Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Adesso è… singolo

746_1Nomen omen. Non c’era certo bisogno della sfera di cristallo per prevedere che la splendida title-track duettata con Manuel Agnelli sarebbe stata scelta quanto prima come secondo estratto promozionale di Facile dopo l’ingiustamente snobbata (e sempre più bella, riascolto dopo riascolto) Il frutto che vuoi. In attesa del comunicato della Sony che al più presto dovrebbe ufficializzare la data di lancio di Adesso è facile nelle radio, vi proponiamo una miscellanea di pareri espressi da critici illustri o da semplici fans, tutti concordi nel ritenere il brano degli Afterhours un vero asso nella manica – ma non certo l’unico – di quest’ultima fantastica Mina.

Adesso è facile è un duetto-capolavoro: una melodia all’italiana costruita come una larghissima ballata rock in cui convivono archi e chitarre elettriche...” (Federico Vacalebre, Il Mattino)

“Per quanto riguarda la scelta per il prossimo singolo, penso che per acciuffare nuovi giovanissimi e soprattutto i programmatori radiofonici, l’accoppiata Mina-Agnelli sia particolarmente azzeccata…” (Lillo Avarello, dal Minafanblog)

Adesso è facile / è tanto facile / capire cosa vuoi…”: la sto canticchiando da stamattina, a colazione, al lavoro, e adesso tra i fornelli…” (Fra_jazz, dal Minafanblog)

“Il momento più folgorante, cesellato e virtuoso del disco è senza dubbio quello di Adesso è facile. Perché Mina ha chiesto che i suoni fossero quelli degli Afterhours per un brano su due persone che sanno da tempo di essere fatte una per l’altra, ma non riescono ad incontrarsi...” (Mario Luzzatto Fegiz, Corriere della Sera)

“Acida, catatonica, sballata, impasticcata. Un bellissimo singolo” (Antonio Bianchi, sms)

“Ho trovato spesso inutili i duetti, ma Adesso è facile mi ha folgorato. Agnelli mi piaceva quando ero ragazzino, ora lo riscopro più maturo e più bravo di allora. E Mina qui è inarrivabile…” (Endymior. dal Minafanblog)

“Il più puro stile Afterhours viene enfatizzato da una melodia sghemba e subito riconoscibile, anche per via del duetto che si intreccia tra le voci di Manuel e della protagonista dell’album. Visto l’interessante approccio della Signora a questo mondo alternativo, sarebbe sfizioso ascoltarlo in un album intero di quel tipo, con la voglia di rimettersi in gioco…” (Marinella Venegoni, La Stampa)

“Semplicemente bella e a stento riesco a dire altro. Ogni elemento, in questa canzone (le due voci, il testo, la musica, l’arrangiamento) si amalgama e si dissolve in modo così perfetto da creare vera magia…” (Giulia Zotti, dal Minafanblog)

“La voce giovane e pulita di Manuel si armonizza con stupefacente equilibrio alla Sua…” (Rossana Rossello, e-mail)

“Una canzone importante, una delle più belle degli ultimi anni. nella sua semplicità e nella sua essenzialità. Manuel la canta benissimo, addirittura meglio di Mina, che intelligentemente sembra lasciare all’autore tutta la scena…” (Marco Mangiarotti, in un’intervista rilasciata al sito Il Sussidiario.net)

Adesso è facile rappresenta tutto ciò che mi aspetto da un brano inedito di Mina: intensità, melodia, modernità e classicità. Lontano dai cliché, dai manierismi, dai dejà vu…” (Francesco Italia, nel Minafanblog)

Comments
  1. mario r.

    Franco Ghetti ciao, hai risposto solo tu.
    Avevo preparato un regalo minoso immenso per chi scriveva la prima cosina sulla foto, ma tu hai tutto mel tuo Rifugio, così non riceverai nulla, solo una Buona Giornata con Mina.
    mario r.

  2. Franco Ghetti

    ci narra tutta la grandezza di una donna immensa chiamata MINA.
    grazie MINA. Grin

  3. Francesco

    Bhè Savy fino a qualche mese fa era insufficiente, adesso diciamo che sta andando verso la sufficienza… mi mancano dterminate cose… Mi ci vuole un mutuo, o un prestito… Smile

  4. mr. Blue

    X SAVY : quindi il vinile “FACILE” avrà la copertina???. Carlo.

  5. savy

    Ciao Piera,della halidon sono usciti MINA n.7 e RENATO,io li ho comprati direttamente dal sito.L’uscita,almeno nel sito,li dava il 30 ottobre ma io nei negozi non li ho mai visti. Dimmi Francesco,ma la tua collezione quanto è sufficiente?

  6. Francesco

    Ahhh guarda io sono sul “sufficiente”… altro che discreta!!! Smile

  7. PieraPaso

    Caro Savy
    uns domamda di LEGGITIMA CURIOSITA’
    sono quelli della Holidon?
    graziee famm SAVE’ a non piacciono..perchè non hanno la copertina con il cartonato!
    buona sera da
    Piera

    W MINA e NOI Fans Rolls Eyes

  8. savy

    Hai ragione caro Francesco e non vedo l’ora,se non altro per arricchire la mia discreta collezione di vinili.Buona cena.

  9. Francesco

    Sicuramente caro Savy aveva le sue amicizie… chi non le ha a questo mondo!!! Sta tranquillo… dopo il 20 li avremo anche noi!

  10. fra_jazz

    “Adesso è facile” mister dj radiofonico…sparare a più non possono queste note spettacolari…e che l’etere venga infettato da mina e manuel agnelli.please.capisci a me!

  11. savy

    Buonasera a tutti.Ieri qui a Prato c’era la mostra del disco e un venditore aveva bene in vista TODAVIA e OLIO in picture disc,solita confezione dei precedenti,e poi aveva anche FACILE in vinile ma con tanto di copertina,per fortuna.Sbaglio o dovrebbero uscire venerdì?Forse ha delle amicizie importanti perchè in tutta la mostra li aveva solo lui,e tra l’altro una copia per ogni disco.Li avrei anche presi peccato,ma avevo dimenticato lo stipendio a casa!!!!!!!!!!!!!!saluti.

  12. PieraPaso

    W MINA
    grazieeee da
    Piera Grin

    p.s.
    scusatemi scrivo questo x capire
    se mi funziona il mio pc

  13. danielino

    malgioGlio Alien

  14. danielino

    Pomeriggio all’insegna di Mina e Malgiolio dalla Caterina Balivo a Festa Italiana Twisted

  15. Diego

    Se le radio non passano “Adesso è facile”, mi incazzo troppo! Vuol dire che non capiscono proprio niente!
    Comunque mi fa strano che si passi già al secondo estratto…

  16. mario r.

    Adesso una singola e FACILE domanda con questa foto
    http://thumbsnap.com/v/T6TvjyKK.jpg

    bula bula, mario r.

  17. madameX

    B Giorno TiGROTTI Vassallino questa canzone hai fatto bene a metterla perchè l’avevo un po dimenticata….B Lauzi è stato un grande poeta la mia canzone preferita è IL POETA..un interpretazione bellissima.B inizio settimana a tutti.
    Pienamente daccordo comunque. Troppi dischi in poco tempo stanno uscendo……ma propio la cosa non mi va giù è la mancanza delle copertine…Mi sembra una cosa fatta a metà……ed è la prima volta che non li compro….Non mi piacciono le cose fatte a metà.Preferivo il disco nero ma con copertina….Inutile entrare nella testa della SONY…E me ne devo stare zitta e muta come un pesce sapendo il casino che ho fatto per ritornare ai VINILI…..
    Comunque la mancanza della copertina è propio na gran fregatura(piccolo parere personale) al pincio ragazzi al pincioooooooo

  18. Sono felicissimo che la scelta del secondo singolo sia caduta su “Adesso è facile”. Adoro il timbro vocale di Manuel Agnelli e, come Osvaldo, spero in un collaborazione con gli Afterhours in un intero album. Ho fatto ascoltare la canzone ai miei amici che di Mina non vogliono saperne nulla e l’effetto sorpresa ha funzionato…mi hanno chiesto di avere la canzone!!!

  19. kyrie

    Sono felicissomo per questa notizia, la scelta di “Adesso è facile” mi sembra azzeccatissima, è un pezzo spettacolare che ha grandi possibilitá in FM. Capisco la piccola delusione di alcuni al non veder pubblicato il loro pezzo favorito… c’è che avrebbe preferito “Volpi nei pollai”, chi “Non si butta via niente”, chi ancora “Carne viva”… io stesso, come Franco muoio per “Ma tu mi ami ancora”, però preferisco essere ottimista, ragazzi questo disco contiene 12 pezzi con tutte le carte in regola per essere 12 possibili singoli!!! Mi rifiuto di pensare che si fermino dopo il secondo, però questo dipende anche dal successo che avrà questo singolo…

    Un bacio a tutti,
    Luigi

  20. Andreina C.

    Mi fa piacere che esca questo nuovo singolo di Mina, sperando che abbia più successo del “Frutto” che proprio le radio non passano! (E che a me invece piace molto!!)
    Sono anche contenta di constatare che non sono l’unica a preferire MA TU MI AMI ANCORA, questo è proprio il brano che mi impazzire (l’ho già detto…per via della voce al massimo e quei rochi avanti avanti…), ADESSO E’ FACILE, invece, anche se l’ascolto volentieri, non è tra le mie preferite. Forse sono troppo “classica” e poco moderna…boh.
    Gli altri brani che amo moltissimo di FACILE sono: CON O SENZA TE, QUESTA VITA LOCA, CARNE VIVA, NON SI BUTTA VIA NIENTE.
    Come dice sempre Franco Ghetti…grazie, Mina! Smile

  21. Vassallo paleologo giuseppe

    No Loris questa volta non è stato il mio informatore segreto che al momento sembra essere disciolto nell’aria….ma un semplice fan mi ha detto ciò…cmq lasciando stare quelle del 4 dicembre per le altre anche se la Sony cambia idea da un momento all’altro è un loro comunicato Alien

  22. loris (Author)

    Giuseppe Palindromo, visto che la stessa Sony ha cambiato in corsa parecchie volte le date di uscita dei vari vinili, non sarebbe meglio aspettare i comunicati ufficiali – peraltro, come abbiamo visto, a loro volta non sempre oracolari – prima di dare per certe altre date? Non foss’altro per il fatto che, finora, il tuo grande informatore segreto non ne ha mai azzeccata mezza…

  23. Francesco

    Hai ragione Giuseppe. Ieri l’avevamo scritto di queste uscite… e la Sony sforna padelloni colorati a raffica… va bene i regali di natale ma a sti prezzi!!! A momenti erffettuerò un mutuo… il conto bancario mi è già finito Smile

  24. Vassallo paleologo giuseppe

    Ho appena ricevuto una telefonata…un mio amico mi avverte che venerdi 4 dicembre saranno pubblicati in vinile PDK anche CREMONA,PAPPA DI LATTE e SCONCERTO!!!!
    Dico io ma la Sony secondo voi ha rispetto per noi fans…come si fa a pubblicare dalle 3 alle 4 uscite in vinile settimanali….sanno benissimo che questo uscite saranno acquistate in un buon 90% da noi fans…ma la crisi del mercato discografico gli sta annabbiando il cervello!!!!! Twisted

  25. Vassallo paleologo giuseppe

    Eccomi tornato …..Loris grazie per la news….questa settimana la dedichiamo al mai dimenticato Bruno Lauzi…ed io e il giradischi abbiamo pensato di cominciare con un pezzo non conosciuto ma di una bellezza suprema ovvero RACCONTO tratto da LA MINA del 1975….cosa ne pensate?

    Stasera cercherò
    di raccontarmi un pò,
    non so perché, non so per chi.
    Prendi deciso un grigio paese,
    la piazza con il bar,
    il municipio accanto alla chiesa,
    le scuole comunali,
    una scolara assai disattenta,
    che non arriva al sei,
    il primo amore che l’incanta,
    c’è già la donna in lei.
    Prendi alla sera
    nella balera
    il solito via vai
    lei che non sa
    che anche sua madre è lì,
    ha cominciato i guai
    c’è chi ti abbraccia e t’insegna un passo
    che non hai fatto mai,
    non te ne accorgi passo, passo,
    ingenua tu ci stai.
    L’arcobaleno è la,
    in fondo agli occhi tuoi
    e sì, chi sta meglio di così.
    L’arcobaleno è là,
    hai tutto quel che vuoi
    però quanto freddo senti già.
    Prendi deciso un giorno d’autunno,
    la sua banalità,
    una partenza senza ritorno,
    la tua inutilità,
    e prendi tutti i mesi degli anni
    che non riprendi più
    e nel tuo specchio
    solo i cenni
    di com’eri bella tu.
    L’arcobaleno è la
    in fondo agli occhi tuoi,
    e sì chi sta meglio di così.
    L’arcobaleno è là,
    hai tutto quel che vuoi
    però quanto freddo senti già.

    Buona settimana a voi tutti Wink

  26. Ciao a tutti!
    Sono felicissimo per l’uscita di quest’altro nuovo singolo (è la conferma, per chi ne avesse bisogno che L’IMPERATRICE è stata, è e sarà sempre la NUMERO 1), ma per me MA TU MI AMI ANCORA? è, e rimane, da antologia mazziniana. Io ho 37 anni e non l’ho mai vista cantare dal vivo, la vedo solo nei DVD, ma sentirle cantare il pezzo di Mingardi mi fa lo stesso effetto che vederla (e rivederla) mentre canta BUGIARDO E INCOSCIENTE o L’IMPORTANTE E’ FINIRE o AMOR MIO, per esempio. Davvero la vedo mentre tende le braccia, e unisce le dita delle mani nel momento in cui dice MA TUUUUUUUUUUUUU…

  27. L’altra mattina son riuscito ad ascoltarla a Radio Dee Jay nello spazio di Platinette.
    Razz

  28. madameX

    Mio dolcissimo Sergio come potremo mai prenderti a pomodorate(Con quello che costano i pomodori)…Forse hai ragione MINA non è umana..è SOVRUMANA…A me personalmente la copertina non è piaciuta ma questo è soloun mio piccolissimo parere……
    Per la scelta avrei preferito MA TU MI AMI ANCORA e CARNE VIVA…anche se la mia preferita è CON O SENZA TE….comunque è un bellissimo ALBUM e la scelta dev essere stata molto difficile….Bacetto Sergio

  29. Pasqualina

    nn sono al massimo della felicità, perchè il mio voto va a CARNE VIVA..però ritengo che ADESSO E FACILE come nuovo singolo in radio sia una scelta felice..la song infatti è molto bella e farà molta presa sul pubblico giovane…cmq questo FACILE è un cd completo, per un pubblico eterogeneo, dove tutti possono trovare la loro canzone preferita in mezzo a tante chicche, tutte favolose..una buona serata a voi mazziniani Smile

  30. savy

    Forse vado un pò contro corrente ma Adesso è facile a me non fà impazzire,la trovo ripetitiva e un pò banale.Sarà che stò andando fuori di testa?tutti adorano questa canzone,io no!Radio o non radio non c’è assolutamente paragone con MA TU MI AMI ANCORA?o con CARNE VIVA.

  31. osvaldoRM

    In bocca al lupo al nuovo singolo!
    E se è lecito sognare, a questo punto sarebbe interessante un intero album con le sonorità “seventies” degli Afterhours. Il mio piccolo sogno è quello di sentire insieme la voce irruente di Greg Dulli con quella potente di Mina, magari col benestare di Manuel Agnelli, visto che è amico di entrambi. Smile

  32. PieraPaso

    caro Franco,
    condivido..forse non hanno scelto questa song..perchè inizia PIANO..poi nell’inciso esplode la “grande voce” di MINA,
    dai và bene anche COSI’
    grazie a MINA lo dico anche io..
    PieraOops!

  33. Franco Ghetti

    sono troppo ignorante in musica…………… adesso e’ facile mi piace perche’ e’ una canzone di MINA, ma non mi ha preso come ha preso voi. non so perche’. la canzone che mi prende e che avrei voluto come singolo per le radio e’ : ma tu mi ami ancora……….
    qui c’e’ la mia MINA. ciao grazie.
    grazie MINA. Grin

  34. Gil

    E infatti la mia domanda finale voleva solo esprimere tutto il mio disappunto perché sono perfettamente d’accordo con te e anche con Mario che parla poco ma è molto lungimirante e acuto nelle sue osservazioni satiriche e nelle sue composizioni rivedute e corrette e che a me piacevano tanto perché esprimevano l’amara realtà del momento che stiamo vivendo.
    Ok, glissons e… W Mina!

  35. loris (Author)

    Gil, tu sei un ottimista. Ma l’aria che tira tra i programmatori radiofonici non si discosta molto, purtroppo, dal quadro desolante che ho abbozzato prima. A volte verrebbe quasi voglia di sottoscrivere quella freddura – molto noir – di un comico americano riportata tra le “Formiche” di Gino e Michele: “Nessun d.j. è mai morto prematuramente”.

  36. Gil

    Loris,
    nulla da eccepire su “Adesso è facile”… però è davvero un peccato se non si sfruttano le potenzialità di “Non si butta via niente”, un brano dalle affascinanti fattezze ‘blue’ nel quale la voce di Mina si snoda con intensità e vigore fin dalle prime note, con una carica da esibizione live, in carattere con quell’irruenza (e l’influenza) rock-blues che ha da sempre contraddistinto parte della sua produzione arricchendole, peraltro, di momenti di autentico swing pieni di autenticità e senso di immediatezza, tipici dei migliori prodotti d’oltreoceano.
    Chiedo scusa se ho copiato me stesso, ma sono più che convinto di quello che già ho scritto nel post precedente perché più l’ascolto e più mi piace e addirittura giorni fa dei ragazzi mi hanno chiesto il nome dell’interprete del brano e quando ho risposto che era Mina la loro esclamazione di meraviglia è stata: “Ma perché adesso Mina fa anche questa musica qui?” Se un brano è bello, prende e basta… chi l’ascolta credo che poco se ne frega se l’autore è Mingardi o un altro pinco pallino qualsiasi!
    Alla stessa maniera sono d’accordo con Mario per quanto riguarda “Volpi nei pollai” perché è godibilissimo e di facile ascolto e si memorizza subito. Possibile mai che adesso per una canzone dobbiamo preoccuparci anche che si possa urtare la suscettibilità di alcuni o l’ideologia di altri?

  37. Federico Mazzini

    Bellissima scelta, uno dei momenti più intensi dell’album!!!
    Bacio! Grin

  38. madameX

    VI ASPETTO DOMENICA 22 NOVEMBRE per un…..

    http://thumbsnap.com/v/ruDaNILs.jpg

  39. loris (Author)

    Mario, sono d’accordo con te, così come credo che anche la trascinante e sorridente carica soul di NON SI BUTTA VIA NIENTE potrebbe fare furore in FM. Ma il guaio è che dobbiamo fare i conti con lo snobismo dei programmatori radiofonici ai quali la “padana” solarità di VOLPI NELLE POLLAI farebbe storcere il naso e che non troverebbero la (nobile) firma di Mingardi abbastanza “trendy” per le loro scalette modaiole. ADESSO E’ FACILE, ne sono certo, ha le credenziali giuste per accontentare loro e far felici anche noi. E l’importante è che questa scelta concorra a trascinare in alto il disco nelle classifiche prenatalizie!

  40. mario r.

    Adesso è…singolo

    Con tutto il bene che voglio a questo FACILE se il brano IL FRUTTO CHE VUOI sarà scelto come secondo singolo per le radio, a me va più che bene….però VOLPI NEI POLLAI la preferivo.
    Volpi nei pollai è super radiofonica, da trasmettere ininterrottamente, come avveniva con VOLAMI NEL CUORE, ci sono “parole” che si memorizzano subito.
    “Ma come mai non ridi più” solo questa frase mi fa pensare a mille sconfitte e scazzottate, si la preferivo in radio.

    bula bula, mario r.

  41. Sergio

    Ciao Ragazzi,

    Stavo riammirando la “meravigliosa” copertina di FACILE e, sempre più sconvolto da così tanta bellezza, mi sono detto: NOOOOOOOOOOOOOOOO ma vuoi vedere che la nostra MINA ci ha dato un indizio! Vuoi vedere che quell’esserino in bella mostra su sfondo rosa è per svelarci che Lei non è umana, ma viene da un altro pianeta?. Scusami MINA, se mi leggi, se mi son permesso di scherzare un pò con te!. So che non te la prenderai!. Lo sai che per me sei SEMPRE SEMPRE SEMPRE l’unica! indipendentemente dal contenuto delle copertine!.

    Beh ragazzi…Loris, Piera, Madame X e Company NON prendetemi a pomodorate in faccia per questa mia forse irriverente esternazione su FACILE. Ho voluto scherzare un pò con MINA (nella speranza che ci legga!) per cercare di alleviare un pò questo periodo di Varicella e Fuoco di Sant’Antonio che ci hanno preso di mira!.

    Un abbraccio a tutti

  42. Sara ama Mina

    un bacio velocissimo ( Cry ) a tutti.. a Piera, Raiça, Gil, Mario R., e a tutti quelli che non conosco e a MINA!! ciao!!
    Sara

  43. ceralacca

    caro loris…sono pienamente d’accordo con te in quanto anch’io trovo stupenda IL FRUTTO CHE VUOI!!! ascolto dopo ascolto mi convince sempre di piu’.infine ottima scelta per il lancio del secondo singolo.

  44. rinoreder

    Già dal primo ascolto dell’album, fui colpito da “Adesso è facile”, e l’ho scritto anche in questo blog, per la modernità dell’arrangiamento e per l’esecuzione essenziale e direi “perentoria” di Mina e Manuel, un incontro di due mondi all’apparenza tanto diversi, ma non nella sostanza (ricordate Kyrie del 1980, uno degli album più belli e sperimentali di Mina?).
    Manuel Agnelli ha dato a Mina uno dei suoi brani migliori e Mina ne ha compreso la bellezza, tant’è che nel cantarlo si sente tutta la sua “anima”, l’essenza stessa della sua voce (senza quella vocalità per forza “alla Mina”).
    Una gran bella canzone che ci dà anche la misura della bravura di entrambi e, soprattutto, l’inesauribile capacità di rinnovamento di Mina, a dimostrazione di quella grandezza che appartiene solo ai grandi artisti internazionali.
    Migliore singolo non poteva essere scelto come secondo estratto. Il successo in questo caso è d’obbligo.

    Come sempre, buona Mina a tutti

    rino

  45. Maxmin

    Bella notizia quella del singolo….trovo la scelta azzeccatissima in quanto il duetto è molto attuale…mi sembra, quando lo ascolto, di vederli insieme cantarlo a XFactor..

  46. loris (Author)

    Scordatevi i singoli tradizionalmente intesi, ragazzi: salvo ripensamenti improbabili, le promozioni future viaggeranno tutte per via digitale!

  47. … ottima domanda… che ci dici, Loris Grin ?!?

  48. Dario

    “Facile” è un ottimo lavoro, forse il migliore album di inediti di Mina degli ultimi dieci anni, al tempo stesso moderno e classico, quello che ti aspetti da Mina e quello che non ti aspetti ma speri … la sua voce si adatta perfettamente a tutte le atmosfere del disco, è esplosiva o intimista rabbiosa e dolcissima ironica e pensierosa … è soprattutto minosa e non-minosa,. Ecco, il brano “Adesso è facile” è a mio avviso (insieme a “Non ti voglio più”) quello più sorprendente … credo sia giusto proporlo come singolo per tantissimi motivi, primo ovviamente perché sicuramente potrà avvicinare Mina a molti giovani che la vedono eccessivamente legata al solito cliché di interprete tradizionale, poi perché il brano è effettivamente ben costruito e ben cantato : un vero duetto e non come spesso accade una canzone cantata in due; sono due mondi apparentemente lontani che si incontrano a dimostrazione che l’emozione non ha età … e che dimostra una mia vecchia tesi (non so quanto da voi condivisibile) per la quale comunque un disco in studio è appunto un disco in studio, vale a dire che deve essere ragionato, pensato, controllato, meticolosamente confezionato … Altra cosa è il live, dove le imperfezioni sono anche virtù …

  49. Francesco

    Bellissime notizie… stavolta, caro Loris, si sa se il singolo sarà su spuporto disco oppure come prima mandato in digitale alle radio??

  50. GiacoMino

    Giubilo giubilo giubilo!!!
    Grazie Loris!

Comments have been disabled.