Il Blog

Pubblicato: 7 anni ago

La Mina web radio? Suona ancora!

Una bellissima sorpresa ci arriva direttamente da Beppe Cuva, direttore artistico della web radio di RMC, Radio 105 e Virgin Radio nonché ideatore – d’amore e d’accordo con Massimiliano Pani - della web radio Mina: ieri, oggi, domani: la radio proseguirà le sue trasmissioni a tempo indeterminato dopo le celebrazioni del Tiger Day (a proposito: se avessi depositato il copyright di questa denominazione, a quest’ora sarei miliardario…), e da oggi approda anche nel Minafanblog con un widget - ben in mostra sul lato sinistro della home page – che ne rende possibile la fruizione 24 ore su 24 nel nostro spazio (oltre che nell’ambito più naturale e pertinente che vi sia per tutto ciò che riguarda Mina, ovvero il sito www.minamazzini.com). Non solo: “Adesso che il canale ufficiale di Mina è una real – ci ha scritto Beppe Cuva – grazie ai contributi dei fans può arricchirsi: ogni vostra suggestione, suggerimento, idea saranno ben graditi…”.

P.S. Persi com’eravamo, in questi giorni, nel trambusto dei festeggiamenti venticinquemarzolini, abbiamo colpevolmente trascurato di segnalarvi lo specialissimo omaggio musicale tributato a Mina dal gruppo degli Ordarada: un’intrigante e “nervosa” rilettura rock di E poi di cui potete vedere su Youtube l’originale video “animato” con disegni di Mario Palladino su concept di Alba Di Ferdinando …

Comments
  1. Fantastiche..ce ne fossero di trasmissioni come quelle andate in onda su tutte le reti…le ho viste tutte. ognuna…di queste apprezzabili…critiche a parte….ringrazio anche per i vostri commenti che fanno capire molte più cose!

  2. francesca

    Dany, ho appena letto la tua descrizione del viaggio verso Limiti e senza limiti e sto MORENDO DAL RIDERE….mi immagino tutto e rido come una matta da sola… e poi ci manca il pezzo di quando ha chiesto alla tipa cos’avevano finito di registrare…e lei con voce da teenager infastidita e annoiata: “Abbiamo registrato Top of the Pop””. “IL TOPOOOOO??”…senza contare quella del catetere e la borsetta cinese al guardaroba, con la tipa sconvolta… dai la trasmissione è stata quello che è stata, ma almeno noi ridiamo come i matti e ci siamo rivisti in un bel gruppetto….

  3. ciano forma

    una domanda a Loris:
    scusa, anche se non c’entra con Mina, ma cosa è successo al sito ufficiale di Ornella Vanoni?
    Ormai mi sembra che da più di un mese non sia accessibile.
    Grazie
    Cordialità

  4. emilio bocchi

    Mario ma gli speciali di Limiti….

  5. mario r.

    ciano forma ciao, non credo si tratti di diritti televisivi, di solito la -cosa- viene trattata come uno scambio, la BBC da una -cosa- alla RAI e la RAI da una -cosa- alla BBC. Ma mi chiedo la RAI cosa può dare alla BBC punto di domanda
    mario r.

  6. PieraPaso

    cara Andry
    le altre di Limiti i W MINA 1-2-3
    sono state meglio di questa, sopratutto perchè non c’era
    la Ocone..che io non gradisco..sia come la imita, sia nelle battute
    le mie sciure, hanno girato vedendo lei.
    .

  7. emilio bocchi

    Nadia è vero non è piaciuto in particolar modo a noi irriducibili fan che vorremmo sempre il meglio per Mina ma come hai detto tu…

  8. francesco cremona

    ciao se puoi mi contatti grazie

    volaminelcuore1982@libero.it

    scusate tutti.

    ciao mina

    ciao tà

  9. madameX

    Ma certo tesoro ..Ci vediamo nel SALOTTO anche perche la camera da letto è gia occupataa ahh ahh un bacio tvb

  10. madameX

    Be ragazzi inutile far finta di niente…..A quanto pare il programma non è piaciutooo…AMMETTIAMOLO.

  11. ciano forma

    E’ incredibile che dopo 42 anni chi possiede i diritti della Bbc Mina 1968 non li abbia concessi ad un prezzo equo! Quanto tempo ci vorrà perchè questi diritti scadranno 50 o 70 anni per la libera diffusione ??

  12. Ganimede Fe

    madame mia adorata Smile spero di rivederti prestissimo, magari nel tuo salotto. bacioni forti forti

  13. madameX

    genimede ti ho beccato….finalmenteeeeeeeeeeeeeee.

  14. madameX

    AHHHHH AHHH DANIELINO SEI STATO FIN TROPPO EDUCATO…….. meno male che c’eri tu ero pronta per uscire e non capivo perche mi guardavi…Avevo dimenticato il vestitoooooooo.ahh ahhh.
    Si oramia ero io che ricevevo gli ospiti e mi presentavo e presentavo tutti che alla fine manco li conoscevo….Che ridere…L’avevo detto che ero fuori come un balcone…Devo aver sbagliato dose……
    Ma li andavo in quegli studi dalla Ventura e ogni volta mi perdevo e venivano a cercarmi..Oramai me conoscono tutti…
    Certo che se racconto che sono una “depressa” nessuno mi crede…ma l’importante è che ci siamo fatti un sacco di risate…Ma poi tutta quella gente chi era?
    E il tizio che era con la De ANGELIS?….Mi scusi vorrei baciarlaaaaaa
    ma dai ci siamo divertiti come pazzi Noi la trasmissione l’abbiamo fatta fuori dagli studi…..
    Il viso di Loris era paonazzo…..ahh ahh ahh.
    Guarda se riesci a mettere qualche foto qui sai che io con il pc col tel e con gli uomini faccio un casino… Ma si puo dire casino o siamo negli anni della censura come diceva LIMITIche manco deodorante si poteva dire.
    e nemmeno membro….Ammazzate ma in che Italia eravamo…Le brave ragazze andavano in paradiso Le altre d’appetutto…..Secondo te Danielino dove credi che ero io? baciotto

  15. danielino

    sembra che non avessero dato il permesso

  16. Maxmin

    Solo una cosa…ma nn doveva esserci il video dell’ospitata alla BBC1 del 1967?..
    Son passati solo i video fatti da e con lui..e nn chiedetemi il perchè…

  17. Andreina C.

    La trasmissione di Limiti di ieri sera era l’esatta fotocopia di quelle precedenti che ha fatto. E’ vero quello che dice Danielino che non si può fare una trasmissione del genere solo con le canzoni e senza immagini, però almeno il video di “Adesso è facile” poteva metterlo e che so, invitare Boosta e Manuel. Comunque, al grande pubblico sarà piaciuto. A mia zia è piaciuto “tanto, tanto”, solo che credeva che la Ocone fosse Mina, va beh… A proposito della Ocone, forse è stata la cosa che mi è piaciuta di più, quando l’ho vista con gli occhiali x il 3d non finivo più di ridere… Non mi è dispiaciuto nemmeno il fatto che abbiano colorato un po’ i video (no comment sul “duetto” Mina-Berti).
    ciao!

  18. Ciao!

    Ieri sera, non lavoravo in trattoria perché è il giorno di chiusura, avevo però degli ospiti, graditissimi ah!, a casa: cena, 4 chiacchiere (anzi 2) e vanno via presto perché dovevano fare un’ora e mezza di strada per tornare a casa loro.
    Li accompagno all’ingresso, li saluto e immediatamente accendo la tv, metto sul 2 e chi ci trovo? MINA che canta VIRTUALMENTE con la BERTI!

    GRANDE GRANDE GRANDE? Maddeché!?

    Allora, ho pensato: dovete per forza farmi citare il buon Axel Manzoni – al quale la notizia certamente gliela aveva data il suo coetaneo Paolo, quando un bel (o brut?) giorno disse:”Non sempre quello che viene dopo è progresso”.

    Si fa per ridere ah!

    Non desidero essere frainteso: La Berti è una grande professionista e mi ha anche divertito in un tango cantato con Faletti per esempio o con “Finché la barca va”, però finchè la barca va, appunto, non dopo.

    O no?!

  19. Domenico/Napoli

    Come si sono fatte le ore 13,00; pausa pranzo, subito a collegarmi con voi per leggere di ieri sera….è inutile che commento, perchè a quanto sembra, è un coro quasi unanime! Stesse considerazioni. Però a ns. consolazione posso dire questo. La signora che fà le pulizie nel mio ufficio, sapendo della mia fisima, la prima cosa che mi ha chiesto e se avessi visto la trasmissione; per non farla lunga…le ho chiesto se le fosse piaciuta, spiegando le mie perplessità; lei è di parere completamente contrario; da non fan, ma da semplice spettatrice (ha 40 anni) è stata felicissima, per lei era la MIna che sapeva e così la voleva ricordare; quando gli ho parlato della Mina di oggi come al solito niente! però ha fatto una giusta riflessione: Mina è talmente tanta che forse occorreva un’altra puntata se non due per percorrere tutta la sua carriera. Sono un po’ deluso.

  20. Carol

    Anch’io sono rimasta molto, ma molto delusa della trasmissione di Limiti. Una trasmissione solo per gente anziana come i suoi ospiti, con le solite vecchie storie sentite e sentite infinite volte e che volevano spacciare come nuove. Limiti era al di sotto delle sue qualità, forse l’età o il pensiero che non gli danno più trasmissioni lo hanno reso titubante e noioso. La Ocona è stata troppo presente, ma quello che ha raggiunto il limite più basso é stato il duetto virtuale con Orietta Berti davvero penoso per la Berti che sono sicura Mina non si sognerebbe mai di fare. Una vera delusione. Ciao.

  21. massimo catti

    ho letto i vari commenti e mi trovo consenziente con danielino e loris,ma resta però un senso di delusione, in sottofondo.Non amo le manipolazioni video e le colorazioni, i duetti virtuali (già era stucchevole il primo,quello tra la Cole e il defunto papà…figuriamoci sti finti collegamenti con la Berti…), e francamente la visione a metà schermo del piccioli “dentro” ancora ancora ancora potevano risparmiarcela….a me la ocone ha fatto sorridere,dicendo quello che più o meno si pensava a casa, invito a lavare i vetri compreso….
    certo vedere loris e gli altri ben inquadrati e non semiclandestini (addirittura la battuta d’apertura era per te loris!!) mi da la misura del tempo che è passato dalle nostre prime fanzine e dai nostri primi raduni…di quella “cattiveria” giovanile direi che ben poco è rimasto…
    per fortuna?
    max

  22. madameX

    Danielino che foto hai messo? mi sembri uno passato sotto il ferro da stiro Quel ferro che Mina aveva in TODOVIAAAAAAAAAAA ma ti adoroooooo

  23. danielino

    Sto ancora ridendo! Pensate che arrivo in anticipo nel castello della contessa,(la strada di solito affollata era libera dal traffico)Lei isterica come una prima donna deve essere, mi manda a fanculo per il mio maleducatissimo anticipo e urla che non è ancora pronta e le ciglia finte non stanno attaccate.Mi accomodo nel suo studio e aspetto con pazienza fino a che si presenta mezza ignuda come le Kessler e mi dice che è pronta,la guardo con curiosità e Lei cogliendo il mio sguardo stupito mi avverte che manca un pezzo, rinfrancatomi di tutto cio’ ci avviamo per gli studi di via Mecenate con la mia utilitaria euro2 ma rossa come una ferrari. Lei chiacchera e non sa la strada ,io ascolto e non so la strada o perlomeno vado a intuito fino a che non decidiamo di chiedere fermandoci ad un incrocio, chiediamo ma come succede spesso a Milano nessun italiano neanche il “barbone” che chiede l’elemosina ma confermandomi che la nostra direzione era esatta.
    Arrivati in via mecenate Nadia scorge i “viale mazzini”e scalpita come una gatta affamata così decido di liberarmene facendola scendere per poi trovare parcheggio con calma.
    Riuniti ci precipitiamo la dove c’era una folla di persone in strada,passiamo due statue nere che ci invitano ad accomodarci e ci presentiamo davanti alla reception.
    “Sono madamex” dice Lei con fare da Contessa “non è presente nelle liste” risponde educatamente la receptionist “provi con Piccioli lista Piccioli” ribatte Lei, ma niente.
    Ci guardiamo increduli e un po’ scocciati, decide di affrontare il problema da un altro punto di vista ” ma non è la RAI?” chiede alla ragazza,”no! gli studi della Rai sono più avanti” ” ma qui cosa fate?”chiede divertita “macchine per riscaldamento”risponde,”non ne ho bisogno sono già calda di mio!!” e ce ne andiamo piegati dal ridere.
    Le statue nere intanto si beccano simpaticamente degl’incapaci per non averci fermato all’ingresso onde evitare figuracce.
    Un cartello 4×4 infondo alla strada ci indica chiaramente la direzione da prendere ma non contenta vede in lontananza una figura minuta dalla faccia simpatica e correndogli incontro gli dice: “sei qui per la mina?” Lui tra l’ipaurito e il divertito gli risponde di si.”ma tu chi sei” chiede Lei con il suo solito fare, “Lillo” risponde ,Lei lo incalza “si ma chi cazzo sei” intendendo il suo nickname così da riconoscerlo…”ganimede” risponde tra le risate di tutti.
    E questo è solo l’inizio…
    Grazie Nadia per tutto e un bacione

  24. madameX

    Caro Mario tesoro mio Non sono abituata ad entrare dalle porte secondarie Quando posso entrare dalla porta principale.
    Noi rappresentavamo il MFC eravamo un piccolo gruppo.Sarebbe stato bello se ci fossimo stati tutti del MFC avermmo raccontato storia interessanti Purtroppo i posti erano Limitati
    Poi noi rappresentanti del MFC non potevamo essere ineducati (che il programma ci sia o no piaciuto) e credo che questo sia una forma di rispetto per i rappresentanti del MFC .
    Poi il nostro show, le nostre cazzate il nostro giramento di cojoni lo possiamo fare il dopotrasmissione ma a volte bisogna essere SIGNORE piu che mai…
    Ma dai la OCONE è geniale ci ha fatto morire dal ridere…………..
    Baciotto Marioooooooooo
    .

  25. Amante

    Poteva essere fatto un programma molto migliore, ma comunque squisitamente “popolare”.

    Bastava aggiungere e/o cambiare qualche ospite: per esempio potevano far intervenire, quantomeno in collegamento, Benedetta Mazzini e comunque trasmettere il video di “Adesso è facile”, che si è sentita abbastanza in radio. Questo sarebbe stato un vero festeggiamento dei “70 anni di Mina”, per far capire a chi non segue, che Mina a 70 anni c’è ancora, in maniera del tutto nuova rispetto alle solite “Grande, grande, grande”, “Se telefonando”, ecc…

    Vogliamo parlare dei grandi successi? Alcune canzoni erano immancabili, ma perchè non fare dei montaggi più interessanti, ripercorrendo varie performance per ciascuna canzone, magari con degli spezzoni dal vivo, invece di trasmettere un unico e a volte noiosissimo filmato in playback (magari col bianco e nero “colorato”, ma per favore…)?

    Poi il duetto virtuale con la Berti (patetico e vergognoso), mi ha fatto solo ridere e la Berti ha fatto una pessima figura, perchè Mina è risultata un’interprete moderna già quarant’anni fa, e lei, con quarant’anni di carriera, esperienza e maturità in più, nel 2010 se ne esce con quell'”interpretazione” (che interpretazione poi non è)!

    Avrei limitato anche le imitazioni della Ocone, imitazione che a me personalmente non piace, perchè la gente (quasi tutta) è tremendamente stupida e ignorante, o comunque lontana dal personaggio, e capisce che la Mina vera sia realmente quella o anche peggio. Invece sappiamo bene che non è così.

    E soprattutto avrei tolto quell’assurdo siparietto alla “Ci vediamo in Tv” (ma che c’entrava?) con “La compagnia”. Insomma, un vero disastro, poi Limiti sembrava avesse un appuntamento, aveva sempre fretta, anche quando raccontava le canzoni. Lo ha fatto molto meglio quindici anni fa.

Comments have been disabled.