Il Blog

Pubblicato: 4 anni ago

L’estate che ho dentro

Aliquid novi sub sole. Concluse a metà luglio a Roma le registrazioni degli archi arrangiati da Gianni Ferrio per alcuni brani del prossimo live in studio natalizio, il team di Mina è in procinto di godersi la consueta pausa vacanziera prima di riprendere il lavoro tra la fine di agosto e i primi di settembre per le fasi finali di missaggio. L’album in questione – dal filo conduttore tematico ovviamente ancora top secret – non consisterà in un “semplice” CD ma sarà parte integrante di un più ampio e articolato progetto che difficilmente lascerà spazio al lancio di altre emissioni nello stesso periodo (non a caso, il cofanetto deluxe col meglio degli Anni RAI di Mina in TV e in radio – che solo un mese fa, alla conferenza stampa di presentazione di InDVDbile, era stato preannunciato da Max in uscita per l’autunno – pare destinato a slittare al 2014 così come l’attesissimo nuovo album di inediti). Nel frattempo, per placare la vostra sete di Mina in queste torride settimane di mezza estate, non perdetevi le pressoché quotidiane “schegge” di Mina proposte dal varietà Techetecheté nella prima serata di Raiuno, anche perché per una delle puntate del mese di agosto è in preparazione uno “speciale” di 45 minuti tutto dedicato a lei

P.S. Ma di InDVDbile per la quinta settimana in vetta alla classifica dei dvd musicali più venduti vogliamo parlare?

 

 

Comments
  1. nicola f.

    non è per criticare, ma se spendo 50 euro per portarmi a casa 3 dvd che ho già (a parte i pochissimi inediti), vorrei che almeno la qualità fosse buona … non mi sembra un eresia, e non si critica Mina, quanto i tecnici che hanno preparato il tutto! Cry

  2. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bellissima canzone che la nostra MINA Wink canta a Senza Rete nel ’68 e nel DvdBile n.1
    in testa nelle classifiche di vendita è:
    UN COLPO AL CUORE
    Se
    un giorno ritornassi da me
    sarebbe un colpo al cuore
    Se nascesse ancora
    la tua voce
    dal silenzio
    che c’è intorno a me
    sarebbe un colpo al cuore.
    Se
    un giorno ti accorgessi che tu
    non hai dimenticato
    sai dove trovarmi
    se mi vuoi
    qui il tempo non trascorre mai
    qui il tempo non trascorre mai
    da quando non ci sei.
    Da quando non ci sei
    non mi succede più
    di ridere per niente come quando c’eri tu,
    da troppo tempo ormai è il solito tran – tran,
    la stessa strada quattro volte al giorno senza te.
    Sai dove trovarmi
    se mi vuoi
    qui il tempo non trascorre mai
    qui il tempo non trascorre mai
    da quando non ci sei.
    Da quando non ci sei
    non mi succede più
    di ridere per niente come quando c’eri tu,
    da troppo tempo ormai è il solito tran – tran,
    la stessa strada quattro volte al giorno senza te
    da quando non ci sei
    da quando non ci sei
    da quando non ci sei.
    Grazie MINA In Love

  3. Al_Fi(e)

    In questi giorni ho ascoltato un po’ di Franco Califano, e mi sono andato a cercare su youtube i due special a lui dedicati negli ultimi mesi: “Emozioni” ( http://www.youtube.com/watch?v=cQ-9kLs0m8M ) e “La storia siamo noi” ( http://www.youtube.com/watch?v=r4IuUT6pnYw ).
    Ecco: sono entrambi molto belli e interessanti, ma clamorosamente, ripercorrendo la storia autoriale del Califfo, entrambi ignorano totalmente quel capitolo fondamentale della storia della canzone d’autore italiana che è l’album “Amanti di valore”.
    Il Califano – autore viene citato per le splendide “e la chiamano estate”, “la musica è finita”, “una ragione di più”, “minuetto” (e ci mancherebbe!) e “un’estate fa” (di cui, oltre alla versione dei Delta V viene fatta ascoltare anche un frammento di quella di Mina): sullo splendido album gemello di “Frutta e verdura”, che pure fu uno dei più venduti di quell’anno, niente. Solo nello special di Minoli viene fatto ascoltare un frammento dei “amanti di valore” quando il Califfo in un’intervista ricorda la lettera di Mina in cui lei lo saluta affettuosamente. Ma non una parola sulla loro collaborazione. Peccato…
    Al_Fi(e)

  4. mario basileus

    Mina libera, indipendente ed in buona compagnia?….

  5. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è la bellissima canzone che la nostra MINA In Love canta nel Dvdbile n.2
    E PENSO A TE
    io tanto
    Io lavoro
    e penso a te,
    torno a casa
    e peso a te,
    gli telefono
    intanto penso a te.
    Come stai?
    E penso a te.
    Dove andiamo?
    E penso a te.
    Gli sorrido, abbasso gli occhi
    e penso a te.

    Non so con chi adesso sei,
    non so che cosa fai,
    ma so di certo a cosa stai pensando.
    E’ troppo grande la città
    per due che come noi
    non sperano però si stan cercando
    cercando.

    Scusa, è tardi
    e penso a te,
    ti accompagno
    e penso a te,
    non son stata divertente
    e penso a te,
    sono al buo
    e penso a te,
    chiudo gli occhi
    e penso a te,
    io non dormo
    e penso a te.

    Non so con chi adesso sei,
    non so che cosa fai,
    ma so di certo a cosa stai pensando.
    E’ troppo grande la città
    per due che come noi
    non sperano però si stan cercando
    cercando.

    Scusa, è tardi
    e penso a te,
    ti accompagno
    e penso a te,
    non son stata divertente
    e penso a te,
    sono al buo
    e penso a te,
    chiudo gli occhi
    e penso a te,
    io non dormo
    e penso a te.
    Grazie MINA In Love

  6. Ale

    Eh si,un vero peccato! Purtroppo,negli anni ’60,quell’abitudine di cancellare i nastri era comune in tutte le televisioni del mondo. Mina e Mores insieme,deve essere stato un duetto da sogno!
    Non ti preoccupare per gli errori,vedrai che migliorerai sempre di più. Un abbraccio.

  7. scusate gli errori, adesso che rileggo mi rendo conto. sono ANDATE PERSE e chieSSe ! Smile

  8. Ciao Ale ! Mina si ha presentato nella TV. Perfino ho saputo che LEI ha cantato UNO con Mariano Mores al pianoforte. Una volta trovai al presidente del canal 9 in un teatro e chiese a lui sulle trasmissione di Mina ma mi disse che molte cose erano state perse in un incendio accaduto a fine degli anni 60. E putroppo a volte i tapes venivano cancellati per incidere nuove cose , in questo modo si hanno perso moltissime cose . Un vero peccato. Restano soltanto fotografie, riviste e i testimoni di quelli che sono stati al teatro a vederla ( uno di questi è un amico mio che l’ha vista tutte le sere nel ’67 !! )

  9. Ale

    Ciao Cristian,ma la televisione argentina non ha mai mandato in replica gli spettacoli a cui Mina ha partecipato? Avresti potuto registrali e farli vedere anche a tutti noi.

  10. PieraPaso

    e’ mia questa felicita’
    capisco bene?

  11. Questa fotografia è stata scattata a Buenos Aires nel 1967 prima di andare in onda in una trasmissione TV. Il direttore del canale ha suggerito Mina di mettere un fiore per nascondere un po’ la scollatura un po’ ossata per la TV di quei tempi nell’Argentina.

  12. Una canzone che amo cantata da Mina nella sua versione originale di Paulinho Nogueira. La condivido con voi.

    http://www.youtube.com/watch?v=zJra36Ur09s

  13. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è una cover simpatica che la nostra MINA In Love canta nell’ Album: Ti conosco mascherina è:
    UN’ ESTATE FA’
    Un’estate fa la storia di noi due
    era un pò come una favola
    ma l’estate va e porta via con sè
    anche il meglio delle favole.
    La tua strada è là ma ci dividerà
    la mia strada della vacanza
    segnerà la tua lontananza.
    Un’estate fa non c’eri che tu
    ma l’estate somiglia a un gioco
    è stupenda ma dura poco.
    Torno a casa mia e torni pure tu
    sono cose che succedono
    un’estate in più che mi regalerà
    un autunno malinconico senza te.
    E finice qui la storia di noi due
    due amanti che si perdono.
    Un’estate fa la storia di noi due
    era un pò come una favola.
    Grazie MINA In Love

  14. vimercati tullio

    Sarebbe proprio il caso di parlarne, della permanenza al primo posto nella classifica dei DVD musicali, per ben 5 settimane !!! solo alcuni fan della Signora sanno trovare tutte le critiche negative, dell’ultimo lavoro uscito, d’accordo non era perfetto, ma come domandava un iscritto tempo fa’, ma la voce di Mina la ascoltate, o siete sempre attenti e soltanto ai particolari ??? comunque lo ammetteva due giorni fa’ anche Cristian Lucano…..non siamo mai contenti !!!! buon caldo a tutti, ciao ……

  15. PieraPaso

    Stamattina la bellissima canzone che MINA canta è DICHIARAZIONE D’AMORE, dedicata al superlativo Antonio Bianchi per l’articolo stupendo scritto a pag.34 della fanzine 75:

    Io ho in mente te,
    io ho in mente te,
    quando nasce il sole,
    io ho in mente te,
    io ho in mente te,
    la sera quando muore,
    io amo te,
    io amo te,
    per forza e per amore,
    voglio bene a te,
    anche quando tu,
    mi fai morire il cuore,
    ecco cosa c’è,
    appartieni a me,
    ecco cosa c’è.
    Hai ragione tu,
    il mio amore,
    è niente di importante,
    tu lo sai che io,
    sola senza te,
    mi sento proprio niente,
    io capisco sai,
    io capisco ma,
    non puoi guidare il vento,
    sempre lì da te,
    sempre lì da te,
    mi porta il sentimento,
    ecco cosa c’è,
    io amo te,
    ecco cosa c’è.
    Graziw MINA Neutral In Love

  16. Annunziato

    Periodo di lavoro proficuo… bene, bene… speriamo sia prodromico a una serie di lavori di qualità (ma sono più che certo che anche stavolta l’attesa non verrà delusa…)…!

  17. PieraPaso

    Stamattina sul giradischi c’è la bella canzone che la nostra MINA canta nell’album Catene:
    ESTATE, dedicata con affetto al nostro MAGNIFICAT Blog:

    Estate
    sei calda come i baci che ho perduto
    sei piena di un amore che è passato
    il cuore mio vorrebbe cancellar.

    Odio l’estate
    il sole che ogni giorno ci scaldava
    che splendidi tramonti dipingeva,
    adesso brucia solo con furor.

    Tornerà un altro inverno
    cadranno mille petali di rosa
    la neve coprirà tutte le cose
    e forse un pò di pace tornerà.

    Odio l’estate
    che ha dato il suo profumo ad ogni fiore
    l’estate che ha creato il nostro amore
    per farmi poi morire di dolor.
    Tornerà un altro inverno.
    Grazie MINA In Love

  18. Sandro Moscheni

    Carissimi tutti,
    Ogni volta che ricevo la Fanzine vi sento più vicini. Sempre con la qualità e novità di un meraviglioso lavoro per tutti noi.
    Voglio ringraziare specialmente a Piera che mi ha inviato di regalo, come sempre, i 4 fantastici dvd di INDVDBILE. Mi sembra un lavoro come se fosse stato fatto l’anno scorso!
    Grazie PIERA!!!
    Una caldo abbraccio a tutti voi!
    Sandro dall’Argentina

  19. mario basileus

    Grazie Loris per la tua risposta dal gradevole sapore di menta glaciale: sai, qua in Sicilia stiamo davvero squagliando per il caldo…

  20. loris (Author)

    Meraviglioso Mario, più che fuochino direi acqua. Più che acqua direi ghiaccio. Ma da Polo Nord… Smile

  21. E magari con una buona masterizzazione di immagine e suono . Gli anni RAI si vedeva peggio che le mie vecchie VHS !! Razz Si, lo so…non siamo mai contenti !

  22. mario basileus

    Credo che il CD uscirà accoppiato con qualche altro cd e che questi ultimi saranno uno diverso dall’altro ( ricordate le 12 copertine ? ). Loris smentiscimi, per favore…

  23. Luigi Proto

    Chissa che cos’è l’ampio progetto legato al cd, per ora non mi rimane cge attendere, sempre con lentusiasmo che ho da sempre per Mina. Intanto l’estate è più bella con i 4 fantastici dvd di INDVDBILE.

  24. patoschi

    Mi è capitato di vedere quasi interamente una puntata di questo programma sulla RAI, dedicato a Canzonissima, nella quale si sono visti spezzoni della Mina, ma quasi sempre senza canto. E dire che quella favolosa Canzonissima 1968, una delle migliori (se non la migliore, grazie anche a Chiari e Panelli), ce ne aveva riservate di chicche della nostra. Insomma uno strazio, dubito che ne guarderò altre.

  25. Romeo

    Spero ,,,Continuo a pensare che Su un personaggio della Statura Artistica come La Si.ra Mazzini..si debba curare ogni dettaglio…quello prettamente Visivo …vedi Copertine di 12 ed la lussuosa confezione di IDVDIBILE,sono da Museo…non sempre combaci con il lavoro sonoro.
    Ho detto altre volte di possedere delle rimasterizazzioni di Altri artisti Internazionali…e ogni volta ho un pizzico di delusione nel riscontrare il lavoro fatto su certe opere Minose.
    Ieri ho riascolato su Youtube le puntate di Gran Varieta’ del 77/78 con Dorelli ..sono strapiene di vere gemme canore….spero che il tecnico che ci mette le Mani …sappia fare veramente il suo lavoro(Vedi Platinum Collection)

  26. PieraPaso

    Grazie caro Loris,
    per le preziose informazioni sulla nostra MINA
    a me và bene tutto,
    Piera

  27. Al_Fi(e)

    Non posso certo dire di essere contento per l’ulteriore procrastinazione del cofanetto “gli anni RAI”, ma se questo vuol dire che sarà più curata la parte tecnica (magari cambiando i responsabili del mezzo disastro di “IndDVDbile” con persone più competenti), allora posso farmene una ragione…
    Al_Fi(e)

Comments have been disabled.