Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

Dove sbaglio? Non lo so! Boh…

Se è vero, come sosteneva l’oracolare Mae West, che “Errare è umano, ma ti fa sentire divino“, anche nell’ultima fanzine – tra piccole e grandi distrazioni, sviste di battitura e dimenticanze varie – possiamo ben dire di avere toccato il cielo con un dito. Nel dossier su La Scimmia, per esempio, parlando delle canzoni firmate per Mina dal paroliere Luciano Beretta, abbiamo colpevolmente scordato di citare l’antica Io bacio tu baci (che pure avevamo a portata di sguardo tra i titoli del recentissimo cd Mina… e le altre della Carosello). L’amico collezionista luganese Piergiorgio Silva, poi, ci ha fatto notare, nella discografia francese di Mina, l’assenza di tre 45 giri usciti su etichetta Festival nel 1961: Che freddo/Come sinfonia, Le mille bolle blu/Io amo tu ami e La fine del mondo/Bum, ahi! Che colpo di luna. E ancora: per un nostro errore di ricopiatura dell’impeccabile scritto in francese di Gabriel Yared, l’aggettivo “extraordinaires” (riferito alle “qualités de Mina” ) si è trasformato in un obbrobrioso “extrahordinaires” con tanto di “h” superflua. Refuso, quest’ultimo, che a molti di voi parrà trascurabile. Ma sono proprio certe “inezie” ortografico-linguistico-grammaticali che, per quanto ci riguarda, risultano imperdonabili in una rivista dedicata ad una interprete come Mina, notoriamente attentissima alla corretta forma non solo di quello che scrive, ma anche di quello che canta. Famoso è l’esempio di Mi piace tanto la gente di Carla Vistarini, originariamente intitolata A me mi piace la gente: “E’ una frase di uso comune anche se sgrammaticata - raccontò l’autrice all’epoca -. Mina l’ha giudicata bella e spontanea, ma non si è sentita di cantarla e mi ha chiesto di modificare il testo…”. In alcuni casi, tuttavia, questioni di metrica o esigenze poetiche hanno pienamente legittimato qualche veniale strappo alle regole, come in quel “M’interesseresti più, è la verità” disinvoltamente infilato da Franco Califano nella stupenda Allora sì o nel vascorossiano “Ci puoi provare pure te!” indispensabile alla rima con “Ecco cos’è” nella non meno superba Stile libero di Claudio Sanfilippo. Nessun rischio di incorrere nelle rampogne degli Accademici della Crusca, invece, per quel “ma però” che in E poi ha fatto storcere il naso a qualche saputello: l’accostamento – apparentemente superfluo – delle due congiunzioni serve infatti a rafforzarne il valore avversativo e – a completa discolpa del paroliere Andrea Lo Vecchio – conta illustri e inconfutabili precedenti a cominciare dal Sommo Dante: “… Ma però di levarsi era neente…” (Inferno, Canto XXII).

 

Comments
  1. Al_Fi(e)

    mi raccomando, oggi e domattina ascoltiamo tutti I PROBLEMI DEL QUORUM Wink
    Al_Fi(e)

  2. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=IuNKbQa0Oyw
    TRE VOLTE SI’..ops quattro

  3. PieraPaso

    Cara Pina,
    è un 45gg. che vale ORO
    buona SOMEDAY ROTFL da
    Piera

  4. francesco cremona

    SI lo so Cute
    SI votare( viaggiare) Silly

    Voglio la fine delle necessità
    sguazzare nell’abbondanza
    voglio i bastardi tutti quanti di là
    per chiuderli tutti insieme, andarmene
    liberata dal domani, liberata dal se dopo
    liberata dalla sete, liberata dal contagio

    Voglio stare bene, voglio stare bene
    voglio respirare ROTFL

    ciao mina

    ciao tà

  5. MarioBeda

    Qualcuno ha già segnalato queste…canzoni…?? Wink

    OUI OUI OUI (OUI) / SI’ lo so / Questo SI’, questo no /
    Allora SI’ / Devi dirmi di SI’ / Tre (4) volte SI’ /
    SIIIIIIIII”” l’amore / ecc…ecc…

  6. Luigi Proto

    Dario Salvatori? Che si decidesse un giono ne parla bene e l’altro no.
    Ciao Piera

  7. qualcuno ha per caso il file di “MILLE MOTIVI” cantata da massimo bozzi (1990-album pdu pld. A 7070-il tempo non si ferma più).
    makakutango@libero.it

    grazie

  8. emilio bocchi

    Ma di che si tratta Massimo? esiste questo filmato?

  9. PieraPaso

    Mi piace

  10. PieraPaso

    Il programma era Uno Mattina Estate

  11. PieraPaso

    Stamttina su Rai uno, alle 7,20 hanno parlato “bene” di In Love MINA c’era Dario Salvatori che ha fatto una cronostoria della carriera di Pissed Off MINA e ha parlato anche di tutti i look di MINA.. mentre dietro scorrevano i vari filmati dei tanti spettacoli del sabato sera che MINA ROTFL ha fatto.

  12. Franco Ghetti

    si. il primo e unico. io nella mia vita ho sempre dormito.
    a proposito di ……… aprire i forzieri potresti interpellare la lucia polverino………. ne avra’ delle belle. ciaoooooooo
    grazie MINA.

  13. Al_Fi(e)

    oggi riascoltavo “casualmente” una splendida canzone (come, di chi!!!? ma di Mina, naturalmente…) tratta da un album-capolavoro: l’album in questione è “Uiallalla” e la canzone “Tre volte si”.
    Ebbene: propongo, almeno per la giornata di domenica 12 e la mattina di lunedì 13, di modificarne leggermente il titolo in “QUATTRO VOLTE SI'” Wink
    P.S.: ringrazio tutti quelli che hanno apprezzato il video di “Mine su Mine” anche a nome delle altre “pazze” del trionfamento del noi… Grin
    Al_Fi(e)

  14. emilio bocchi

    ma che cos’è questa robina qui…

  15. Domenico/Napoli

    Tanto sarà cattivo tempo! Ma stiamo a scherzare…tutti a votare SI ROTFL SI In Love SI Kissed SI Pissed Off

  16. francesco cremona

    dixit storie puntata speciale, con tanta mina in onda qualche sera fa,.,.,

    http://www.tvblog.it/post/25720/falqui-solari-varieta-ritorno-fiorello-rai1

    e il best of platinum resiste in classifica, sempre pos 65.

    http://www.fimi.it/classifiche_artisti.php

    ciao mina

    ciao tà

  17. massimo catti

    per gli amanti del bello,del raro e dell’impossibile…
    http://thumbsnap.com/nunJ2Umh

  18. massimo catti

    approfitto del messaggio di agostino (che ringrazio per l’attenzione) per ricordare che l’idea del dossier su “mina live” cerca di sfruttare ogni possibilità…per cui si farà qui, su fb, in ogni lago, sugo, drago…. Wink
    ringrazio beppe e franco per le segnalazioni (franco :era il primo concerto?) .Beppe sta riguardando le fanzine dalla 35 in poi ,io le precedenti-da cui ho ricavato le date dei due sanremi.Per i libri,abbiamo preso quello che c’era da “mina prima di mina”.
    Aspetto con fiducia mario bd,mario rossi, piera, paleos… forza gente, aprite i forzieri!!

Comments have been disabled.