Il Blog

Pubblicato: 4 anni ago

Non ho cantato mai

Canzoni_d'autore_Mina_1995

In una lettera recentemente apparsa nella rubrica di posta della Tigre su Vanity Fair un anonimo fan le ha scritto: “Cara Minanella sua carriera lei ha interpretato più o meno tutti i cantautori italiani. Tutti, tranne Franco Battiato. E ne sono curioso: c’è una ragione? . “Tutti tranne Francesco De Gregori – ha risposto la Signora con la consueta sibillina ironia – tranne Antonello Venditti, tranne Edoardo Bennato, tranne Angelo Branduardi, tranne Francesco Guccini, tranne Ligabue, tranne Biagio Antonacci, tranne Tiziano Ferro. Dimentivavo: tranne Caparezza, che adoro…”. Una o due settimane dopo è poi arrivata la correzione di un maestrino con la matita rossa che ha fatto giustamente notare che, in realtà, di Biagio Antonacci, Mina ha inciso almeno una canzone, la bella Mille motivi, sebbene non composta originariamente per lei ma per (e con) Massimo Bozzi nell’album PDU Il tempo non si ferma mai prodotto da Max Pani nel 1990. Ma la sostanza non cambia, e può essere benissimo riassunta nella famosa dichiarazione che lei rilasciò sull’argomento nella fluviale audio-intervista concessa nel ’78 a Radio Taranto: “Ci sono i cantautori che mi piacciono e quelli che non mi piacciono proprio, che ti raccontano le balle loro e poi sono stonati, stonazzati, con l’inferno dietro”. E su ciò che, più in dettaglio, lei spassionatamente pensa (o pensava: “E’ così bello cambiare idea…”) di qualcuna delle grandifirme sopra citate e di altre ancora, i fans più stagionati e attenti ricorderanno certamente più di una battutina graffiante detta a proposito dell’uno o dell’altro nei primi Incontri musicali del mio tipo, quelli in cui lei presentava e commentava personalmente ogni brano in scaletta. Intanto, molti di noi hanno incominciato ad azzardare il possibile toto-nomi degli autori scelti da Mina per il prossimo album di inediti che potrebbe – ma il condizionale è come sempre d’obbligo – vedere la luce nella primavera del 2014. Tra qualche interessante new entry assoluta e più di una gradita conferma tra le firme più ricorrenti negli ultimi lavori, potrebbero esserci anche i ritorni a sorpresa di alcuni autori più o meno noti che mancano da anni e in qualche caso da diversi decenni dalla discografia mazziniana. Ma i giochi sono tutt’altro che fatti: ai numerosi brani già bell’e pronti da tempo può ancora aggiungersi qualche valida proposta tra le tante che arrivano senza sosta nella cassetta delle lettere di Casa Mazzini. E chissà mai che uno o più di quei “tranne” elencati da Mina all’inizio di questo post possa presto diventare un sorprendente “anche tu”

Comments
  1. albertopiccolomo

    Finalmente sono “on line” anche con la mia foto !!!

  2. Stefano Crippa

    …luogo del delitto

  3. Stefano Crippa

    mamma mia, che pessimo dattilografo che sono: intendevo, of course, …

  4. Stefano Crippa

    …luogo delitto…

  5. Stefano Crippa

    Caro Ganimede,
    sono cresciuto a Mina e Donna Summer, ma per carità non mi sembra il caso… E poi la signora ha già dato con la disco: Tiger Bay, Morirò per te, e – detto fra noi – non è il caso che torni sul …

  6. Ganimede Fe

    ma…che probabilità c’è che Mina, scelga come filo conduttore del prossimo album natalizio, la disco alla Donna Summer??? Vi prego ditemi che è alta!!!1

  7. Domenico/Napoli

    Fortunatamente c’è la webradio, così sul lavoro, in sottofondo mi faccio la mia dose di droga! E mo’ che mi prendo un po’ di pausa pranzo alzo pure il volume..e tiè!

  8. O mio dio! speriamo di no!

  9. Federica Frasconi

    Che bello se Mina cantasse con Loretta Goggi! Magari!!!!! In Love
    Un abbraccio a tutti voi!!

  10. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la simpatica canzone che la nostra MINA In Love canta nell’ Album Ridi Pagliaccio è:
    CANZONI STONATE
    Si’ cara MINA tu non le hai MAI cantate..le CANZONI STONATE
    Canto solamente insieme a pochi amici
    quando ci troviamo a casa e abbiam bevuto
    non pensare che ti abbiam dimenticato
    proprio ieri sera parlavamo di te.

    Camminando verso casa
    mi sei tornato in mente
    a letto mi son girata
    e non ho detto niente,
    ho ripensato alla tua voce
    così fresca e strana
    dava al nostro gruppo
    qualcosa di più.

    Enrico che suona
    sua moglie fa il coro
    Giovanni come sempre ascolta
    stonato com’è.
    Canzoni d’amore
    che fanno ancora bene al cuore,
    noi stanchi ma contenti,
    se chiudi gli occhi
    forse tu ci senti anche da lì.

    L’altra domenica
    siamo andati al lago
    Carlo ha preso un luccio grande
    che sembrava un drago
    poi la sera abbiamo cantato piano
    quel pezzo americano che cantavi tu.

    Canzoni stonate
    parole sempre un pò sbagliate
    ricordi quante serate
    passate così.
    Canzoni d’amore
    che fanno ancora bene al cuore
    diciamo quasi sempre
    qualche volta no,
    Graziw MIINA In Love

  11. Federica Frasconi

    In Love Ciao a tutti! Un saluto immenso a Mina Smile

Comments have been disabled.