Il Blog

Pubblicato: 10 anni ago

Rivelazioni di ottobre

instudio01

(Post aggiornato il 25 settembre)

“Chi la vedrà, sorriderà dolcemente”: con queste parole sibilline Mauro Balletti ci anticipa – senza svelare nulla di più – la divertente e geniale idea di copertina del prossimo album di inediti, la cui data di uscita prevista è stata posticipata alla prima o, al massimo, alla seconda settimana di novembre per giocare al meglio la carta delle vendite natalizie. Già da metà ottobre o poco più tardi, in compenso, dovrebbe essere lanciata nelle radio la canzone – al momento non ancora decisa – che farà da apripista promozionale del disco.

In attesa delle prime notizie sull’accoglienza in terra americana di Sulla tua bocca lo dirò (la cui reperibilità su Amazon e su altri siti di vendita online è slittata per motivi tecnici alla fine di questo mese), segnaliamo ai più pignoli collezionisti della discografia internazionale mazziniana una raccolta da poco uscita in Spagna, intitolata semplicemente Mina (decimo volume della serie 45 RPM EPs edita da Music Ages, comprendente 16 canzoni dei periodi Italdisc e Ri-Fi all’epoca apparse sul mercato iberico in formato EP come Tintarella di luna, El cielo in casa, El globito e El crossfire. In Italia, invece, è prevista per il mese di ottobre la pubblicazione in DVD (su etichetta 01 Distribution) del film di Dino Risi del ’65 L’ombrellone, ai cui titoli di coda fa da sottofondo l’ineditissima Chi siete? di Luttazzi cantata dalla Nostra. Da non perdere, poi, il numero in edicola del mensile Emozioni tra i cui articoli figura un interessante Franco Simone racconta Mina. Si prolunga, intanto, di altre otto doppie uscite (e quindi fino al 20 novembre) la serie di CD del catalogo EMI abbinati ogni venerdì a Sorrisi e al Corriere. I titoli aggiunti sono Attila, Kyrie, Salomè, Italiana, Mina 25, Baby Gate & Mina “R”, Singolare/Plurale e La Mina in coppia con Mina con bigné

P.S. L’amico Enrico Casarini, autore del bel volume Mina Battisti edito da Coniglio, ci segnala tre suoi interessanti appuntamenti col pubblico previsti per il mese di ottobre: martedì 6 alle h. 18,30 a Milano (Feltrinelli di Corso Buenos Aires), mercoledì 7 alle h. 18,00 a Bologna (Feltrinelli Ravagnana) e venerdì 9 alle h. 18,00 a Roma (Feltrinelli Colonna)

Comments
  1. PINA

    Io ti ringrazio, Gil, per avermi messa sul “podio” assieme alle due grandi, Nadia e Piera.
    Ma tu, così, mi confondi…
    Scherzi a parte, sono contenta d’aver destato in te sentimenti di amicizia e stima, che ricambio di cuore.

  2. Ganimede Fe

    Caro Loris scusa se utilizzo questo spazio per chiederti se ti è arrivata la mia email? Saluti a tutti voi, soprattutto ai nuovi arrivati.

  3. Federico Mazzini

    Bellissimo pezzo…
    Non ci sono parole, per descrivere tale bellezza.

  4. PieraPaso

    grazie caro Gil,
    per l’aggettivo che ci hai dato, mi fai diventare il viso ROSSO
    Hai scritto LA VERITA’ che c’è tra NOI due io e madamex
    QUANDO ci VEDRAI VEDRAI dal LIVE ti daremo la conferma.
    Buona sera con un basinn FORTISSSSIMO
    dalla Pierotta
    stasera un po’ cotta!

    dai dai domani..ci leggeremo ANCORA

  5. Lanfranco

    Ciao carissima,
    tanti complimenti anche da parte mia per il tuo grande lavoro!
    Un abbraccio Smile

  6. PINA

    Caro Gil,
    hai scritto delle cose su Mina e questa canzone che io ho sempre sentito dentro di me.
    Avrei voluto, ma non ce l’avrei mai fatta a descriverle in questo modo.
    Grazie per averlo fatto tu.

  7. Non credo che in Stasera io qui ci siano tanti errori.
    Di quel sito si può dire che ha una struttura semplice, che non utilizza valanghe di parole, che dà sinteticamente le notizie necessarie, che contiene qualche errore di battitura, però notizie errate non ce ne sono. Possono non esserci le notizie, ma se ci sono, sono esatte.
    Il sito è stato realizzato con l’aiuto di grandi fans di Mina, italiani e non, che sanno tutto o quasi della discografia di Mina, quali Piera, Luigi, Lanfranco, Christiàn, Sergio, Paolo, e tanti altri che nel sito sono menzionati.
    Che la discografia spagnola sia “sparsa” per le varie nazioni è una scelta del webmaster, che ha preferito dividerla per nazioni.
    Tutti gli appunti, comunque, sono positivi, il webmaster senz’altro ne farà tesoro.
    Ciao

  8. alessandro.matti

    sembra bello ilnuovo album della Streisand…
    http://www.amazon.com/music-rock-classical-pop-jazz/b?ie=UTF8&node=5174
    che bello un album di duetti con lei…

  9. PieraPaso

    grazie Marina
    ti faccio i complimenti,
    per il tuo sito ricco di tanta MINA
    Piera

  10. PieraPaso

    grazie francesco
    buona permanenza americana..e in bocca al lupo per le tue ricerche di MINA
    Buona sera da
    Piera

  11. Franz

    Si, scusa Sergio forse mi sono spiegato male,
    quello che intendevo è che il sito è poco dettagliato, ad esempio i titoli delle canzoni dovrebbero essere più precisi, a volte da disco a disco cambiano delle lettere, forse si tratta di semplici errori di battutura; inoltre non è mai specificato se si tratta di cover, versioni originali, o altro. Il lavoro che sto facendo su wikipedia è proprio di precisione, così come deve essere un’enciclopedia.
    Spero che qualcuno fra i Mazziniani apprezzi il fatto di trovare le informazioni che cerca proprio su un’enciclopedia, anche se virtuale.
    Grazie mille per gli appunti.
    Buona serata
    Baci
    Franz

  12. franci85

    Ciao ragazzuoli
    in attesa del nuovo album mi dedico all’ascolto dei “riassunti d’amore” appena usciti… con LA CALMA… Smile possiate passare una buona serata…

    Un dolce abbraccio a Nadia!
    Francesco

  13. Luigi Proto

    Cara Madame x per quanto mi riguarda, la canzone che mi farà vibrare tutte le emozioni bellissime, so già che sarà quella nuova che sentiremo per le radio ad Ottobre.
    E’ un dato di fatto che per noi fans di Mina, almeno per me, ogni volta che senti con grande attesa la voce di Mina in una canzone nuova, appunto per radio in anteprima, prima che esce ii disco, sei in sintonia con la sua voce e con il brano che Mina ha scelto come apripista del suo nuovo disco, perchè è una emozione fortissima tutta di bellezza che solo Mina ti sa dare. E’ chiaro che amo tutte le canzoni di Mina, ma torno a ripertere che appenna senti cantare da Mina subito le prime note di ogni sua canzone entri in un mondo musicale pieno di note anzi di mille e più note e tutte perfette. Ti metto uan canzone che adesso ascolto, ed è La fretta nel vestito. Mina canta:nemmeno questa volta mi hai creduto. Ecco io questa frase cantata da Mina, la dedicherei a quei insistenti che non capiscono nulla di qaundo Mina risponde a loro (eh si che parla molto chiaro) e contuinano a domandarle sulle pagine di Vanity. sul perchè Mina le sue canzoni le chiama canzonette.

  14. Gil

    Mi vuoi bene? Non più di quanto te ne voglio io! E infatti il 24 e il 25 cercherò di esserci e colgo l’occasione per portarti il DVD “ di Bette Davis “Chi giace….” e se ti interessa qualcosa di Mina che io potrei avere, fammelo sapere. Devo sperare solo che in quella settimana non sarò designato come Funzionario Reperibile perché in tal caso non potrei andare oltre 50 km dalla mia residenza e questo lo saprò con certezza solo pochi giorni prima…
    P.S. Comunque Tu, Piera e Pina siete un tris di “Superdonne”, tanto diverse una dall’altra ma ognuna con una sua forza interiore e un suo carattere sicuramente condizionato da esperienze di vita diverse… però tutte e tre amabili alla stessa maniera.

  15. madamex

    Gil hai ragione ho la memoria corta e se potessi vorrei dimenticare IL MIO NEMICO CHE E’ IERI…Hai azzeccato tutto ciò che avrei voluto dire.E’ una canzone verità…quando cammino per la mia MILANO mi sento protagonista silenziosa di questa canzone….Hai detto tutto tu,non c’è più niente che possa aggiungere….Che bello leggerti.Quando ti leggo ti Amo…Gli uomini non vanno più in la del tuo sorriso…….ma io NON PIANGO PIU’ NON MI LAMENTO MAI(e non chiedermi cme si fa…sarei di cattivo esempio)….e ho imparato ad AD APRIRE LE MIE BRACCIA A CHI ME LO CHIEDERA’……….SEI Meraviglioso GIL Grazie di saper analizzare con tanta psicologia l’anima di una donna TVB…madamex

  16. Gil

    Caro Cristian,
    non c’era bisogno che mi chiedessi il permesso per mettere il mio commento nel tuo facebook ma ti ringrazio per avermi usato la cortesia di farlo. Mettilo tranquillamente perché hai la piena garanzia che non troverai nessuna di quelle frasi nei vari motori di ricerche per cui non incorri in nessuna violazione di copyright. Visto che poi verrebbe letto fuori dal Blog, potrei sistemartelo un po’ nella forma e nelle descrizioni… vedi tu! Se può servirti, visto che i miei interessi e le mie conoscenze non si limitano solo a Mina, chiedimi anche su qualsiasi altro artista (cantanti, attori, ballerini) e generi musicali (il tutto senza limiti) e sarò lieto di favorirti.
    Per quanto riguarda l’amico tuo che sparla di “Mina”, mi faresti il piacere di farmi sapere cosa ha da ridire e quali sono i suoi interpreti preferiti? Fammi sapere solo questo e poi ci penso io a comunicarti cosa e come rispondere a quell’individuo. Magari per non abusare del Blog (anche se comunque riguarda Mina), me lo comunichi in E-mail al sottocitato indirizzo:

    samuele62@hotmail.com

  17. Franco Ghetti

    una canzone che amo da morire ( oltre a tutte le canzoni di MINA ) non perche’ sia speciale , ma perche’ e’ speciale per me. in quel momento di sofferenza insopportabile sembrava che MINA mi parlasse, parlasse a me, le parole, il modo , di cantare quelle parole , non lo dimentichero’ mai e purtroppo tutte le volte che sento quella canzone sento fisicamente il dolore ma anche la speranza che MINA con le sue parole mi dava : io saro’ con te. grazie MINA.
    io lo sapevo che tu eri con me. io lo sapevo. forse tu no ma io si. grazie. anche di questo.

  18. Gil

    Cara Nadia,
    noto divertito che hai la memoria un po’ corta… Smile Nel vecchio sito fui propri io a chiederti “Come un uomo” e ti chiesi, altresì, di dedicarla esclusivamente a me… e tu mi accontentasti, e nel farlo dicesti: “Oggi il giradischi suona solo per G…”
    “Come un uomo” è bellissima, direi quasi straziante, e tocca i sentimenti feriti e la dignità calpestata di questa donna già dall’inizio della canzone. L’ambientazione (nelle vie di Milano nelle sere di inverno, c’è tanto freddo che non c’è nessuno intorno…) esalta ancora di più la sua solitudine e il suo dramma interiore in quanto desiderata per come appare ma non apprezzata per quello che è davvero e infatti afferma sconfortata: “C’è chi mi ha corteggiata per avermi una notte, chi mi avrebbe adorato se avessi detto si, nessuno ha mai guardato più in là del mio sorriso…“ e alla fine conclude con rassegnazione: “A chi importava se pensavo anch’io e se sudavo per il pane mio… Come un uomo”.
    Ma alla rassegnazione, quando urla a se stessa: “Non è vero non si può esser regine, in un mondo pensato dai re….” si contrappone la volontà di reagire: “No io non piango più non mi lamento mai, e accolgo fra le braccia chi me lo chiederà…” e la consapevolezza di ritrovare e difendere la propria dignità rifugiandosi, però, nella solitudine perché sa che quella comprensione in cui lei ancora spera mai ci sarà: “Però quando mi accorgo che mi annoio un po’, dentro di me comincio a urlare NO, non ho rimpianti sono intelligente, e me ne vado senza dire niente… Come un uomo!”
    Solo una persona che ha vissuto queste sensazioni poteva esprimersi così come ha fatto Mina in questa canzone e la sua voce, qui molto amara, è proprio quella di una persona che, senza compromessi, ha lottato contro certi pregiudizi e si è ritrovata sola nell’affrontarli ma alla fine la sua forza di volontà e il fatto di credere nelle proprie scelte sono riuscite a demolire quel muro di ostilità che le era stato eretto intorno, conseguendo poi quel giusto riconoscimento per aver lottato, difeso e pagato per la sua dignità… Come un uomo!

    http://www.youtube.com/watch?v=I6bBeZcvErI

  19. emilio bocchi

    Ciao Nadia la mia canzone speciale quella che pensavo fosse proprio per me è stata :
    La vita vuota è una città
    quando cammino tra la gente che non sa
    che qualche cosa nellamente mia non va,
    le mani chiuse nelle tasche verso sera
    nell’aria densa di pensieri,
    che freddo fa
    mi alzo il bavero
    e mi stringo nel paltò.
    Entro in un bar
    chiedendo il solito caffè
    le scuse più banali le ho trovate già
    potrei fermarmi anche a guardar le vetrine
    ma son sicura non mi servirebbe poi perchè
    sei tu,impercettibile emozione,
    sei tu,incomprensibile ragione,
    sei tu,è stata tutta un’illusione
    ma non è possibile pensare
    che non mi ami più
    difficile da credere
    o solo da comprendere
    che non ti avrò mai più
    La vita vuota è una città
    quando la notte giro gli occhi e non ci sei
    e solo allora penso a quanto di vorrei
    a quante volte mi hai sorriso da lontano
    a quante volte con il cuore
    hai detto si.
    E’ bastato per averti ancora qui,
    potessi dirti tutto quello che non sai
    o tutto quello che non hai capito mai
    potessi almeno cancellarti questa sera
    ma son sicura non mi servirebbe sai,perchè
    sei tu,impercettibile emozione
    sei tu,incomprensibile ragione,
    sei tu,è stata tutta un’illusione
    ma non è possibile pensare
    che non mi ami più
    difficile da credere
    o solo da comprendere
    che non ti avrò mai più.
    Credi in quegli anni quand’era uscita su Italiana la prima volta che l’ho sentita l’ho davvero fatta cosi mia e l’interpretazione di Mina era dolente e struggente da far quasi male eppure l’ascoltavo sempre sempre sempre.

  20. Sergio

    Ciao Franz,

    No direi che il sito staseraioqui invece è fatto bene e ben suddiviso. Io lo consulto spesso. Quanto agli errori sinceramente non ne ho visti molti, anzi…Comunque, questa è la mia modesta opinione.

    Ciao e buona giornata

  21. Sergio

    Ciao Franci85
    Buona giornata pure a te e a tutti gli altri

  22. Sergio

    Ciao Franci
    Beato te ti auguro di trovare più vinili possibili. Quando io andai in USA, NON mi passò neppure per la testa di cercare i dischi di Mina!. Sai all’epoca, nel ’93, non ero fan di MINA.
    Buona vacanza e profiqua ricerca allora!. Ciao e salutami la Statua della Libertà.

  23. certo che no, carissima piera! sarei felice di poterti regalare una copia del cd acquistata in territorio statunitense, sarebbe un modo carino per sugellare una nuova amicizia. ad ogni modo, quando scrivo 1 non intendo 1 cd solamente, ma 1 pacco, 1 scatolo, 1 vagone, 1autotreno, 1 nave, 1aereo… Smile, mia moglie lo sa già, è abituata. una copia in cd (per quando sono in macchina) e quella in vinile (per quando sono a casa). ne comprerò quanti più possibile posso portarne, anche perché andrò alla ricerca anche dei vinili nati per l’america. ciao ciao

  24. Dario

    Difficile Madame dare una risposta … come tu hai giustamente scritto Mina tocca tutto l’universo dell’amore e della vita… a pensarci bene però devo dire che una c’è in questo momento che mi rappresenta ed quella che dice :” le importanti cose inutili che io non le ho detto mai, forse le ricorderei SE TORNASSE CASO MAI da me …” Anche se lei non potrà mai più tornare da me … cosa mi hai fatto ricordare!

  25. Franz

    Altre notizie per i Mazziniani:

    L’eco di quel valzer in originale si chiama: LOVER, è stata scritta da Richard Rodgers e Lorenz Hart per il film: Amami stanotte (Love me tonight) del 1932.
    http://www.imdb.com/title/tt0023158/

    La prima versione è stata cantata nel film da Jeanette MacDonald

    Baci
    Franz

  26. Vassallo paleologo giuseppe

    Mia regina la mia canzone….il pezzo che stringe il mio cuore è CARO QUALCUNO….
    “Caro qualcuno, come stai?
    Scusa se non ti scrivo più
    non ho da dirti quasi niente
    sto qui da sola come sempre
    va tutto bene, cioè così
    sono tranquilla, sono qui.
    Cercare ancora non ha senso
    non sogno più, però in compenso
    grandi dolori non ne ho”

  27. madamex

    Quante volte ci siami immedesimati nelle canzoni di Mina.Quante volte le abbiamo fatte nostre,e ci sembravano che quelle parole fossero scritte per noi….Nei momenti dell’amore,della delusione della sofferenza della gioia o anche della pazzia….
    Ma il testo che più mi rappresenta è COME UN UOMO……..ma io non parlo più non mi lamento mai e apro le mie braccia …….
    Questa è la mia canzone.
    Mi piacerebbe sapere quale sia la vostra….

  28. Franz

    Grazie tante, Marina

    avevo già fatto “un giretto” su quel sito, ma presenta parecchi errori e non è molto dettagliato, ad esempio tutta la discografia in lingua spagnola è riportata un pò “mischiata” qua e là fra i vari paesi.

    Per quanto riguarda Mina nipponica, vedi anche quello che ho “postato” io or ora…

    Buona giornata
    Baci
    Franz

  29. Grazie a te, Franz, sia per il titolo di Sette mari in giapponese, sia per i due link. Sono notizie preziose.
    Grazie ancora. Ciao!

  30. Franz

    Hola Claudio e a tutti i Mazziniani interessati a Mina nipponica,
    buone notizie:

    Sette mari in giapponese si chiama:
    kanashimiha soranokanatani nel nostro alfabeto
    悲しみは空のかなたに in originale

    Inoltre se volete il link della discografia giapponese (scusate, è in lingua nipponica…)
    http://www6.ocn.ne.jp/~jazzvo/Mina.html

    Amazon Japan vende on line parecchie cose di Mina, guardate qua:
    http://www.amazon.co.jp/s/ref=nb_ss?__mk_ja_JP=%83J%83%5E%83J%83i&url=search-alias%3Dpopular&field-keywords=mina&x=0&y=0

    Buona giornata a tutti e…

    SAYONARA !!!!
    Baci
    Franz

  31. emilio bocchi

    Ciao Claudio,quante cose abbiamo in comune noi fans di Mina anch’io amo molto Bette Davis e cerco i suoi film alcuni in dvd altri registrati dalla televisione,ultimamente è uscito qualcosa.Bette Davis amata anche da Mina si ,e nelle foto di Uiallalla si può vedere un omaggio alla Davis di Piano piano dolce Carlotta altra grande interpretazione della Davis cosi come uno degli ultimi e malinconici personaggi da lei interpretati in Le balene d’agosto.

  32. Qualche notizia sui singoli giapponesi puoi trovarla qui

    http://staseraioqui.altervista.org/varie/singoligiappone.html

    Ciao

  33. Franz

    E visto che parlavamo di Mina nipponica….

    sul giradischi stamani ho messo:

    Sette mari

    Imparavo a sorridere
    mi sembrava già di vivere.
    Era tutto così facile
    al mio fianco c’eri tu.
    Le illusioni mi divertono
    a giocare un pò con l’anima
    di chi ancora non vuol credere
    che l’amore non c’è più.

    Sette mari piangerò,
    pensando a te
    e alle cose che oramai,
    io non ritroverò.
    Sette mari piangerò
    Intorno a me.
    So che tu non tornerai
    e da sola resterò.
    come un’isola sperduta,
    come un’isola che mai,
    fino a quando io vivrò,
    nessun altro scoprirà.

    Sette mari piangerò
    Intorno a me.
    So che tu non tornerai
    e da sola resterò.
    come un’isola sperduta,
    come un’isola che mai,
    fino a quando io vivrò,
    nessun altro scoprirà.

  34. mauro

    Certo carissimo Francesco, passerò una giornata con Mina, nella mente e nel cuore, cercherò nelle persone che incontro sprazzi di emozioni che mi riportino alle sue canzoni e la sua grande voce (ha ragione Piera) canterà in me…
    ciao, tanti baci
    mauro

  35. PieraPaso

    grazieee super Mario r
    del tuo buongiorno con tanti COLORI di MINA
    mi dà ALLEGRIA
    ti meriti un basinn
    Piera

  36. PieraPaso

    Cara madamex
    te la dedico..questa canzone: TORNERAI QUI DA ME..
    (perchè friggo di ri-vederti)
    si può dedicarla a un’Amica preziosa come lo sei tu.
    Basinn da me
    Piera

  37. PieraPaso

    grazie caro franci85
    si’ sentire la “grande voce” mi fà stare bene!
    è un MOMENTO MAGICO (te la dedico)
    Piera

  38. Franz

    Grazie tante Claudio,
    già inviato immagine a un giapponese che vive in Italia.
    Appena so qualcosa la posto così sarà a disposizione di tutti.
    Buona giornata
    Baci

  39. Franz

    Grazie tante Marina,
    buona giornata
    Baci

  40. PieraPaso

    caro antonio,
    vieni nella CASA DEL NORD e
    mi VEDRAI VEDRAI..”bella esagerata” vicino alla mia MINAera
    Buondi da
    Piera

  41. PieraPaso

    cara Pina,
    sagge parole, che hai critto per la nostra “grande voce”…MINA
    Bella la tua espressione che ti fà “sorridere dolcemente”
    Si’ MINA ci dà tante EMOZIONI che rimango nella MENTE sopratutto nrl cuore.
    Complimenti per avere descritto il tuo sentimento.
    Ti abbraccio con affeto,
    Piera

  42. Vassallo paleologo giuseppe

    Mia regina anch’io penso che Mina in questo brano fosse un po distante nell’interpretazione ma ho voluto inserirla perchè mi aiutava in questo discorso d’amore dove si parla di speranza e quotidianità Smile

  43. Franz

    Grazie mille Sergio,
    buona giornata.

  44. franci85

    Buon giorno a tutti voi popolo mazziniano…
    Possiate passare una bella giornata con tanta Mina…

    Baci
    Francesco

  45. madamex

    Buona Giornata TIGROTTI…..Sai Vassallino questa canzone l’avevo persa di vista…e stamane l’ho risentita….Non c’è nessuna frase che mi ha colpita però… preferisco la Mina che mi fa vibrare,,B giornata a tutti TVB

  46. antonio

    ciao a tutti,
    vorrei sapere ma i 2 vinili della sony escono il 25 di questo mese’?????????????”
    Grazie…

  47. antonio

    Ciao Piera come stai???????
    Ho scritto a GIL che è un mio paesano che io non conosco, tu mi conosci puoi dire che sono una persona affidabile…………..sai è venuto qui’ da me gio’ il sacerddote di napoli, un vero piacere conoscerlo……chissà quando potrò conoscere te cara Piera………………ti abbraccio forte…ciao

  48. antonio

    ciao claudio,
    perdonami se mi permetto di entrare,
    piacere mi chiamo antonio e sono un tuo paesano, Piera conosce bene, anzi benissimo che sono, senti ho letto il tuo intervento e sono rimasto molto curioso di questo video di sky, ma quale è? mi daresti qualche spiegazione? se ti va la sciami la tua email che scrivo lì, ok. Grazie e spero di conoscerti anche sai tra “Colleghi” mazziniani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ciao

Comments have been disabled.