Il Blog

Pubblicato: 8 anni ago

www.esedomani.com

“Non siete voi a scegliere le mie canzoni, sono loro a scegliere voi”. Così dice Carlo Alberto Rossi, che spiega la sua vena creativa dicendo che le melodie della sua musica si presentavano a lui, spesso di notte, senza che vi fosse un suo specifico desiderio di comporre. Il portale www.esedomani.com, sito ufficiale del Maestro, si è ispirato a questa logica e propone in modo originale una parte del suo vasto repertorio per renderlo fruibile a tutti gli appassionati. I fans di Mina ed i musicofili potranno infatti ascoltare tutte le incisioni di un diverso brano, partendo in alcuni casi dal 1945 per arrivare al 2008, e avranno modo di confrontare gli arrangiamenti, le orchestre e le esecuzioni di grandi esecutori musicali che hanno segnato la storia della musica italiana degli ultimi 60 anni. Potranno quindi scegliere la preferita tra tre proposte (provini) di brani che Carlo Alberto Rossi ha scritto espressamente per Mina, allo scopo – più che di convincere lei – di condividere in Rete le diverse sensibilità musicali individuali.
Per chiudere sempre con le parole del Maestro, “Le canzoni devono trovare un posto nel cuore della gente, solo quelle che lo avranno trovato sopravviveranno”. Forse anche per questa ragione un grande interprete di oggi, Mario Biondi, riproporrà a maggio le musiche del grande Autore nel Gran Gala Musicale “Mario Biondi sings Carlo Alberto Rossi”. E forse un giorno, chissà, lo vedremo cantare insieme a Mina.

Giorgio Rossi

Comments
  1. PieraPaso

    bravo francesco..
    complimenti..sei stato bravo..
    a vederti cosi’ da vicino vicino..sei bellissimo..(senza barba pero’)
    basinn da
    Piera

  2. PieraPaso

    grazie Loris,
    Vedro’ Paolo Piccioli il 17 Maggio a Novegro..e gli faro’ i complimenti…e portero’ i tuoi saluti.
    ti mando un basinn
    Piera

  3. Luigi Proto

    Uffa non sono ancora in grado di quotare una parte del messaggio con il nome dell’autore del post.
    Scusami Francesco se ho fatto confusione.
    Ciao

  4. Luigi Proto

    ,a proposito di film, qualcuno potrebbe per piacere elencarmi tutti i titoli dove nella colonna sonora ci sia traccia della nostra? grazieinoltre una domanda per tutti voi, so che esistono delle musicassette di mina, che sono state editate appunto solo in quel formato, senza corrispettivo in cd o vinile, qualcuno si ricorda i titoli e di che hanno sono? grazie a tutticiao minaciao tà

    Caro Francesco, per l’elenco delle colonne sonore dei film, dove sono presenti le canzoni di Mina, è una bella impresa elencarli tutti, sarebbe bello ricordare le canzoni da lei incise appositamente come ad esempio “I giorni che ci appartengono” e “Incompatibilità” per il film “La morte risale a ieri sera” del 1970 pubblicate su cd nel 2005. E sarebbe stupendo trovarli in un dossier sulle prossime fanzine del nostro Mina Fan Club.
    Per quanto riguarda l’altra domanda ti rispondo subito… le cassette Pdu che dici sono: “Evergreens” del 1974 e “Di tanto in tanto” del 1978″.
    Scrivete sul nuovo topic “Primavera in ritardo” per favore, altrimenti, faccio fatica a trovare i messaggi.
    Un abbraccio

  5. mario r.

    BRAVO!!!!
    Angelo-Pe, è proprio VELENO, la protagonista (esterno notte) attraversa la stada e una fila di cartelli in orizontale reclamizzano MINA VELENO………….

  6. Angelo-PE

    Ciao ,dolce Piera!

  7. Angelo-PE

    Penso VELENO…….

  8. francesco cremona

    sono riuscito a mettere la foto non ci credo, non ci speravo, ed io tra di voi, , , ,
    che passi da gigante per me, in questo mondo digitale, per me troppo complicato.
    ciao mina
    ciao tà

  9. francesco cremona

    mai titolo fu più azzeccato, primavera in ritardo, si e di molto, cremona sotto la pioggia, fulmini e tuoni.
    speriamo di riuscire a vedere il film a quell’ ora,
    a proposito di film, qualcuno potrebbe per piacere elencarmi tutti i titoli dove nella colonna sonora ci sia traccia della nostra? grazie
    inoltre una domanda per tutti voi, so che esistono delle musicassette di mina, che sono state editate appunto solo in quel formato, senza corrispettivo in cd o vinile, qualcuno si ricorda i titoli e di che anno sono? grazie a tutti
    ciao mina
    ciao tà

  10. GiacoMino

    Che chicca!!! Me lo registro subito!
    Grazie Loris!

  11. loris (Author)

    Paolo Piccioli ricorda a tutti i mazziniani l’appuntamento di giovedì 30 aprile alle 1,50 circa su Retequattro col film I TEDDY BOYS DELLA CANZONE in edizione restaurata.

  12. ylenia

    ciao valentina ma qnt si deve pagare?è in abbonamento il servizio?non c’è per l’n73

  13. madamex

    cazzarola non ti posso confidare un segreto… quanto mi dai se te lo dico ?

  14. ylenia

    Grazie Massimo e Piera ci provero’ ancora sperando che questa sia la volta buona!!!SmileSmile<3<3<3cmq sono felice per te Piera sei fortunatissima!!

  15. ylenia

    Grazie Massimo e Piera ci provero’ ancora sperando che questa sia la volta buona!!!SmileSmile<3<3<3

  16. GiacoMino

    Uff! Non lo so, ma vorrei tanto…

  17. PieraPaso

    BUONDI’a tutti..
    buon onomastico a chi si chiama Marco
    Piera

  18. mario r.

    Indovinello

    Nel film LA SPETTATRICE di Paolo Franchi del 2004, in una scena notturna con la pioggia battente, la protagonista attraversa una via romana dove si vedono dei manifesti pubblicitari di un disco di Mina. Domanda: di quale disco si tratta punto di domanda

    buona notte, mario rossi-

  19. BUON WEEK END ANCHE A TE!!

  20. Ti ho già risposto cara Pierotta! Grazie…
    Ah per tutti quelli che hanno un cellulare nokia (un pochino avanzato), io l’ho creato per un 6630, cmq sul sito ownskin.com, ho creato un tema per il cellulare su Mina! E’ venuto carino!

  21. Luigi Proto

    Come gocce è una delle perle del disco del 1999 di Mina.
    Imperdile da ascoltare o riascoltare.
    Brava Vale

  22. Matt

    buon finesettimana a tutti

  23. PieraPaso

    cara Valentina,
    SI’ TRE VOLTE SI’..è una bella song..che hai messo sul giradischi..hai buon gusto..
    ti faccio i complimenti..perchè COME GOCCE è una song a me preferita.
    basinn da
    Piera

    p.s.
    stai attenta alla posta vera
    che ti ha mandato la
    Piera

  24. PieraPaso

    Cara ylenia
    prova a scrivere a:
    MINA MAZZINI c/o:
    Gsu sa
    Via Ciani, 13
    6900 LUGANO (Ch)

    Una volta MINA mandava l’autografo con la foto dell’album del momento..io il primo che è ho ricevuto è sulla foto dell’album di:
    QUANDO TU MI SPIAVI IN CIMA A UN BATTICUORE

    metti una foto che vuoi l’autografo..magari con la busta e il tuo indirizzo per fartela ritornare, sgravi MINA o la segretaria Katrin (mia ex professione di una MINA-diversa) di un po’ di lavoro..famm SAVE’ se ti arriva!
    in bocca al ,lupo per tutto perchè te lo meriti,
    basinn da
    Piera

  25. Buona sera a tuttiiiiiiiiiiiii!!!! Sono fuori come un balcone oggi, oltre alla normale giornata di scuola, ho pure avuto un pomeriggio di filosofia!! Mamma mia, ho la testa in fumo!
    Allora la canzone di oggi è: COME GOCCE

    Testo:
    Rimanere qui
    con un vuoto, noi
    che ti prende quando
    non hai più niente da dire,
    e cercare noi
    quello che non c’è
    ed aver paura di un timido sguardo
    e ritrovarsi immersi ancora più dentro
    nel tempio del silenzio.
    Come gocce noi
    come gocce noi
    espandersi.
    Come gocce noi
    come gocce noi
    come gocce noi
    chiare e limpide.
    E cadiamo giù
    da un amore grande
    dal sereno all’improvviso
    il tempo cambia.
    Vattene se vuoi
    e vivi con chi vuoi
    forse non ho perso quasi niente
    e rimango immersa
    ancora più dentro
    nel tempio del silenzio
    Come gocce noi
    come gocce noi
    espandersi.
    Come gocce noi
    come gocce noi
    come gocce noi
    chiare e limpide
    Chiedersi perché
    tu vivi ancora in me
    e incontrarsi noi
    sarebbe inutile
    sfiorarci con gli sguardi
    nel tempio del silenzio.
    Come gocce noi
    come gocce noi
    espandersi.
    Come gocce noi
    come gocce noi
    chiare e limpide.
    E chiedersi perché
    ed incontrarsi noi
    sarebbe inutile
    sfiorarci con gli sguardi
    nel tempio del silenzio.
    Come gocce noi
    come gocce noi
    espandersi
    Come gocce noi
    come gocce noi
    come gocce noi
    chiare e limpide

    http://www.youtube.com/watch?v=vW9Txlm8L7M

Comments have been disabled.