dovrebbe ufficializzare la data di lancio di Adesso è facile nelle radio, vi proponiamo una miscellanea di pareri espressi da critici illustri o da semplici fans, tutti concordi nel ritenere il brano degli Afterhours un vero asso nella manica – ma non certo l’unico – di quest’ultima fantastica Mina.

Adesso è facile è un duetto-capolavoro: una melodia all’italiana costruita come una larghissima ballata rock in cui convivono archi e chitarre elettriche...” (Federico Vacalebre, Il Mattino)

“Per quanto riguarda la scelta per il prossimo singolo, penso che per acciuffare nuovi giovanissimi e soprattutto i programmatori radiofonici, l’accoppiata Mina-Agnelli sia particolarmente azzeccata…” (Lillo Avarello, dal Minafanblog)

Adesso è facile / è tanto facile / capire cosa vuoi…”: la sto canticchiando da stamattina, a colazione, al lavoro, e adesso tra i fornelli…” (Fra_jazz, dal Minafanblog)

“Il momento più folgorante, cesellato e virtuoso del disco è senza dubbio quello di Adesso è facile. Perché Mina ha chiesto che i suoni fossero quelli degli Afterhours per un brano su due persone che sanno da tempo di essere fatte una per l’altra, ma non riescono ad incontrarsi...” (Mario Luzzatto Fegiz, Corriere della Sera)

“Acida, catatonica, sballata, impasticcata. Un bellissimo singolo” (Antonio Bianchi, sms)

“Ho trovato spesso inutili i duetti, ma Adesso è facile mi ha folgorato. Agnelli mi piaceva quando ero ragazzino, ora lo riscopro più maturo e più bravo di allora. E Mina qui è inarrivabile…” (Endymior. dal Minafanblog)

“Il più puro stile Afterhours viene enfatizzato da una melodia sghemba e subito riconoscibile, anche per via del duetto che si intreccia tra le voci di Manuel e della protagonista dell’album. Visto l’interessante approccio della Signora a questo mondo alternativo, sarebbe sfizioso ascoltarlo in un album intero di quel tipo, con la voglia di rimettersi in gioco…” (Marinella Venegoni, La Stampa)

“Semplicemente bella e a stento riesco a dire altro. Ogni elemento, in questa canzone (le due voci, il testo, la musica, l’arrangiamento) si amalgama e si dissolve in modo così perfetto da creare vera magia…” (Giulia Zotti, dal Minafanblog)

“La voce giovane e pulita di Manuel si armonizza con stupefacente equilibrio alla Sua…” (Rossana Rossello, e-mail)

“Una canzone importante, una delle più belle degli ultimi anni. nella sua semplicità e nella sua essenzialità. Manuel la canta benissimo, addirittura meglio di Mina, che intelligentemente sembra lasciare all’autore tutta la scena…” (Marco Mangiarotti, in un’intervista rilasciata al sito Il Sussidiario.net)

Adesso è facile rappresenta tutto ciò che mi aspetto da un brano inedito di Mina: intensità, melodia, modernità e classicità. Lontano dai cliché, dai manierismi, dai dejà vu…” (Francesco Italia, nel Minafanblog)

Comments
  1. Pasqualina

    la Rettore ha rotto gli zebe…è ora che si rassegni a nn vendere manco una copia dei suoi cd….visto che se nn fa sproloqui su Mina nn ne vende proprio…

  2. buongiorno a tutti, cari Mazziniani,
    torno, per la prima volta in vita mia, con un po’ di rimorso per l’esorbitante spesa di 31,90 euri per l’acquisto di FACILE in LP.
    più lo guardo, più mi convinco che è la copertina più brutta in assoluto mai apparsa su un disco ufficiale della Signora.
    e io che mi lamentavo delle -ora dico- splendide RONCherie che illustrano i cinque Riassunti d’Amore…
    certo il vinile colorato è sempre una gran bella cosa… ma quei disegni, con tutta la buona volontà proprio non ‘se ne scendono’.

    c’è di buono che questa ‘assenza’ di copertina (sembra quasi un layout, un progetto di qualcosa a venire…) mi ha messo in moto le energie cerebrali e ho prodotto una mia versione di FACILE, con una serie di illustrazioni fatte da me. devo ammettere che sono stupefatto dal risultato. e mi sento meglio.

    se qualcuno è curioso di vedere il risultato delle mie fatiche mi scriva pure, sarò felice di inviargli un piccolo file illustrativo… Smile
    massimo.serzio@fastwebnet.it

    per il resto, ora vi devo laciare perchè il marciapiede mi aspetta… queste ristampe dei vinili picture mi stanno veramente mandando in fallimento! ma 90 euro al mese non saranno un po’ troppi in questo momento di crisi, persino per noi ‘incalliti’ che compriamo tutto in doppia copia, persino per chi ha grandi e spaziose librerie, persino per chi non si perde un’uscita neanche di quelle più infime…
    potevano farne due al mese… o uno, sarebbe stato un po’ meno esoso… ci credo che poi su ebay le vendono al doppio del prezzo.

    c’hammo ‘a fà?
    pacienza!

    un abbraccio.
    a presto.
    MAX

  3. ciano forma

    CHE MERAVIGLIA! Mi hanno regalato il cd Deluxe di Francesco Renga Orchestra e Voce dove l’artista rende omaggio alla canzone d’amore italiana degli anni ’60, ’70, ’80 e in particolare omaggia con ben 4 pezzi Mina. Ricanta infatti l’Immensità e la Voce del silenzio riprese da Mina e fatte proprie e poi L’ultima occasione e La mente torna. Su quest’ultima splendida, indimenticabile canzone di Mogol Battisti,sia sul libretto che in interviste il buon Francesco non risparmia le lodi e il suo affettuoso ricordo di Mina… che bello !!! Razz

  4. mr. Blue

    LA RETTORE? LA VANONI? LA PAUSINI? “/!&/£(!!&!!)) !! Carlo.

  5. Franco Ghetti

    HO appena letto questa cosa. veramente non ci sono parole.
    solitamente io non parlo mai delle altre cantanti. so di amare la PIU’ GRANDE in assoluto e per questo preferisco tacere.
    lasciatemi solo dire che io ( a proposito della strega ) quando sento la voce di MINA alla tele per la pubblicita’ barilla sto meglio. mi da calore. mi fa sentire a casa. mi fa sentire MINA una della famiglia. mi fa sentire : anche oggi siamo tutti attorno alla tavola. mi fa una bella compagnia. e’ come una carezza. grazie MINA.
    non so perche’ la ” signora ” si sia espresso in quel modo nei confronti di MINA, o forse lo so : solo perche’ e’ sicura di non incontrarla mai nella sua strada. sicuramente frequentano ambienti diversi.
    grazie MINA. Grin

  6. Romeo

    Ciao a tutti !!
    Provo tanta tristezza x le parole dette dalla Rettore.
    Non la conosco musicalmente …a parte le solite songs citate ..in tutte le salse !!

    Non credo che le sue esternazioni ..possano farle ritrovare un barlume di popolarita’…ANZI!!!!
    Romeo

  7. Sergio

    Ciao Savy è un piacere!
    Smile

  8. savy

    Ciao SERGIO grazie per l’abbraccio toscano.Sono di Prato quindi mi sento chiamoto in causa.Ciao.

  9. Lanfranco

    Mario mi ha appena chiamato dicendomi di scrivere che, se in Lombardia, Sicilia, Umbria, Trentino, ecc… non sanno cosa è la patacca, è disposto ad offrire delucidazioni in merito. In privato… Smile

  10. savy

    Sicuramente questi vinili sono belli esteticamente,ma stò dalla parte dei delusi.Ma perchè non hanno fatto le copertine normali? Io li ho comprati per collezione ma tenerli in mano non ti dà neanche soddisfazione al contrario di FACILE chè è stupendo.Per quanto riguarda la RETTORE mi dispiace di questa dichiarazione e non le fà certo onore.Dovrebbe ricordarsi che sono finiti i tempi di KOBRA di SPLENDIDO SPLENDENTE,quindi tesoro cerca di essere un pò più umile.Ho sentito dire che si vuole ritirare……………SAGGIA DECISIONE.Buon pomeriggio a tutti.

  11. Francesco

    Ragazzi che vinili!!! Sto riascoltando Todavia… che meraviglia veder girare quelle due facce…

  12. mario r.

    La Rettore Donatella è meglio che si dia una bella rinfrescata con acqua ghiacciata nella patacca, sua.

    bula bula, mario rossi-

  13. Gil

    Nadia
    insomma, ti ho proprio presa sotto la mia ala protettrice… A saperlo che Loris già ti aveva resa chiara “Certe cose si fanno”, non mi sarei permesso di intervenire perché sicuramente sarà stato più esaustivo (in verità Lui per me è un maestro perché ha tantissima competenza e mi affascina il suo modo di scrivere e tengo in gran conto le sue osservazioni).
    In ogni caso, non è questa la sede adatta per parlare di Kamasutra. Se ti riesce, prova a vedere “Ecco l’impero dei sensi” di Nagisa Oshima che sicuramente sarà più esemplificativo di un banale manuale sull’argomento e quella frase della canzone di Mina (lo cavalchi ridendo… sembri un’onda di mare… e lo lasci sfinito) senza ombra di dubbio è fortemente erotica e si presta a tutte le interpretazioni possibili.
    Per quanto riguarda “Liza”, ha già provveduto Vassallo a spiegartela e di mio aggiungerei solo alcune considerazioni personali e qualche maggiore precisazione… ma per stavolta te le risparmio! Se riesci a farmi sapere verso che ora ti vedi con Loris, ti do un colpo di cell… giusto per un veloce saluto a voce ad entrambi!

  14. Sergio

    BUON WEEK END AMICI

    UN ABBRACCIO TUTTO TOSCANO A TUTTI

    Ciao Grin

  15. Sergio

    Anch’io FRANCO NON potrò essere fisicamente li con VOI venerdì 27, ma ci sarò con la MENTE, il pensiero e l’anima
    Grin

  16. mr. Blue

    NOTA : ovviamente nell’altro lato del pictures-disc che non si vede, c’è una diversa immagine. Wink

  17. mr. Blue

    Ed ecco il pictures disc di LEGGERA :

    http://thumbsnap.com/v/b7XlRJfR.jpg

  18. mr. Blue

    Ed ecco il pictures-disc di LEGGERA :

    !Bfcq8y!B2k~$(KGrHqEH-CsEreIW6p9eBLBWFQ4GZQ~~_12

  19. PieraPaso

    scusa caro Loris.
    se uso questo spazio per dire agli amici,
    che la mia posta non funziona ANCORA grazie da
    Piera Oops!

  20. Ganimede Fe

    io non pptrò esserci col corpo ma ci sarò sicuramente col cuore e con l’anima… immagino gia franco quando inizieranno le note di “ma tu mi ami ancora?”…. Grin

  21. Pasqualina

    caro ganimede, per adesso l’innamoramento c’è solo per la sua voce..poi,chissa, incontrandolo, magari.. haha Grin

  22. mario r.

    per venerdì 27

    tutti al RIFUGIO di Franco.

    http://thumbsnap.com/v/zkTCHcFG.jpg

  23. Ciao a tutti!!!
    Sto andando alla Ricordi di Catania a prendere i vinili che ho ordinato.
    Non vedo l’ora, Grin mi sento come un bambino che sta per aprire il suo regalo…
    Cinque ora A/R.
    MA IOOOOO, TI AMO ANCOORA, MA IO, TI AMO ANCORA!!!!

  24. Vassallo paleologo giuseppe

    Amore mio….il brano parla di una ragazza viziata che ha sempre avuto tutto nella vita….una ragazza che obbligava tutto e tutti a fare come lei….ma poi L’AMORE che ha trovato non è come lei vuole…il suo amore non si piega ai suoi capricci così lei rassegnata e innamorata si rassegna e si abbandona all’amore!!!!

  25. Ganimede Fe

    io invece sto ascoltando l’ultimo della consoli…preferivo tutto su eva ma mi chiedo: quando un duetto tra le due?
    Pasqualina, ho l’impressione che ti sia innamorata di Mario Biondi, del resto come biasimarti vista la sua voce calda e sensuale. occhio all’ormone!

  26. madameX

    Caro Vassallino Io devo essere propio de coccio…perchè manco sta canzone l’ho capita.
    Sarà la menopausa sarò rincoglionita che ne so ma certi testi non li capisco..Ma perchè come mai ma perchè Speriamo che GIL ancora una volta mi faccia da maestro…..perchè son de coccio…..
    Questi VINILI senza copertina per me sono una delusione…(piccolo parere personale)..
    Ma perchè non hanno fatto la copertina ? Non so se anche voi la pensate come me…..Io la penso cosi…. pazienzaaaaaa.

  27. madameX

    GIL GIL GIL…….Per dirti la verità non avevo capito propio il significato del testo…..Anzi la mia interpretazione era di un altro genere…Specialmente quando diceva SCAVALCO IL DAVANZALE..pensavo addirittura a fuga dalla vita,,,,,
    Ma poi Loris mi ha fatto capire il significato di questo testo….
    Adesso mi sveglio rincoglionita più che mai
    …Che è sto Kamasutra ? Una pizza con la rucola?…
    Gil sei stato molto chiaro chiarissimo…..La mia fuga mentale era di tutt’altro genere però…Niente erotismo…..Ma SOLO UNA FUGA DALLA REALTA.
    Essere nelle braccia di un altro uomo…… che magari sta al telefono con te fino al mattino… e ti lasci rubare le tue notti bianche…perchè ha bisogno di parlare della propia solitudine……Ecco questa era la mia fuga……In quel momento avrei scavalcato quel balcone per entrare nelle sue braccia… ma solo nelle sue braccia…..

    Grazie Gil sei fantastico come sempre….a volte sottovalutiamo i testi delle canzoni…….Ma tu sei acuto come sempre e riesci a descriverle splendidamente…..
    Un bacio mio dolcissimo GIL…..Oggi mi incontrerò con LORIS….per un caffè……..Buona giornata a tutti……

  28. Pasqualina

    A parte la bravura e la gran voce di Mario Biondi, io ho comprato il suo cd IF esclusivamente perchè cè la Cover mazziniana di E SE DOMANI..l’à rifatta in inglese e in modo del tutto diverso..un ballo che si farà a Capodanno…è bella e mi piace ma, chissà perchè, ogni volta che l’ascolto (come sempre a tutta sonorità) in macchina, mi viene di cantarla appresso a lui, ma alla miniana maniera..buona giornata a tutti Smile

  29. Francesco

    Buon giorno a tutti voi mazziniani… bhè concorso con mr blue… Il vinile di Facile è di un rosa acceso molto bello ma fortunatamente ha la copertina rigida di cartone… Olio è strepitoso! Leggera una meraviglia! E todavia? Stupefacente…

    Buona giornata a tutti… io inizio a rispolverare le canzoni di Todavia…

  30. Vassallo paleologo giuseppe

    In questa bellissima giornata in cui escono i nuovi vinili…per augurarvi un buon fine settimana e darvi appuntamento a lunedi il giradischi suona un brano strepitoso del 1981 LIZA…..brano dolcissimo….bellissimo….che ne pensateWink

    Liza,
    prepotente come sei,
    figlia unica per cui
    devono dire tutti sì
    e sperare in un sorriso.
    Liza,
    chissà quando imparerai
    che purtroppo tu non puoi
    far tutto quello che tu vuoi,
    comandare anche con lui.
    Liza,
    è capitato anche a te
    e dovrai rassegnarti perché
    lui non è questione di se,
    di forse o di chissà,
    Liza,
    lui è il più forte, lo sai.
    Le prime volte piangerai
    finché non ti ci abituerai.
    Non te l’aspettavi vabbè,
    ma dovrai volergli bene perché
    lui non è questione di se,
    di forse o di chissà,
    Liza,
    che tu lo ami lo sai.
    Le prime volte piangerai,
    finché non ti ci abituerai
    e poi ti piacerà,
    Liza,
    lui è il più forte lo sai,
    Liza, Liza ,Liza.
    Liza, Liza, Liza.

    Buona giornata a voi tutti!!!!

  31. mr. Blue

    Ho trovato già su E-bay il pictures-disc di OLIO…: http://thumbsnap.com/v/jVsX69Vr.jpg … il prezzo qui è 39e99 più 8 euro per la spedizione!!! Ladri.Lestofanti!!. Io pagato 29 euro e il vinile di FACILE 28 euro. Carlo

  32. mr. Blue

    PICTURES DISC : OLIO, LEGGERA e TODAVIA non hanno la copertina di cartone,hanno solo il vinile più il cartoncino con i titoli autori arrangiatori ecc. Il picture disc di OLIO è uguale al picture disc che possiamo trovare nel vinile di quando uscì a suo tempo assieme al cd nel 1999, eccetto che per il rigo arancione esterno del padellone. Per LEGGERA niente custodia di cartone, ma il vinile è picture disc, mentre invece quello uscito nel 1997 ero solo nero. TODAVIA è una MERAVIGLIA!!. IL vinile del bellissimo “FACILE” ha la copertina di cartone MA il vinile NON E’ picture disc, è solo di colore rosa forte. Spero di essere stato abbastanza chiaro. Carlo.

  33. Francesco

    Concordo con Franco. Ci sono canzoni che ti entrano nel profondo del cuore e canzoni che, sebbene non piacciano molto, non si buttano via ma si ascoltano di meno…

    Buona serata a tutti

  34. Gil

    Nadia carissima,
    sei proprio tanto sicura che questa canzone narra di una fuga d’amore notturna complice la stanchezza di Lui che dorme ignaro di quello che avviene?
    Il testo lascia intravedere uno scorcio di vita di coppia nella quale sembra che i desideri dei protagonisti non coincidono visto che alla presunta tranquillità di Lui si contrappone la forte carica erotica di Lei che passerebbe la sera (e quindi la notte) in tutt’altro modo… e si sa che i desideri vengono sempre a galla in tutta la loro prepotenza maggiormente in determinate ore.
    E mentre Lui dorme il desiderio fisico fa navigare Lei che con la fantasia scavalca il davanzale, vola sulla città e, tanto per cambiare, decolla sul letto di un fantomatico Lui (che potrebbe essere proprio l’uomo che in quel momento dorme al suo fianco). E qui ad immaginare quello che avrebbe voluto fare… e stavolta Mina non usa mezzi termini visto che quel “lo cavalchi ridendo… sembri un’onda di mare… e lo lasci sfinito” è da manuale erotico e quasi ci descrive una posizione del Kamasutra!
    Però alla forte carica erotica manifestata durante l’amplesso, si contrappongono le atmosfere soft prima che il tutto esploda in un sesso disinibito perché “sei dentro il suo letto… e gli pesi sul cuore… e lo chiami per nome… e gli gridi l’amore” comunque sono manifestazioni di tenerezza che fanno da preambolo al vero sesso. Sicuramente il “prima” e il “dopo” potrebbero essere più appaganti del “durante” perché anche il sesso è qualcosa che si costruisce, si concretizza e si conquista al momento e non una pratica che vien fuori dall’abitudine.
    A parte le varie interpretazioni personali che si danno a “Certe cose si fanno”, comunque la canzone non descrive un tradimento visto che già all’inizio, nel narrare i desideri repressi mentre lui dorme, Mina precisa “senza alzarti dal letto”! Non per essere esagerato nelle mie considerazioni ma, anche se senza uscire dal letto, comunque si ritrova alla fine di tutto “solo appena affannata” mi vien da pensare che ci sia stata anche una forma di autoerotismo come alternativa al desiderio represso…
    La grandezza di Mina sta anche in questo e cioè porgerci situazioni piccanti ma narrandole purificandole di qualsiasi volgarità e alla fine chiunque si riconosce in ciò che Lei ha interpretato perché nessuno ha mai descritto così bene situazioni di vita comuni a tutti quelli che amano veramente.

  35. Franco Ghetti

    facile e’ tutto bello. detto questo sono contentissimo di vedere la mia preferita al primo posto nel sondaggio.
    poi mi piacciono da morire anche vita loca e carne viva.
    ma ripeto non butterei niente . ( ma io non ho mai buttato via niente di MINA )
    INTENDEVO ASCOLTARE DI MENO. ECCO ALCUNE CANZONI LE ASCOLTO DI MENO.
    grazie MINA. e oggi un grazie alla millesima potenza.
    Grin

  36. PieraPaso

    caro mr.Blue
    (che nome hai? dai scrivi il tuo bellissssssssssssi nome “vero” mi piacerà di piu’)
    C’è davvero la copertina cartone nel vinile di FACILE?
    da come scrivi è un si’ che strano..solo per questo, perchè non hanno fatto lo stesso per gli altri album? troppe DOMANE
    leggero’ domani
    buona sera con un bàsinn da
    Piera Oops!

  37. PieraPaso

    caro AGOSTINO
    non ti avevo letto qui sotto,
    OGGI TI AMO DI PIU’ io
    Piera
    Oops!

  38. PieraPaso

    Oops! ciao AGOSTINO,
    io sono abbonata alla rivista EMOZIONI
    a GIORNI mi arrivetrà..mi è gradita l’OCCASIONE
    per darti il mio bàsinn mìlanès
    Piera

  39. PieraPaso

    caro Mario r
    digli al FRANCACCIO
    che io non possooooooooo..che cio’ invidia!
    Pieraccia Rolls Eyes

  40. AGOSTINO CANCIELLO

    Ciao. No il nuovo numero di emozioni non è ancora uscito. L’ho chiesto 1 ora fa al mio edicolante di fiducia.Per quanto riguarda i picture appena usciti. Leggera quindi è diverso da quello uscito a suo tempo? e olio invece ha copertina o è solo disco? grazie
    agostino

  41. mr. Blue

    DOMANDA : ma il bi.mensile “EMOZIONI” con le quattro pagine di Fernando Fratarcangeli su FACILE è già uscito?. Carlo.

  42. mr. Blue

    Acquistato poco fa il vinile di FACILE con la sua bella copertina di cartone tutta ROSA bella e immensa, e poi due dei tre picture disc, LEGGERA e TODAVIA, c’erà anche OLIO ma è uguale all’altro uscito a suo tempo….eccetto il rigo arancione all’esterno del vinile. La negoziante ne aveva ordinati 5 di ognuno, compreso quello di FACILE, tutti prenotati …-).
    Era molto contenta….e ci credo !!. Carlo.

  43. mario r.

    Avviso per un INCONTRO con MINA

    Franco Ghetti mi autorizza a scrivere che per venerdì 27 novembre il suo RIFUGIO minoso di Forlì sarà aperto per un incontro FACILE facile.

    cell. Franco:3286165377
    cell. matrio:3803593154

    bnula bula, mario r.

  44. madameX

    B giorno tigrotti,..e pensare che di questa canzone avevo chiesto il significato……Be adesso è tutto chiaro..mio dolce Vassallino….
    Il tuo uomo si alza esce presto al mattino
    non si è accorto di nulla pur dormendo vicino….
    Anch’io questa notte ho scavalcato quel davanzale….e a letto sono tornata che era l’alba,,,,,,anzi mattina…mentre il mio uomo si alzava e mi chiedeva perchè ero sveglia…Avevo sete ho risposrto…..A noi donne hanno insegnato a mentire perchè abbiamo avuto buoni maestri…e certe cose si fanno quando non vuoi dormire…
    Dedicata a chi ruba le mie notti bianche o meglio mi lascio rubare…..
    Una buona giornata a tutti Ciao Agostino amico da sempre amico del cuore….

  45. AGOSTINO CANCIELLO

    Buongiorno a tutti. Per me quanto è FACILE dire che adoro Mina e che anche oggi (per me un giorno importante) la nostra Mina mi ha fatto da colonna sonora.
    Comunque vi scrivo per salutarvi e per segnalarvi che finalmente Vanity Fair (nuovo numero (N°47) da oggi in edicola, dedica una pagina intera (miracolo!!!) al meraviglioso FACILE, riportando una intervista a Mauro Balletti con le solite domande e purtroppo per noi fans, scontate risposte. Carino un aneddoto di Mauel Agnelli che racconta che quando è stato a casa di Mina nel 1995 per fare visita a Benedetta, la nostra amata gli ha cucinato salsicce e patate. Che meraviglia Oops! Io ADORO tale piatto e ne morirei se a prepararmeli fosse Mina magari cantandomi quello che vuole.
    Ora vi lascio pregandovi di segnalare altre riviste che dedicano servizi sulla nostra GRANDE GRANDE GRANDE Mina.
    un bacio di cuore a lla mia piera e a nadia: VI AMOOOOOOOOOOOO!!!!
    agostino

  46. Ciao a tutti!!! Dopo qualche settimana di ascolti attenti anche iconegay.it si lancia nella recensione di Facile.

    http://www.iconegay.it/2009/11/19/recensione-mina-con-facile-dimostra-che-si-puo-fare-pop-senza-scadere-nella-banalita-chapeu/

    Che ne pensate? Ho cercato di essere il più obiettivo possibile… Alien

  47. PieraPaso

    ..cè tanta FANTASIA nelle parole di questa bella canzone, che la “grande voce” di MINA la rende straordinaria e la fà diventare un capolavORO.
    Piera

  48. PieraPaso

    complimenti, caro Mario r
    sai fare quadri d’autore ..dove c’è MINA con Tony Renis
    ho risposto giusto alla tua domanda?
    Buona giornata da
    Piera LOL

  49. PieraPaso

    caro danielino,
    i ratt..mè pias minga..
    domenica tè porti l’ultimo gioello MINOSO che con fatica sono riuscita a costruire “solo” per te, che ti canta: E POI VERRà L’AUTUNNO perchè lo siamo, tè capi’
    bàsinn brianzolo
    Piera Oops!

Comments have been disabled.