Il Blog

87bc0ef761400c45f0078315886000fa
Pubblicato: 4 mesi ago

Ora tocco la tua voce

“Oggi - scriveva Mina una ventina di anni fa in un suo appassionato panegirico del “caro vinile, forte e sincero” pubblicato su Musica di Repubblicanon c’è più tempo per spostare il braccio meccanico sulla quarta canzone del lato B del tuo album preferito e per rigirare tra le mani le belle e ingombranti copertine. No, ora si usano i tasti, il digitale, l’estraneo, l’asettico. Eh, sì, ora tu non fai più niente. Schiacci e basta. Ma è strano il destino del vecchio vinile: prima criticato da tutti per la sua imperfezione tecnica, ora è rimpianto, non foss’altro per la sua economicità. Il vecchio 33 giri è il luogo dove lo scorrere del tempo lascia i suoi segni indelebili: graffi di puntine, ditate sulla copertina e pieghe agli angoli quando non riesci a mettere il disco al suo posto giusto. E la possibilità che lo sguardo si allarghi su una foto che ti riempie il campo visivo. Invece le omologate scatole di plastica del cd non ti consentono neppure di individuare un particolare. E la fantasia non ha più spazio”. Ci sarà, in compenso, ampio spazio per la voce di Mina nell’ormai irrinunciabile ricorrenza del Record Store Day che si celebrerà – in Italia come nel resto del mondo – il prossimo 22 aprile: per l’occasione usciranno due nuove edizioni picture su vinile giallo e rosso del long seller Le Migliori e una ghiotta emissione a 45 giri de La canzone di Marinella comprendente la versione del brano che la Tigre incise nel 1967 nel suo secondo singolo targato PDU e quella duettata trent’anni dopo con Fabrizio De André nell’album Mi innamoravo di tutto del grande cantautore.

Nel frattempo, Mina non ci lascia certo a digiuni di sorprese: sabato 1° aprile è stato finalmente diffuso su youtube il bizzarro ma divertente video (di Gaetano Morbioli) del nuovo singolo minacelentanesco Ma che ci faccio qui e proprio ieri il sito di Sorrisi ha postato in anteprima l’inedita, bellissima “canzone di un minuto” Sacrificio d’amore che dai primi di maggio farà da sigla – griffata Cerri-Pani – alle 22 puntate dell’omonima nuova fiction in costume di Canale 5. Prosegue, invece, dai tempi dell’exploit sanremese di due mesi fa la vana attesa della promessa long version di All Night e dei pluriannunciati nuovi spot pubblicitari della Tim con la voce della Nostra: ma la pazienza, si sa, è l’indeteriorabile virtù dei mazziniani…