Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

Un cucchiaino di zucchero nel web

Tempo di restyling per i siti delle grandi Signore della Canzone Italiana. E’ da poco risorto in versione riveduta e corretta, dopo un lungo blackout, il portale vanoniano www.ornellavanoni.it (nella cui pagina introduttiva il viso di Ornella, “animato” dalla bravissima illustratrice Elena Campa, assume in rapida successione le fisionomie di svariati personaggi di ieri e di oggi, da Marilyn a Paoli, da Einstein alla “amica mai” di sempre Mina). E a giorni – come già anticipato dall’ottimo Lele Cerri – toccherà anche al sito ufficiale www.minamazzini.com presentarsi ai suoi innumerevoli aficionados in una nuovissima veste realizzata dalla prestigiosa Agenzia Webmaster GAG, fresca vincitrice del Premio Web Italia 2011 nella categoria Web Marketing per il portale Walk On Life curato per conto della Fondazione Telethon. Tra le sorprese che il team GSU si appresta a varare in Rete, oltre ad una pagina mazziniana finalmente ufficiale su Facebook, anche una ricca serie di immagini ronco-ballettiane a disposizione dei fans per comporre  – e ricevere bell’e pronti a casa propria – album fotografici personalizzati (una splendida idea-regalo per Natale, non trovate?). Per quanto riguarda i contenuti, a fare la parte del leone – o meglio, della Tigre – continuerà ad essere la sezione dedicata alla discografia, mentre per il materiale video fino ad oggi archiviato all’interno del sito ci sarà il collegamento diretto col canale Youtube dove oramai si può trovare di tutto e di più. Paiono davvero preistoria, ormai, i tempi in cui le apparizioni televisive e le rarità audio copiate e ricopiate su video/musicassette vergini costituivano un prezioso e sudatissimo materiale di scambio tra gli appassionati. Oggi, grazie a Youtube, non esiste praticamente scheggia minosa che non sia immediatamente a portata di click, anche se – come ha osservato il critico musicale Simon Reynolds nel suo recentissimo saggio Retromania (Isbn Edizioni, 2011) –  “Questa enorme biblioteca pubblica e gratuita del suono e dell’immagine registrata rischia di trasformarsi in una soffitta caotica, a metà tra la navigazione e lo zapping, che rende più fragile e incostante il nostro senso della temporalità ed erode la nostra capacità di concentrazione, facendoci saltellare qui e là alla ricerca del prossimo zuccherino istantaneo”. Riflessione in parte condivisibile, anche se poi – come avviene per tutte le invenzioni umane – ciò che può fare di Youtube una preziosa banca-dati della nostra memoria o, al contrario, un infernale tritacarne è solo il maggiore o minore grado di buonsenso di chi lo usa. Non dimentichiamo che, per i fans di Mina, il canale controllato da Google si è via via rivelato un ideale contenitore creativo che consente di rivestire di immagini un repertorio canoro altrimenti in buona parte “invisibile“. E c’è da essere certi che l’estro dei nostri bricoleurs digitali tornerà puntualmente a scatenarsi non appena sarà nell’aria – questione di pochissimi giorni, ormai – l’attesissimo nuovo singolo

Comments
  1. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=7ItDDj8fsl0
    si’ ascoltiamo con piacere questa bellisssssssima canzone:
    DOVE SARAI..che la “grande voce” di MINA canta
    grazie MINA Soldier

  2. Vassallo paleologo giuseppe

    Buon venerdì e Buon weekend a tutti quanti voi Grin
    Oggi ascoltiamo uno dei bellissimi singoli tratti da BULA BULA del 2005 in attesa del nuovo singolo…..DOVE SARAI:

    Come sia successo non so,
    di ritrovarmi il cuore,
    di nuovo preso in trappola nel laccio dell’amore,
    fuggire ogni nuova emozione, per non cascarci più
    istinto di conservazione che non mi lascia mai…

    ma un giorno quel tuo sguardo mi cattura,
    uno sparo all’improvviso
    i tuoi occhi dentro ai miei e, e, e, ei

    dove sarai, mi sveglio nel mare,
    tu sei un’ onda che m’ assale,
    m’ affonda il cuore e lascia il sale
    dove sarai, mi fai naufragare
    sbatti forte contro il cuore
    mi trascini via con te
    dove sarai….(Dove sarai)
    lascio volare, tu sei il vento che mi prende,
    che mi porta via da me

    Stringo quella stella cadente,
    luce e sole accesa nella mia mente,
    quella sera sotto un cielo così distante noi…
    ma il sogno poi si è fatto pesante
    e la paura mi è sembrata fuggire,
    solo adesso sento che era importante, sento te

    dove sarai, mi sveglio nel mare,
    tu sei un’ onda che m’ assale,
    m’ affonda il cuore e lascia il sale
    dove sarai, mi fai naufragare sbatti forte contro il cuore mi trascini via con te…

    Un giorno appendi l’anima ai chiodi
    non la lasci più giocare, ma l’amore è improvvisazione musica per noi o o o

    dove sarai, mi sveglio nel mare,
    tu sei un onda che m’assale,
    m’ affonda il cuore e lascia il sale
    dove sarai, mi fai naufragare
    sbatti forte contro il cuore mi trascini via con te
    Ma la voce poi non sempre si libera come un fuoco brucia nella mia mente,
    insostenibile l’amore pesante con o senza te
    dove sarai……

    Dove sarai, (Dove sarai) mi fai naufragare
    sbatti forte contro il cuore mi trascini via con te…..
    (Dove sarai)

    Ma no, dai dai dai! Ma dove sarai (Dove sarai)…dove sarai…dove sarai(Dove sarai)…dove sarai…dove sarai(Dove sarai)…dove sarai…dove sarai! (Dove sarai)

  3. star academy è veramente agghiacciante!

  4. ma la sera prima che te sei magnato? Blush

  5. rissunto = riassunto…

  6. Geniale Eno! Hai già rissunto le prossime settimane! Smile

  7. massimiliano

    loris sei sempre un grande.ormai manca poco ragazziBig Smile))))

  8. giorgiofranco1974

    Mamma mia che STRAZIO vedere STAR ACADEMY… un programma a dir poco elementare,un miscuglio tra Amici e Xfactor….questo spiega il fallimento del talent in questione che da 12 si è ridotto a 4 puntate… Stasera ne elimineranno ben 5… IDK

  9. eno

    tic tac tic tac tic tac…
    10,9,8…
    si ricomincia con il conto alla rovescia.
    7,6,5,4
    non vorrei saltare un numero che poi devo ricominciare tutto da capo (e sai, sembra facile da fare…).
    3
    no ma scusate, per giorni, ore, mesi, settimane, minuti, anni mi avete raccontato che oggi… Ah, è domani?
    2
    oddio guarda quaaaa, c’è un duetto con Aristide Roscelletti!
    Ma chi è ‘sto Roscelletti? E’ mica quello che ballava con… no non può essere.
    Sarà un parente di Leonardo da Vinci.
    Ma chi è ‘sto Leonardo da Vinci?
    Dai scherzavo…
    Umamma non sto più nella pelle (e allora mettiti a dieta! Ecco sono-da-ricovero-parlo-da-solo! uh uh)
    1
    rullo di tamburi druuuuummmm…
    Z-E-R-O!
    Seeee bah mmmm la copertina mmmm mi piace,
    no a me mica tanto,
    è un capolavoro ma l’avrei fatta diversa, l’avrei fatta meglio, più capolavoristica…
    l’avrei scritta in cirillico,
    io in gotico,
    ma va là io col pennarello,
    ma che scherzi? Col pennarello???
    E senti-senti-senti questa mi piace e questa no,
    questa sì,
    questa sì,
    questa no…
    questa la canta bene ma qui l’avrei strillata un po’ di meno,
    questa la canta così ma qui l’avrei strillata un po’ di più, senti, qui, quando dice “non potreeeei sorprendermi” capisci anche tu che se qui ci metteva un po’ più di Mina, sarebbe stata Mina un po’ di più!
    Eeeeh certo!
    Ma poi, dimmi: si sa mica il prossimo quando esce?
    Ho sentito dire alla fine di novembre…
    Ma no, ma no, il prossimo, quello nuovo!
    E che?! Esce già vecchio quello che sta per uscire?
    Dai non fare lo sciocchino, lo sai che sono OLTRE!… hai capito di cosa parlo! Saranno inediti? Saranno cover?
    Pum.

  10. Domenico Roma

    Caro Famola, non è grave…
    Stanotte ho sognato la copertina…
    Tutta azzurra/blu con foto in bianco e nero.
    Due duetti: uno di nuovo con Seal e l’altro con un cantante (credo inesistente) di nome Jeffer (sempre di colore con i capelli lunghi a treccine).
    Nella tracklist che ho letto nel sogno, c’era una canzone dal titolo: “Life in you”.
    Aiuto!!!
    Baci a tutti.
    Domenico

  11. Beppe76tv

    Parole Sante Beppe, Mina è unica, per stile, scelte, e modo di interpretare, moderna e credibile sempre, oramai non ha più senso accostarla (senza fare confronti) alle sue coetanee, mantiene una freschezza e una contemporaneità incredibili, ma anche se accostata alle nuove leve, rimane attuale e assai più “saggia” nelle interpretazioni e nell’ uso della voce, uso che in Mina si evolve di LP (li chiamo ancora così) in LP. Ciao a tutti a presto

  12. Filippo

    Copio-incollo i link di due recenti esibizioni live di Mónica Naranjo, che ancora una volta rende omaggio alla Signora interpretando “E poi” (in italiano) e “Balada para mi muerte” (in quest’ultimo caso non si tratta di un pezzo di Mina, ma verosimilmente è la versione della Nostra che la cantante catalana ha preso a modello). Non amo molto la Naranjo; pur riconoscendole un grande talento vocale, la trovo sempre eccessiva. Va da sé che è solo un mio parere personale…

    http://youtu.be/GRdLBtX9FC4

    http://youtu.be/2Wihg50YmZI

  13. stanotte ho sognato il nuovo sito e l’anteprima del nuovo album… Beauty
    è grave?

    quanto sarà ancora lunga l’attesa?

  14. giorgiofranco1974

    ehy Vassallo….ma è il tuo cognome?! tu Vassallo io Varsallona…. Big Smile

  15. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=5hRsrmd-WHg
    ascoltiamo questa bellisima molto intensa canzone:
    LA VITA VUOTA che MINA canta in modo superlativo.
    grazie MINA Kiss

  16. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì mazziniani…..oggi ascoltiamo un pezzo tratto da ITALIANA….LA VITA VUOTA:

    La vita vuota è una città
    quando cammino tra la gente che non sa
    che qualche cosa nella mente mia non va,
    le mani chiuse nelle tasche verso sera
    nell’aria densa di pensieri,
    che freddo fa
    mi alzo il bavero
    e mi stringo nel paltò.
    Entro in un bar
    chiedendo il solito caffé
    le scuse più banali le ho trovate già
    potrei fermarmi anche a guardar le vetrine
    ma son sicura non mi servirebbe poi perché
    sei tu, impercettibile emozione,
    sei tu, incomprensibile ragione,
    sei tu, è stata tutta un’illusione
    ma non è possibile pensare
    che non mi ami più
    difficile da credere
    o solo da comprendere
    c he non ti avrò mai più.
    La vita vuota è una città
    quando la notte giro gli occhi e non ci sei
    e solo allora penso a quanto ti vorrei
    a quante volte mi hai sorriso da lontano
    a quante volte con il cuore
    hai detto sì.
    E’ bastato per averti ancora qui,
    potessi dirti tutto quello che non sai
    o tutto quello che non hai capito mai
    potessi almeno cancellarti questa sera
    ma son sicura non mi servirebbe sai, perché
    sei tu, impercettibile emozione,
    sei tu, incomprensibile ragione,
    sei tu, è stata tutta un’illusione
    ma non è possibile pensare
    che non mi ami più
    difficile da credere
    o solo da comprendere
    che non ti avrò mai più

  17. giorgiofranco1974

    VERISSIMO,,,,, Neutral

  18. giorgiofranco1974

    http://youtu.be/vch69DDwNak
    Come sempre, non è un delitto preferire la versione di un cantante piuttosto che un’altra, ma c’è davvero una grande intensità in questo pezzo, cantato da Mina.

    Banale dirlo, fatta da Mia Martini (soprattutto live, che mi dà molto di più) è bellissima, ma Mina c’ha sempre quel qualcosa in più, quel qualcosa di strano e indefinibile che tanto… puoi cercarlo per mezzo mondo e anche tra i più grandi, fatto sta che lo trovi solo in Lei.

  19. Diego

    “Sì buana” tutta la vita! Smile

  20. giorgiofranco1974

    http://youtu.be/kspOY_fiX-s vi regalo queta perla che ADORO

  21. giorgiofranco1974

    Dai RAGAZZI DI MINA, allora?? tutto qyesto rispettoso silenzio non deve farci perdere la FANTASIA e la voglia di immaginazione…allora?
    Come vorreste fosse la nuova copertina di Mauro Balletti?
    Vi piacerebbe una MINA del tipo “NAPOLI” o vi piacerebbe tornasse ai tempi di RANE SUPREME? io…a dire la verità, ho voglia di una Mina ironica come CATERPILLAR e nello stesso tempo un po SOVRANA come SI’ BUANA… e voi??? Grin Grin Grin Grin Grin Grin

  22. grande beppe! dall’alto dei miei 34 anni sottoscrivo!

  23. PINA

    Beppe, grazie per quello che hai scritto.
    Io ho vissuto, in quel momento magico, la Mina live e non posso non dire che è qualcosa di molto emozionante ed indescrivibile, che è molto difficile non rimpiangere. Ma (trascrivendo, più o meno, quello che ricordo tramandato da Leonardo da Vinci), “… l’acqua che tocchi di questo fiume, è l’ultima di quella che è andata e la prima di quella che viene”.
    Nulla rimane fermo. E “l’acqua” è viva. C’è stata una scelta esistenziale e la sua evoluzione artistica è stata continua, motivata, momento per momento, ed è sempre quello magico, e la sua stella brilla da tanto tempo. Le sue scelte si sono delineate e affermate man mano che le ha determinate. Le massime espressioni sono state ieri, dopo e saranno domani. Oggi mi aspetto… non il massimo. Il massimo è sempre.
    Aspetto il suo “Nuovissimo”.

  24. Giancarlo

    Ho posto la stessa domanda a Marinella Venegoni sul suo blog tempo fa. La risposta fu che, a quanto ne sapeva lei, il contratto era scaduto…

  25. Partendo dalle belle considerazioni che ha fatto Pietro, mi aggiungo dopo di lui alla schiera di fan che è ormai cosapevole di entrare, con i prossimi giorni, in un periodo di elettrizzante attesa. Ho 35 anni e non ho fatto in tempo a vivere la fase “live” di Mina, per cui le mie sensazioni conosciute e comprovate da 20 anni a questa parte, si rifanno alle uscite di ogni suo disco (li chiamo ancora così!). Attesa vibrante, ricerca della stazione radio che dava in anteprima il singolo, cassetta pronta nello stereo per la registrazione fino ad oggi, all’aquisto su itune (ops! pubblicità non tanto occulta?) allo scoccare della mezzanotte. Questa è la bellissima emozionante fase che vivo io: non posso rimpiangere la sua carriera “visibile” perchè non l’ho vissuta posso solo comprendere che non so e non riesco a chiedere altro rispetto a ciò che vivo con ogni sua nuova uscita. Dovrei pretendere da lei un video in cui balla o in cui appare lei mentre due attori in stile soap opera mi presentano una tormentata storia d’amore? le esperienze video degli utlimi anni sono state poche ma precise, preziose, sentite. Non so, forse farebbe ancora più successo (come ha dimostrato Mina in Studio) ma mi rendo sempre più conto che pur nella sua bravura ed eccezionalità, se Mina facesse le cose che fanno gli altri cantanti, non avrebbe più senso parlare di unicità. Mina mi piace perchè non è come gli altri e non fa le stesse cose degli altri, ha un suo criterio, ha una individualità sua propria di artista e una sensibilità nelle proprie scelte che la contraddistingue: per questo la apprezzo e la amo sempre di più.

  26. PieraPaso

    bellezze in “bicicletta”..ha! ha!

  27. PINA

    Tempo d’ottobre… Tutto tace. Calma… elettrizzante…
    Chissà quando si squarcerà l’aria?

  28. PINA

    Di corsa.. al più presto! Grazie.
    Soprattutto per il piacere di stare con voi.
    Inizialmente ci siamo incontrati, grazie a Mina, per dibattere su di lei… Adesso oltre al… ruggito e al graffio della tigre (prendo in prestito la citazione dal recente post di Pietro), anche il… canto della nostra amicizia che va sempre più alzando di tono. Sembrerebbe un discorso personale, ma assume interesse sociologico, dato che va rilevato che, è ovvio, tutta la… colpa è di… Mina.
    Poi devo anche venire ad… aggiornarmi sulle ultime novità delle tue vignette di ispirazione Ronco-Miniane, dagli adattamenti Francesco-Federichiani.

  29. PINA

    Pietro, le tue riflessioni su colei che sa emozionare, ci… emozionano sempre. Grazie.

  30. PieraPaso

    W NOI Chic due

  31. Sergio

    Si lo soooo!!

  32. ciao a tutti…ma Mina non scrive più su La Stampa?

  33. PieraPaso

    Mi piace

  34. Sergio

    Grazie Pieraaaaaaaaaa!!

  35. PieraPaso

    Caro Sergio,
    è bello leggerti, mi raccomando scrivi ANCORA Soldier qui
    te lo dice las tua amica speciale la
    Piera Meeting
    nazionale

  36. Sergio

    il post di Loris a cui mi riferisco è qui sotto…scusate!!

  37. Sergio

    Ciao a tutti

    Per rispondere al post di Loris sopra anche se so che NON era in alcun modo riferito a me, vorrei dire che a volte una persona per motivi PERSONALI, PARTICOLARI SITUAZIONI, ecc, non si sente più “libero” di fare, scrivere ecc, ciò che vorrebbe!! Questo NON significa che vi voglio snobbare o cose simili…Vi leggo tutti i giorni e vi tengo tutti dentro con affetto!! Non so se scriverò ancora su questo blog, ma ci sono ragazzi/e ci sono per tutti!! Un particolare ringraziamento a Loris e Remo per tutto quello che fanno per noi!!
    Un abbraccio a tutti
    Sergio

  38. loris (Author)

    Tali informazioni si riferiscono ancora al primo periodo del sito e alla compianta “Bacheca” purtroppo soppressa nel 2003 dopo tre anni di vita.

  39. Giancarlo

    Falso allarme, tutto è tornato come prima, forse era un disservizio di rete temporaneo. Chiedo scusa a tutti, ma in questo periodo di febbricitanti attese, con tutte le novità prossime venture, “la testa mi va in confusione…”.

  40. Giancarlo

    Inoltre, cercando “minamazzini” su google, nell’anteprima della pagina web appare scritto:
    “Sito ufficiale che offre le più aggiornate notizie sull’artista. Inoltre una lista di discussione e una bacheca annunci a disposizione dei fan.”

  41. Giancarlo

    Provo ad accedere al minamazzini.com ma mi appare un messaggio di errore…starà succedendo qualcosa?

Comments have been disabled.