Il Blog

Pubblicato: 7 anni ago

Un colpo al quore

Seguendo il nobile esempio della rubrica “Ufficio accuratezza” nella quale i lettori più pignoli di Vanity Fair segnalano ogni settimana al costernato direttore Luca Dini gli svarioni del numero precedente, tocca inesorabilmente anche a noi piccoli fanzinari – all’indomani dell’uscita del numero 73 – cospargerci il capo di cenere sciorinando gli “errata corrige” di rito. Tralasciando gli immancabili errorini di battitura (forse più numerosi del solito, essendoci stavolta mancato il tempo di sottoporre all’occhio di falco dell’amico Franco Zanetti un’ultima supervisione delle bozze prima del “visto si stampi”), la gaffe più madornale e imperdonabile è quella che – a pagina 28, nell’articolo firmato da Gianfranco Fasano – riguarda il compianto paroliere Bigazzi, più volte menzionato nello scritto col suo corretto nome di battesimo – Giancarlo – ma che il nostro scellerato copista (il sottoscritto) cita a un certo punto affibbiandogli il nome di un altro Bigazzi, ovvero quel Beppe, di professione gastronomo, tristemente noto ai telespettatori de La prova del cuoco per la sua passione culinaria per la carne di gatto. Meno esecrabile l’altra grossa corbelleria, dovuta in questo caso ad un misterioso capriccio della tastiera, che nel mio dossier su Piccolino, Non è terrestre, ha visto la bella Only this song di Axel Pani deformarsi inspiegabilmente in una inesistente e illogica This Is Song degna consorella del Prisencolinensinainciusol di Celentano. Insomma, per dirla con i versi dell’amico Anselmo Genovese: “Sbagli, sbagli, e non è mai finita… come i segni che porto dentro me...”.

Comments
  1. Carol

    Purtroppo ha vinto Emma. La canzone più ruffiana. La più bella per me era la canzone di ARISA, anche se la sua voce non mi piace. Quella canzone cantata da un’altra cantante dotata di una interpretazione più convincente sarebbe stata molto più bella e più apprezzata.

    Carol

  2. Non posso immaginare che canzone vincerà . A me piacevano: Sei tu, Al posto del mondo( Civello )e quella di Arisa , anche se la trovo un pò difficile per il gusto sanremese… Le altre : brutte.

  3. PieraPaso

    ….la piu’ bella canzone del Festival..per me
    l’hanno eliminata
    Piera
    che amal’Arte vera

  4. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=SXYNyU3pLp8
    Ascoltiamo i Matia Bazar con PLATINETT
    che canatano: SEU TU

  5. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=YWkZCBdxqkw
    Ascoltiamo questa giovane MINA In Love ..che canta:
    VORREI SAPERE PERCHE’
    grazie MINA In Love

  6. Vassallo paleologo giuseppe

    Ragazzi buondì e Buon weekend Big Smile quest’oggi per finire in bellezza ascoltiamo VORREI SAPERE PERCHE':

    Vorrei sapere perchè tu vuoi ballar con me
    se quando balli con me e io mi stringo a te
    tu dici subito no, che questo non si può
    ti voglio bene, tanto bene, tanto bene da impazzir.
    Mi dispero perchè tu non vuoi saper di me
    e mi dispero perchè tu non pensi mai a me
    ma io vorrei saper perchè ti vuoi burlar di me
    andrà a finire che un giorno morirò per te
    ehi ehi ehi ehi
    non m’ami più.

    Vorrei sapere perchè tu vuoi uscir con me
    se quando esci con me e un bacio chiedo a te
    tu dici calmati un pò e poi rispondi No
    vorrei poterti dare tanti baci, tanti da svenir
    ma sono nera perchè tu non dici mai di sì
    e vedo nero perchè tu mi fai soffrir così
    in fin dei conti mi vuoi dir che gioco vuoi giocar
    sto dimagrendo a vista d’occhio e son ridotta mal
    ehi ehi ehi ehi
    non m’ami più

  7. Christian contaMINAto Mangano

    L’articolo di Mina su Vanity Fair per ricordare Whitney… http://www.youtube.com/watch?v=g5JDECU8dQA

  8. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=APK4zT2qgTc&feature=fvst
    Hai ragione caro Vasssalino.che brutto Festival a me è piaciuta solo una cantanta giovane eliminata.chebnon ricordo il nome..è meglio sentire la nostra MINA che canta ANCORA
    Grazie MINA In Love
    per l’EMOZIONI che ci dai con la tua “Grande Voce”

  9. Vassallo paleologo giuseppe

    Buongiorno amici….ieri sera ho guardato il FESTIVAL e sono poche le canzoni che valgono qualcosa!!!!mancano i Sanremo dove nostra Sig.ra poteva scegliere di reinterpretare brani come ANCORA:

    E’ notte alta e sono sveglia
    sei sempre tu il mio chiodo fisso
    insieme a te ci stavo meglio
    e più ti penso e più ti voglio
    tutto il casino fatto per averti
    per questo amore che era un frutto acerbo
    e adesso che ti voglio bene
    io ti perdo.

    Ancora ancora ancora
    perché io da quella sera
    non ho fatto più l’amore senza te
    e non me ne frega niente
    senza te.
    Anche se incontrassi un angelo direi
    non mi fai volare in alto quanto lui.

    E’ notte alta e sono sveglia
    e mi rivesto, mi rispoglio
    mi fa smaniare questa voglia
    e prima o poi farò lo sbaglio
    di fare il pazzo e venir sotto casa
    tirare sassi alla finestra accesa
    prendere a calci la tua porta chiusa

    Ancora ancora ancora
    perché io da quella sera
    non ho fatto più l’amore senza te
    e non me ne frega niente
    senza te.
    Ancora ancora ancora

  10. PINA

    Armoniche convergenze.
    Quanto è prezioso e speciale un amico trovato grazie a Mina… Eh, si, Fra’. Perché… che minaviglia che siamo noi!…
    Un pensiero ed un saluto per tutti. Ciao.

  11. marcello murabito

    Grazie Loris e Remo arrivata bellissima grazie ancora

  12. Tu si nnà cosa grande pe’ me … ma lo sai già.

  13. PieraPaso

    A pag.70 dells rivista RARO n.239 c’è una foto di MINA
    con P.Limiti nel Calderone..quando le faceva la valetta.

  14. emilio bocchi

    A pagina 20 di Vanity Mina ricorda Whitney Houston.

  15. Giancarlo

    E’ arrivata, con lo sgelo, la fanzine! Assolutamente superlativa. Mi ha particolarmente emozionato il racconto di Fasano del suo incontro con Mina. Adoro, in generale, quando sono svelati piccoli aneddoti relativi alla recentissima Mina…

  16. Domenico/Napoli

    Ma stamme proprio accise! Translate please: Siamo proprio ridotti male!
    Ma che deficiente! Loris io sono un po’ più pratico e franco.
    Sei un grande!

  17. mauro

    Carissimi Loris e Remo,
    ieri è arrivata anche a me la fanzine nuova di zecca e finora ho letto accuratamente solo il saggio di Antonio Bianchi, molto intrigante e davvero capace di accendere una nuova luce sul pianeta Mina! Ogni suo articolo mi ispira un nuovo percorso da intraprendere nell’immenso Canzoniere mazziniano!
    Stasera mi dedicherò all’interessantissimo dossier su Piccolino, alle doverose interviste con i protagonisti, al ritratto del nostro amico Francesco, poi sicuramente entrerò a capofitto nello scrigno dei cd promo descritti con la solita competenza da Fernando…
    Ma già adesso desidero ringraziarvi di quore (eh eh) per questo nuovo capitolo dedicato alla nostra grande Mina!
    Anche stavolta vi siete superati, lo penso ad ogni numero nuovo, ma è proprio così, come per ogni disco di Mina: sempre più grande ed emozionante!
    Grazie e spero di leggervi ancora per tantissimo tempo!

  18. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=OLGqCahyMwY
    Ascoltiamo con piacere la nostra MINA In Love che canta questa bellissima canzone:
    SE NON CI FOSSI TU
    Grazie MINA In Love

  19. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì amici e tanti auguri a tutti i single di questo blog Smile
    Il brano che ascoltiamo oggi è tratto da MINA 2 album del 1966……SE NON CI FOSSI TU:

    Se non ci fossi tu
    che farei
    se non ti avessi più
    morirei
    puoi chiedermi
    tutto quello che vuoi, lo sai
    ma tienimi con te.
    Se non ci fossi tu
    che farei
    non devi dirmi
    che te ne andrai
    abbracciamoci
    perchè ho voglia di piangere
    di piangere d’amor
    con te.

    Non devi dirmi
    che te ne andrai
    abbracciamoci
    perchè ho voglia di piangere
    di piangere d’amor
    con te.

  20. mièarrivatalafanzinebellissimadettagliatissimariccadinotiziedifotosonorimastasenzaparoleesenzafiatoognivoltaèun’esplosionedifelicitàpermericerverla GRAZIELORISEREMO Yes Yes Yes Yes Yes Yes Yes Yes Yes Yes Yes ROTFL ROTFL ROTFL ROTFL ROTFL ROTFL ROTFL ROTFL ROTFL Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Kiss Kiss Kiss Kiss Kiss Kiss Kiss Kiss Kiss

  21. PINA

    Della mia Fanzine ancora, purtroppo, neanche un lontano avvistamento. Ma so che è in orbita. Atterrerà.
    Ed oggi (che emozione!) a trascorrere San Valentino con Francesco Federico e la sua Santina, con la neve, che vedevamo fioccare attraverso le finestre del suo locale, che sorpresa!… La sua Fanzine poggiata accanto al mio posto a tavola. Un “assaggio” deliziosissimo. Non sapevo quale pagina guardare prima… pagine piene della vita di una grande artista, una meravigliosa carrellata di firme storiche… e di autori e collaboratori, in attesa di essere lette e rilette… finchè sono arrivata ad una delle ultime pagine, in quel delizioso “momento” che Loris ha creato dedicandolo alla passione di Francesco per Mina. Lui, come sempre, modesto e riservato, oggi non è riuscito a nascondere la sua emozione.
    La mia impressione… aver la Fanzine fra le mani, sotto agli occhi, nella mente e nel cuore, sapere di ogni pagina il tramite tra la Signora della Musica a noi, è un momento di gioia e grande è la consapevolezza di saperla riprova dell’impegno e passione di coloro che fortemente la pensano e la realizzano. Grazie Loris e Remo. Grazie a tutti.

  22. sto gustando la fanzine a piccole dosi…oggi ho letto con grandissimo interesse l’articolo del Golden Boy Fasano e ho pensato: “chissà che shock sentire un pezzo a casa di Mina!” e poi ho pensato”chissà che vomito pensare che quel pezzo era COME TE LO DEVO DIRE (il più brutto di Mina secondo me) e sapere che la splendida MATRIOSKA così come COLPEVOLE ecc erano lì ad aspettare…!”

  23. Franco Ghetti

    ahahahahahhaahahhahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah.
    grazie MINA. si , anche per questo . ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

  24. mario basileus

    ” Scrivevo cuore con la Q, quaderno con la C,
    quand’ero piccolino così… ”
    Aulì Ulè di Celentano ( retro di 24000 baci )

  25. loris (Author)

    Macché furbetto, macché Gretagarbo: ho semplicemente fatta mia la lezione “Se proprio non riesci a parlar bene di qualcosa o di qualcuno, è meglio non dirne nulla”. E così, oltretutto, ho potuto dedicare maggior spazio alle restanti tredici meraviglie di questo album straordinario. Smile

  26. loris (Author)

    “A proposito di svarioni… cuore si scrive con la c, non la q”.
    Non ci crederete, ma questo è il contenuto di una mail – seria, non uno scherzo – che ho ricevuto stamane a commento dell’ironico titolo del nostro ultimo post. Non aggiungo altro. Smile

  27. Lillo

    ma anche AMORE UNICO AMORE… Buon San Valentino!

  28. GiacoMino

    È arrivata! È arrivata! È arrivata!

    Oggi, a San Valentino, mi innamoro per la milionesima volta di Mina! In Love

  29. Domenico/Napoli

    Se dimenticanza non è, allora indovina il Perchè? Cosa ci nascondi? Furbetto valdostino…

  30. PieraPaso

    MINA e l’AMORE..per S.Valentino
    dedicata a tutti Voi Fans di MINA in primis a Loris & Remo

    MY FANNY VALENTINE
    VORREI CHE FOSSE AMORE
    DICHIARAZIONE D’AMORE
    AMORE MIO
    AMORE, AMORE, AMORE MIO
    AHI, MI AMOR
    MA è SOLTANTO AMORE
    AMOR NERO
    IL CIGNO DELL’AMORE
    SI, L’AMORE
    UNA LUNGA STORIA D’AMORE
    UN’ANNO D’AMORE
    AMORE AMORE AMORE AMORE
    BREVE AMORE
    AMOR MIO
    L’AMORE FORSE
    QUESTA COSA CHIAMATA AMORE
    GRANDE AMORE
    QUANDO L’AMORE TI TOCCA
    AMORE BACIAMI
    L’AMORE E’ UN’ALTRA COSA
    VORREI CHE FOSSE AMORE

    P.S.
    grazie Andrea Tanda

  31. massimo catti

    adoro, loris ,quando fai la Greta Garbo dell’informazione… “Let me alone”,tono basso, ala del cappello sugli occhi e collo di pelliccia sul mento.

  32. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=Eg7HBReezm8
    SI ascoltiamo la nostra MINA che canta questa bellissima
    canzone: LA NOTTE DI SAN VALENTINO
    Grazie MINA In Love

  33. Vassallo paleologo giuseppe

    Buongiorno amici e Buon San Valentino a voi tutti….che sia un giorno pieno d’amore In Love
    In una giornata come questa come non ascoltare NOTTE DI SAN VALENTINO:

    Lenta va la notte metropolitana
    valore non ha la seta della mia sottana,
    io con te, inebriante sensazione,
    ho scelto te, dannato amore mascalzone,
    mi sento dentro il canto di un cigno
    che vuol morire,
    amore avaro buttato a finire
    in una notte sola.

    Sarà il delirio, non posso gridare
    non ho più canto in gola.

    Notte di San Valentino,
    dannato amore,
    notte bianca, notte stanca, tu
    ti conosco, è la fine.
    notte di San Valentino,
    amore amaro
    notte bianca, notte stanca tu
    mi conosco, è la fine,
    ma chi sei tu?

  34. loris (Author)

    Hai ragione, Alberto: della quattordicesima traccia di Piccolino non c’è… traccia nella fanzine. E non è certo stata una dimenticanza. Un bacio!

  35. Cosa non si può perdonare alle persone che lavorano così tanto per darci una rivista meravigliosa come questa ??? Io la guardo, la leggo, mi piace persino l’odore di questa stupenda fanzine. Non ho ancora finito di leggerla per goderla piano piano . Riguardando il progetto dei 40 anni di DALLA BUSSOLA, sarebbe una buona idea includere il medley nel cd e un libretto con le fotografie incluse nel LP !. Su questo live acustico di ballads , di cui si si parla nella fanzine, sarebbe bello che fosse come un concerto dal vivo suonato in una sola volta ( magari con qualche intervento vocale di Mina parlando con i musicisti Smile )Come un concerto in televisione rigurosamente dal vivo .

  36. marcello murabito

    Ancora a Catania non arrivata la rivista n°73.Grazie comunque

  37. Ale

    Riguardo al progetto per i 40 anni di “Dalla Bussola”,vorrei suggerire alla EMI di aggiungere al cofanetto anche il vinile picture. Il tutto potrebbe essere condito da un ricco album fotografico con tutte le “mise” che la signora adottò per quella lunga estate di concerti.
    Ma il progetto “70 volte Mina” che fine ha fatto? Siamo arrivati a 30 volte Mina un anno fa, e poi? Non si fa così,quel che si promette si mantiene!

  38. Ale

    Non sei solo Franco,se può consolarti.Ma dove sarà finita la nostra astronave.Ancora una volta speriamo domani…ma poi basta almeno io mi arrendo! Ciao!

  39. alberto imparato

    Ciao Loris,
    l’astronave è da qualche giorno atterrata in questa infreddolita parte della riviera ligure.. sul contenuto, divorato come sempre in poche ore nessun appunto da segnalare sviste tipografiche a parte,ma anzi,mi unisco al coro dei complimenti per tutto: impaginazione, fotografie , contenuti (grande Antonio Bianchi e interessantissime le interviste a Fasano e Genovese) solo una cosa: non c’è nessuna ‘legittima curiosità’ svelata riguardo a DR.ROBERTO. Come mai ?

  40. pietro

    La strabiliante Fanzine numero settantatre è arrivata: letta, cesellata, studiata, sottolineata, divorata! Rinnovo ancora una volta a Loris, Remo & alla redazione tutta, il mio sincero e commosso GRAZIE per tutto il lavoro svolto. Fanzine? E’ davvero troppo riduttivo: chiamiamola, che so, almeno pubblicazione, ma meriterebbe molto di più. Sono di corsa, ma volevo anche aggiungere che le immagini di questo numero vanno di pari passo con la qualità e la cifra stilistica sempre più alta. Come del resto dovrebbe essere, dal momento che stiamo parlando della Donna più più più… che la storia musicale, e del costume, abbia mai partorito finora!!!
    A presto, ragazzi!!!

  41. Luigi Proto

    Devo ancora leggerla tutta la Fanzine, ma tra gli articoli scritti dagli autori(quelli che ho letto sino ad’ora), di “Piccolino”, per me, è assolutamente da segnalare quello di Gianfranco Fasano. Tra messaggi in segreteria, il racconto delle sue canzoni scelte da Mina e l’incontro, è spettacolare.
    Imperdibili i due dossier scritti da Loris e Antonio. Mi rimamgono ancora 30 pagine da leggere con golosità

  42. e io che stavo per scrivere per raccontare di come la lettura di questa fanzine davvero extraterrestre mi riporta con disarmante autorevolezza alle letture più colte degli anni di università…loris, antonio bianchi: chapeau!

  43. PieraPaso

    Caro Loris,
    tu puoi fare tutti gli “errorori” che vuoi..gli “sbagli>”
    che ti SUCCEDEno..per NOI..sono perdonati e capiti..perchè l’immenso lavoro che c’è dietro la Fanzina n.73 è enorme,
    grazieeeee è troppo poco è specale,
    la Fanzina n.73 In Love
    te lo dice la “vecchia”
    Piera
    nazionale

  44. Franco Ghetti

    e’ bello sapere che in giro ho tanti amici ….. ahahhahahahaahhahahaahahahah
    comunque visto che mi hai fatto tieeeeeeeeeeeee………… guarda il mio facebook. ahahahahahahaha
    grazieeeeeeeeeeeeee MINA. ciao

  45. Domenico/Napoli

    Ah Franchì! hai visto come si soffre a leggere che gli altri hanno ricevuto la Fanzina e tu niente…questa volta è toccato a te,..tiè! Un bacione.

  46. Domenico/Napoli

    Uscita del sabato sera: si và ad una cena spettacolo; tutte le musiche e i vari pezzi cantati si rifanno agli ever green americani, solo tre titoli italiani: uno di Buscaglione e chi poi? “Nessuno” e “Città vuota”…alla fine lo showman chiede a tutto il pubblico un grande applauso, ma non per se, ma per la grande MINA…che emozione..è stato così bello sentire tutto quel battere di mani; è supefluo precisare che le mie si son fatte “rosse, rosse”.

  47. Domenico/Napoli

    Venerdì 10, al rientro da lavoro, un forte bagliore mi acceca appena entro in casa…una luminosa astronave si è depositata proprio all’ingresso! La n.73 è atterrata..nessun danno al giardino, tutto in ordine…solo il mio “quore” rischia l’infarto; di solito sono fra gli ultimi a ricevere la Fanzina ed è stata una vera sorpresa; grazie Loris-Remo, grazie di “quore”.

  48. frank

    A te, Loris, si perdona tutto (o quasi). Con affetto.

  49. Franco Ghetti

    purtroppo io non ho ancora potuto vedere ” gli errorini ” perche’ non e’ ancora arrivato niente. la speranza e’ l’ultima a morire. ciao. grazie. Frown

  50. don’t worry, be happy!!! con tutto quello che ci regali, voglio proprio sentire il primo che si lamenta!!ciao Loris e ancora grazie!

Comments have been disabled.