Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Rivelazioni di ottobre

instudio01

(Post aggiornato il 25 settembre)

“Chi la vedrà, sorriderà dolcemente”: con queste parole sibilline Mauro Balletti ci anticipa – senza svelare nulla di più – la divertente e geniale idea di copertina del prossimo album di inediti, la cui data di uscita prevista è stata posticipata alla prima o, al massimo, alla seconda settimana di novembre per giocare al meglio la carta delle vendite natalizie. Già da metà ottobre o poco più tardi, in compenso, dovrebbe essere lanciata nelle radio la canzone – al momento non ancora decisa – che farà da apripista promozionale del disco.

In attesa delle prime notizie sull’accoglienza in terra americana di Sulla tua bocca lo dirò (la cui reperibilità su Amazon e su altri siti di vendita online è slittata per motivi tecnici alla fine di questo mese), segnaliamo ai più pignoli collezionisti della discografia internazionale mazziniana una raccolta da poco uscita in Spagna, intitolata semplicemente Mina (decimo volume della serie 45 RPM EPs edita da Music Ages, comprendente 16 canzoni dei periodi Italdisc e Ri-Fi all’epoca apparse sul mercato iberico in formato EP come Tintarella di luna, El cielo in casa, El globito e El crossfire. In Italia, invece, è prevista per il mese di ottobre la pubblicazione in DVD (su etichetta 01 Distribution) del film di Dino Risi del ’65 L’ombrellone, ai cui titoli di coda fa da sottofondo l’ineditissima Chi siete? di Luttazzi cantata dalla Nostra. Da non perdere, poi, il numero in edicola del mensile Emozioni tra i cui articoli figura un interessante Franco Simone racconta Mina. Si prolunga, intanto, di altre otto doppie uscite (e quindi fino al 20 novembre) la serie di CD del catalogo EMI abbinati ogni venerdì a Sorrisi e al Corriere. I titoli aggiunti sono Attila, Kyrie, Salomè, Italiana, Mina 25, Baby Gate & Mina “R”, Singolare/Plurale e La Mina in coppia con Mina con bigné

P.S. L’amico Enrico Casarini, autore del bel volume Mina Battisti edito da Coniglio, ci segnala tre suoi interessanti appuntamenti col pubblico previsti per il mese di ottobre: martedì 6 alle h. 18,30 a Milano (Feltrinelli di Corso Buenos Aires), mercoledì 7 alle h. 18,00 a Bologna (Feltrinelli Ravagnana) e venerdì 9 alle h. 18,00 a Roma (Feltrinelli Colonna)

Comments
  1. madamex

    Ciao Gil o si che mi interessa perchè è irreperibile…Un bacio….e grazie

  2. franco-jesolo

    x franz in ritardo
    il MINA r ed. spagnola(062-96 158) è tutto in italiano e come ti dicevo ieri solo i titoli sono tradotti.dos o quizàs tres-todo pasarà veras-….
    nella raccolta MINA canta en espanol del 1975, le canzoni sono tutte ricantate in spagnolo e giustamente come riporta il testo il brano diventa “DOS O A CASO TRES”.Se ti servono altre informazioni questa è la mia mail:
    makakutango@libero.it

  3. Vassallo paleologo giuseppe

    Parlare d’amore quando tutto finisce è totalmente difficile sopratutto quando la nostra mente non vuole accettarlo…quando ancora per noi la speranza non è finita…quando ancora speriamo e ci illudiamo e mentre siamo davanti un distributore di sigarette vediamo il nostro amore passare li davanti e pensiamo…..fuggi,scappa,corri ma TORNERAI QUI DA ME:

    Ordinario via vai
    nel tran tran senza mai un’ombra di atmosfera
    la sera regna la TV
    lastricata è così di virtù
    che non la fanno sembrar vera
    la vita non può dar di più.
    Ti vedrò fuggire
    non ti chiamerò
    finchè ti fermerai al limite del niente.
    E tornerai qui da me
    come un fiume che scorrerà contro corrente
    e poi nei tuoi luoghi noi mai sommersi, mai
    troveremo cosa vuoi.
    Sarà sorprendente anche per noi
    mai sconfitti e mai eroi
    noi soltanto e quella luna puritana su di noi.

    E così passerà su di me
    la soluzione più inattesa
    che hai scelto per ferir di più.
    Prevedibile o no
    mi vedrai di certo colta di sorpresa
    così come volevi tu.
    Entro nella parte
    tranne solo un pò
    buona, compiacente all’idea che certamente
    tu tornerai qui da me
    come un fiume che scorrerà contro corrente
    e poi nei tuoi luoghi noi mai sommersi, mai
    troveremo cosa vuoi.

    E poi nei tuoi luoghi noi mai sommersi, mai
    troveremo cosa vuoi.
    Sarà sorprendente anche per noi
    mai sconfitti e mai eroi
    noi soltanto e quella luna puritana su di noi

    Baci Wink

  4. mario r.

    Mo pure “coach” so’ diventato?!

    Si, Claudio, sei diventato il mio “coach”, anche se non so cosa vuolo dire, ma mi piace, spero non sia qualcosa di sconveniente.
    “la berca lè ti pel”

    bula bula, mario r.

  5. Ciao Gil!: Volevo farti i miei complimenti sull’articolo scritto il 17-09-2009 ( http://www.minafanclub.it/?p=504&cpage=5#comments ) che ho potuto leggere oggi ,già che era da tanti giorni che non venivo nel blog . Hai scritto tutto quello che penso e che non riesco ad sprimere con parole come fai tu, così bene.Bravo davvero.Com’è vero tutto quello che hai scritto. Vorrei anche chiederti permesso per mettere questo tuo articolo nel mio facebook, così possono leggerlo amici miei, ed anche uno che a volte sparla di Mina! Un abbracio e come al solito mi fa molto piacere leggere quello che scrivi.

  6. Caro Claudio: Anch’io sono un FAN di Bette Davis! Io ho comprato il dvd DEAD RINGER ( il film di cui parli ) ma sfortunatamente non ha sottotitoli in italiano, se non, ti facevo una copia. I sottotitoli del dvd sono in Inglese, francese e spagnolo.

    http://thumbsnap.com/v/IAfCBoy1.jpg

    Anch’io ricordo quando ho visto WHATEVER HAPPENED TO BABY JANE? ed ero un ragazzino ( ma certo prima di te ! Big Smile e la mia passione per Bette, che non è così grande come l’amore per MINA, sicuramente. Ma ho comperato prima i vhs e dopo i dvd di quelli film che sono stati pubblicati in dvd. Non so se hai visto molti films , ma tra i miei preferiti sono:
    The letter, Jezebel, All about Eve,The little foxes, Dark Victory ,The old maid,Now voyage The star and the whales of August . Un bacione!

  7. Gil

    Cara Nadia,
    se davvero ti interessa, io già ce l’ho…

  8. Gil

    Caro Claudio
    ebbene si, confesso… non sono napoletano! Sono di Salerno, ma questo già mi è capitato di dirlo qualche altra volta. Però a Napoli ho studiato all’Università Federico II e attualmente ci vengo quasi tutti i giorni per lavoro e, guarda caso, quasi sempre a Mergellina. Hai ragione affermando che si dice muccaturo e non maccaturo. Il fatto è che noi del salernitano, rispetto ai napoletani, tendiamo ad aprire di più… le vocali, ma in compenso siamo meno “mosci”… nella cadenza! Però penso che per il napoletano cantato non ci siano differenze territoriali perché si segue un modello obbligato, a parte le antichissime e famose “tammorre” che sono rigorosamente vincolate al territorio di provenienza.
    Ho notato che la stessa Mina, nonostante sia di Cremona e nei primissimi anni della sua carriera apriva molto le vocali, nel duetto con Peppino De Filippo dice (giustamente) “o muccaturo” mentre invece il napoletanissimo Peppino apre fino a dire quasi “o maccaturo” (se non ricordo male). Il grande Peppino… che nella scenetta con Mina ripropone il “cuoco” già interpretato in alcune sue commedie e al quale poi si ispirerà per il personaggio di Pappagone che proporrà per tutte le 13 puntante di Scala Reale (praticamente Canzonissima 66). Comunque Mina ha una pronuncia napoletana fenomenale e le stesse canzoni già cantate dai grandi interpreti partenopei con lei acquistano qualcosa in più assurgendo a vere liriche a parte il fatto che le ripulisce di quella teatralità eccessiva e spesso esasperante.
    In ogni caso, anche se non rinnego le origini, lo stesso preferisco l’Italiano come lingua per comunicare. In dialetto mi scappa giusto qualche espressione (e qualche parolaccia) in famiglia e con gli intimi, ma per il resto lo accetto solo in determinati contesti. Ritornare ai dialetti sarebbe solo un’involuzione linguistica per cui lascio queste fisime del dialetto come mezzo di espressione e di comunicazione di massa agli esaltati o agli estremisti irriducibili… io mi ritengo fin troppo normale e italiano, e penso sicuramente anche tu.
    Detto quanto sopra, torniamo a parlare di Mina… e posso dirti che il video “Mina esclusiva Sky 2005” io ce l’ho per intero, così come è stato trasmesso da Sky. Se davvero ti manca e ti interessa posso passartelo… ovviamente gratuitamente perché non farei mercimonio su Mina e su tutto ciò che la riguarda. In verità non l’ho mai fatto nemmeno per le altre cose perché proprio non è nel mio costume.
    Ah, dimenticavo… mia sorella ricambia i saluti!

  9. madamex

    Mario ti prego dimmi che cosa ultimamente ti fumi? L’Il mio indirizzo lo conosciiii.TVB

  10. madamex

    Claudio è una vita che cerco disperatamente questo film….e l’ho visto un secolo fa…Speriamo che qualche tigrotto lo registri..Che meraviglia…CHI giace nella mia bara? Speriamo qualcuno non molto voluminoso…vorrei essere comoda …almeno nell’aldilà Baciotto Claudio baciotto e grazie

  11. Claudio Napoli

    Tra poco più di mezz’ora, all’1:35, retequattro trasmetterà il thriller Chi giace nella mia bara? (Dead ringer, 1964) con una magnifica Bette Davis nella doppia parte di due gemelle dal passato tormentato…

    Chi sia Bette Davis non c’è bisogno che lo dica io, basta vedere uno SOLO dei suoi quasi novanta film per capire CHI sia questa Donna: non un’attrice ma LA attrice!
    Per me Mina sta alla musica come Bette Davis sta al cinema, sono “l’irragiungibile”, il non plus ultra, quello che oltre non ce n’è!
    La mia prima visione di Che fine ha fatto Baby Jane? a 13 anni mi fu fatale, non vi dico quando ho ascoltato per la prima volta l’ intervista di Mina a Radio Taranto: erano anni che avevo perso la testa per Mina (e molti di più per Bette Davis) e quando ho sentito dalla viva Voce di Mina che la sua attrice preferita è la Davis… mi è venuto un coccolone!!!

    Questo film purtroppo non esiste in catalogo, non è mai stata realizzata una versione home video, l’unica volta che l’ho visto è stato più di 15 anni fa e non è mai stato più ritrasmesso.
    In Italia è letteralmente introvabile un qualsiasi reperto cartaceo su questa pellicola: le uniche cose che ho le ho trovate negli States e in Giappone, quel poco che c’è in Italia come al solito è venduto a prezzi da strozzinaggio…
    Buona visione!

    http://thumbsnap.com/v/iCw0kMnD.jpg

    http://thumbsnap.com/v/HcPNOYGL.jpg

  12. emilio bocchi

    Non ricordo se è già stato segnalato ma sono usciti in dvd i film La sculacciata e Urlatori alla sbarra e Vagne stelle dell’orsa di Luchino Visconti.

  13. Claudio Napoli

    Mo pure “coach” so’ diventato?!
    Wink
    http://thumbsnap.com/v/s1TNuylS.jpg

  14. Claudio Napoli

    Ciao Franz e benvenuto!

    Non ho il titolo originale in lingua giapponese però questa è la copertina del 45, magari troviamo un mazziniano nipponico che ce la legge!

    http://thumbsnap.com/v/mvHZbaud.jpg

    http://thumbsnap.com/v/2R3yy05f.jpg

    http://thumbsnap.com/v/0qXpkNJw.jpg

    P.S.: Ho una leggera predilezione (leggi: ossessione maniacale) per la Mina “Made in Japan”, mica si era capito?!

    Wink

    E grazie! Quando ti vedi sbucare ‘ste copertine! Questa per me è una delle più belle in assoluto di tutta la pachidermica discografia mondiale della nostra Mina…

  15. mario r.

    Trasmettiamo dall’atollo di Bikini:

    PORTATI VIA

    E mentre lentamente mi ammiro allo specchio
    sto seduto qui, e non ho fretta
    ti ascolto, dimmi, è stato come l’altra volta?
    Facciamolo ancora nel letto grande e non dentro la Fiesta,
    chiunque ci sentisse in questa discussione
    direbbe lei cretina ma lui che gran porcone.
    Oh, quante bugie ho detto, dove ti ho scovato,
    in quale maledetto giorno t’ho incontrato,
    lo sai che se ti guardo adesso non ti conosco
    ridammi le mie lettere, dimentica i miei regali,
    non voglio più nemmeno toccare le coperte
    dove ti sei sdraiata, dove sei stata forte.
    Che cosa c’è da dire, cosa c’è da fare.
    Siamo due cuori affetti dallo stesso male.
    Non c’è niente da dire, niente più da fare.
    Portati via le tue caviglie, il tuo sedere tondo.
    Portati via i seni finti, la tua faccia, i tuoi ricatti,
    Vai via, portati lontano da me.
    Portati via tutto questo amore che non è mai amore.
    E mentre brucia lenta un’altra legislatura
    sorrido fingo e ti accompagno a fare la doccia,
    io nei tuoi occhi leggo facciamolo un’altra volta
    poi la tua schiena si allontana quanto basta
    così ti vedo andartene sui tacchi a spillo
    da questo grande amore e da me, grande premier.
    Che cosa c’è da dire cosa c’è da fare.
    Siamo due cuori affetti dallo stesso male.
    Non c’è niente da dire, niente più da fare.
    Portati via le labbra finte, il tuo sedere tondo.
    Portati via le ciglia finte, la tua faccia, i tuoi ricatti,
    vai via, portati lontano da me.
    Portati via tutto questo amore che non è mai amore.
    Portati via
    Portati via
    Vai via portati lontano da me.
    E mentre brucia lenta anche questa legislatura
    io sto seduto qui e aspetto ancora.

    (autorizzazione concessa dal mio COACH Claudio-Napoli)

    bula bula, mario r.

  16. PINA

    Oltre al sorriso che immagina Mauro Balletti sulle nostre labbra, alla vista della copertina del nuovo disco, mi scopro a “sorridere dolcemente” appassionata nell’attesa di ritrovare la sua voce.
    Negli anni abbiamo seguito l’evoluzione di questa sua meravigliosa voce. L’abbiamo riconosciuta, l’abbiamo identificata inquadrandola nel tempo, nello spazio di un determinato momento, nei vari stadi, non solo attraverso la particolarità del repertorio, o dal tipo di arrangiamento delle musiche che l’accompagnavano, ma proprio dal timbro, dalla coloritura del momento; non solo per l’evoluzione fisica nel tempo, ma per l’evoluzione della carica emotiva che la conteneva.
    Adesso, dopo quasi due anni, nell’attesa di riascoltarla, mi sorprendo a “sorridere dolcemente”, sicura di ritrovare una voce ancor più carica di vita e di grandi emozioni.

  17. Io sono quel che sono —— Mesvim bahar

    Del titolo di Sette mari in lingua giapponese non ho notizia.
    Ci vorrebbe qualcuno che ha l’originale.
    Forse Piera?
    Non è comunque sicuro che nell’originale ci sia scritto il titolo in giapponese. Il giapponese è una lingua un tantino difficile!
    Ciao

  18. PieraPaso

    grazie caro Loris,
    per le belle notizie che ci dai..

    su le Rivelazioni di Ottobre

    frigggggggo di sentirle..
    mi fanno volare sulla luna.. FLY ME TO THE MOON
    te la dedico con affetto
    buona sera da
    Piera

  19. PieraPaso

    caro francesco,
    sono sfacciata se ti chiedo,
    uno anche per me..ti ricambiero’ con tanta MINA
    grazieee anticipate
    buona sera da
    Piera

  20. Sergio

    Ciao Franz,

    Sì il brano “crazy” è cantato in inglese anche nell’album spagnolo “Nostalgias” del 1998.

    Ciao

  21. Franz

    Altra domanda X i Mazziniani,
    (per favore non mandatemi a quel paese)
    Il brano “Crazy”, incluso nell’album spagnolo “Nostalgias” del 1998, in che lingua è inciso?
    Chiedo questo perchè sarebbe l’unica traccia non in spagnolo del disco.
    Scusate ma non tutti (me incluso) hanno avuto la fortuna di potere acquistare le edizioni straniere di Mina, per cui è complicato risalire alle informazioni.

    Grazie
    Franz

  22. Franz

    X i Mazziniani,
    qualcuno sa dirmi i titoli originali in lingua dei seguenti brani:

    Sette mari (in giapponese )
    Io sono quel che sono ( in turco )
    Grazie
    Franz

  23. Franz

    Grazie Franco,
    scusa ma solo per precisare:
    Mina ha inciso solo successivamente le versioni in spagnolo?
    Perchè esiste un 45 giri (visto su ebay un paio di settimane fa)in cui Dos o a caso tres, in realtà riporta tradotto: Dos o quizàs tres, così appariva anche in Mina® spagnolo, forse poi nell’album da te citato ha cambiato titolo?
    Boh.
    Grazie tantissimeeeeee
    Franz

  24. franco-jesolo

    X FRANZ
    l’edizione spagnola di MINA r è in italiano.sia in spagna che in america latina usavano tradurre i titoli anche se i brani erano in italiano!!!!
    di quell’album esistono queste versioni in spagnolo:
    dos o a caso tres-due o forse tre
    todo pasarà veras-tutto passerà vedrai
    distancias-distanze
    che fanno parte dell’album MINA canta en espanol del 1975
    EMI-ODEON 062 97 196

  25. Franz

    Ciao a tutti,
    sono nuovo qui e trovo il sito veramente interessante.
    Sto lavorando alla discografia di Mina su wikipedia, ho fatto un lavoraccio da un mesetto a questa parte, ho inserito tutti gli autori dei testi e delle musiche, nonchè i titoli originali delle canzoni e di evntuali cover. Ho recuperato vario materiale fra cui i titoli di Mina® edizione spagnola del 1974. Qualcuno sa dirmi se tutti i brani di quel disco sono in spagnolo per caso?
    Inoltre fatevi un giretto alla voce: canzoni di Mina, ogni mancanza vi prego di comunicarmela così aggiorno il tutto.
    Grazie tante a chi vorrà collaborare

  26. io vado in america a metà novembre, sicuramente ne comprerò 1.

  27. mulder1977

    Volevo segnalare un’altra news che riguarda la nostra beneamata artista. Tv Sorrisi & Canzoni ha deciso di prolungare le uscite della collection mazziniana. Il prossimo venerdì si sarebbe dovuta concludere con “Sorelle Lumiere”, la 18^ uscita. Dalla prossima settimana si continua invece con “Salomè Vol.1 & 2″. Non so quante saranno le uscite aggiuntive (non sono riuscito a trovare informazioni a riguardo né sul sito ufficiale di Tv S&C né in quello del Corriere della Sera, partner dell’iniziativa), ma rimane comunque una bella notizia per quanti volessero approfittare di questa economica soluzione per completare la propria collezione o per iniziarne una nuova.

  28. Andreina C.

    Eh si, sono davvero sibilline le parole di Mauro Balletti, ma mi piacciono, mi piacciono molto! Smile
    L’unica cosa che mi mette un po’ d’ansia è che l’uscita del cd sia stata posticipata, spero proprio che si fermi alla seconda metà di novembre, non ce la farei ad aspettare oltre…Il mese di novembre lo odio proprio, mi deprime, il nuovo cd di Mina è l’unico raggio di sole…mi raccomando…
    Ciao a tutti!

  29. madamex

    Il TELETOPONE… ahhhh ahhhh ma sta foto non l’avevo mai vista però anche li eravamo sicuramente fuori come du balconi…Mario me fai moriiii Sei veramente unico geniale Sei un mito TVB…

  30. ?!Giorgia?!

    ciao cari mazziniani come va?
    ho letto tutte le novità che ci aspettano,non vedo l’ora,e spero che la nuova copertina del disco sia a dir poco fantastica,ma si sa’ avendo a che fare con Mina ci possiamo aspettare di tutto e di più.
    un augurio speciale per Piera anche se in ritardo(gli ultimi saranno i primi)e vorrei dedicarti Grande Grande Grande e ti ringrazio per tutte le informazioni e per la tua disponibilità
    auguri

    http://thumbsnap.com/v/wwecS77f.jpg

  31. mario r.

    Rivelazione

    La Contessa e il Cavaliere dopo aver ritirato il premio TV a loro assegnato, il TELETOPONE (per la loro splendida partecipazione a Vite Straordinarie), sono stati sorpresi in un atteggiamento inequivocabile.
    Ecco una foto, una delle più mostrabili.
    http://thumbsnap.com/v/Ph7Sg496.jpg

    bula bula, mario r.

  32. Secondo me la copertina ha a che fare con la nostra MINONA e i suoi nipotini Grin

  33. Vassallo paleologo giuseppe

    Grazie Mario….giorno dopo giorno analizzerò le canzoni d’amore della nostra Mina tra realtà e fantasia….. Smile

  34. MarioBeda

    Io spero che oltre a sorridere dolcemente, possa anche… sorprendermi piacevolmente, come succedeva davanti alle gloriose,fantastiche copertine degli anni ’80…

    Giuseppe Vassallo,bella la presentazione che hai fatto di ‘Io vivrò senza te’…
    Quando si parla dell’Amore cantato da Mina, la prima canzone che mi viene in mente è sempre questa:
    …Ma quando l’amore ti tocca poi come ti senti:
    Ti senti cielo,ti senti mare,
    ti senti sabbia,ti senti rabbia,
    senti la voglia di gridare,
    senti la voglia di scappare,
    senti la voglia di mentire,
    senti la voglia di morire!…

  35. madamex

    Ma dai ragazzi..Ma che poca grinta che avete…Volete il cd SULLA BOCCA LO DIRO’ ebbe..basta prendere un aereo andare in America e comprarlo..ma possibile che vi devo insegnare tutto….aiaiaiiiiiiiiiiii

  36. GRAZIE a tutti per il benvenuto, sono molto felice!

  37. PieraPaso

    grazie Simone,
    con LA CALMA arriverà tutto
    Basinn da
    Piera

  38. Simone-Roma

    Ops, hai ragione Loris..
    Chissà, magari la fobia del 13 è inconscia perchè non ho fatto proprio caso all’errore (e pensare che avevo davanti un calendarietto). Grin

  39. emilio bocchi

    Ma lo sai caro Loris che non è sono sicuro…ma ci proverò…

  40. loris (Author)

    Simoncino romano, non sarà magari un po’ di triscaidecafobia ad averti fatto datare il secondo venerdì di ottobre per il 14 anziché per il 13? E a proposito dell’edizione USA di Sulla tua bocca lo dirò: per problemi tecnici il disco sarà reperibile nei siti online americani solo tra circa una settimana. Riuscirai a sopravvivere fino ad allora, Emilio?

  41. Simone-Roma

    Dunque, stando alle parole di Loris, il cd vedrà la luce, sempre che non ci siano imprevisti dell’ultim’ora -occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio!!!-, o il 6 Novembre o il 14 dello stesso mese.
    Considerato che il singolo promozionale viene lanciato tre settimane prima dell’uscita dell’album, la prima nuova canzone del disco dovremmo ascoltarla già a partire dal 16 Ottobre o, al più tardi, dal 23.
    Che ne dite, facciamo partire il conto alla rovescia come a Capodanno? Grin

    Un abbraccio.

    P.S. Anche se in ritardo, auguri alla Piera Nazionale e un caloroso saluto a Madamex.

  42. emilio bocchi

    Scusa Loris se insisto ma dove si compra l’edizione Usa di Sulla tuaboccalo dirò ? su Amazon.com c’è sempre solo quello di importazione.
    grazie e ciao
    Emilio

  43. Vassallo paleologo giuseppe

    Per chi è interessato potete acquistarlo qui è un sito tedesco dove spendendo almeno € 20,00 non pagate spese di spedizione….il prezzo del cd di Mina è ottimo:

    http://www.grooves-inc.co.uk/mina-mina-music-ages-cd-album-pZZa1-2517334.html

  44. Sergio

    Buongiorno ragazzi,

    Vorrei rivolgere un affettuoso pensiero (anche se questo forse non è il luogo adatto) a Wess che cantava negli anni ’70 in coppia con Dori Ghezzi, morto ieri.

  45. mario r.

    Ecco la copertina del CD +Music Ages+ spagnolo

    nota-
    nel CD alcune canzoni sono satate riversate (mi sembra) da incisioni molto rovinate e il CD venduto su eBay è carissimo.

    http://thumbsnap.com/v/EunXLT1t.jpg

    bula bula, mario r.

  46. Non vedo l’ora di sorridere dolcemente Smile Grazie Loris e Remo!

  47. franci85

    Meraviglioso… Aprire il blog e leggere a caratteri enormi “Rivelazioni”… che altro desiderare?? Smile

    Ho già letto l’articolo di Franco simone su Mina… Molto bello!!! Buona giornata a tutti voi

    Francesco

  48. Vassallo paleologo giuseppe

    Grazie delle fatastiche news!!!!

Comments have been disabled.