Il Blog

Pubblicato: 4 anni ago

I sogni non muoiono mai

La nuova fanzine – andata in stampa negli stessi giorni in cui il succulento box di videorarità minose vedeva la luce nei negozi – ha fatto in tempo a dedicare a InDVDbile solo uno scarno annuncio nella rubrica di news Come gocce. Ma di questa straordinaria emissione torneremo sicuramente ad occuparci più in dettaglio nel prossimo numero (pronto a gennaio, in modo da comprendere nella rosa di argomenti anche la succosa novità che Mina ci avrà regalato per Natale) il cui sommario è in buona parte ormai definito. Tra l’altro, l’inserimento a sorpresa della scintillante versione de La barca nel “nuovo” Mina in studio ci offre un formidabile aggancio con l’attualità per celebrare con un ampio dossier il cinquantesimo anniversario (che cadrà proprio nel 2014) di quello che si può a tutti gli effetti considerare come il “primo” vero album della discografia mazziniana dopo la serie di semplici “raccolte di 45 giri” del periodo Italdisc, ovvero il leggendario Mina della Ri-Fi. “Finalmente la Tigre ha inciso l’LP dei suoi sogni”, scrisse Paolo Occhipinti recensendo il microsolco sulle pagine di Oggi. Non era una frase fatta, ma un preciso riferimento a quanto la stessa Mina aveva confessato all’amico giornalista in una lontana intervista del 1960: “Sogno di poter entrare un giorno in sala, mettermi davanti al microfono e cantare tutto quello che voglio, come voglio. Ne verrebbe fuori un disco che nessuno comprerebbe, ma sarebbe l’unico di cui andrei orgogliosa”. Non è un caso che – da The nearness of  you a Angel eyes, dalla succitata La barca a Everything happens to me, per non parlare di E se domani – Mina sia poi spesso e volentieri tornata sul luogo del… diletto reincidendo e reinventando diverse perle di quell’amata tracklist

P.S. Nella fan page del Minafanclub su Facebook è partita in questi giorni l’operazione 75 Cheese, ovvero la photogallery degli abbonati alla fanzine ritratti col nuovo numero 75 tra le mani. Era dai tempi del questionario cartaceo Ma chi è cosa cosa fa? (distribuito nei primi anni Novanta) che il Club non promuoveva un’iniziativa che desse… visibilità ai volti della nostra community. Attendiamo quindi con impazienza i vostri scatti, meglio ancora se originali e divertenti!

Comments
  1. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bellissima canzone, una cover del mio Elvis Presley (mia prima Passione) che la nostra MINA In Love canta in una nuova versione nei dodici American Song Box è:
    LOVE ME TENTER
    Andate a leggere a pag.16 della Fanzine n.75 cosa dice Massimo Morriconi MINA In Love la canta “Rallentata fino sllo spasmo”
    E una versione bellisima MAGNIFICAT

    Love me tender, love me sweet
    never let me go.
    You have made my life complete
    and I love you so.

    Love me tender, love me true
    all my dreams fulfilled.
    For my darling, I love you
    and I always will.

    Love me tender, love me long,
    Take me to your heart
    For it’s there that I belong
    And we’ll never part.

    Love me tender, love me true
    all my dreams fulfilled.
    For my darling, I love you
    and I always will.

    Love me tender, love me dear
    tell me you are mine.
    I’ll be yours through all the years
    till the end of time.

    Love me tender, love me true
    all my dreams fulfilled.
    For my darling I love you
    and I always will.

    Love me tender, love me long
    Grazie MINA In Love

  2. Domenico/Napoli

    Leggo i Vs. commenti sulla nuova fanzina…..ed io….non comment! Verrebbe giù il calendario con tutti i Santi! Io cerco la fanzina, la cerco e non la trovo, chissà dove sarà! Per sua fortuna non vedo il portalettere quando consegna la posta..me lo magno vivoooo!Piango!

  3. Ieri ho finito di leggere la nuova fanzine .L’ho fatto piano per goderla in piccole dose e farla durare di più ! Un piacere, non solo il contenuto, ma mi crea addizione l’odore delle pagine !Smile .Mi è piaciuto molto al primo posto “Dall’antipasto alla frutta” scritto da Loris con tanta info e dettagli interessantissimi che non conoscevo, 2º, il dossier su “Frutta e verdura/Amanti di valore” di Antonio Bianchi,e 3º i racconti di Lucio Nocentini. Quanti scatti della Mina Tassoni ’73 esistono ???? ShockO Complimenti ragazzi !! ps: MI piacerebbe conoscere Antonio Bianchi . Non si può pubblicare una fotografia di lui ? (I suoi sacrifici all’inizio della sua passione per Mina mi hanno fatto ricordare i miei quando ero un ragazzino)

  4. PieraPaso

    Stamattina sul giradischi c’è la bellissima canzone che la nostra MINA In Love canta nella 3′ puntata di Mille Luci è:
    FA’ QUALCOSA
    è da leggere sulla Fanzine n.75 a pag.69 la Storia Segreta
    FA’ QUALCOSA
    Parla
    fa’ qualcosa
    sto morendo
    fa’ qualcosa
    parla
    dimmi che mi uccidi
    dimmi che mi odi
    ma non stare lì le mani in mano
    come uno
    che ha perduto
    come un uomo già finito
    sento tanta nostalgia
    per la fantasia
    che c’era in te
    quando
    ogni giorno
    profumava
    d’avventura
    e bevevo gioia pura
    perché tu ragazzo
    anche se eri totalmente pazzo
    eri vero
    eri vivo
    e anche allora
    io morivo
    ma morivo di allegria
    di poesia
    vicino a te.
    Parla
    fa’ qualcosa
    sto morendo
    fa’ qualcosa
    non lasciarmi andare fuori
    sbatti qualche porta
    mandami dei fiori anche se non sono morta
    è importante
    anche un fiore solamente
    so che non hai colpa tu
    se la vita è quel che è
    e io credo ancora in te.
    Ma parla
    fa’ qualcosa
    o do’ fuoco
    a questa casa
    una donna puoi tradirla
    non dimenticarla
    come fai con me
    una donna puoi tradirla
    non dimenticarla
    come fai con me.
    Grazie MINA In Love
    Grazie a Pino Presti per l’arragiamento Laugh

  5. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è la bella canzone che la nostra MINA In Love canta nell’ Album Uialla è:
    CHE NOME AVRA’
    il prossimo Album..di MINA “friggo” di saperlo!!!
    Chi bacerai,
    dove sarai,
    cosa vedrai.
    Ti spoglierai,
    ti parlerà
    tu riderai
    lei che farà.
    Chi dormirà
    con l’insolente intimità
    che il dopo dà,
    se chiederà di noi
    dirai la verità
    chi bacerai
    che nome avrà.
    Se canterai
    come sarà
    o forse lei ti cullerà
    e le darai
    brutalità
    coi fianchi tuoi
    finché vorrà.
    Chi dormirà
    con l’insolita intimità
    che il dopo dà
    se riderà
    ti scorderai di me
    chissà
    chi bacerai
    che nome avrà.
    Grazie MINA In Love

  6. vimercati tullio

    Finalmente posso tenere tra’ le mani la mia 75, non perché sia arrivata in ritardo, ma perché ero in vacanza !!! Bellissima e ricchissima di articoli e foto, da dove cominciare ? dall’articolo di Loris, ’13 a tavola, per poi immergersi totalmente sino all’ultima pagina………….

  7. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bellissima canzone che la nostra MINA In Love canta nell’ Album l’Allieva è:
    ANGEL EYES
    Try to think that love´s not around
    Still it´s uncomfortably near
    My old heart ain´t gaining no ground
    Because my angel eyes ain´t here

    Angel eyes, that old devil sent
    They glow unbearably bright
    Need I say that my love´s mispent
    Mispent with angel eyes tonight

    So drink up all you people
    Order anything you see
    Have fun you happy people
    The drinks and the laughs are on me

    Pardon me but I got to run
    The fact´s uncommonly clear
    Got to find who´s now number one
    And why my angel eyes ain’t here
    Oh, where is my angel eyes

    Excuse me while I disappear
    Angel eyes, angel eyes.
    Gazie MINA In Love

  8. Domenico/Napoli

    Aspetto! Ma sto avendo un ritardo generale; mi arrivano anche tutte le bollette ormai scadute! Dovrò fare un esposto!

  9. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bella canzone che la nostra MIINA In Love canta nell’ Album Plurale è:
    SOGNANDO
    Si'”i sogni non muoino mai”
    Me ne sto lì seduta assente
    con un cappello sulla fronte
    e cose strane che mi passan per la mente.
    Avrei una voglia di gridare
    ma non capisco a quale scopo
    poi d’improvviso piango un poco
    e rido quasi fosse un gioco.
    Se sento voci non rispondo
    e vivo in uno strano mondo
    dove ci son pochi problemi
    dove la gente non ha schemi.

    Non ho futuro né presente
    e vivo adesso eternamente
    il mio passato è ormai per me distante.
    Ma ho tutto quello che mi serve
    nemmeno il mare nel suo scrigno
    a quelle cose che io sogno
    e non capisco perché piango.
    Non so che cosa sia l’amore
    e non capisco il batticuore
    per me un uomo rappresenta
    chi mi accudisce e mi sostenta.

    Ma ogni tanto sento che
    gli artigli neri della notte
    mi fanno fare azioni non esatte.
    D’un tratto sento quella voce
    e qui comincia la mia croce
    vorrei scordare e ricordare
    la mente mia sta per scoppiare
    E spacco tutto ciò che trovo
    ed a finirla poi ci provo
    tanto per me non c’è speranza
    di uscire mai da questa stanza.

    Sopra un lettino cigolante
    in questo posto allucinante
    io sogno spesso di volare nel cielo.
    Non so che male posso fare
    se sogno solo di volare
    io non capisco i miei guardiani
    perché mi legano le mani.
    E a tutti i costi voglion che
    indossi un camice per me
    le braccia indietro forte spingo
    e questo punto sempre piango.

    Mio Dio che grande confusione
    e che magnifica visione
    un’ombra chiara mi attraversa la mente.
    Le mani forte adesso mordo
    e per un attimo ricordo
    che un tempo forse non lontano
    qualcuno mi diceva t’amo.
    In un addio svanì la voce
    scese nell’animo la pace
    ed è così che da quel dì
    io son seduta e ferma qui.
    Grazie MINA In Love

  10. pietro

    Grazie! Cristian per la bella bella (e piacevole assai) segnalazione di PAROLE PAROLE della mitica Shirley!

  11. Avete sentito questa versione di PAROLE PAROLE in inglese da Shirley Bassey ??

    http://www.youtube.com/watch?v=V_rqJLGsqbU

  12. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bellissima canzone che la nostra MINA In Love canta nell’ Album Catene è:
    SOGNO
    a sentire le novita’ di MINA’ il mio SOGNO non muore mai..
    Io non gli parlo più da quella sera
    stavo morendo morendo di spavento,
    amore attento,
    perché così
    mi spacchi il cuore, ormai
    tu sei la mia forza,
    la mia vita il mio spasso,
    tu che senza me ti senti un animale pazzo,
    tu che ancora un pò ci stai dentro di me
    e poi scappi e vai via.
    Quando il mio mondo era il tuo mondo
    e tutto il mondo una magia,
    una carezza molto strana di conforto di sconforto
    di calma e d’allegria,
    tu da tempo non mi fai,
    ora non lo so se l’altra è adesso la tua vita
    o una poesia realmente sporca nelle tue dita,
    forse è l’ora di punirti,
    me ne andrò da disperata
    con un nodo in gola.
    Ma questa volta no,
    lo giuro che con te non torno,
    so già di te che sei
    con gli occhi di un altro addio,
    la speranza è un no
    che rimane qui,
    basta così
    non ho misteri no
    sei la mia milionesima cosa,
    sei il sogno mio ormai
    che domani mi darà allegria,
    certamente non sarà così.
    Quando il mio mondo era il tuo mondo
    e tutto il mondo una magia,
    una carezza molto strana di conforto di sconforto
    di calma e d’allegria,
    tu da tempo non mi fai,
    ora non lo so se l’altra è adesso la tua vita
    o una poesia realmente sporca nelle tue dita,
    forse è l’ora di punirti,
    me ne andrò da disperata
    con un nodo in gola.
    Ma questa volta no,
    lo giuro che con te non torno,
    so già di te che sei
    con gli occhi di un altro addio,
    la speranza è un no
    che rimane qui,
    basta così
    non ho misteri no
    sei la mia milionesima cosa,
    sei il sogno mio ormai
    che domani mi darà allegria,
    certamente non sarà così.
    Grazie MINA In Love

  13. loris (Author)

    Domenico, ti succede tutte le volte: la prossima volta prova a darmi un indirizzo alternativo (ufficio, casa di un amico o di un parente…). Per ora, aspetta: come in passato, prima o poi arriverà Smile

  14. Domenico/Napoli

    Cavolo! Cavolissimo! Ma perchè a me questa fanzina arriva sempre così in ritardo! Ancora niente! E pure mica vivo in Paupasia! Viva le Poste Italiane! Aspetto con “livore”!

  15. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la succitata canzone che la nostra MINA In Love canta in Studio e nel DVDbile è:
    LA BARCA
    Dicen que la distancia es el olvido
    Pero yo no concibo esta razón
    Porque yo seguiré siendo el cautivo
    De los caprichos de tu corazón
    Supiste esclarecer mis pensamientos
    Me diste la verdad que yo soñé
    Ahuyentaste de mi los sufrimientos
    En la primera noche que te amé
    Hoy mi playa se viste de amargura
    Porque tu barca tiene que partir
    A cruzar otros mares de locura
    Cuida que no naufrague en tu vivir
    Cuando la luz del sol se esté apagando
    Y te sientas cansado de vagar
    Piensa que yo por ti estaré esperando
    Hasta que tú decidas regresar
    Supiste esclarecer mis pensamientos
    Me diste la verdad que yo soñé
    Ahuyentaste de mi los sufrimientos
    En la primera noche que te amé
    Hoy mi playa se viste de amargura
    Porque tu barca tiene que partir
    A cruzar otros mares de locura
    Cuida que no naufrague en tu vivir
    Cuando la luz del sol se esté apagando
    Y te sientas cansado de vagar
    Piensa que yo por ti estaré esperando
    Hasta que tú decidas regresar.
    graziee MINA In Love

  16. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bellisssssssima canzone che rimane EVEGREEN nel mondo della musica Leggera è:
    E SE DOMANI
    MINA In Love potesse ritornare incidendo e rievendando per NOI Fans
    io non potessi
    rivedere te,
    mettiamo il caso
    che ti sentissi stanco di me
    quello che basta all’altra gente
    non mi darà
    nemmeno l’ombra
    della perduta felicità.
    E se domani
    e sottolineo “se”
    all’improvviso perdessi te
    avrei perduto il mondo intero
    non solo te.
    Grazie MINA In Love

  17. alberto imparato

    …già, anch’io me lo stavo domandando.. Vorrei tanto sbagliarmi, ma credo che resterà una domanda senza risposta.

  18. MarioBeda

    “Supra a un ramu si posò ‘n’aceddro, forsi un usignolo… Attaccò Il cielo in una stanza. L’usignolo era cchiù che bravo a cantare, ‘na sdillizia, faciva modulazioni squasi ‘mpossibbili macari a MINA…”
    ANDREA CAMILLERI da ‘Un covo di vipere’

  19. MarioBeda

    VANITY FAIR n°28 – Strepitosa anche come professoressa d’italiano!! Lezione sull’uso del congiuntivo a una lettrice che ha ‘osato’ correggerla!! Smile
    Il finale, poi, è da sballo!
    “…Contenta? Aspetto delle scuse.”

  20. Al_Fi(e)

    D’altronde, come dicevano Flavio Merkel e Paolo Belluso nei ringraziamenti allo splendido saggio “The Rocky horror picture show”: “Ringraziamo le simpatiche virgolette che modificano le parole come le ciglia finte trasformano gli occhi”… Wink
    Al_Fi(e)

  21. loris (Author)

    “Luogo del diletto” era un giochino di parole evidentemente voluto. Già così usato tante volte da tanti altri che ho ritenuto superfluo metterlo tra virgolette… Smile

  22. Al_Fi(e)

    Ma… nessuno dei curatori “tecnici” dei DVD nel cofanetto ha dato spiegazioni per l’audio fuori sincrono di molti brani contenuti…?
    Al_Fi(e)

  23. Emiliano

    ‘Non è un caso che – da The Nearness of You a Angel Eyes, dalla succitata La barca a E se domani – Mina sia poi spesso e volentieri tornata sul luogo del diletto reincidendo e reinventando diverse perle di quell’amata tracklist…’. Luogo del diletto o luogo del delitto? Dai, con la nostra beniamina funziona in entrambi i casi!

Comments have been disabled.