Il Blog

Pubblicato: 8 anni ago

Sapessi come è facile cantare un tuo refrain…

“Di questo disco non si butta via nienteha scritto a proposito di Facile il caro Eno sul suo e sul nostro blog – perché non c’è niente che sia fuori posto: non un arrangiamento che non sia all’altezza, e non un solo respiro che non sia fedele alla storia che viene raccontata. Qui dentro sono palpabili divertimento vero e, per dirla alla Malgioglio, soffrimento sincero. Tutto è molto al di sopra di quanto ci si sarebbe potuto aspettare… Tra i dodici brani dell’album è arduo, e perfino inutile, eleggere i miei preferiti, che tanto, lo so, cambierebbero da un giorno all’altro, ma non posso fare a meno di esprimere la mia esaltazione nell’immergermi nelle atmosfere di Adesso è facile di e con Manuel Agnelli e di Non ti voglio più di Boosta, non perché i due brani siano migliori degli altri contenuti nel disco, ma perché offrono l’ennesima dimostrazione, qualora ve ne fosse ancora il bisogno, che Mina, quella che incanta, non ha età”.

Parole sante, condivise soprattutto da quella netta maggioranza silenziosa di aficionados del blog che ha ritenuto saggio disertare l’urna della nostra tradizionale “classifica dei fans” (in vigore – come i soci più “anziani” ben ricorderanno – fin dai tempi di Kyrie), ritenendo Facile troppo bello ed eterogeneo nella sua interezza per essere smembrato e svilito con graduatorie di gusto dettate dall’umore del momento. E se è vero che la vox populi espressa dal sondaggio tributa una meritata ovazione al duetto targato Afterhours (in testa sia come canzone preferita sia come miglior “secondo singolo” tra i tanti papabili), in realtà lo scarto in termini di gradimento tra la prima e l’ultima in classifica è molto più labile di quanto gli aridi dati statistici potrebbero far credere. Basti dire che per il più autorevole tra i nostri minologi (nonché il più latitante da queste colonne), ovvero Antonio Bianchi, il “45 giri ideale” di Facile vedrebbe accoppiate Non si butta via niente (“Un maliardo, ruffiano, travolgente soul nostrano”) e, pensate un po’, la “musicalmente magica, vocalmente miracolosa” Ma c’è tempo che, al momento, staziona come fanalino di coda – sia pure abbagliante – della nostra mobilissima Top 12. Al di là della disparità delle opininioni individuali su questo o quel brano, comunque, siamo certi che mai come stavolta, in mancanza di una promozione vera, sarà il passaparola positivo del pubblico a sancire – nel tempo – il pieno e meritato successo di questo grande disco degno della migliore Mina.

E in attesa che le classifiche più o meno ufficiali, per quanto ancora possano valere, ci diano i primi responsi sull’andamento del disco nel mercato, segnaliamo con gioia l’imminenza di un evento che certamente non mancherà di dare nuovo slancio mediatico all’ultimo gioiello di casa GSU: la sera del 3 dicembre prossimo alle h. 21,30, presso l’Auditorium Giovanni Agnelli del Teatro Lingotto in via Nizza 280 a Torino, andrà in scena lo spettacolo Le nostre canzoni preferite di Mina, ideato e diretto da Davide-Boosta-Dileo e condotto da Luciana Littizzetto, con la partecipazione di artisti di primo piano della scena musicale italiana come Antonella RuggieroSamuele BersaniJovanottiManuel AgnelliRoy PaciGiuliano Sangiorgi dei Negramaro, Federico Zampaglione e altri, tutti impegnati a rendere omaggio al repertorio della Signora della Canzone in una serata-evento a scopi benefici (a sostegno dell’Associazione torinese CasaOz per i bambini affetti da malattia) con l’accompagnamento musicale del quartetto Gnu Quartet unito alle sonorità elettroniche e agli arrangiamenti per pianoforte di Boosta. Le prevendite dei biglietti sono aperte online – rintracciabili sotto il titolo Musica che cura – Artisti per Casa Oz – già dal 22 ottobre sui canali www.greenticket.it, www.vivaticket.it e www.ticket.it. Altri dettagli sullo spettacolo li troverete nei prossimi post della nostra home page.

P.S. L’amica Delfina dell’ufficio stampa della Sony ci comunica un nuovo rimescolamento di date per quanto riguarda le imminenti emissioni in vinile picture di casa GSU: venerdì 20 novembre usciranno gli LP Leggera, Olio Todavia e l’attesissimo padellone color rosa di Facile, mentre slittano a venerdì 27 le pubblicazioni a 33 giri de L’allieva, Napoli Napoli secondo estratto.

Comments
  1. madameX

    Caro Gil è facile molto facile consigliare…Io sono la prima ad ascoltare e .
    dire agli altri cosa sarebbe meglio fare.
    Ma poi in pratica sono la prima a sbagliare coscentemente.
    Credo di essere una vera Kamikazer dell’amore.Inutile dare la colpa agli altri ma gli amori facili non mi sono mai interessati.
    Tu ultimamente mi hai descritta molto bene….sei riuscito ad entrare nella mia anima (tormentata e passionale) che non è FACILE…..
    Ci sono donne che si accontentano ,che si castrano mentalmente.Ci sono altre che non hanno pudore di amare l’impossibile, e nemmeno hanno hanno paura di essere giudicate.
    Ma io non piango più non mi lamento mai e apro le mie braccia a chi me lo chiederà……….e accetto di vivere in continuo tormento fino all’annientamento dell’anima…come dici tu…Un abbraccio GIL sei fantastico e questa è la mia canzone……..TVB GIL

  2. Leone Jesolo

    Ciao e buona domenica a tutti!
    C’è qualcuno che pensa di andare alla serate del 3 dicembre a Torino? vado pazzo per la Letizzetto e ci sono un sacco di artisti. un evento benefico divertente, cosa c’è di meglio? Per me sarebbe un pò un casino ma organizzandosi… Certo a sapere che c’è qualcuno di voi ci andrei più volentieri!
    Che giramento di maroni mi fai venire Amante! Twisted Con tutto rispetto come cacchio si fa a dire in modo assoluto “è la più brutta copertina?” Se vado ad una mostra d’arte contemporanea e vedo un dipinto di qualche artista che di solito mi piace dirò..chessò, non lo capisco, non mi dice niente ma mai è la più brutta crosta che abbia mai fatto!
    La copertina sembra uno di quei disegnini che le mamme attaccano al frigorifero quando il bimbo porta a casa dall asilo. E’ semplice (facile forse?!?!), si capisce subito che è Lei e con pochi tratti ti fa percepire l’atmosfera essenziale e giocosa che vuole trasmettere giocando sull’effetto “maschietto/femminuccia” dati dal rosa e dall’azzurro. Sarà che sono un’invasato di Balletti ma per me è proprio un bel layout. La gente non lo vede? E’ un peccato ma come molte volte succede nella vita…le cose più preziose le abbbiamo sotto gli occhi e non le vediamo!
    Un abbraccio e tutti e fatemi sapere chi va a Torino!
    Ciao Piero, ciao Piera, e ciao Franco. Love you guys

  3. Ganimede Fe

    grazie caro Loris.

  4. Gil

    Cara Nadia,
    quando un uomo non ha il coraggio delle sue azioni e di assumersi le proprie responsabilità, o sceglie la strada del silenzio (e magari scompare) o parla tanto (ma a vuoto) proprio perché difetta degli ”attributi” per affrontare discorsi risolutivi. Nell’eterno conflitto cuore-intelletto, sentimento ragione, io credo che qualche volta la ragione dovrebbe prevalere sui motivi del cuore e allora quando “non riconosci più” chi ti sta vicino, meglio chiudere del tutto perché alla fine essere abbandonati potrebbe risultare più traumatizzante che abbandonare e i segni poi te li porti addosso per sempre.
    Soprattutto mai essere troppo sicuri di se stessi e del proprio partner perché è nella natura umana tradire per cui, anche se in “Cogli il frutto che vuoi” Mina afferma che una doccia cancella qualsiasi traccia, io ritengo che una doccia ti toglie di dosso giusto gli odori dell’amore (clandestino) ma non i sapori… e il gusto di riprovarci!
    Insomma chi veramente ama deve essere pronto anche a soffrire e, quindi, o vivi la vita giorno per giorno (no io non piango più, non mi lamento mai… e accolgo fra le braccia chi me lo chiederà…) o accetti di vivere in continuo tormento fino all’annientamento dell’anima.

  5. loris (Author)

    E’ proprio un cameo piccolo piccolo… sia pure grande come Lei.

  6. madameX

    BuonaDomenica TIGROTTI..un benvenuto a Savy è di rigore Un ben tornato ad Angelo che dal Giappone non ha trovato niente di MINA……t’uccido……
    Sul GIRADISCHI questa mattina………una canzone e un testo bellissimo da riascoltare…..Sei lontano mille anni non ti riconosco…….(o forse non ti ho mai conosciuto veramente)

    Non ti riconosco più

    Non ti riconosco più,
    ora tu non sei più tu,
    sembra un gioco di parole ma
    ora non so più dove trovarti anche se
    cammini accanto a me
    sei lontano più che mai
    e se allungo la mia mano
    sento che ti ho perso.
    Non ti riconosco
    sei così diverso
    parli, parli, senza parlare una volta di noi,
    sei lontano mille anni,
    ora non ti riconosco,
    sei lontano ormai, ormai.
    Non ti riconosco più,
    ora tu non sei più tu,
    è successo qualche cosa in te,
    qualche cosa
    che non mi puoi dire, ora vado,
    troppo tardi ormai
    se tu non mi parli più
    fammi una telefonata
    quando arrivi a casa.
    Non ti riconosco
    sei così diverso,
    parli, parli, senza parlare una volta di noi,
    sei lontano mille anni,
    ora non ti riconosco
    sei lontano ormai, ormai.
    Sei lontano ormai,
    sei lontano ormai,
    sei lontano ormai.
    Buona domenica a tutti TIGRI e TIGROTTI……….

  7. Ganimede Fe

    il 27 novembre esce QPGA di Baglioni. Si sà qualcosa del cameo mazziniano?

  8. PieraPaso

    Buona DOMINGA a tutti speciale, Oops! perchè è cantata da MINA
    ve kà dà la

    Piera
    nazionale

  9. GiacoMino

    Mo briiia!
    EMOZIONI è bimestrale, non mensile… Oops!

  10. GiacoMino

    Buon giorno a tutti, cari mazziniani!
    Ho appena letto una bella anticipazione di Fratarcangeli su facebook: nel prossimo numero del mensile EMOZIONI, in uscita fra tre giorni, ci sarà una sua recensione di FACILE in un bel servizio di quattro pagine! LOL

  11. savy

    Buongiorno e buona domenica a tutti.Stamani avevo voglia di caffè e di SALOME’,capolavoro assoluto della Signora.ciao.

  12. Ganimede Fe

    Da quando è uscito FACILE in macchina non è entrata altra musica. scopro ogni giorno sfumature e dettagli sempre nuovi. Ieri per esempio ho scoperto la bellezza delle musiche di “questa vitaloca gost track”, è bellissima! Piango sempre e putualmente tutte le volte che sento “con o senza te” e perdo la voce a gridare “ma tu mi ami ancora?”
    Per quanto riguarda la scelta per il prossimo singolo, penso che per acciuffare nuovi giovanissimi e soprattutto i programmatori radiofomici, l’accoppiata Mina-Agnelli è particolarmente adatta, interessante. soprattutto per chi, con la puzza sotto al naso, passa solo ciò che è di nicchia (vedi gli after). La mia preferenza và però a CARNE VIVa che sembra la continuazione ANCORA ANCORA e ricorda la Mina televisiva, sensuale e carismatica. Più vicina all’iimaginario collettivo.
    Infine permettetemi una critica verso chi riporta qui informazioni (o richiesta) circa situazioni fisiche personali della Nostra. Lo trovo basso e di pessimo gusto.Ovviamente mi riferisco a chi chiedeva la gradazione della vista della MIA MINA. non penso siano fatti nostri (VOSTRI)o ci cambi qualcosa.

  13. Pasqualina

    CIAO SERGIO..e presto a guarire! un abbraccione Smile

  14. Pasqualina

    Alla Feltrinelli di Pescara è sempre al 3 posto..buona domanica a tutti! Smile

  15. mario r.

    Buona Domenica con M I N A
    http://thumbsnap.com/v/y33pt1o0.jpg

  16. mr. Blue

    Ciao Sergio guarisci presto!!! . Carlo.

  17. mr. Blue

    Scusate gli errori. Aggiungo però che alla Feltrinelli di Perugia non ne hanno più una copia, a detta di una mi amica.. Questo ieri pomeriggio Carlo.

  18. mr. Blue

    Non ci crederete ma anche io stamani all’Esselunga della mia città dopo aver visto che nella ripiano delle classi-
    fiche FACILE non figurava, ho chiesto dove fosse il nuovo cd di MINA…” laggiù…”. Era in fondo al reparto, lontanissimo dalle sezione audio.video. Vado ma non lo vedo ancora….poi scorgo un pezzettino di color rosa..almeno un quarantina di cd c’erano..ma dietro, proprio dietro tutti i cd di Sergio Cammeriere….mi sono autocalmato MA ho messo tutti i cd di MINA davanti e dietro ql di Cammeriere. Poi ho chiesto ai comessi…come mai MINA nn fosse in classifica. La risposta è stata che la Esselunga va secondo le vendite nei loro esercizi non con quella delle classifiche dei negozi. Ma niente cartonato pubblicitario? NO nulla. Frown

  19. GiacoMino

    Lo confesso, l’ho fatto anch’io! Grin

  20. Sergio

    GRAZIE Franco, Piera

    Buona Domingo ragazzi

  21. Amante

    Purtroppo la copertina è in assoluto la più brutta di tutta la sua discografia…

  22. osvaldoRM

    Ciao!
    L’ideale sarebbe fare sentire il disco in negozio, come si usava una volta, per catturare l’attenzione di qualche cliente distratto…

  23. savy

    ciao a tutti e grazie per la bella accoglienza.Ciao Francesco piacere mio.Buon sab sera a tutti,mentre vi scrivo stò ascoltando Mio di chi,ve la ricordate?canzone stupenda,almeno per chi scrive. ciao.

  24. Aiuto! I fans minosi argentini siamo tutti FACILE-DIPENDENTI!!!! Alien

  25. Gianni-69

    Benvenuto Savy, mi raccomando fai come Andreina e ogni tanto vai a risistemare i CD, facendo attenzione che quelli di Mina siano sempre ben visibiliWink

  26. Franco Ghetti

    brava andreina. io non volevo confessarlo ma mi e’ successo di farlo, anche senza volerlo. li guardavo e poi li mettevo tutti davanti. ahahahahahaahahahahah che bello. queste cose mi piacciono troppo.
    grazie. MINA. Grin

  27. Andreina C.

    Ciao Savy, tu non demordere! Continua a mettere bene in evidenza il cd di Mina.
    Figurati che io quando vado a fare la spesa in un centro commerciale che ho vicino a casa, per prima cosa passo nella zona cd e se vedo quelli di Mina messi male o poco in evidenza nell’espositore, li risistemo tutti ben in vista davanti, e i vari Amici e X-F li caccio dietro…prima o poi i commessi mi beccheranno e mi metteranno al bando!! Grin
    buona domenica a tutti! W Minaaaaaaaaaaaa

  28. PieraPaso

    Forza Sergio
    prendi la vitaMINA
    sarai guarito presto..
    Buona sera da
    Piera Oops!

  29. Franco Ghetti

    ciao sergione tieni duro.
    con FACILE e’ facile. ciaooooooooooooooooooo
    grazie MINA: Grin

  30. Pasqualina

    caro Savy sono appena tornata da Media World della mia città, e FACILE è ben piazzato al 5 posto nelle vendite..sono stata lì proprio per comprarne un’altra copia,da regalare ad una mia cara amica..e quando mi si sara consumato quello che ho in macchina, a forza di ascoltarlo…FACILE, me ne regalerò un altro…buon week a tutti Smile

  31. Sergio

    Buona DOMENICA A TUTTI ragazzi. Benvenuto anche a te Savy e scusate se non mi faccio sentire da qualche giorno, ma la varicella presa a 41 anni mi ha messo KO. Oggi la febbre è dimimuita grazie a Dio e mi sento un pò meglio anche se ancora c’è tempo per guarire! Menomale che ho voi e la nostra MINA che contribuite a farmi stare meglio!.

    Un FACILE abbraccio a tutti…Smile

  32. Franco Ghetti

    savy la prossima volta vengo a prato , cosi’ finalmente potro ‘ vedere di nuovo gente che saluta e sorride mentre compri e paghi.
    io non posso lamentarmi del negozio dove vado io , ma in quanti altri posti non ti degnano neanche di un sorriso.
    per tua informazione io ne ho presi tre.uno in casa. uno in macchina. e uno per il muro.
    sai cosa penso che una canzone da sola vale il prezzo del cd di MINA .
    ciao ciao mina grazie. Grin

Comments have been disabled.