Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Nomen omen

Quello di Mina è un nome (e un marchio) che, da oltre cinquant’anni in qua, calza a pennello come sinonimo di prestigio, forza, vitalità, bellezza, incrollabile solidità nel tempo, e insomma di tutte quelle buone cose di cui il nostro povero piccolo mondo avverte sempre di più la mancanza e la necessità. Già nel lontano luglio del 1967 il Comune di Sanremo, nel corso di una solenne cerimonia alla quale presenziò la cantante stessa, battezzò “Lungomare Mina” l’ampio tratto di spiaggia antistante il Porto Vecchio. Oggi un analogo onore tocca addirittura ad una quercia secolare. A Castelvetro Piacentino, infatti, la più vecchia e nobile quercia monumentale della zona – chiamata Mina in omaggio alla Diva che proprio da quelle parti debuttò sulle scene il 14 settembre 1958 con gli Happy Boys – rischia di essere abbattuta per far posto ad un’orrida tangenziale e, pertanto, la popolazione locale ha deciso di mobilitarsi per scongiurare tale eventualità. Come? Promuovendo una “Sleeping Help Nature”, ovvero una veglia a oltranza con tanto di tende allestite per chi intenda bivaccare 24 ore su 24 in prossimità del “gigante” minacciato dal furore distruttivo delle ruspe. Pare che Mina, di cui è ben nota la sensibilità in fatto di tematiche “ecologiche” (il suo entusiastico sostegno alla proposta del Maestro Abbado di “rinverdire” Milano ne è solo l’esempio più recente), non abbia mancato di esprimere il suo apprezzamento per la nobile iniziativa. Nel frattempo, corre voce che diversi studiosi dello spazio celeste siano già al lavoro con i più potenti telescopi per rintracciare la loro brava “Mina” in qualche angolo remoto dell’Universo. La ricerca si preannuncia particolarmente difficile e pignola perché la stella in questione, per esser degna di fregiarsi di un nome così ambìto, dovrà per forza essere la più splendente e luminosa che occhio umano abbia mai scorto nel firmamento…

P.S. Mentre la Carosello comunica che, a causa di “complicazioni tecniche”, il doppio triplo box dedicato alla Mina Italdisc che era previsto per queste settimane slitterà invece a settembre, Maurizio Carpinelli ci conferma invece per i prossimi giorni – dapprima in Lombardia e Toscana, e in un secondo tempo nel resto d’Italia – l’uscita della raccolta Baby Gate con cui debutta sul mercato la nuova etichetta Plip Music. Il CD può essere acquistato a prezzo speciale direttamente presso lo stesso Carpinelli scrivendo a: plipmusic@gmail.com

Comments
  1. Paoloud

    Mina – Mi piacerebbe andare al mare – Video di paoloud

    http://www.youtube.com/watch?v=uxGvvQiPyiY

    E’ un mare di fine inverno – primi giorni di primavera. Le immagini delle spiagge che si alternano si riferiscono a Cattolica e a Deauville (le riprese di quest’ultima dal film “Un uomo e una donna” di Claude Lelouch con Anouk Aimèe e Jean-Louis Trintignant, di cui scorrono alcune sequenze).

  2. Bravo Rino! Segno anche il tuo contributo ai video! Smile

  3. Paoloud

    Complimenti Rino! Hai fatto un ottimo lavoro !

  4. rinoreder

    Buongiorno a tutti, amici del blog, ecco il mio video:
    La clessidra

    http://www.youtube.com/watch?v=pulkCJwut8U

    Buona domenica e buona Mina a tutti.

    rino

  5. PieraPaso

    Grazie Cristian
    CITTA’ VUOTA è la canzone che mi ha fatto scoprire MINA
    solfeggiando lo spartito, all’esame di musica!
    esperemo elvover otra vez
    Piera

  6. Ciao! Ho avuto l’idea di offrire un’altra volta( vista la quantità di nuovi fans ) i testi in spagnolo che trascrisse tempo fa per la ormai vecchia bacheca di Minamazzini.com . Spero vi piaccia l’idea . Comincio con una canzone bellissima :

    CIUDAD SOLITARIA ( CITTÀ VUOTA )

    Todas las calles llenas de gente están
    Y por el aire suena una música
    Chicos y chicas van cantando llenos de felicidad
    más la ciudad sin ti, está solitaria.

    De noche salgo con alguien a bailar
    Nos abrazamos pero todo sigue igual
    Porque ningún cariño nuevo me ha podido hacer feliz
    Mi corazón sin ti está solitario.

    Por dónde estás? Dime que fue de nuestro amor
    Es que quizás yo no te daba lo mejor.

    Cada mañana te quiero mucho más
    Oigo tu nombre y tiemblo de ansiedad
    Dime que tu también me quieres y a mi lado volverás
    Pues la ciudad sin ti está solitaria
    Esta solitaria… esta solitaria…

  7. Diego

    Grazie!
    …Sì, così poi quando lavorerò potrò iscrivermi di nuovo al fanclub e ricevere un po’ di fanzine arretrate! Wink

  8. emilio bocchi

    Sono un pò geloso carissima Maria…comunque buona pizza Minosa.

    http://thumbsnap.com/dF9xxrzD

  9. Il mio Amore per te Nadia è dichiarato… Battagliera sì!!! Ma mai battagliera come te, donna dal cuore immenso!! TVB Kiss

  10. Daniele grazieeeeeee!!! Ti sbaciucchio!!! Laugh

  11. Maria poche ore ancora e finalmente ci incontreremo e non mi par vero, finalmente questi post avranno un corpo, uno sguardo, un sorriso, un’espressione… il cuore batte… il resto ce lo diremo tra poco, pochissimo!!! Wooooowwww E non vedo l’ora di abracciare anche gli altri, che emozione!!! Piera mannaggia a te!! Vengo a Milano e mi abbandoni??? Aspetteremo la CONVENTION!!! Siiiiiiiiiiiiiii!!! Kiss

  12. ceralacca

    buonanotte a tutti…
    http://thumbsnap.com/jabaka8a

  13. laura52

    Francesco e Marcello grazie per questa notizia! mi chiedevo come stava andando l’album e non sono brava a muovermisu internet. Sapete che mia figlia 22enne,giovane fan di Mina in crescendo, mi sta consumando il cd ed è un piacere entirla cantare le nuove canzoni che la stanno “stregando”! Grande Mina! laura 52

  14. Maria Pellegrini

    ENO he meraviglia questa foto della Quercia Mina. Grazie caro.

  15. Maria Pellegrini

    Scriviamo anche noi. Consapevoli del dannato progresso e sopratutto degli interessi.. che sovrastano ogni cosa La Quercia deve rimanere!!! proviamoci!!

  16. loris (Author)

    Dieguito, chiederò e poi ti dirò. Tu intanto concèntrati sulla laurea…

  17. Maria Pellegrini

    Grazie Mario, non avevo mai visto questa foto.

  18. Maria Pellegrini

    Loris, sei bugiardo e incoscente…. Big Smile

  19. Diego

    Loris, volevo chiederti una cosa riguardo ai PICTURE BOX… La prima uscita è a giugno… Si sa indicativamente quella successiva o la cadenza con cui usciranno?
    Perché stavo pensando di farmeli regalare per la laurea… Laugh
    Grazie

  20. Luigi Proto

    Mario… non hai cercato bene, il disco è in tutti i negozi di dischi,megastore e centri commerciali, quindi anche da te deve esserci, guarda nel reparto novità , non nel catalogo, al massimo se non lo trovi, chiedi a chi se ne occupa, che certamente ti diranno dov’è situato.

  21. Luigi Proto

    L’argomento “Nomen omen” scritto da Loris, è sul sito di Mina con il link diretto al Mina Fan Club. Wow!

  22. Luigi Proto

    Tra un po’ saremmo sommersi solo da asfalto e da centri commerciali, per cui io sono per non abbattere la quercia. E speriamo che si mobilitino in tanti per far si che le ruspe non arrivino. Intanto che bello il disco di Mina sia entrato direttamente al terzo posto.

  23. Daniele Cai

    Bellissima giornata.L’articolo di Loris,il nostro méntore arguto e intelligente come sempre,la Quercia,la Stella,il nuovo splendido video carico di atmosfere di Paolo,gli interventi di Mario Beda che ho avuto il piacere di conoscere nel Sublime Salotto della sublime M.me X (ma perchè Jenet oltre a scrivere Le Balcon non ha avuto il guizzo di scrivere Le Salott?)l’entusiasmo brillante di Giorgia(dai,sei tutti noi!)il 3°(TERZO)posto in Hit Parade.Grandioso!Grandiosa!VIVA LEI!Viva Noi!

  24. PieraPaso

    UH..vedo doppio..CHE MERAVIGLIA me ne ricrdavo una!
    MEGLIO COSI’
    Grazie..Caro Emilio, anche altri angoli della tua casa
    c’è tanti poster di Laugh MINA

  25. Paoloud

    Mina – Amoreunicoamore – Video di paoloud

    http://www.youtube.com/watch?v=MNBQMNG2lpo

    Un video un po’ particolare, una reinterpretazione di “Amoreunicoamore” utilizzando foto da “Sorelle Lumière” e sequenze da “Un chant d’amour” di Jean Genet. Immagini di due prigionieri rinchiusi nelle rispettive celle, che entrano in contatto attraverso una minuscola cavità nel muro che li separa. Una sigaretta è il veicolo del loro bisogno d’amore

  26. Maria Pellegrini

    Mia carissima Piera, tu ci sarai…. Big Smile Sai si parlerà un “pochino” di una certa MINA…. Tu Sarai La Mia Voce… (la ricordi? mi fà morire…) Ma certo che la ricordi. Speriamo che nell’universo trovino una stella degna della Tigre: più stellare di Lei… Chic
    Un bacione.
    (PINA: una pizza Margherita al sapore Cocciante, rigorosamente Minosa e Minata, se nò che Margherita è Question Un bacione anche a te. Ci sentiamo via mail.

  27. emilio bocchi

    http://thumbsnap.com/cbhyi1KX
    ogni tua richiesta è un ordine cara Piera….

  28. PieraPaso

    Cara “VECCHIA” mARIA,
    Vi fischierano le orecchie, perchè Vi pensero’ tanto!
    VORREI esserci anche io!

  29. PieraPaso

    Bravo Ivan,
    è un bel video..pieno di grandi effetti IO E TE Kiss
    diventa speciale!

  30. PieraPaso

    CHE MERAVIGLIA..di CARAMELLA Laugh
    caro Emilio,
    metti qui anche la vetrofania GRANDE GRANDE che hai a casa tua di:
    L’IMPORTANTE E’ FINIRE
    perchè merita visioe Laugh
    Piera
    la vorrebbere rivedere!

  31. madameX

    B giorno TIGROTTI……abbattere una quercia è come abbattere una vita.La sua bellezza la sua maestosita deve vivere..Anche ad AFFORI quartiere di Milano ha la sua quercia secolare…Invece di abbattere la quercia perche non abbattiamo le ingiustizie.
    Un idea Bellissima è piantare tutti insieme una pianta 50anni dopo e chiamarla MINA.
    I video sono bellissini Grandi ragazzi.Grande Tigrotta Giorgia sempre pronta a battersi…
    Emilio il tuo CARTONATO le vedo tanto tanto bene nel SALOTTO…..ahhhh ahhhh…Un abbraccio a tutti e sempre W MINA

  32. PINA

    Esprimo il desiderio che la quercia rimanga in piedi. E’ molto importante, essendo vita, forza e simbolo. Chiedo vivamente e con speranza che non venga abbattuta.

  33. francesco cremona

    quasi come se io fossi li come se cantassi un po per te, …

    per musica e dischi la nostra caramella si piazza al 4 posto,

    http://www.musicaedischi.it/index.php

    che disco ragazzi, sempre più gustoso, ad ogni assaggio.

    ciao mina

    ciao tà

  34. Maria Pellegrini

    Grazie Loris. Farò certamente quel che mi hai suggerito. E’ una strada percorribile e speriamo bene. Però, però un telegramma al signor Sindaco di Castelvetro per farci sentire solidali e assolutamente consensienti con i cittadini penso di farlo, ovviamente inviando anche i miei più rispettosi saluti.
    Ciao Grande! E grazie. Laugh

  35. loris (Author)

    Beh, mia dolcissima Maria, noi nel nostro piccolo, col post di oggi, abbiamo contribuito a dare ulteriore eco all’iniziativa. C’è l’amico Alessandro Matti che a sua volta ha aperto una pagina di Facebook a sostegno della mobilitazione pro-quercia. Tramite la tua Alessandra vi potrai aderire anche tu. Al resto ci penserà la gente di Castelvetro che ha avuto la meravigliosa idea di intitolare questa nobile causa a Mina. Il cui nome ha il potere magico di aprire ogni porta. E di addolcire anche i cuori più duri. Ti abbraccio!

  36. Maria Pellegrini

    Caro Loris, l’iniziativa dei cittadini di Castelvetro Piacentino, a dir poco, è lodevole. Moltissimi di noi non possono supportarli fisicamente, essendo lontani e quindi impossibilitati a partecipare.
    Ci sarebbe un modo per poterci far sentire e domandare una possibile diversa soluzione che non sia quella di abbattere la Quercia?
    Sia perchè è un esemplare particolare e quindi ha un particolarissimo valore (un tale esemplare è un delitto tagliarlo, anche se non avesse alcun nome, sia per il grande significato che Castelvetro Piacentino ha voluto dimostrare con grande affetto a MINA.
    Puoi comunicarci un tuo parere oppure un’idea per poter fare qualcosa?
    Ti ringrazio e ti mando un grande abbraccio.

  37. emilio bocchi

    http://thumbsnap.com/u48bKany
    La Caramella è qui in casa mia ma non ho più pareti….

  38. Grazie! L’ho segnato insieme agli altri video!

  39. alessio-ct

    Ascoltando alcuni brani di Caramella, come amoreunicoamore, sembra di essere ritornati alle stupende sonorità anni 80′ di Sì Buana. penso che, dopo la bellissima you get me, il singolo più azzeccato dovrebbe essere io e te, un vero capolavoro a metà tra pop, rock e musica contemporanea.

  40. Diego

    Ah nella mia cittadina di 20000 abitanti è in chiusura da circa un mese l’unico negozio di dischi della zona! Quando l’ho saputo ci sono rimasto malissimo! Un tempo era il negozio più affollato di tutti e si facevano delle super code per poter acquistare un disco!
    Fortunatamente ero via quando è uscito “Caramella” e l’ho acquistato nella città in cui ero, dove c’è la Feltrinelli…

  41. Maria Pellegrini

    Giorgia, meraviglia di una Tigrotta che sei! Domani sera, finalmente, potrò abbracciarti. Sono già in fibrillazione. Emozionata anche perchè il senso di “amicizia” che lega ognuno di noi ad altre persone, chi più chi meno, è una cosa bellissima e anche questa dovuta a MINA.
    Grazie anche per questo grande TIGRE!

  42. Diego

    Uffa volevo scriverlo io! va beh…

  43. Tiger People Buon giorno carissimi!! Che Mina si sia mobilitata anche lei scrivendo per la causa della Quercia, non mi stupisce. Non si può arrivare al cuore, all’anima delle persone cantando se non si è una persona sensibile, l’artista non scinde dalla persona. Mina è la nostra quercia musicale, ed adesso che si stanno risvegliando gli animi, che le persone intorno a me incomiciano a riscoprirla, me ne scopro gelosa, debolezze umane le mie!! Io sono nata che Mina già c’era e continua ad esserci, lei c’è sempre stata, prima piano, poi forte, ora fortissimo, ma è stata sempre lì attaccata alle mie orecchie anche quando, a volte adolescente, le ho preferito cantati come Madonna, Michael jackson ect. Ma lei ha pazientato ed è rimasta lì a cantarmi. E’ un pò come la famiglia, sai che c’è e a volte non te ne curi, poi nei momenti importanti della tua vita la vai a cercare per trovare conforto. Ecco la voce di Mina ha sempre saputo scaldarmi, a volte l’ascoltavo per sentire una carezza, quella carezza che è sempre arrivata puntuale. Stella, Quercia, Lungo Mare?? Che cos’altro? Vogliamo cambiare il nome anche ad una città? Non basterebbe comunque, il grazie che l’italia ( l’ho scritta volutamente con la i minuscola) dovrebbe a Mina non ha prezzo, nè nome, nè dimensione, nè luogo e non è per essere fanatica, il fanatismo non fà parte della mia natura, ma perchè Mina è stata prima giudicata, poi amata, perseguitata, messa in sordina, poi rivalutata, insomma quanta fatica, ma Mina non ha mollato mai è una Tigre lei!! La nostra Tigre!! Cool

  44. mario basileus

    CARAMELLA è al 3° posto, ma ancora io non l’ho potuto cacquistare. I negozi di dischi sono quasi scomparsi, nella mia città (60000 abitanti) non ce ne sono. Nei centri commerciali dove sono stato i banconi sono stracolmi di cantanti-biberon come Marco Carta, Loredana Errore, Alessandra Amoroso, l’inascoltabile Giusy Ferreri e company, ma di caramelle nemmeno l’ombra… Che schifo!

  45. MarioBeda

    Ecco un momento dell’inaugurazione del Lungomare: http://thumbsnap.com/MuNXMf2b

    W la Quercia!!!!

  46. Quando ho visto questo post, mi è subito venuto alla mente, per associazione di idee, l’articolo a firma di Rina Gagliardi che parlava di due ‘stelle’ del firmamento canoro. Non mi sembrerebbe un’esagerazione che un astro del cielo avesse il nome di MINA, magari vicina a quella di Callas:

    ‘MINA, UNA STELLA COME LA CALLAS

    Si può essere grandi interpreti musicale anche sulla base di una “voce piccola” (come per esempio è oggi il mezzosoprano Cecilia Bartoli). Poi, però, ci sono le voci grandi, anzi le voci eccezionali, caratterizzate da estensione, potenza, ricchezza di armonici, quasi sempre anche da un timbro del tutto, appunto, fuori dal comune. Quante ne nascono in un secolo? Poche, ovviamente. E lasciano dietro di sé tracce mitiche – come è accaduto a Enrico Caruso, con la sua «cavata da violoncello» o al basso russo Fjodor Scjaliapin o al più recente, ma assai meno fondato, Luciano Pavarotti. Ma sono forse soprattutto le voci femminili a toccare i vertici dell’eccezionalità canora…

    …Tra le cantanti così dette pop, non solo italiane, Mina Anna Mazzini, in arte semplicemente Mina, è una di queste voci elette. Tanto che ha trascorso gli ultimi trentadue anni di carriera essendo, appunto, soltanto una Voce – lontana dai palcoscenici, dalle Tv, dai concerti e affidata interamente alla produzione discografica…

    …Quella voce divenne capace di interpretare tutto, dal jazz alle grandi melodie classiche di ogni Paese – e cantò in effetti nelle lingue più svariate, fino al giapponese. Universale e assoluta com’era stata Maria Callas, il soprano più leggendario del XXesimo secolo – il parallelo è di critici serissimi, come Rodolfo Celletti…

    …Che cosa accomuna, dunque, Mina e la Callas? Non è solo la straordinaria ricchezza della voce, capace di espandersi, in entrambe, su tre ottave e di raggiungere grandi livelli di virtuosismo. É la tensione interpretativa, quella che Verdi chiamava la «parola scenica», a rendere unico il loro modo di eseguire un brano musicale dotato di un testo – si tratti di un’aria o di un recitativo. o di una più semplice canzone. É l’intensità espressiva del loro canto, capace di illuminare da dentro – con la padronanza tecnica, la variazione anche impercettibile, il fraseggio originale – il senso profondo di quello che stanno cantando. Insomma, sono due speciali, specialissime cantanti-attrici, non, però, nel senso che si dà comunemente a questa espressione (la capacità di muoversi sulla scena e di usare tutto il corpo, qualità per altro che l’una e l’altra possedevano in alto grado), ma in quello vocale e comunicativo: la verità dei sentimenti o delle situazioni che di volta in volta rappresentano – il pathos, il dolore, l’allegria, il conflitto lacerante, la disperazione, la malinconia e mille altre – è sempre interna alla musica, alla parola musicale…’ (Rina Gagliardi, Il Riformista)

Comments have been disabled.