Il Blog

Pubblicato: 10 anni ago

Regressioni di settembre

Settembre 1960 – Dopo un’intensa estate di concerti concentrati principalmente in terra toscana e in attesa di partecipare alla sua seconda Canzonissima (al via dal 15 ottobre), Mina si prepara ad un’altra importante manifestazione canora, ovvero il 1° Festival della Canzone Napoletana d’avanguardia in programma il 29 e il 30 settembre nel Teatro Mediterraneo del Capoluogo campano. Per l’occasione canterà, diretta da Bruno Canfora, quattro nuove canzoni in lingua partenopea: ‘O ‘ffuoco, Nuie, Celeste e Cieli rose e blu, quest’ultima – a differenza delle prime tre – destinata a non vedere mai la luce su disco…

Settembre 1970 – Mentre Insieme prosegue la sua marcia trionfale in Hit Parade, si susseguono le voci di un grande ritorno di Mina sui teleschermi con un nuovo show di Antonello Falqui – provvisoriamente intitolato Studio Continuo – che la vedrebbe protagonista nei mesi invernali al fianco di Paolo Villaggio e Nino Manfredi. Il progetto, come tanti altri, sfumerà, ma la presenza di Mina sul video sarà comunque assicurata di lì a poco con un’importante ospitata in RAI (A E noi qui con Gaber, il 3 ottobre) e, sulla TV Svizzera Italiana, con la partecipazione nelle sorprendenti vesti di “valletta” a sei delle 22 puntate del telequiz Il Calderone, condotto da Paolo Limiti dal 5 ottobre.

Settembre 1980 – Ultime sedute di registrazione in Basilica per il doppio album Kyrie che vedrà la luce a fine novembre. Mina scarta in extremis alcune canzoni dalla scaletta (tra le “vittime”: una prima versione arrangiata da Oscar Rocchi di Zio Tom di Concato, la romanticissima Mi manca da morire di Romano-Monti Arduini, la cover di Verde luna poi recuperata l’anno dopo, nonché diverse canzoni di “fedelissimi” come Soffici e Baldan Bembo). A disco quasi chiuso, però, la Mazzini si rende conto che al doppio “manca” qualcosa. “Avrei ancora bisogno di una cosa melodica – chiede a Simonluca, che già firma 5 pezzi del disco ed è presente in sala con lei durante i missaggi finali - ce la faresti a scrivermela entro domani?”. Un pochino spiazzato da quella richiesta repentina, Alberto Favata – questo il suo vero nome – si mette subito al lavoro e nel giro di una notte compone la stupenda Chi sarà. Il mattino dopo la fa ascoltare a Mina che ne rimane entusiasta. In quattro e quattr’otto Simonluca realizza l’arrangiamento e Mina ci canta sopra. “Credo che nessun’altra canzone – ci confesserà in seguito Mister Kyrie – abbia mai avuto una gestazione così rapida…”.

Settembre 1990 – Mentre manca poco più di un mese all’uscita del doppio annuale di Mina, la factory di Lugano lancia sul mercato un fantomatico disco-mix (PA 169) contenente una divertita e accattivante rilettura – in doppia versione vocale e strumentale – della celebre Mr.Robinson di Simon & Garfunkel. Mistero assoluto sull’identità dell’esecutore del brano, celato sotto lo pseudonimo di Surprise Package. Solo in seguito si scoprirà che si tratta di Massimiliano Pani, alla sua prima prova discografica in incognito in attesa del debutto ufficiale come cantautore. Che avverrà solo tra un anno con l’album L’occasione

Settembre 2000“Sembra di essere tornati ai tempi del suo ritorno sulle scene nel ’78”, ci confida sibillinamente in questi giorni di fine estate Mauro Balletti, alludendo alla gran quantità di progetti (il sito ufficiale di imminente apertura), di uscite discografiche (il disco di canti sacri in uscita a ottobre), di clamorose sorprese (legate al neonato sodalizio pubblicitario con Wind) che coinvolgeranno Mina tra gli ultimi mesi del 2000 e l’inizio del 2001…

Settembre 2010 – Dopo aver fatto da splendida colonna sonora alla nostra estate, Caramella si appresta ad essere il disco di Mina in carica anche per  quest’autunno. A breve dovrebbe essere lanciato in radio il terzo singolo (scelta più probabile: la fantastica Solo se sai rispondere di Max Casacci). Massimiliano Pani, dal canto suo, si prepara a tornare in TV su Raiuno dal prossimo 8 settembre come esperto di musica nel baby talent della Clerici Ti lascio una canzone. E nello stesso giorno riprendono anche – nel daytime di Raidue – gli interventi di Benedetta Mazzini in qualità di opinionista nella nuova edizione di X Factor. E per noi del Club, entro fine mese, un appuntamento importante: quello col nuovo numero 71 della fanzine…

Comments
  1. ciano forma

    anch’io anche se in ritardo voglio salutare l’addio alle scene di
    Milva
    col ricordare forse il suo pezzo per me più bello:
    http://listen.grooveshark.com/#/s/James+Last+with+Milva+Ombra+Mai+Fu+Handel+Xerxes+Largo+/y5MRT
    il mio omaggio alla grande collega di Mina

  2. francesco cremona

    dolce piera, sei distratta il numero è quello giusto vanity fair n36 con la marcuzzi in copertina, cerca l intervista a benedetta,da pagina 149 a 152 Snicker
    un facile bacio a te.

    un grazie a mina.

    facile vita a tutti.

    ciao mina

    ciao tà

  3. PieraPaso

    Evviva..è venuta MadameX a casa mia
    e a pag.149 mi ha trovato l’articolo di Benedetta,
    un BRAVA alla Nadia..lo detto a QUARCIAGOLA
    pensateci..passeremo un pomeriggio INSIEME
    ci sarà MAGICA FOLLIA!

  4. mr. Blue

    ARRIVATO oggi nei negozi “MINA PICTURE BOX VOL.2″. Il box che contiene i 10 vinili non è NERO ma BIANCO. I 10 titoli sono “RIDI PAGLIACCIO”,”LOCHNESS”,”RANE SUPREME”, SALOME'” e “TI CONOSCO MASCHERINA”. Ho avuto la copia 187/500. Ciao.

  5. Valerio

    Anch’io nella stessa situazione…

  6. PieraPaso

    caro Francesco,
    che numero è per cortesia perchè io ho preso il n.36
    e non c’è niente di MINA
    Grazie da
    Piera

  7. francesco cremona

    facile giornata a tutti,

    caramella ha fatto 15, e rimane stabile nella sua posizione.

    http://www.fimi.it/classifiche_artisti.php

    imperdibile il numero di vanity con l intervista a benedetta, tante parole sulla mamma, e le foto dei nipoti di mia e anche di uffa Shy

    ciao mina

    ciao tà

  8. PieraPaso

    Grazieee Vasssalino ‘O SOLE MIO
    è come una vitaMINA ROTFL
    se poi lo canta MINA..fà
    gioia e ALLEBGRIA ROTFL

  9. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=yrb9T1wTU5Y
    lo VORREI essere di tutti VOI..anche solo per un ATTIMO, perchè amate
    la “Grande Voce” di ROTFL MINA
    BUONDI’ da
    Piera

  10. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì Smile oggi per augurarvi un buon fine settimana visto che qui a Palermo piove suono sul giradischi sperando sia di buon auspicio O SOLE MIO Smile

    Che bella cosa na jurnata ‘e sole
    n’aria serena doppo na tempesta
    pe ll’aria fresca pare già na festa
    che bella cosa na jurnata ‘e sole.
    Ma n’atu sole cchiu’ bello, oi ne’
    ‘o sole mio sta nfronte a te
    ‘o sole, o sole mio
    sta nfronte a te
    sta nfronte a te.
    Quanno fa notte e’sole se ne scenne
    me vene quase ‘na malincunia
    sotto a fenesta toia restarria
    quanno fa notte e ‘o sole se ne scenne.
    Ma n’atu sole cchiu’ bello, oi ne’
    ‘o sole mio sta nfronte a te
    ‘o sole, o sole mio
    sta nfronte a te
    sta nfronte a te.

  11. francesco cremona

    Non capisco che
    cosa intendi dire
    quando dici che
    quando dici che mi ami
    che mi ami da morire
    quando invece passi il tempo
    a girare per il mondo
    e non ti fermi mai.
    Quando capirai
    che l’amore mio
    non può restare solo
    non vive solamente
    di parole
    scritte sulle cartoline
    che mi mandi ogni volta
    che vai in giro per
    le strade del mondo.
    Non capisco
    cosa intendi fare quando
    mi spedisci cartoline
    con vedute delle piazze
    delle piazze principali
    dei paesi dove passi
    quando in giro vai.
    Quando capirai
    che l’amore mio
    non può restare solo
    non vive solamente
    di parole
    scritte sulle cartoline
    che mi mandi ogni volta
    che vai in giro per
    le strade del mondo. ROTFL Beauty Lashes

    grazie lanfranco, o forse capisco benissimo Evil Grin

    per il cofanetto vedremooooooooooooooooo Smug

    ciao mina

    ciao tà

  12. francesco cremona

    grazie per la disponibilità caro franco,

    l’ unico inconveniente che sono più spratico di te. Sweat

    ciao mina

    ciao tà

  13. mario r.

    la Repubblica – Lunedì, 8 giugno 1998 – pagina 33
    di GINO CASTALDO

    Tony Renis: così li ho convinti a cantare il brano reso celebre da Mina
    UN SOGNO GRANDE GRANDE GRANDE PER IL DUETTO TRA PAVAROTTI E DION

    ROMA – E’ sbarcato dalla California con lo sguardo spiritato e un dischetto in mano, un disco che contiene un piccolo tesoro: Celine Dion e Luciano Pavarotti che cantano la sua “Grande grande grande”. Tony Renis è di quelli che quando si mettono in testa un’ idea non la mollano più. Per arrivare a questa incisione ci ha messo mesi, forse anni, il che ci spiega anche quanto può essere incredibile e complesso il percorso che c’ è dietro una canzone. “Sì, solo la mia grinta poteva portare in fondo questo progetto. Più nascono difficoltà più insisto”. Mentre parla gli brillano gli occhi, come quando alla fine si riesce a realizzare un sogno. “Molti anni fa, una notte ascoltai un concerto di Luciano in tv, e piansi come un bambino. Lo cercai al telefono e glielo dissi. Gli italiani dovrebbero essergli riconoscenti, più di quanto non lo sono, perché lui è il nostro orgoglio nel mondo. E’ senza dubbio il più “grande grande grande” tenore di tutti i tempi, per tanti motivi. Sia sotto il profilo artistico che sotto quello umano. E’ generoso, sempre disponibile. Quando stavamo incidendo il pezzo a New York ci invitava sempre a casa sua, e cucinava per tutti noi”. Com’ è nata l’ idea della canzone? “Mi è stata ispirata da mia moglie, Elettra Morini. Quando era etoile della Scala, era partner di Gades, e insieme ballavano “El amor brujo” di De Falla. Quella musica mi aveva stregato, mi è rimasta in testa per anni. Finché un giorno non mi sono reso conto che le armonie stavano bene con quelle di “Grande grande grande”. Praticamente potevano essere sovrapposte. E così ho fatto. Succede una volta su un milione”. E Pavarotti come l’ ha presa? “Feci dei provini e glieli portai a Napoli mentre cantava la Tosca. Lui giustamente non si è convinto subito perchè anche con l’ inserimento di De Falla, rimaneva una canzone pop. Doveva digerirla, pensarci. Mi ha fatto penare per mesi e mesi. Io tignoso, lo raggiungevo dovunque, e lui “sì, ciccio, ci devo ancora pensare”. Finchè una mattina all’ alba, mi chiamò e mi disse: “Ok, ciccio, la facciamo. Però dobbiamo cantarla al Pavarotti International del ‘ 98. E Celine Dion deve venire a cantarla con me”. Io a quel punto non sapevo come l’ avrebbe presa Celine. Ho avuto fortuna, intanto perché conosceva benissimo il pezzo. In Italia la cantò Mina, ma anche in America fu un successone con Shirley Bassey, poi ci fu Mirelle Mathieu con il testo tradotto da Aznavour. Ma soprattutto mi disse: “ho sempre sognato di cantare con Pavarotti”. A quel punto era fatta. Li ho fatti incontrare, si sono piaciuti”. Poi c’ è stato il problema della musica di De Falla. Per realizzare queste sovrapposizioni ci vuole il permesso? “Sì, certo. E neanche questo è stato facile. Gli eredi non volevano. In genere stanno sulla difensiva. E’ più facile dire no”. Come li ha convinti? “Ero disperato, perché a quel punto avevo tutto, ma non quel permesso che mi veniva sempre rifiutato. Avevo già speso un sacco di soldi. Mi ero impegnato con Pavarotti e Celine. Allora ho chiamato Antonio Gades, che è come un fratello, è stato il mio testimone di nozze, perché è lui che mi ha fatto conoscere mia moglie. “Voy personalmente” ha detto, e in effetti è andato da Isabel De Falla, poi mi ha telefonato da lì dicendomi: “Ok Tony, la senora De Falla dice que si”. A quel punto finalmente eravamo pronti. Ho voluto una nuova versione del testo in inglese. Prima il titolo era “Never never never”, oggi è diventata “I hate you than I love you”. Qui uscirà subito come singolo, visto che c’ è il Pavarotti Inernational. In America uscirà in ottobre”. Insomma di nuovo Toni Renis scatenato, come ai vecchi tempi? “Sì, ho anche scritto un pezzo per il prossimo disco di Barbra Streisand, e poi ancora altri progetti che non voglio rivelare per scaramanzia”.

  14. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=ddMHXHwfeNE
    cara MadamX
    il controllore di volo, nel suo “radar”
    ha trovato 26 interpretazioni del CIELO IN UNA STANZA
    friggo di fartele sentire il 26 settebre
    saro’ piena di EMOZIONE ROTFL

  15. PieraPaso

    caro LANFRY
    mi mancano le CARTOLINE
    sfacciata a chiedertele..un po’
    e mi manca anche la “bella chicca”
    la tu “unica”
    Piera
    spera
    di ricevere una CARTONINA

  16. PieraPaso

    ..in bocca al lupo alla ta Serena
    le faccio un Stendyovetion al suo successo!

  17. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=GYYiJAgyFnY
    caro Cristiann
    dell’Album PLURARE ti dedico questa song..
    quando la sento..mi ricordo QUAND’ERO PICCOLA
    la cantava la mia mamma friulana,
    che mi faveca il RACCONTO della guerra in Friuli,
    mi viene la pelle d’oca!

  18. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=-Vii9QftGuE
    caro Sergio..ben tornato.tra..
    te lo faccio cantare da ROTFL MINA
    adesso tu RESTA LI’ sul pc..ha! ha!
    buona sera da
    Piera

  19. Dario

    Caro Lanfranco, quel cofanetto è proprio una chicca, un bel modo per “sfruttare” in modo adeguato un repertorio straordinario come quello RIFI 64-67 … speriamo che i cofanetti della Carosello (ma quando usciranno?) siano altrettanto belli per rivalutare il catalogo ITALDISC 58-63 troppe volte “maltrattato” …

  20. FrancoPisa

    X Francesco Cremona
    Sai io sono poco pratico di PC ma se mi guidi ….. molto volentieri.
    La mia E-Mail è la seguente: acquario50@virgilio.it

  21. Lanfranco

    Accidenti… mi sono lasciato scappare le CARTOLINE… !

    Grazie Franco Smile

    http://thumbsnap.com/5JKfAKKp

    http://thumbsnap.com/F0tIgbBr

    http://thumbsnap.com/kQIjYAgL

    e, visto che ci siamo, caro Francesco ti auguro di trovare questo cofanetto, una bella chicca secondo me…

    http://thumbsnap.com/PRWydKFY

  22. Ciao Piera! L’album che ha preso il premio della critica come miglior album dell’anno è stato mio carissimo PLURALE.Ti abbracio forte

  23. Sergio

    Ciao a tutti i MINOSI del blog. Sono ritornato alla base Martedì. Sono stato 2 mesi in completo relax in compagnia di parenti ed amici e naturalmente aglietato dalla GRANDE GRANDE GRANDE voce della Nostra MINA!. Questi 2 mesi lontano dal PC mi hanno fatto bene per staccare un pò la spina dalla rete!. Però, sinceramente, è INUTILE dire che mi siete mancati ragazzi.

    Ringrazio Piera per avermi aiutato a mantenere i contatti con voi qui sul blog durante la mia lunga assenza!.

    Spero che anche voi abbiate fatto delle buone e serene VACANZE!.

    Ora, spero di NON essermi perso qualche allettante NOVITA’ MINOSA, nel qual caso spero che qualche anima buona mi aggiorni! Smile.

    Ben ritrovati ragazzi! Un abbraccio a tutti voi!.

    Sergio

  24. madameX

    E’ Lei che mi sveglia al mattino e alla sera mi culla io per Lei faccio tutto sai perchè…Perchè Lei si chiama MINA…..
    Grazie Francesco Certo il Salotto riapre mensilmente mentre continuo le mie battaglie contro i crimini contro le discriminazioni sociali…sett prossima sarò davanti all’ambasciata Irakena con la mia bandiera e SOLA come in P duomo domenica W MINA grande mina Lei ci fa incontrare conoscere lottare amare w lei w il mfc

  25. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=AWf9a935eKQ
    bella canzone TERRE LONTANE ROTFL
    la nostra MINA ROTFL è straordinaria..
    era da tampo tempo che non la sentivo,
    se non ricordo male questo Album SINGOLARE
    ha preso un premio importante
    non vorrei,,confermi con PLURARE
    i fans piu’ “bravi” mi correggeranno
    Piera

  26. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì buondì buondì un’altro giorno è passato ed eccomi qui col nostro giradischi pronto a suonare TERRE LONTANE:

    Tra tanta gente
    in cerca di giustizia e verità
    mi son trovata
    vestita solamente di onestà.
    E sono qui accanto a te, sono io,
    che stringo i pugni per credermi tua.
    Nell’infinito
    io cerco un punto chiaro per credere.
    Tu mi sorridi,
    ma sopra il viso tuo nasce un falso fuoco spento.
    Se resto qui
    cresce la mia sete accanto a te,
    tu dici sì,
    bevo ad una fonte che non c’è,
    amore non è.
    C’è il coraggio
    di chi non cede mai, nel cuore mio.
    Non sono saggia,
    ma l’importante è che sono io.
    Non devi odiarmi ho deciso così,
    a braccia tese ma non verso te
    verso le terre
    che sempre io cercai, le mie ali adesso apro.
    Se resto qui
    cresce la mia sete accanto a te,
    tu dici sì,
    bevo ad una fonte che non c’è,
    amore non è.
    Se resto qui
    cresce la mia sete accanto a te,
    tu dici sì,
    bevo ad una fonte che non c’è,
    amore non è.

  27. PINA

    Piccola parentesi personale (ma non tanto).
    In questi giorni, in famiglia, si vive un’esperienza che, se da un canto ci porta gioia, da un altro canto ci impegna di preoccupazioni. Si apre per nostra figlia, come per tanti altri giovani, lo spiraglio verso il futuro e quanto vorremmo che presto questo spiraglio divenisse una porta spalancata.
    Ma i tempi son duri, in un sistema che non sempre si trova a loro vicino. Quest’anno negli Atenei, l’accesso è più difficoltoso, per via del numero chiuso in quasi tutti i corsi. Sono in pieno corso i pre-esame e per i giovani lo stress è al massimo, perché oltre all’impegno per lo studio, vivono un momento di pressione per le scelte da operare che, per i percorsi difficoltosi, per i tempi stretti e in situazioni di ripiego, rischiano di portare ad obiettivi sbagliati.
    Ma i giovani hanno tante risorse e noi genitori tante speranze e, per il loro successo, contiamo soprattutto su di loro.
    A Serena ed a tutti i giovani un incoraggiamento, assieme ad un grande augurio.
    http://www.youtube.com/watch?v=tbBb-YzK7Z8

  28. francesco cremona

    bentornata, cara nostra madame x. vedo che sei tornata in forma e battagliera piu che mai.

    mi fa piacere, anche che il salotto riapre di già i battenti, per l autunno, per il compleanno della piera e chissà quali altre sorprese, ma non ci sarò, sarò nella mia sicilia.

    ciao mina
    ciao tà

  29. francesco cremona

    caro franco la tua “intromissione” è assai gradita e molto piacevole, davvero, riesci a postar le cover dei cd, oppure le mandi a

    volaminelcuore1982@libero.it

    grazie

    ciao mina

    ciao tà

  30. mario r.

    “La rossa se ne va…” io non ci credo. Milva spero continui a cantare ancora, alle sue condizioni.
    http://thumbsnap.com/Y6CvnCB0

  31. FrancoPisa

    x Francesco Cremona:
    Mi intrometto in punta di piedi e fornisco questa aggiunta:
    CARTOLINE – Replay Music – Uscito in diversi anni con almeno tre diverse copertine.

  32. Al_Fi(e)

    Probabilmente non si sono mai amate (il duetto di “teatro 10″ fa ben capire che Mina non fosse particolarmente entusiasta di aver accanto la collega), ma sicuramente la stima reciproca c’è sempre stata perché Milva, così come Mina e come Ornella, per rimanere in quell’ambito generazionale, era ed è un’ARTISTA, e uno dei pregi di un’artista è il riconoscerne lo status negli altri.
    Così, della “Sacra Triade” rimane solo Ornella da poter applaudire in palcoscenico… peccato. mi rallegro del fatto che Milva, al contrario ahimè di Mina, l’ho vista e applaudita.
    Grazie Milva, per tutto quello che hai dato e che darai ancora, anche se solo tramite disco, a tutti noi
    Al_Fi(e)

  33. madameX

    Per festeggiare la nostra Piera Nazionale…e ricordare i 50 anni dalla nascita di IL CIELO IN UNA STANZA il salotto riaprirà il 26 settembre dalle 14 in poi V GRAZIOLI 22 Milano con il mitico Renzo Donzelli Alfredo Bolzoni e altri ospiti………Vi aspettiamo

  34. madameX

    mi spiace per Milva Ci siamo incontrate e parlato piu volte Una donna forte con un male che a volte si tende a non rispettare.DEPRESSIONE.
    MILVA grande donna Grande artista………….

  35. saverio

    Alla fine CARAMELLA è da 3 mesi e mezzo che riesce a rimanere stabile tra le prime 30 posizioni,non mi sembra un brutto risultato anzi…………mi auguro che tutto questo spinga la Sony a pubblicare il vinile,non possiamo sempre interrompere le nostre collezioni.

  36. Beppe76tv

    Mi spiace per Milva, ma credo che sia meglio lasciare un bel ricordo live che trascinarsi fino alla fine, e poi dopo 52 anni un pò di riposo se lo merita.
    cmq non so voi ma dopo l’x factor di ieri sera Mina mi sembra sempre la più libera e la più moderna, ma ve la immaginate Mina come allenatrice vocale al posto della casale Magari…

  37. Milva ha deciso oggi, comunicandolo ai sui fas su facebook, di ritirarsi dalle scene per sempre.
    Io l’ho vista dal vivo molte volte e sul palco era una cosa MERAVIGLIOSA !!!
    Un vero peccato.
    Ecco il messaggio con cui si è accomiatata:
    http://decorazionisegrete.blogspot.com/2010/09/milva-ha-deciso-si-ritira-dalle-scene.html

  38. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=9_dKLz4WBsQ
    ascolta..te la dedico
    con affetto
    Piera

  39. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=RcYnc80S53Q
    oltre a leggere le parole, semtitala a
    cantare questa song, è piena di pathos

  40. PieraPaso

    ECCOMI..
    graziee all’UOMO PER ME..che ha fatto una MAGIA
    friggevo di tornare da Voi!

  41. Vassallo paleologo giuseppe

    La nostra Piera Pasotto ha problemi col nuovo modem appena acquistato quindi non riesce a connettersi ad internet….vi manda tanti saluti Smile

  42. francesco cremona

    grazie pina e grazie soprattutto lanfranco,

    che fantastico sei, meno male che ci sei, di cuore Evil Grin

    sei un’ “enciclopediscografia” minosa vivente Lashes

    ciao mina

    ciao tà.

  43. madameX

    che bella canzone ci regala la nostra Amata..anche qui è nero…….sia dentro che fuori……….ma con la sua voce mi sembrerà di volare allora prendiamo una matita tutta colorata e disegnamo un cielo azzurro…………

  44. madameX

    B giorno a tutti…Sabato 11 settembre i VIALE MAZZINI saranno a MONZA alle ore 18.30..e omaggeranno MINA Monza piazza S Paolo…non mancate madamex

  45. Vassallo paleologo giuseppe

    OGGI E’NERO…no non intendo la canzone del giradischi ma quello che vedo da dietro i vetri Smile La canzone che invece oggi il giradischi suona per voi è la splendida FERMERO’ QUALCUNO:

    Fermerò qualcuno
    per parlare,
    gli offrirò qualcosa
    per restare,
    sembra tutto incredibile
    probabile
    possibile
    che ogni cosa che so
    non mi serve già più
    per cambiare.
    Gli dirò qualcosa
    per sapere,
    chiederò qualcosa
    per capire
    se è un amore incredibile
    tangibile
    ma fragile,
    tutto ciò che farò
    non gli servirà più
    per guarire.
    Poche gocce di nostalgia
    non possono riempire mai
    questo stagno di follia
    malinconia
    di te.
    Tutto un mare di ipocrisia
    non riuscirà ad annegare
    anche un briciolo di allegria
    di fantasia
    per te, per me, per noi,
    per noi,
    per noi,
    per noi,
    per noi.

    se è un amore incredibile
    tangibile
    ma fragile,
    tutto ciò che farò
    non gli servirà più
    per guarire.
    Poche gocce di nostalgia
    non possono riempire mai
    questo stagno di follia
    malinconia
    di te.
    Tutto un mare di ipocrisia
    non riuscirà ad annegare
    anche un briciolo di allegria
    di fantasia
    per te, per me, per noi

  46. PINA

    Lanfranco, un saluto anche da me.
    Che privilegiati che siamo a vivere questa contemporaneità con Mina e a poter apprezzare la sua arte.
    Ciao, pina.

  47. Lanfranco

    Scusami Pina, nella foga di reperire tutto il materiale non avevo letto (cronologicamente) che avevi già segnalato la Halidon e l’ho riscritto… Ciao! Smile

  48. Lanfranco

    …inoltre aggiungi anche le ultime versioni della Halidon che ha ristampato sia STUDIO UNO che MINA & GABER con le medesime track lists degli originali, PIU’ DI TE inclusa. Ovviamente le copertine sono identiche…

    P.S. Chiedo scusa per la lunga sfilza di repliche che mi sono fatto, occupando uno spazio ENORME…

  49. Lanfranco

    Una storia, il mito – MBO – 2002 (CD doppio)

    http://thumbsnap.com/JKEorlMc

  50. Lanfranco

    I grandi successi – Rhino Warner – 2008 (CD doppio)

    http://thumbsnap.com/JFONH3wQ

Comments have been disabled.