Il Blog

Pubblicato: 13 anni ago

Riassumendo

riassuntiSi intitola Riassunti d’amore la collana di 5 raccolte tematiche in linea economica con cui la PDU/Sony intende ripresentare in veste nuova e “ragionata” il meglio del repertorio post-EMI di Mina (quello, per intenderci, che va da “Canarino mannaro” in poi). Il sito ufficiale mazziniano anticipa da oggi la copertina e la scaletta del primo volume, La calma, prevalentemente dedicato alla Mina più acustica e rarefatta dei due “Napoli” e de “L’allieva” con la curiosa aggiunta, a fine scaletta, di qualche brano dalle più robuste atmosfere in stile big band come “Chiedimi tutto” o “Je so pazzo”. L’uscita nei negozi di questo e degli altri quattro CD della serie (Mina con archi, Mina per quando ti amo, Mina straniera e Mina cover, tutti con magnifiche copertine “multiple” disegnate da Gianni Ronco con la griffe impaginativa di Mauro Balletti) è prevista per il 12 giugno. Cresce, nel frattempo, l’attesa dei fans per lo spot pubblicitario con cui, da fine maggio, Mina tornerà ad essere la “voce ufficiale” – momentaneamente solo “parlante” – del Marchio Barilla. E c’è naturalmente anche grande curiosità per il “cameo” – preannunciato da Vincenzo Mollica sul TG1 – con cui la Nostra interverrà nel remake dell’album Questo piccolo grande amore reinciso da Claudio Baglioni con l’ausilio di illustri ospiti canori e in uscita per settembre…

Comments
  1. PICASSIAN

    ….E io le dedico Colori…grazie per il pensiero gentile, Sig.ra Piera!
    Sono Christian, molto piacere.
    Davvero lo considero la chiave di volta di tutta la Sua discografia, quell’album..
    Un rimedio, una cura, una gemma.
    Per intenditori, appunto.

  2. PieraPaso

    Hai ragione..caro Amico,
    secondo mè Kirie è un Album per NOI fans..super-intenditore di MINA
    ti dedico L’AMORE E’ BESTIA..L’AMORE E’ POETA..perchè tu hai
    QUALCOSA IN PIU’
    te lo dice la
    Piera

  3. PINA

    Oggi, per la prima volta, entro nel nostro blog.
    Vi leggo da qualche tempo e, un po’, ho imparato a canoscervi quasi tutti.
    Certo scriverò cose buone su Mina; almeno spero di riuscirci.
    Comincio da una “riflessione” sulla pubblicità di Barilla.
    Dallo stile, dal rigore, dalla nobiltà dei valori espressi nel messaggio,
    ho la vaga impressione che il testo di questo spot lo abbia scritto proprio Mina…
    e più mi ci soffermo su a pensarci, e più me ne convinco.
    Loris, tu che mi dici? Ne sai qualcosa?
    Ciao a tutti.
    A presto.
    Pina

  4. PieraPaso

    per Maro r
    ..sistemando..le audiocasette di Radio Meneghina..
    ne ho trovato una con LA DECIMA VITTIMA in cui si dente gli stupendi vocalizzi che fà la “grande voceee” di MINA
    ti mandero’ anche questa registrazine..perchè è da mettere su Cd
    per ascoltarla a volume FORTISSIMO
    un fresco..basinn da
    Piera

  5. PICASSIAN

    Ciao a tutti!
    Se proprio vogliamo dare, a queste uscite su Sorrisi, un velato intento didattico per istruire su Mina chi di Mina è poco istruito…allora senz’altro andava incluso “Kyrie”..almeno il volume 2, almeno..
    …ditemi chi, dopo un “Bambola gonfiabile” in cuffia, non benedica il buon Dio che ce l’ha donata…
    A proposito: trovate UNA canzone, del suddetto album, che non sia degna di “Stendy-govation” , per dirla alla Signora Piera?
    Un abbraccio,ciao Francesco, ciao Sergio,
    Christian

  6. ciao Mario…
    non ti sei più fatto sentire… eh vabbè… ma quando vuoi un caffè…
    grazie comunque per al tua presenza stampa ineguagliata.
    sei l’anello mancante tra MINA e la Stampa e quelli come me che non passano il giorno in edicola…
    a stento sto trovando il tempo di leggere MINA TALK che mi sta piacendo molto.
    molto ben fatto.

  7. cari amici,
    ma possibile che ancora VERAMENTE pensate che qualcuno si sia messo lì a dire: “dunque vediamo, quali sono gli album che maggiormente rappresentano MINA in tutta la sua discografia? …uhm… questo sì, questo no…”
    ragazzi ma siete proprio ingenui!
    quelli che venderanno o Svenderanno con sorrisi sono gli avanzi, i fondi di magazzino della EMI, quelli che maggiormente nessuno ha comprato nei negozi…
    sveglia, su!

  8. mario r.

    Oggi sono molto preoccupato, tantissimo.

    Pensavo che il fango che gli tirano addosso a quell’imbonitore sciupafemmine, colui che ci propina anche il farmaco che tutto aggiusta anche la caduta dei piselli, bastasse e invece, ecco è finito di nuovo.
    Certo lo so che si deve pure anche distrarre fra una seduta e
    una visita ai siti dove la legge non è uguale per tutti,
    ma perdindirindina se manca il fango perché non tirargli addosso della M…, quella non manca mai.

    bula bula, mario rossi-

  9. Lanfranco

    Mamma mia!
    Claudione, un’affermazione così, indirizzata proprio a Franco, può davvero scatenare reazioni imprevedibili…
    Già lo vedo mentre sottoscrive un abbonamento con la Società Autostrade e la Tirrenia per correre, in settimana, di regione in regione a recuperare le presunte varietà di colore delle pagine di Sorrisi… Tutto lo schermo cromatico possibile ed immaginabile…
    A proposito, corro ad attraversare il ponte del porto di Cattolica, così sono già nelle Marche e mi accaparro il colore giallo… Smile

  10. Vassallo paleologo giuseppe

    che bel ricordo… Smile
    Un bacio

  11. MarioBeda

    “…Se mi ricordo Ossessione ’70?
    ‘Albertosi, Albertosi, Burgnich e Facchetti con Bertini Rosato e Cera, c’era un gol’. Una delizia”

    Parola di Mina ( Vanity Fair. n°22)
    … E non inviamole lettere firmate con le sole iniziali perché non le sopporta! Smile

  12. PieraPaso

    si’ MINA in questo spot..attira e incanta..
    perchè la sua voce è piena di MAGIA
    Piera

  13. franci85

    Eppure eliminando la frase”bavette al pesto alla genovese barilla” il messaggio di amicizia trasmesso da Mina è meraviglioso. ci avete fatto caso? ve lo ripropongo qui sotto…

    “Gli amici sono i fratelli che ti scegli
    mappe che sanno raccontare dove vai
    alcuni vanno altri restano
    con loro in comune hai tutto o…
    quanto basta
    intorno a te formano un’altra famiglia
    ti condiscono la vita
    e dai loro gesti impari
    che l’amicizia ha un sapore speciale”.

    che ne dite? non è meraviglioso?

    ciao
    franci

  14. PieraPaso

    caro Vassallo,
    questa song..mi ricorda tantissime domeniche passate da sola..perchè l
    ‘UOMO PER ME era di turno alla Torre di controllo..di Linate
    la MINA mi faceva compagnia..era come UN’OMBRA
    che mi seguiva ad ogni passo che facevo..
    Piera

  15. franci85

    Sergio: Un buongiorno a tutti,Ciao Franci, io e te ci troviamo sempre daccordo vedo. Sì Sorrisi, con questa serie di cd ha, e non vorrei essere esagerato, preso a schiaffi il talento della nostra MINA. Non solo mancano album importanti come FRUTTA E VERDURA & ATTILA, ma è assente anche forse la sua “pietra miliare” e cioè: “5043″. Sono sinceramente senza parole. Mah, dove andremo a finire…Ciao Franci

    ciao sergio… eh si hai perfettamente ragione… concordo pienamente… poi hanno scartato album che sono bellissimi… attila, amanti di valore, altro… eh va bhè vedremo come andrà a finire…

  16. PieraPaso

    cara Pasqualina,
    grazie dell’invito..accetto volentieri..pero’ devi fare ALTRO..
    tutti sanno il mio AMORE per MINA..in questo spot attira con MAGIA…
    pero’..io uso la VERDE LUNA
    spero tu abbia capito..
    Piera

  17. emilio bocchi

    Ciao Andreina finalmente l’ho registrata anch’io ,certo che si,ci si puù emozionare sempre quando si parla di Mina.

  18. Sergio

    Ciao Laura,

    Scusami ma non sono affatto daccordo con te in quanto coloro che non conoscono bene MINA (cosa rara perché MINA la si sente sempre ed ovunque), non hanno bisogno di comprare i suoi dischi in edicola, ma possono semplicemente recarsi nei negozzi di dischi tradizionali o in quelli “on line” e trovarli lì allo stesso prezzo di quelli di Sorrisi…
    Ehi Laura niente di personale ehe…CIAOOOOOOOOOOOOOOO

  19. Vassallo paleologo giuseppe

    Premetto che non approvo la raccolta in edicola….ma ho notato che hanno scelto i 9 DEL MIO MEGLIO perchè contengono molte canzoni che vanno dal ’67 al 1983….continuando poi i cd dal 1984 cioè da CATENE sino al 1993 LOCHNESS…..scegliendo poi qualche album giusto per fare numero!!!!

  20. Sergio

    Un buongiorno a tutti,

    Ciao Franci, io e te ci troviamo sempre daccordo vedo. Sì Sorrisi, con questa serie di cd ha, e non vorrei essere esagerato, preso a schiaffi il talento della nostra MINA. Non solo mancano album importanti come FRUTTA E VERDURA & ATTILA, ma è assente anche forse la sua “pietra miliare” e cioè: “5043”. Sono sinceramente senza parole. Mah, dove andremo a finire…

    Ciao Franci

  21. Pasqualina

    buongiorno cari mazziniani,,,,oggi a casa mia bavette al pesto,,naturalmente marca Barilla,,,chi vuole è invitato,,,baci baci baciiiiiSmile

  22. franci85

    Buon giorno a tutti voi ragazziuoli… dopo la lettura del tv sorrisi e canzoni e la delusione di aver visto l’opera mi prepparo per un’altra giornata… perchè delusione? bhè onestamente i DEL MIO MEGLIO credo li abbiamo tutti… ma poi c’è una selezione di album che sinceramente secondo me l’ha fatto qualcuno che di mina proprio non se ne intende… perchè mettere Rane supreme e non Attila? perchè mina quasi jannacci o non frutta e verdura o amanti valore? poi quel cofanetto blu… meglio non commentarlo…. Smile passate una buona giornata…

    franci85

  23. Vassallo paleologo giuseppe

    Buongiorno popolo mazziniano…..questa mattina sul giradischi mettiamo……SABATI E DOMENICHE del ’67……aspetto i vostri commenti Smile

    Questo sabato e domenica
    sola senza te e quanti giorni ancora
    quanti sabati
    e domeniche dovrò passar così.
    Mai, mai, io so che non vivrei se ti dicessi “Sì”
    ti amo troppo sai per
    dividerti anche un attimo, per viverti lontano
    pur sapendoti con un’altra che ti ama come me
    mai, mai, io so che non vivrei
    con te che e tu lo sai
    cosa vuol dire,
    cosa vuol dir per me perdere te.
    Cosa farò, cosa farò, dopo averti detto di
    no
    questo sabato e domenica
    sola senza te e quanti giorni ancora
    quanti sabati e domeniche dovrò passar
    così.
    Mai, mai, io so che non vivrei se ti dicessi “Sì”.

    Baci……madame x torna presto.

  24. laura 52 firenze

    Sono d’accordo con Leone: dare la possibilità a tutti di ascoltarla , di conoscerla ( pensate a quanti non l’hanno sentita e vista cantare come noi fans più storici!) e di amarla..poi, molto probabilmente, andranno nei negozi di dischi per cercare quello che non si trova in edicola. Mina è patrimonio internazionale, è cultura, è arte e non può essere solo alla “portata” dei suoi, se pur tantissimi appassionati fans che si aspettano da lei ancora inediti. Ben vengano ! ma lasciamo che chi non ha avuto la possibilità di farlo prima, di arricchirsi di emozioni con queste iniziative, per me apprezzabilissime , tanto è vero che non me ne perderò nemmeno una.
    Io, quando si tratta di Mina , la vivo sempre come un’occasione speciale, un’opportunità, un’evento e non sto ha pensare a quello che ci può essere dietro e se le cover mi piacciono o meno( è un fatto marginale)…a me basta soprattutto sentirla e…anche leggerla e …tutto il resto passa in sottofondo.
    Ciao Mina, ti voglio bene; grazie di esistere

  25. pietro

    La massiccia emissione di svariati cd di Mina allegati al famoso (?) settimanale mi induce a una riflessione: dei titoli scelti è fatta omissione, a mio parere, di quegli insindacabili capolavori degli anni settanta che portano il nome, tra gli altri, di “Cinquemilaquarantatre,”“Altro”, “Frutta e verdura”, “Amanti di valore”, “Baby Gate”, “Mina R”, “Attila”. Immagino che la scelta non deve essere stata facile, trattandosi di un’Artista che ha al suo attivo un così innumerevole “patrimonio” di uscite discografiche che non basterebbero tutti i San Remo o affini a riempire gli esigui (oggi) scaffali dei pochi sopravvissuti rivenditori di dischi, per l’appunto. Ma se devo proprio porre l’accento sulle scelte adoperate, – anche se del diman non v’è certezza, e sto solo parlando di un mio personalissimo gusto musicale – potrei addirittura affermare che mi sento felice al pensiero che i titoli sopra citati non rientrano, al momento, tra le cosiddette “mercanzie” a buon prezzo da dare in pasto a tutto e tutti, buona la prima (occasione). Poca cosa? Forse, se si riuscisse a comprendere quale sia il criterio che sta alla base di siffatta operazione di marketing. Forse molto ingenuamente credo (ancora) di appartenere a quella sorta di generazione per cui ogni disco di Mina andava (e va) trattato come una sorta di bene proprio, merce rara – benché se ne siano vendute milioni di copie – da “massificare” il meno possibile. Come dire: un disco di Mina lo trovavi solo e “unicamente” nei negozi di dischi. E magari hai faticato per anni a trovarlo perché fuori catalogo, eccetera eccetera. Oggi, invece, tutto è spiattellato, anche i dischi di Mina. E come giustamente qualcuno diceva in questo blog che se certe operazioni di marketing avranno sortito il loro effetto, d’altro canto la cosa mi lascia tuttora perplesso. Ma, vivaddio, sono stati risparmiati – al momento – quelle perle che malvolentieri vedrei svendute all’asta, al primo offerente. E se qualcuno obietta che sì, anche le case discografiche in certi periodi dell’anno “svendono”, ovvero vendono a prezzi bassissimi dischi di catalogo che magari dieci giorni prima costavano più del doppio, il sottoscritto, i dischi di Mina, vorrebbe sempre e solo acquistarli nei negozi di dischi. Punto. E ai tanti acquirenti (mi auguro di cuore) dell’imminente ponderoso stock mazziniano in vendita dico: “guardate che c’è ancora – e sempre – tanta fulgida Mina che non trovate in edicola!”.

  26. alessandro.matti

    su fox continuano a programmare le bavette alla genovese…

  27. Claudio Napoli

    Andreina C.: Ci si può emozionare davanti a uno spot sulla pasta?

    Eccome! Quando alla fine soffia su quell’ insieme… un brividone mi viene!

  28. Claudio Napoli

    Franco Ghetti: COS’E’ QUESTA STORIA DELLE TRE PAGINE BLU……………

    Franco fai molta attenzione, i colori delle tre pagine del Sorrisi variano da regione a regione… hihihi… Smile

  29. Andreina C.

    Finalmente ce l’ho fatta anch’io! Sono riuscita a vedere (e registrare) la pubblicità della Barilla…che dire? Ci si può emozionare davanti a uno spot sulla pasta? Ebbene si, si può!! Ascoltare la sua voce x me è sempre “un colpo al cuore”!
    ‘notte a tutti.

  30. Claudio Napoli

    Mina che legge i nostri interventi?
    Arrivata al messaggio di Super Mario R. le sarà partita una risata scrociante!

  31. MarioBeda

    Ciao Franco! Sono le pagine pubblicitarie all’interno di Sorrisi con il piano dell’opera e tutte le date di emissione di 26 cd PDU ( i 9 Del mio meglio e il resto una selezione da Dedicato a mio padre a Lochness

  32. Franco Ghetti

    COS’E’ QUESTA STORIA DELLE TRE PAGINE BLU…………… ultimamente o il caldo mi da alla testa o c’e’ qualcosa in voi che non va………. non capisco piu’ quello che leggo……..
    cd con sorrisi n. 26 con corriere, pubblicita’… bohhhhhhhhhh cosa succede???
    grazie MINA. franco.

  33. Pasqualina

    ragazzi, ditemi quello che volete,,ma io ho apprezzato molto le tre pagine pubblicitarie blu, sulla raccolta minosa di Sorrisi…comprerò sicuramente 10 cd della serie, che mancano alla mia discoteca, risolvendo anche il problema dell’introvabile Mina quasi Iannacci in uscita il 10 Luglio…baci a tutti..

  34. MarioBeda

    Sempre su “Musica Leggera”, all’interno della lunga (e sconvolgente) intervista a Loredana Bertè, c’è un riquadro con un intervento di Alfredo Cerruti, suo scopritore.

    “Ero uno dei pochi direttori artistici conosciuti, perché stavo con Mina e quindi ero diventato un personaggio.”

    -D “ Dicevi di Mina…”

    -R “ Non parlo di Mina”

    -D “ Mi domandavo solo se a lei aveva fatto ascoltare il provino di Loredana…”

    -R : “No. Non ho mai mischiato le cose, cuore e lavoro per me non vanno mai insieme. A Mina ho dato solo una canzone, un pezzo di Umberto Tozzi che si intitolava ‘Io camminerò’.
    ‘Se la vuoi fare la fai se non ti piace è uguale’. L’hanno incisa lei e Fausto Leali.”

  35. MarioBeda

    Su ‘Musica Leggera’ n°4, c’è un’intervista a Federico Savina, tecnico del suono e collaboratore, tra gli altri, di Nino Rota, Fellini, Visconti, Trovajoli per dirne alcuni.
    Ha lavorato anche con Mina, e a proposito dice:

    – D : “Ha avuto una lunga collaborazione con Mina. Qual è, per lei, la ‘cifra’ di questa cantante?”

    – R : “Aver lavorato con Mina è per me un onore e una fonte continua di forti emozioni nel mio lavoro. Possiede una perfida camaleontica capacità di adattarsi a ogni testo, ogni lingua, ogni melodia, traendone infinite piccolissime emozioni che nell’insieme fanno Mina.
    Mi vengono in mente alcuni esempi.
    Un testo : parole, parole…ripetuto più volte. Nenia mortale se non metti su ogni ‘parole’ un accento, un’esitazione, una modulazione di voce, di intonazione, di intenzione, di enfasi, di trattenuto, ciascuna diversa dall’altra, in un gioco espressivo esaltante.
    Un testo e una musica : brava, brava, brava, sono tanto brava…
    Solo Mina riesce a cantare una canzone come quella, con i trillati a mezza corsa discendente, al momento giusto, nell’estensione voluta, dando l’idea di librarsi. Perfezione tecnica soprattutto; tutte le note esattamente al loro posto al momento giusto e poi su e giù a braccia aperte, volando!”

    – D : “ Come ricorda Mina in sala di registrazione?”

    – R : “ A quel tempo, il disco veniva realizzato sovrapponendo in diretta la voce sulla base orchestrale.
    Finito di cantare, il disco era pronto per la stampa. Se sbagliavo io o il cantante, si doveva ricantare la parte errata e inserirla nel testo.
    Con Mina ciò è successo molto raramente. L’approccio a quell’unica esecuzione aveva però qualcosa di molto interessante.
    Mina arrivava in studio nel primo pomeriggio; sentiva due-tre volte la base preregistrata poi si metteva a leggere, bevevo qualche caffè, risentiva la base, e così via, come un felino che gira intorno alla futura preda: la sua personale interpretazione. Poi arrivava l’attimo giusto e in poco tempo il capolavoro era fatto. Lavorare con lei è stato un impegno forte. Ma quante emozioni!
    E che piacere ricevere ancora oggi, ogni tanto, una sua telefonata, un ciao, e poter sentire la sua Voce.”

  36. PieraPaso

    caro raffaquattro
    AMORE MIO..quello..del mio meglio n.3 song 6
    finalmente..CAPISCO..che ami anche MINA
    5043 baci
    Piera

    p.s.
    ti sei dimenticato i CD di RADIO MENEGHINA
    BRAVA MINA
    che stiamo preparando..con Mario r..
    a tiratura limitata,,forse forse essendo un mio AMANTE DI VALORE per LA MINA
    te ne daro’ una copia..
    Piera

  37. PieraPaso

    grazieeeee caro Mario r
    la prima copia..la spediremo a MINA
    la seconda a Loris..
    posso dirti che sei GRANDE GRANDE GRANDE
    meriti la mia stendy-govetion
    Piera

  38. Domenico/Napoli

    Commento perfetto! Mina è come la statua della libertà per gli americani! Io la vedo così, in alto immensamente più grande, ad iluminare con la sua magnificenza tutta la mia vita.

  39. Domenico/Napoli

    Aho! Mario! Non ti sapevo così lavoratore! simpaticissimo! Grazie sempre per le meravigliose e-mail che mi invii.
    Spero che quando tutto questo lavoro sarà finito lo metteremo all’asta per il miglior offerente!

  40. ciao carissimo…
    che bello nutrire speranze per la redenzione dell’umanità, perchè finiscano le guerre, e perchè quello squallido omino che è diventato il Genere Umano non insegua soltanto il denaro ma elevi ancora la sua Mente all’Arte e alla Bellezza.

    anche io sognavo una ri-edizione dei vecchi album… ma in edizione EXTRA-LUSSO, con packaging nuovo e immagini aggiuntive… e l’inserimento di qualche pezzo all’epoca scartato.
    bel sogno, vero?

    ma purtroppo dove c’è denaro, tu lo sai, non si guarda in faccia a nessuno.
    figuriamoci all’Arte, infangata e distrutta a colpi di quotazioni e concettualismo…

    io non so bene come funzionano le cose in quanto a diritti, ma sono sicuro che se MINA e il suo staff non hanno più voce in capitolo sulla discografia EMI è perchè hanno VENDUTO i loro diritti in proposito.
    ricavandone sicuramente qualcosa.
    non si dà via niente per niente.

  41. chi ama la Musica si informa, cerca, si interessa, come abbiamo fatto noi; si prova un disco, poi l’altro… finchè non ti fai un’idea più precisa dell’Artista che stai ascoltando.
    difficilmente ci si può interessare a qualcosa solo perchè ti viene sbattuto in faccia, o perchè è economico, anzi… questa operazione mette sullo stesso piatto della bilancia gli album storici di MINA e le varie striminzite discografie complete dei vari Madonna Ramazzotti Ligabue e Pausini.
    certo le case discografiche sono in piena crisi… e questo può solo aiutare a vendere quacosina in più. non ad amare.
    perchè l’amore, lo sappiamo bene, è un’altra cosa.

  42. grande Loris! anch’io odio queste fottutissime abbreviazioni.
    ma purtroppo il notro povero Italiano è continuamente calpestato e vilipeso.
    gli amanti della Grammatica sono rimasti in pochi.

  43. PICASSIAN

    Si, la conosco bene quella serie…non ricordavo la battuta, pero’…pardon!
    W Mina sempre, ciao Leo!

  44. Leone Jesolo

    Aiuto!!!
    Bula bula riposseduto dallo spirito di Eno!!!
    Fate qualcosa! Mario sei troppo forte!
    Ciao Christian! Ovviamente era una battuta”rubata” a Allie Mc Beal, una serie americana di qualche anno fa con Callista Flockhart. A me faceva tanto ridere anche se in modo amaro….

  45. PICASSIAN

    Ciao Leone…piacere di conoscerti..
    …e sono totalmente d’accordo con te, tranne che per la seconda “certezza” della vita che menzionavi….QUELLA NO!
    Ciaoo, Christian

  46. ylenia

    Ciao a tutti…..certo ce in giro e pieno di Mina in questo periodo….XD,allora dal 3 giugno esce sorrisi e canzoni …e poi fino a settembre ci sono ogni settimana cd????e poi il 12 giugno abbiamo la raccolta di 5 cd RIASSUNTI D’AMORE…wow credo che quest’estate mi tocchi lavorare altro che vacanze…ma non voglio perdermene nemmeno una della mia mitica Mina….sto leggendo MINA TALK ed è stupendo,anche se molti dei libri che ho su di MINA dicono cose nettamente differenti quindi non sapro’ mai qual’è la verità!!MINA in BARILLA………S-T-UP-E-N-D-A..ho visto la pubblicità ieri a mezzanotte …mi sono messa ad urlare dalla gioia di ascoltare la sua voce!!!ti voglio bene tantissimo!

  47. mario r.

    Io e Piera ci siamo messi al lavoro insieme. Lavoriamo a distanza ma siamo in perfetta sintonia.
    Il lavoro consiste nel restauro dei nastri delle trasmissioni radiofoniche di Radio Meneghina: Brava Mina, dove Piera con altri, è presente in audio con i suoi interventi .

    A lavoro finito avremo un cofanetto di dieci compact rimasterizzati più un CD contenente il meglio del meglio del meglio. Tutti i CD in primissima stampa saranno picture e la tiratura del box sarà di due copie numerate.

    Per il mercato internazionale è prevista una ristampa a brevissimo tempo di 1.000.000.000 di copie numerate del box, ma i CD non saranno picture.

    In un secondo momento (prestissimo) saranno ristampate le ristampe del box per il mercato internazionale sempre in copie numerate contenenti ciascuno un foglio di lana lavorato ai ferri da Piera in varie colorazioni di cm.20×22,5 che cuciti andranno a formare una meravigliosa caldissima sciarpa .

    L’intero box appena il mercato mondiale avrà esaurito le scorte, sarà rieditato in confezione cartonata ma non sarà incluso il CD il meglio del meglio del meglio e mancheranno anche i pezzi di lana per la calda sciarpa perché la Piera si è stancata di sferruzzare.

    Appena il mercato mondiale avrà assorbito tutti i box in vendita, sarà la volta di Sorrisi e Canzoni TV Illustazione a vendere con cadenza settimanale tutti i CD compreso il meglio del meglio del meglio rieditati e rimasterizzti a 24 bit .

    Il ricavato dell’intera opera sarà messo a disposizione per La Casa di Riposo dei Fan di Mina.

    bula bula, mario rossi-

  48. emilio bocchi

    Loris carissimo sei grande grande grande come la Signora che mi emoziona anche solo parlando…

  49. raffaquattro

    per Roberto

    Se non ci sono cambiamenti (come uscite) ecco la lista

    Dal 3 Giugno TV Sorri & Canzoni inizierà una collezione
    insieme al Corriere della Sera con quasi tutta la produzione
    distribuita della EMI tutti digitalemente rimasterizzati.
    Si comincia con DEL MIO MEGLIO il primo volume,che verrà venduto
    singolarmente a 4.90 €,mentre dalla settimana successiva usciranno
    due CD a 12.90€ la coppia.
    Con la seconda uscita ci sarà in regalo il megabox che conterrà tutti
    i trentacinque CD:
    Giugno & Luglio:

    Del mio meglio
    Del mio meglio n°2 & Mina canta i Beatles più cofanetto in regalo.
    Del mio meglio n°3 & Mina canta o Brasil
    Del mio meglio n°4 & Rane Supreme vol°1
    Del mio meglio n°5 & Rane Supreme vol°2
    Del mio meglio n°6 & Canzonissima ’68
    Del mio meglio n°7 & Mina quasi Jannacci
    Del mio meglio n°8 & Dedicato a mio padre
    Del mio meglio n°9 & Quando tu mi spiavi in cima a un batticuore

    Agosto & Settembre:

    Catene – doppio CD
    Uiallalla – doppio CD
    Ridi Pagliaccio – doppio CD
    Finalmente ho conosciuto il Conte Dracula – doppio CD
    Sì,Buana doppio – CD
    Caterpillar doppio – CD
    Ti conosco nascherina doppio – CD
    Lochness doppio – CD
    Sorelle Lumière doppio – CD

    Dal 12 Giugno usciranno 5 CD a tema per la SONY Bmg
    che saranno un seguito delle compilation “Del mio meglio”.
    La raccolta s’intitola RIASSUNTI D’AMORE e questi sono
    i titoli dei 5 CD a tema con illustrazioni di Ronco & la grafica
    di Balletti.

    Mina: LA CALMA
    Mina: CON ARCHI
    Mina: PER QUANDO TI AMO
    Mina: STRANIERA
    Mina: COVER

    Ciao Raffaele

    Per Piera….. E POI dici che non amo MINA!!!!!!!

Comments have been disabled.