Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

L’astronave che arriva

Eccola, la nuova fanzine 73, finalmente sulla rampa di lancio e pronta ad atterrare nelle buche delle lettere dei nostri abbonati – puntualità delle Poste permettendo – nei primi giorni della prossima settimana. Per ora, accontentatevi delle pagine interne che vi anticipiamo a mo’ di… coriandoli d’amore nella parte superiore della nostra home page. Ultima cosa: al sommario proposto in anteprima qualche settimana fa vanno aggiunti due articoli, ovvero una puntata speciale di Mille estati fa intitolata Via dalla pazza folla e l’appuntamento con la rubrica Oggi sono io dedicata al fan siciliano Francesco Federico e ai suoi divertenti avatar minosi (Non sognàtela, siàtela!). Senza contare altre sorprese che scoprirete da voi…

Comments
  1. PieraPaso

    era BRAVA…le diro’ un’AVE MARIA

  2. FrancoPisa

    Fanzine arrivata anche in quel di PISA (da giovedì 9)e divorata.
    Sempre più bella ed interessante.
    Un grazie a Loris e Remo.

  3. Christian contaMINAto Mangano

    Da me è arrivata 2 giorni fa… Che emozione è stata aprire il pacco *______*

    Non vedo già l’ora di ricevere la prossima fanzine… Si, lo so, corro troppo xD

    Grazie per il lavoro stupendo che fate <3

  4. furio ungaretti

    Ciao,
    anche da me è arrivata l’astronave! Le ho dedicato questo ventoso sabato pomeriggio. Bellissima come sempre e sempre più interessante! GRAZIE ai maghi che riescono a produrre e far circolare sulla Terra questi straordinari UFO.
    Sempre avanti..eh?!..come la nostra Grande!
    Dopo innumerevoli ascolti, il piccolino si dimostra sempre più grande e la mia preferita in assoluto è diventata Matrioska sia per il testo fantastico (con quella pazzesca autocitazione del ‘sono come tu vuoi’)sia per la modernità musicale e del canto: le u di ‘una’ e di’rughe’sono veri capolavori.
    Mi ha stupito leggere che sono più di 10 anni che gira…forse era troppo avanti!
    E poi mi pare che delle tantissime Matriosmine ognuno di noi scelga in ogni momento quella giusta per sé … che possa raccontare fino in fondo tutte le paure, tutte le ansietà.
    Io trovo che dell’ultima produzione (una per CD) Non ti voglio più ,Io e te e Matrioska siano le cose più straordinarie,nuove e commoventi che Mina abbia inciso dimostrando di essere sempre capace di stare al passo dei tempi.
    Buona domenica a tutti.

  5. L’astronave è arrivata alla Argentina !!! Riesceró a leggerla poco a poco ??? …

  6. d.antonio

    http://thumbsnap.com/l9uTPfye
    http://thumbsnap.com/sImSE1X6
    ecco piera il santuario pieno di neve anche se le foto rendono poco.

  7. Lillo

    Parlando di musica, stasera, mi è venuta sta frase:«…alle volte basta una voce, la verità di una voce per sbatterti contro un muro, inchiodandoti con le tue debolezze…». Su di me, la voce di Mina ha questo potere.

  8. Luigi Proto

    L’astronave è arrivata anche da me, voglio leggerla con calma (ma chiaramente come ogni numero, vado sempre a rileggere talmente mi piace), per non perdermi ogni singola parola degli articoli meravigliosi che sono presenti sulla nuova fanzine. Ogni complimento sincero, è sempre troppo poco per dire tutto l’entusiasmo che provo nel ricevere tanta bellezza. E poi dopo il disco di Mina è un’aggiunta ancora di grandioso nel leggere il dietro le quinte del nuovo album, è come un proseguire nel riascolto. E come dice Mina: grazie davvero.

  9. PieraPaso

    Bravo d.antonio,
    leggila attentamente è MAGNIFICAT la Fanzina n.73 In Love
    ok aspetto di vedere la tua NEVE speciale
    ciaooooooooo da
    Piera

  10. Franco Ghetti

    no. neanche a Forli’ e’ arrivata. ma la cosa e’ capibile con la neve che abbiamo…………….
    speriamo bene. ciaoooooo

  11. d.antonio

    Ciao a tutti!
    anche se sommersi da 2 metri e mezzo di neve ieri ho ricevuto le fanzine, grazie Loris ottimo lavoro, complimenti.
    Se riesco mi posto una foto del santuario sotto la neve. Ciaoooooooooooooo

  12. Carol

    Qui Livorno, ieri è arrivata la Fanzina. Grazie Loris e grazie Remo. E’ splendita. L’ho subito divorata.
    Grazie infinite. Ciao Carol

Comments have been disabled.