Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Sotto questo cielo solo tu resisti

In questi bui momenti, quale tessera migliore di questa può esserci a nostra disposizione?”, ci scrisse oltre vent’anni fa – era il dicembre 1989 – la cara Rina Gagliardi, aderendo con entusiasmo alla nostra offerta di averla come socia onoraria del Fan Club in segno di gratitudine per i magnifici articoli che era solita dedicare a Mina su Il Manifesto. Per un’indomita pasionaria di sinistra come lei, quelli erano davvero giorni difficili: “Fuori (leggi: nel vasto mondo) diluvia. Il PCI si sta sciogliendo con uno psicodramma finale che coinvolge tutto, testa, anima e viscere. Il muro di Berlino è già crollato e, in questa liberatoria implosione, si sta trascinando tutto, anche le più antiche distinzioni fra bene e male…”.

Queste parole dell’indimenticabile Rina – che da nove mesi non è più tra noi e ancora stentiamo a farcene una ragione – ci son tornate in mente diverse volte in questi ultimi tempi se possibile ancora più cupi di allora. Perché è proprio quando il presente sembra non aprire spiragli di speranza che certe piccole solide certezze diventano il miglior toccasana per prepararsi positivamente al domani. E allora, “in questi bui momenti” quale “piccola certezza” ci può essere di maggior conforto che sapere Mina impegnata in sala a registrare il suo nuovo disco, oltretutto con “una gran voglia di canzoncine leggere”, come ci ha amabilmente confessato appena qualche settimana dalle pagine di Vanity?

 

Comments
  1. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=ByNtdSJVFoU
    A Voi buon ascolto di SACUNDI’ SACUNDA’..
    c’è una simpatica MINA Silly
    p.s.
    guardate il microfono la giraffa a che distanza è
    da far vedere a certi cantati di oggi..chi sà i miei
    gusti sà quali sono

  2. Vassallo paleologo giuseppe

    Anno 1968 nostra Sig.ra incide un brano divertentissimo firmato da Paolo Limiti…sulla canzone mette mani la censura che le impone di non presentarla in tv solo all’ultimo le viene dato il consenso solo perchè sul finale della canzone non si accettano le lusinghe del diavolo(che censura idiota!!!)…..a voi SACUMDì SACUMDà:

    Sentitemi un pò
    un giorno il diavolo m’incontra per strada
    mi dice vieni che nessuno vede
    ho tutto quello che ci vuole per te.
    Sacumdì, Sacumdà, Sacumdì cumdì, cumdà.
    Ci penso un bel pò
    e lui continua con la voce suadente,
    avrai vestiti, la bellezza, l’argento
    e adesso invece c’è la noia per te.
    Sacumdì, Sacumdà, sacumdì cumdì cumdà.

    Perché,
    stai ancora lì a pensare
    io ti voglio regalare
    quello che fa invidia a me
    Con me
    tu puoi chiedere di tutto
    e l’inferno non è brutto,
    trovo un posto anche per te.

    Non dire di no,
    ripete il diavolo con me starai bene
    sentivo già venirmi la tentazione,
    beh, però alla fine gli rispondo così,
    Sacumdì, Sacumdà, Sacumdì cumdì cumdà.

    Per me,
    ci potrei anche venire
    ma mi sembra di capire
    che di compagnia ne hai.
    Con te
    c’è venuta tanta gente,
    ma il mio amore non ha niente
    quindi resto insieme a lui.
    Ciao diavolo, ciao.

  3. GiacoMino

    OMG!!! Ma ci sono già anche nell’Itunes italiano! Scaricaaaaa!!!

  4. GiacoMino

    Quindi in UK si possono già acquistare? O__O

  5. emilio bocchi

    Ma la collaborazione con La Stampa è per caso finita?

  6. sandrolondon

    Le tre fantastiche nuove raccolte sono magicamente apparse oggi su iTunes UK. Sono al settimo cielo, finalmente queste gemme nascoste in tutto il loro splendore. E con un pò di anticipo qua in Inghilterra.

    Viva Mina.

  7. PieraPaso

    Cari Amici Fans di MINA
    Vi ricordo l’appuntamento per il 27 Marzo, venite tutti
    nel Salotto MINOSO rinnovato-restaurato di MademeX
    in Via Grazioli, 22 Milano (Zona p.za Maciacchini)
    dalle 15,OO in poi. sarà un pomeriggio tutto all’insegna di MINA Silly con tanti ospiti importanti, che nel Salotto ha avuto l’onore di avere:
    Mauro Balletti
    Bruno De Filippi
    France De Filippi con i quartett Voys Jazz
    Dario Gay
    i Viale Mazzini
    Giorgia Bassano
    Vi aspettiamo numerosi, per la gioia di stare INSIEME

  8. mario r.

    Mina inizia la sua collaborazione con “MUSICA!”
    18 settembre 1996

    Spegnete i rumori
    accendete il bello
    http://thumbsnap.com/QV75O4lH

  9. PieraPaso

    .. c’è li ho tutti nella mia MINAera

  10. Francesco

    ciao benny benevenuto fra noi Smile anch’io sono di palermo

  11. Aggiungo questo LP al posto di Mina en español del 1983 già che purtroppo di quello non c’è nessuna canzone…

    http://thumbsnap.com/aSKUiUhI

  12. GiacoMino

    Bellissimo montaggio! Grazie Mario! Smile

  13. benny

    qualcuno mi sa dire qualche novita’ del nuovo cd a cui sta lavorando la mia dea

  14. benny

    ciao giuseppe

  15. benny

    Che bello adesso sono anche io un fan ufficile di mina e ci sono anche un sacco di palermitani come me ROTFL

  16. mario r.

    Alcuni LP dove si possono ascoltare canzoni inedite di Mina che avremo su CD a breve.
    http://thumbsnap.com/kgMO0Liu

  17. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=eqhfZGpMc8M
    ecco il duetto..di PAPAVERI E PAPARE Snicker

  18. Romeo

    Tristezza Tanta Tristezza….Il Giappone .. !!!!
    Come siamo piccoli in confronto a queste Calamita’!!
    CARO LORIS ..CREDO TU ABBIA UNA RAGIONE INFINITA..!!
    MI DOMANDO ..SE POI ..TUTTE QUESTE PERSONE CHE PIU’ HO MENO PROTESTANO PER LA MANCANZA DI QUALCHE CANZONE IN QUESTE NUOVE USCITE ….ASCOLTERANNO VERAMENTE I CD IN QUESTIONE..
    HO FINIRANNO NELLO SCAFFALE ..GIUSTO PER FARE NUMERO !!
    SPERO DI NO ..!!!
    UN SALUTO ALLA SIGNORA PIZZI.
    CIAO MINOSI ..VIVA LA VOCE !!!

  19. massimo catti

    In margine alla morte di Nilla Pizzi..ma avete provato ad andare in un qualsiasi negozio di dischi a cercare la sua musica? se vi va MOLTO bene vi trovate una-due compilation (magari mescolata ad altre glorie sanremesi e non) delle solite 10-12 canzoni…una vera desolazione…e pensare che per almeno una decina d’ anni dal 46 al 59 ha inciso e cantato cose egregie!

  20. massimo catti

    sono d’accordo Loris.L’acidità di queste recriminazioni è stucchevole…

  21. Vassallo paleologo giuseppe

    Buongiorno e Buona settimana a voi tutti!!!
    Oggi vorrei ricordare la grande REGINA della musica NILLA PIZZI……quindi suono sul giradischi PAPAVERI E PAPERE che nostra Sig.ra ebbe la fortuna di duettare con Nilla:

    Su un campo di grano che dirvi non so,
    un dì Paperina col babbo passò
    e vide degli alti papaveri al sole brillar…
    e lì s’incanto’.
    La papera al papero chiese
    “Papà, pappare i papaveri, come si fa?”
    “Non puoi tu pappare i papaveri” disse Papà.
    E aggiunse poi, beccando l’insalata:
    “Che cosa ci vuoi far, così e’ la vita…”

    “Lo sai che i papaveri son alti, alti, alti,
    e tu sei piccolina, e tu sei piccolina,
    lo sai che i papaveri son alti, alti, alti,
    sei nata paperina, che cosa ci vuoi far…”

    Vicino a un ruscello che dirvi non so,
    un giorno un papavero in acqua guardò,
    e vide una piccola papera bionda giocar…
    e lì s’incantò.
    Papavero disse alla mamma:
    “Mamma’, pigliare una papera, come si fa?”
    “Non puoi tu pigliare una papera”, disse Mamma’.
    “Se tu da lei ti lasci impaperare,
    il mondo intero non potrà più dire…”

    E un giorno di maggio che dirvi non so,
    avvenne poi quello che ognuno pensò
    Papavero attese la Papera al chiaro lunar…
    e poi la sposò.
    Ma questo romanzo ben poco durò:
    poi venne la falce che il grano tagliò,
    e un colpo di vento i papaveri in alto portò.
    Così Papaverino se n’e’ andato,
    lasciando Paperina impaperata…

  22. Stavo leggendo che si vendono come raritá cd di origini svvizeri. Io credevo che tutti i cd di Mina ( cd PDU prima edizione) erano svvizeri, perchè tutti quelli che io ho sono Made in Switzerland.Adesso voglio dire che sono rari?? :0

  23. PINA

    Non vedo l’ora di ascoltare, fra le inedite, “A coeur ouvert”, ma provo lo stesso entusiasmo al pensiero di riascoltare “I still love you”, “Runaway”, “Balada para mi muerte”, “Lumiére”, “Comme un homme”, “Ne la crois pas” et puis… et puis… et puis…

  24. AGOSTINO CANCIELLO

    Buonasera a tutti. Non sai quanto sono daccordo con te Loris. Tanti fans miei amici hanno passato al setaccio la lista dei brani e lamentano di questo e quel brano mancante o non. Ma io incurante quasi non li sento: la mia felicità di ascoltare la magica voce di Mina che mi canta Sognando in francese o altre chicchè che non sapevo neanche l’esistenza vale il prezzo che pagherò nel comprare i cd.
    Grazie Mina per tutto e alla Emi per aver dato fondo ai gioielli di magazzino.
    Felice notte a tutti

  25. PINA

    E’ uno di quei brani in cui esprime sentimenti da grande interprete qual’è.
    Ci sono “momenti“ che lei sente particolarmente e profondamente e “Senora melancolia” è uno di quelli che le ha consentito di tirar fuori quello che ha nell’animo. E la dolcezza, la triste e malinconica cadenza, la sofferenza, ne sono forte espressione, grandi ad esser colte al di là di ogni retorica.
    Grazie a quella scrittrice sensibile che è Rina Gagliardi, per averci descritto, nel modo che noi, anche non avendo mai provato a spiegarlo, sentiamo come nostro.

  26. d.antonio

    salve a tutti:
    Mario mi ha detto ce i cd escono domani 15 marzo, il mio veditore mi dice il 15 marzo ma poi leggo che qualcuno dice il 22 marzo………..quale sarà la verità???? cmq domani vado dal mio venditore di fiducia che mi da sempre i cd di mina in anticipo di un giorno(ma non in questo casa, causa damenica). Ciao a tutti.

  27. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=pxIa_dTa7C0
    buon DOMENICA SERA a tutti Voi cari Amici Fans
    della “Grande Voce” di MINA ROTFL

  28. PieraPaso

    Caro Loris, sono l”unica” che non si lamenta..”friggo”
    solo che arrivi presto i 22 Marzo..per sentire le song inedite.

  29. loris (Author)

    Sta per vedere la luce – dopo anni e anni di attesa – una delle più ricche e sorprendenti piogge di inediti che la storia mazziniana ricordi, in diversi casi con brani mai usciti nemmeno all’estero e dei quali neanche sospettavamo l’esistenza. E qui nel blog, e anche nella pagina Facebook MINA EMI, è da giorni tutto un coro di “ahimè!”, “ma io quelle tre ce le ho già!”, “quest’altra non me l’hanno messa!” e via lamentando. Francamente non ho parole. O meglio, citando la mia amica Nadia, ne ho tre: “Che du’ cojoni!”.

  30. emilio bocchi

    E’ vero Dario Senora Melancolia è una fra le più belle canzoni incise da Mina in lingua spagnola,la sua voce è cosi dolente che ti entra davvero nel cuore facendoti provare un’emozione fortissima,è un canto dolce e malinconico e Mina lo rende ancora più grande con la sua straordinaria sensibilità.

  31. Adriano Palermo

    In trepidante attesa come tutti, delle nuove uscite in lingua straniera della Grande Mina, notavo che la discografia spagnola riporta brani già presenti su altri cd, ma rispetto quanto trovato sul web, ancora non tutto di quello che la Nostra amata ha interpretato in spagnolo, penso a: El ayer, me siento libre, la vita gota a gota, despacio, debo volver ya con los, domingo de noche, estrella del rock, tambien tu, e forse altre ancora; insomma tante perle per un altro cd oltre a quello di prossima uscita.
    Ma vi siete fatti un’idea sul perchè dell’assenza di tali brani,forse erano davvero tanti e si è voluto fare una scelta discografica di tal genere? E rispetto invece ai cd in francese ed inglese, mi chiedevo sono ancora molte le incisioni eseguite, inedite su cd, e non ancora riportate ahimè sui due, di cui tutti attendiamo la sortita? Buona domenica a tutti voi….

  32. Bell’interevento Nadia! Smile Concordo! Un bacione!

  33. Dario

    Su You Tube c’è la versione italiana dell’autore, Willy Morales
    http://www.youtube.com/watch?v=YmvmjdvkLl4

  34. GiacoMino

    Cari Dario e Cristian, grazie per aver ricordato questa canzone! Anch’io la amo in particolar modo.

    http://www.youtube.com/watch?v=KBBXGDFpPns

  35. Ciao Dario! Sai? Quando ho trovato e comprato il LP Mina en español( 1983 ) nel lontano 1986, ero un ragazzino di 16 anni (e fan di Mina da un anno) ed ero conmosso da “SEÑORA MELANCOLÍA” .A quella etá non avevo mai sentito cantare una canzone in quel modo cosí struggente. Mi dava un senso di angoscia terribile.Il fatto che era cantata in spagnolo mi aiutava a capire il testo. Allora ho capito che ero davanti a una INTERPRETE vera che mi faceva vibrare il cuore.Pensavo che era una gema misconosciuta e mi ha dato piacere leggere che la cara Rina e tu hanno questa bella canzone fra le vostre preferite.Ho cercato di ascoltare la versione originale ma non l’ho mai trovata, ma non credo possa superare quella di Mina.

  36. Dario

    Ho sempre amato in modo particolare “Senora melancolia” e questo mi lega a Rina Gagliardi che in un suo bellissimo intervento nella Fanzine 56 del nostro Club scriveva: ” … non so se è il suo capolavoro, so solo che quella disperazione brahmsiana, che nasce alla fine, quando si contempla un mondo o una vita radicalmente perduta, comunica un brivido di struggenza assoluta … il legame tra Amore e Morte, tra Eros e Malinconia … Mina ha saputo interpretarlo e comunicarlo fin nelle pieghe della vita quotidiana, l’ha dissolennizato dalle sue ascendenze accademiche e letterarie …”

  37. madameX

    cazzarola bisognerebbe aprire una portineriaaaaaaaaaaa(quell uomo sono io tesoro).- volevo tenerlo pr me ma adesso hai svelato il misterooooooooooooo Quel ” ho sentito vociferare” lo trovo scusami ENZO ma di cattivo gusto lasciamo che le cose si sappiano da fonti ufficiali non Per sentito dire.. Tutti parlano tutti sanno ma che du cojoni sto SPETTEGULESSSSSSSSSSSSSSSSSS

  38. Cara Nilla un bacione inmenso per te dalla Argentina. È morto anche il cantautore argentino Mario Clavel, autore di SOMOS fra tante altre belle canzoni.
    il link della notizia di Nilla Pizzi che ho trovato in un giornale argentino .

    http://www.ambito.com/noticia.asp?id=572473

  39. mario r.

    Buona Serata con MINA
    http://thumbsnap.com/bxFuL1Lj

  40. emilio bocchi

    Anche la signora Pizzi che ho avuto il piacere di conoscere ed incontrare in più di un’occasione è stata una grande ammiratrice di Mina e ne ha sempre parlato con grande stima e affetto.

    http://thumbsnap.com/WuHPT4Nt

  41. Enzo75

    Ciao decorazionisegrete, sono sicuro , ero seduto in un bar é sentivo parlare 2 uomini , se non ho capito male sono gli autori, per questo mi operto le orecchie grandi grandi

  42. Enzo75

    Buon di Dracula ne sono sicuro al 100% il titolo é sotto la luce delle stelle , é una nuova canzone. Sperioamooooooooooo

  43. ma il titolo non è la luce buona delle stelle?

  44. dracula

    caro amico Enzo 75 la canzone che hai citato si tratta del grande successo di eros Ramazzotti.Mina la rifara’ per il suo disco di cover.un bacio grande a Nilla,ci manchera!

  45. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=eqhfZGpMc8M
    Vediamo la Nilla Pizza con la nostra MINA
    che cantano Papaveri e papere.
    Ciao cara Nilla..ti dico un’AVE MARIA

  46. Lillo

    «Senza tecnica e senza un controllo totale non si possono fare delle serie pazzie, e di pazzie ne ho fatte, ne faccio e ne farò. È più forte di me. Grazie, Nilla.»
    Grazie Mina per le pazzie che hai fatto, che fai e che farai.

  47. Federica Frasconi

    Nilla Pizzi questa mattina ci ha lasciati, ma le grandi come lei non ci lasciano mai in realtà vive sempre nelle sue canzoni nella sua arte nel ricordo di tutti noi e nelle emozioni che riascoltandola ci fa provare. Grazie
    Ciao Regina …vola colomba bianca vola

  48. Mina di recente la omaggiò con queste splendide parole:

    Carissima Nilla, so che non è elegante rivelare l’età delle signore, ma nel tuo caso si può fare un’eccezione. Sono novanta, stupefacenti e leggendari, gli anni che ieri hai compiuto.
    E sei sempre la regina. Tu non sei mai stata considerata «diva» o «dea», ma semplicemente «regina».
    E, a dispetto dell’apparenza, questa non è una «diminutio».
    Tu sei nata nell’epoca in cui la canzone era solo una voce che ci raggiungeva attraverso il mezzo fidato e saggio della radio.
    Era la voce di una regina, ma poteva essere anche la voce della mamma che ci rimboccava le coperte e ci sussurrava parole carezzevoli. Tu ti sei salvata da tutte le classificazioni a cui siamo state malvolentieri costrette noi cantanti del periodo successivo al tuo. Per definirci sono stati scomodati animali da aggressione, come le pantere, le aquile e le tigri.
    Di te, invece, la Regina, non si è mai immaginato che fossi una belva. Bastava chiamarti «Nillapizzi», tutto attaccato, come se fosse un soprannome più efficace di ogni metafora.

    Sei sempre stata bella, con quella faccia da aristocratica popolana e con quella tua espressione sempre un pochino ironica. Io ho imparato molto dalla tua voce, ed è giusto ammetterlo, finalmente.
    Ho cercato di arrotondare la voce, di schiacciarla, di infantilizzarla, di mascolinizzarla, di strapazzarla, di renderla più autorevole proprio nella emissione, ho lavorato sulle vocali e sulle doppie proprio come tu hai sempre suggerito, magari inconsciamente.
    Senza tecnica e senza un controllo totale non si possono fare delle serie pazzie, e di pazzie ne ho fatte, ne faccio e ne farò. È più forte di me. Grazie, Nilla. Ti mando un grande bacio e lasciami dire che ti vogliamo bene. Che ti voglio bene.

    Tua Mina.

  49. E’ morta Nilla pizzi.
    Piango….la musica la piange

  50. Che meraviglia!
    A me nel 1967 mancavano “solo” 5 anni alla nascita … ma se ci fossi stato …

Comments have been disabled.