Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

L’uomo dell’autunno

Gianni Ferrio festeggerà il suo compleanno dopodomani, 16 novembre, nella tranquillità della sua casa romana immersa nel verde dell’Aurelia, in compagnia di Alba e dei loro amatissimi amici pelosi. Specificare il numero degli anni francamente avrebbe poco senso: i grandi Maestri non hanno età, perché l’incanto senza fine della loro musica li preserva miracolosamente dalle precarietà e dai guasti del tempo che passa. Contrariamente agli anni scorsi, stavolta non lo disturberemo al telefono per fargli direttamente gli auguri. Ci accontenteremo di rivederlo al lavoro al Forum di Roma nel breve filmato diffuso qualche mese fa dal sito ufficiale, intento a riascoltare la base orchestra appena registrata per uno dei brani-capolavoro del nuovo album di Mina, L’uomo dell’autunno, musica (struggente) di Maurizio Fabrizio su parole (splendide) di Giuseppe Fulcheri. Ovunque Ferrio metta la sua mano, tutto suona sempre perfetto. Come avviene anche in Questa canzone, in cui il pianoforte di un Ugo Bongianni sempre più bravo e l’emozionante chitarra classica accarezzata da Giorgio Secco si adagiano mirabilmente sul tappeto di viole, violini e violoncelli che il Maestro ha ricamato da par suo. Grazie davvero, grande Gianni, e tanti auguri sinceri da tutti noi.

Comments
  1. Annunziato

    Mille, milioni, miliardi di auguri al Maestro, e un abbraccio affettuoso alla cara Alba (seppure in ritardissimo).

  2. Simone-Roma

    Se qualcuno mi chiedesse “Qual è l’arrangiatore che preferisci tra le centinaia che hanno orchestrato le canzoni di Mina?”, non avrei alcun dubbio a rispondere. Ferrio è un’assoluta garanzia e, dal ritorno con Dalla Terra, ha regalato all’ultima Mina numerosi arrangiamenti memorabili (uno su tutti, Qui presso a te, che adoro alla follia..).
    Tantissimi auguri di buon compleanno, maestro!

  3. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=ZGdP_SjZZd4
    si’ ascolrtiamo la “Grande Voce” di MINA
    in queesta bellisaima canzone:
    TRE VOLTE DENTRO ME
    grazie MINA Laugh

  4. Vassallo paleologo giuseppe

    Good morming Smile
    Questa mattina ascoltiamo un pezzo che amo moltissimo tratto da LEGGERA….TRE VOLTE DENTRO ME:

    Lui è qua, falsità come, radioattività
    Che mentre c’è da osare
    Uccide lo spettacolo carnale
    E l’anima brucia più di quanto illumini
    Ma è un addestramento mentre attendo

    Che io m’accorga che so respirare
    Che sei il mio sovversivo
    Mio sovversivo amore
    Non c’è torto o ragione
    E’ il naturale processo di eliminazione

    Forse se, forse se, porta ad esitare
    Io vengo dall’errore, uno solo
    Del tutto inadatto al volo
    E anche se vedo il buio, così chiaramente
    Io penso la bugia affascinante

    E non mi accorgo che so respirare
    Che sei il mio sovversivo
    Mio sovversivo amore
    Non c’è torto o ragione
    E’ il naturale processo di eliminazione

    Lui è qua, lui è qua come, radioattività
    Che mentre c’è da osare,
    Uccide lo spettacolo carnale
    Cinque pianeti, tutti nel tuo segno
    Il fallimento è un grembo e io ti attendo

    Mentre ti scordi che puoi respirare
    Che sono il sovversivo
    Tuo sovversivo amore
    Non c’è torto o ragione
    E’ il naturale processo di eliminazione

  5. Auguroni , Grande Maestro! E speriamo che continui a lavorare con Mina per tanti anni !

  6. Jessica Secondo

    Tanti cari auguri Maestro!

  7. emilio bocchi

    mina con sangiorgi da fiorello è quella sulla corda che volteggia eh eh

  8. Valerio

    auguri al maestro ferrio Smile

  9. PieraPaso

    caro Romeo,
    vai a scriverLe su Nadia Vergano in Fb

  10. Romeo

    Grande Maestro Ferrio !!
    Ma Scusate …qualcuno ha notizie di MADAME X ????
    Mi mancano i suoi post ..si sente la sua esplosiva e MINOSA presenza in questo BLOG!!
    Spero x lei sia tutto OK ovviamente!!
    ps: Aspetto solo il momento cruciale ….cioe’ quello sacro del CD in arrivo che viene infilato nel lettore …e dopo !!!!!
    Romeo

  11. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=_KUC1fEN6xM
    MINA che parla di Gianni Ferrio che ha scritto IMPROVVISAMENTE
    ascoltiamoLA che la canta,
    grazie MINA Laugh

  12. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì e Buon inizio settimana world Smile
    Anche se in ritardo AUGURI GIANNI FERRIO….quindi ascoltiamo la prima perla del maestro per nostra Sig.ra IMPROVVISAMENTE:

    Il mondo
    è diventato niente
    improvvisamente improvvisamente,
    perduta tra le tue braccia,
    cullata dalla tua voce.
    Ho sentito svanire il passato
    ho sentito svanire il presente
    improvvisamente improvvisamente
    improvvisamente amor.

  13. PINA

    Merito a Lei, grande Maestro. Grazie per la Sua genialità e tanti auguri.

  14. Sergio

    Ciao e buona DOMENICA SERA a tutti voi MINOSI!!
    Che casino ragazzi che c’è ancora sulla tracklist di PICCOLINO!!. Su itunes dicono che PICCOLINO in versione deluxe contiene dieci brani più il video di QUESTA CANZONE, invece i maggiori negozi on line (lafeltrinelli, Bol e IBS) dicono che il CD PICCOLINO in versione DELUXE ha 14 brani…Però, secondo me, nella versione DELUXE dell’album ci potrebbero anche esser benissimo 14 + la traccia video di QUESTA CANZONE!!. E mi sa che ci ho beccato a questo giro!!
    Ciao a tutti!!
    A presto!!
    Sergio

  15. Sergio

    Tanti auguri Maestro

  16. PieraPaso

    Un augurio speciale caro Gianni Ferrio, GRANDE Maestro

    Piera
    nazionale

  17. Jack Vitale

    tanti auguri Maesro…sei anche tu figlio dell tuo Tempo……

  18. Christian contaMINAto Mangano

    Auguri genio!

  19. Tanti Auguri grandissimo Maestro

  20. Franco Ghetti

    Non c’e’ bisogno di aggiungere altro. anche da parte mia un grazie sincero maestro Gianni Ferrio. e ……. auguri. i piu’ sentiti.
    grazie MINA.

  21. antoniociro

    Il Maestro Gianni Ferrio? Lo scrigno di velluto rosso su cui poggia la perla rara, unica, il diamante perfetto: la nostra grande Signora della Musica. E’ anche grazie allo splendore dello scrigno che la perla, il diamante riesce a brillare in maniera così maestosa, così immensa. Grazie, Maestro, per aver esaltato così grandemente la grandezza della nostra Caravaggio della canzone.

Comments have been disabled.