Il Blog

Pubblicato: 7 anni ago

Napule &…

Facendole gli auguri di compleanno con un articolo scritto di suo pugno sulle pagine de Il Mattino, il 25 marzo scorso, Pino Daniele aveva definito Mina un “esempio dell’essere nell’era dell’apparire”, “una voce-strumento capace di far parlare le note, di far suonare le parole”, “il simbolo di un’Italia che forse non la merita, in piena era dei talent show e del televoto che promuove a star ragazzini e boccia cantanti con decenni di carriera alle spalle”. Un vero e proprio “Mina, grazie di esserci” – culminato nelle dolciamare parole finali: “Se tu non fossi esistita, non saremmo stati capaci di inventarti” – che, riletto col senno di poi, risuona nelle nostre orecchie come il galante preambolo di un duetto tra i due. A darne notizia l’altro ieri, cogliendo tutti noi di sorpresa, è stato il management del cantautore napoletano che ha annunciato con un mese di anticipo l’uscita – fissata per il 23 novembre – del nuovo album Boogie Boogie Man. Uno dei fiori all’occhiello del disco sarà, appunto, una versione di Napule è cantata in coppia con Mina. Una rilettura dalle morbide atmosfere acustiche nella quale la Tigre interpreterà la prima parte, per poi ricongiungersi alla voce di Pino nelle note finali.

Il duetto con Daniele non è che la prima delle belle sorprese che Mina, pur non avendo nessun nuovo album in uscita entro l’anno, ci riserverà nell’immediato futuro e sulle quali vi anticiperemo appena possibile i primi dettagli. Per il momento, prepariamoci ad affrontare con spirito battagliero la mobilitazione generale promossa da Remo nel suo post di quattro giorni fa per sostenere e diffondere il nuovo singolo estratto da Caramella. Tenetevi pronti: il Solo Se Sai Rispondere Day è fissato per giovedì 28 ottobre e attende il vostro “clic” di adesione nell’apposita pagina Facebook annunciata nel banner a destra…

Comments
  1. PieraPaso

    grazie caro Mrio r
    io c’è lo’
    Buona giornata a te da
    Piera

  2. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=TxKa4Gr3yVQ
    ascoltiamo questa bellissssssima canzone
    SOLO SE SAI RISPIONDERE
    merita lode..io faccio la mia
    standing ovetion! e dico grazie a
    MINA Silly

  3. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì e benvenuti al SOLO SE SAI RISPONDERE day….allora ascoltiamola Silly

    Ho amato le storie improbabili
    ho accolto i segreti più fragili
    ho visto ruggire gli oceani
    ho guardato soffrire
    Ho visto le notti fuggire via
    gli inverni più freddi arrendersi
    ho visto tempeste confondersi
    e un raggio di sole spezzarsi
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Resta qui solo se sai rispondere
    Resta qui solo se sai rispondere
    Resta qui solo se

    Ho offerto i miei occhi all’inganno
    ma a volte danzando ho tradito anch’io
    ho amato la gioia incosciente
    mi sono pentita
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Non dirmi chi sei
    ma quanto amore hai
    Resta qui solo se sai rispondere
    Resta qui solo se sai rispondere
    Resta qui solo se
    sai rispondere

  4. E’ solo una forma di rispetto.

    Grazie a voi! ROTFL

  5. Luigi Proto

    Lo so molto bene che non usciva subito… infatti anche nella serata in cui io la vidi assieme a mia Mamma, aspettò che la folla fosse meno numerosa così ci disse Elio Gigante, che nella mattinata in cui lo incontrammo assieme a Sergio Bernardini a Bussoladomani dopo aver visto il mio quadernone con le foto di Mina, ci fece una piccola promessa che dopo il concerto l’avremmo vista anche nel camerino cosa che poi non fu possibile per l’enorme folla che c’era ancora ad attenderla.
    Ciao

  6. emilio bocchi

    Hai ragione Tommy ci deve esseere rispetto per tutti, a mè personalmente se un artista non piace semplicemente non la seguo ma non disprezzo il suo lavoro e la sua arte.

  7. PINA

    Fra i ricordi e l’immaginazione, è un evento che rivive in tutto il suo splendore.
    Ciao, Francesco. Ricambio l’abbraccio.

  8. PINA

    Tommy,
    mi trovo pienamente d’accordo con te in questa sensibile ed intelligente considerazione.

  9. Remo

    Come non essere d’accordo con te…

  10. gianfranco

    Ho visionato solo oggi il video di Fernando… sono senza parole per l’abilità, la sensibilità di Fernando; sei veramente in gamba. Che dire: BRAVO BRAVO BRAVO!

  11. GiacoMino

    A GiacoMino piace questo intervento.

  12. Alle volte credo che in questo blog si confondano e si mescolino varie situazioni e discussioni che lasciano poco spazio all’obiettività.Mi ritrovo a leggere e rileggere nel tempo argomenti che lasciano il tempo che trovano. Paragoni inutili tra cantanti che hanno un vissuto artistico completamente diverso che non hanno il bisogno di essere sistematicamente messi alla gogna e derisi da chi crede che la sola buona musica sia trasmessa dal loro cantante preferito. E’ pur vero che qui ci si ritrova a confrontarsi su un’unica fonte ispiratrice, ma allo stesso tempo, oggi, la musica italiana vive di diversi colori, diverse impronte culturali e di stati d’animo che qualsiasi cantante esterna tramite il suo strumento principale: la Voce. Può interessare o meno, ma questo non giustificherebbe la derisione, la critica distruttiva, la supponenza di chi attacca tutti e chiunque senza possederne le basi o la conoscenza del personaggio preso in questione.
    Ogni interprete a suo modo esprime la sua arte nel modo più congeniale, più originale, ma soprattutto più vicino alle corde della sua anima.

  13. In uno dei miei romanzi, porto i protagonisti a quel mitico concerto del 23 agosto 1978. Una cosa accennata, un omaggiodal titolo “Cantami o diva”.
    Ciao Pinuzza!!! Un abbraccio.

  14. PINA

    La sera che l’ho incontrata io, a Bussoladomani, non era uscita subito dal teatro tenda, dopo il concerto. Era la seconda delle serate in programma, quella del 1° luglio 1978. L’ho incontrata circa mezz’ora dopo la conclusione del concerto.
    Prenderò un po’ di spazio, riproponendovi questi righi, come allora, quando Emilio aveva chiesto cosa avremmo fatto le l’avessimo incontrata per strada e Giorgia, a chi aveva assistito ad i suoi concerti, di proporre i suoi ricordi. Io, sul nostro blog, ho risposto con alcuni commenti-ricordo. Ne riproporrò uno. Si, prenderò un po’ di spazio, ma… “… due minuti per me, due minuti soli”. Anche per voi… per chi aveva già letto e per chi che non ha ancora letto.
    PINA – 1 marzo 2010 ore 13,47
    La domanda di Emilio mi dà l’occasione di raccontarvi questo bellissimo ricordo.
    Ancora per Giorgia e per tutti.
    “Bussoladomani”, Lido di Camaiore.
    Un incontro eccezionale, dietro le scene, sotto il tendone, dopo lo spettacolo.
    Il biglietto che Mina si era ritrovato tra le mani, lo avevamo scritto nel pomeriggio, in albergo: “Per ringraziarti di questo meraviglioso ritorno”. Senza leggerlo, lo aveva messo via, facendolo scivolare dentro la scollatura e… subito a parlare con noi, che ancora non credevamo che quella immagine da Madonna fosse proprio lei.
    Tutta la forza d’espressione, la eccezionalità della performance e lo “stravolgimento totale” erano lì, sotto le gocce d’acqua fresca che avevano portato via rivoli di sudore. Sensazioni stampate sulla sua pelle e sul suo sorriso, riflesse nei nostri occhi tanto meravigliati ed ancora troppo increduli.
    Sulla scena, un miracolo, una forza imponente, un’esplosione espressiva che ci aveva investito di emozioni.
    Quello che noi avevamo definito “meraviglioso ritorno”, lo era stato solo per poco; presto divenuto un addio alle scene che, in quei momenti, non potevamo immaginare.
    All’uscita, l’impatto con l’aria fresca. Era la notte tra il primo ed il secondo giorno di luglio del 1978 e lei ci aveva appena salutato dicendoci “tornate ancora”…

  15. Ciao Ragazzi! Il commento è un po’ fuori post, ma qui in Piemonte si sta creando una situazione un poco imbarazzante. Volevo sapere cosa ne pensate voi visto che siete quelli con cui ho più affinità mentale. Lasciate pure un commento sotto al post sul mio blog. Si parla di studenti, di meridionali (come me) e di soldi (quando mai). Grazie in anticpo. questo è il link (http://eccitanti-conflitti-confusi.blogspot.com/2010/10/terrone-terrone-terrone.html)

    e buongiorno con MINA: http://www.youtube.com/watch?v=9ZLbCmNL3Ak.

    Vi voglio bene!
    Filippo!!

    PS: non vedo l’ora di sentire il duetto e condivido su facebook sempre solo se sai rispondere Smile ROTFL

  16. madameX

    Bellissimo brano presentato a S Remo(non ticordo da chi) ma con poco successo e riportato con grande maestria da MINA che ha saputo tirar fuori sfumature di alto livello.bellissimo….b giornata

  17. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=NYd3Qi0e_e8
    bella versione solo piano…

  18. PieraPaso

    ..grazie caro Mario r
    per le nove Silly MINA io ne VORREI novanta..ha! ha!
    Piera
    lo spera!

  19. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=sUSS_Jc-HMw
    caro Vassalino. guarda il video SE TU NON FOSSI QUI
    è un carosello Barilla
    MINA faceva DI GIA’ la pubblicità nel 1960

  20. mario r.

    Una Magnifica Giornata con MINA
    http://thumbsnap.com/YjVqYsNg

  21. Vassallo paleologo giuseppe

    Anche stamattina è mattina ed ho sonno Yawn
    Questa mattina suono per voi uno dei tanti stupendi brani del periodo RIFI…SE TU NON FOSSI QUI:

    Se tu non fossi qui
    se tu non fossi qui
    povera me
    sarei una cosa morta
    una candela spenta
    una donna inutile.
    E se tu
    mi lasciassi davvero
    che varrebbe
    lottare da sola
    come pensare
    ad amare di nuovo
    lo potresti tu?
    Se tu non fossi qui
    potrei trovare un altro
    questo lo so
    sarebbe un triste cambio
    e so che dal dolore
    dovrei nascondermi
    io
    andrei a piangere
    a piangere chiamandoti
    se tu non fossi qui
    accanto a me
    con me.
    Se tu non fossi qui
    potrei trovare un altro
    questo lo so
    sarebbe un triste cambio
    e so che dal dolore
    dovrei nascondermi
    io
    andrei a piangere
    a piangere chiamandoti
    se tu non fossi qui
    accanto a me
    con me.

  22. madameX

    scusate ho la tastiera invisibile scusate gli errori Eek!

  23. madameX

    Che palle sta Carmen Cansoli ma come si fa paragonarla ….che c entra?,La prima volta che l ho sentita mi son detta Poretta deve avere avuto un IPTUS… invece no….Canta propio cisì….alloira se non è un optus che cosa sara mai? un orgasmo……….MAH…..spero che Mina non la scelga mai e sottolineo MAI..

  24. Luigi Proto

    Era impossibile chiedere l’autografo a Mina nel 1978 a Bussoladomani, perchè finito il suo concerto, usciva dal teatro tenda con la macchina…(come ho scritto più volte) almeno alla quinta serata, e cioè quando l’ho vista io.
    Per quanto riguarda il libro scritto da lei, è un desiderio credo condvisibile da noi tutti… anche se già di quello che hai detto tu, ne ha scritto nei suoi articoli ed anche nella sua posta su Vanity senza trascurare altri giornali dove ha scritto in passato.

  25. PINA

    Il libro che io sarei contenta di leggere sarebbe un libro scritto proprio da lei. Un libro attraverso i cui righi raccontasse le sue esperienze artistiche, gli incontri con gli artisti ed addetti ai lavori che l’hanno affiancata e che hanno collaborato con lei durante tutta la sua carriera. Le sue impressioni, di allora e di oggi, sui “momenti” artistici che l’hanno resa impareggiabile. Sarebbe molto interessante leggere anche le sue impressioni e riflessioni su personaggi del mondo culturale in generale, che ha avuto modo di incontrare finora. Ho letto volentieri qualche suo scritto. Adesso ricordo quello su Sandro Bolchi e quello su Jannacci.
    Non le ho mai chiesto nulla, neanche l’autografo, quando l’ho conosciuta, a Bussoladomani. Ecco, ma il desiderio di leggere questo libro, se la incontrassi oggi, glielo esprimerei.

  26. Ciao a tutti!
    Solo adesso dopo la “settordicesima” volta che guardo il video di Fernando, mi accorgo del pavimento della cucina che è in tutto e per tutto il logo del sito ufficiale, o della tazza dalla quale lei beve il caffè che evoca 5043.

  27. Lillo

    No Carmen Consoli no. Salvo atteggiamenti revisionistici. Pino Daniele docet.

  28. Jessica Secondo

    Sarebbe bello! Proprio una bella idea! Sì, sì.
    Peccato non saper disegnare. Ma ho visto un po’ di disegni minosi in giro!

  29. Luigi Proto

    Già dal sottotitolo Il romanzo non preannuncia nulla di buono…non vorrei che fosse un libro pieno di gossip o peggio ancora come quello di qualche anno fa di una Giannetti.
    A riguardo dei libri, spero che il nostro Fratarcangeli abbia dato il “la” per il suo sulla discografia di Mina e spero vivamente in un secondo libro di Balletti e soprauttto un secondo volume “Disegnata e fotografata. O ancora meglio un libro sui no che ha detto Mina nella sua carriera (discografia – tv – radio) come ha detto Max.

  30. PieraPaso

    caro Francaccio,
    condivido

  31. PieraPaso

    caro Mario r,
    ben tornato dal mè Milàn,
    chel gà il coer in màn
    (che ha il cuore in mano)
    CHE MERAVIGLIA la tua bella Beauty MINA
    buona sera da
    Piera

  32. mario r.

    Buon Pomeriggio con MINA
    http://thumbsnap.com/ibEHaplc

  33. Franco Ghetti

    idem con patate. ma cantate da MINA sarebbero un’altra cosa. ciao.
    grazie MINA.

  34. marcello murabito

    Spero che Mina non canti mai canzoni di Carmen Consoli che orroreeeeeeee.

  35. madameX

    Grande Pina bellissime notizie natalizie Un abbraccio

  36. PieraPaso

    grazie cara Pina,
    per tutte queste preziose in formazioni che parlano
    di Beauty MINA..a me i libri, oltre i vinili piacciono tanto
    Piera

  37. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=t5PTk8PQQ2g
    si’ è sempre piacevole sentire la Beauty MINA giovanissima del 1960
    mi dà ALEGRIA
    Piera

  38. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì da una Palermo che si è svegliata tra gocce di pioggia Evil Grin
    Oggi un pezzo ITALDISC molto divertente ROSSETTO SUL COLLETTO:

    Tracce di rossetto
    son sul tuo colletto
    trova qualche scusa
    sai che son gelosa
    tu mi devi dire chi
    oggi t’ha baciato
    non te ne restare lì
    dimmi com’è stato.

    Non il mio rossetto
    c’è sul tuo colletto
    quello che io uso
    ha un colore rosa
    hai dimenticato
    che appartengo a te
    ed ogni bacio dato
    devi darlo a me.

    Non il mio rossetto
    c’è sul tuo colletto
    quello che io uso
    ha un colore rosa
    hai dimenticato
    che appartengo a te
    ed ogni bacio dato
    devi darlo a me.

  39. laura52

    ma non possiamo fare niente per impedirlo?

  40. laura52

    sapevo che la Minnelli amava Mina ma che emozione vedere e sentire nella sua voce e nella sua gestualità la passione per la nostra Mina . Abbiamo tra noi fans un’eccellenza che ci onora, cara Piera..Laura 52

  41. emilio bocchi

    Mi dispiace molto Davide è un vero peccato e spero che cambino idea sarebbe stato molto interessante vedere il tuo avoro e magari stamparlo per poterlo consultare.

  42. PINA

    Dal 9 dicembre il libro “Grande, grande, grande. Il romanzo di Mina” di Signorini:
    http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-signorini_alfonso/isbn-9788804598121/grande_grande_grande_il_romanzo_di_mina_.htm
    Ed ecco notizie del libro già da tempo annunciato di Isabella Maria Zoppi (editore Zona) di cui ancora non si riesce a saperne il titolo che, da alcune fonti , risulta essere “Parole, Parole….” e da altre “Grande, grande, grande…”:
    http://www.audiocoop.it/news/?id_news=13751
    http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=469955
    http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/catalogo/searchresults.html?prkw=Parole%2C+parole.+Mina+e+il+suo+successo+televisivo&srch=0&cat1=1&prm=&type=1&Cerca.x=31&Cerca.y=13
    e che, presso Melbookstore di Firenze, sarà presentato il 19 novembre alle ore 18,00.
    http://www.melbookstore.it/firenze.php
    Un saluto a tutti.

  43. quell’uomo dovrebbe essere rodolfo valentino

  44. Franco Ghetti

    no . non esageri, anzi………………. tanto delicata non direi……….. ti entra dentro con prepotenza e ti sconvolge. si questo. si. ciao

  45. francesco cremona

    splendide canzoni, delle poesie in musica della nostra cantantessa siciliana, tra l altro di guarda l alba la musica è di tiziano ferro, non sapevo che parole di burro, avrebbe voluto sentirla cantare da mina, magari anche noi speriamo presto.
    e in una bella collaborazione, oltre che qualche bella canzone da regalare a mina, un duetto dal vivo in studio sarebbe fantastico.

    tempo fa si parlò anche di un pezzo che carmen aveva scritto per mina che doveva essere il primo singolo di un album che poi non usci, circolava pure il titolo che adesso non ricordo, non so se era una bufala o meno.

    tra l ‘ altro carmen consoli ha collaborato anche con celentano per la bellissima canzone anna magnani, che nella versione fatta da lei ospite del molleggiato, fu da brividi rispetto a quella del celentano, e non dimentichiamo grazie dei fiori di sanremo di quest’anno.

    facile pioggia a tutti.

    ciao mina
    ciao tà

  46. PG

    E’ un video bellissimo, molto professionale. Come ha detto qualcuno è la prima volta che un video è fatto senza riciclare vecchie immagini, ma creando un nuovo modo di “vedere” Mina.
    I più grandi complimenti!

  47. Valerio

    Mi piace, mi piace… vedrò di fare del mio meglio!! Grin

  48. Simone-Roma

    Caro Fernando,
    il tuo video è veramente splendido. Emerge con chiarezza l’amore sincero e smisurato che nutri per la nostra meravigliosa Mina.
    Complimenti davvero!
    E, dato che sono insaziabile, aspetto un nuovo video! Beauty

    Un abbraccio!

  49. Sergio

    bravo Remo

Comments have been disabled.