Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

Ricordo d’attore: Corrado Pani

A sei anni dalla scomparsa, Rete4 rende omaggio al grande Corrado Pani con una puntata speciale di Ieri e oggi in TV a cura di Paolo Piccioli dal titolo Ricordo d’attore in onda tra giovedì 7 e venerdì 8 aprile alle 1,45 di notte. Il programma, in cui rivedremo Pani in alcune tra le sue più significative apparizioni nel Maurizio Costanzo Show e in altre trasmissioni televisive Mediaset, sarà preceduto da un’intervista col figlio Massimiliano

Comments
  1. PINA

    Il nostro Francesco Cremona, oggi pomeriggio, assieme ad alcuni altri giovani, in maglietta di appartenenza, in studio dalla Cuccarini, a “Domenica in”, a sostenere la campagna di raccolta per la leucemia, a favore dell’AIL, per la ricerca e la realizzazione di strutture di sostegno alle famiglie dei malati. Bravo, Francesco.

  2. mario r.

    da RARO! n.178 2006
    La morte accarezza a mezzanotte.
    http://thumbsnap.com/v5ZAKRim

  3. PieraPaso

    Per me Teatro 10..lo metto al primo posto..tra tutti i programmi fatti da MINA.. Lashes

  4. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=SWw-a-15L4o
    è la mia buona domenica..per tutti Voi cari Fans..della “Grande Voce” di MINA

  5. PINA

    “Ricordo d’attore: Corrado Pani”. Lo special di Paolo Piccioli dedicato al grande attore, l’ho visto ed apprezzato. Interessante occasione la formula dell’intervista iniziale a Massimiliano. Efficace la successione, negli anni, dei suoi interventi, da cui è venuto fuori un bel ritratto dell’uomo e dell’attore.
    E’ inutile dire che mi è mancata molto una parte dedicata alla sua recitazione e pertanto l’inserimento di vecchi spezzoni tratti dalle sue opere televisive ed anche teatrali (comprensibile per la mancanza di repertorio da cui pescare).

  6. PINA

    Giovedi notte, poco prima dello special di Paolo Piccioli su Corrado Pani, su “Night News” del TG4, a sorpresa , un servizio annunciava la ricorrenza di qualche settimana prima, il 71° compleanno di Mina.
    Così la si è rivista nello storico filmato, seduta sul pavimento della vecchia casa di Cremona, con tutte attorno lettere di ammiratori, mentre sfogliava spiritose “letterone”, ed in altre immagini del 1961 che la ritraevano in aeroporto.
    Il resto del servizio mostrava filmati già visti addirittura undici anni fa, in occasione del suo 60°, quelle relative al servizio su Lugano, i suoi vicini di casa e del personale di servizio che riceveva, per lei, fiori da suoi ammiratori.
    Le notizie sulla carriera iniziavano con la nomina dell’album più venduto della sua carriera, il “Mina Celentano”, il record delle 70 copertine su “Sorrisi e Canzoni” ed infine la sua continua e prestigiosa presenza nel nostro panorama musicale, nonostante l’addio alle scene del 1978.

  7. Y PIENSO EN TI

    Despertar, y pienso en ti.
    El sol sale , y pienso en ti .
    Y al telefonear también, yo pienso en ti.
    Si él está , yo pienso en ti.
    Esta noche pienso en ti.
    Él me habla y yo siempre pienso en ti.

    Y yo no se ni donde estás ni que ha sido de ti,
    no temas que esto a mí me desconcierte.
    Perdidos van por la ciudad nuestros pasos así ,
    tal vez se cruzarán si tiene suerte ,sí suerte, larila rarari…. ..

    Si me voy ,yo pienso en ti.
    Si regreso, pienso en ti
    si la noche fue febril yo pienso en ti.
    Doy un beso, pienso en ti a donde voy yo pienso en ti.
    Yo no duermo y pienso en ti.

    Amaneció ,yo pienso en ti.
    Cuando sueño, pienso en ti
    y también cuando yo fumo pienso en ti.
    Sale el sol y pienso en ti,
    al respirar yo pienso en ti.
    Yo no duermo y pienso en ti.

  8. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=3DVwcl3icCg
    Buon weekend a tutti Voi cari amici Fans di MINA
    ascoltando INSIEME tanta MINA Beauty

  9. PieraPaso

    Grazie Emilio, sei un’Amico speciale,
    della Piera nazionale

  10. emilio bocchi

    Piera non ti preoccupare ho registrato anche il film Matalo che è seguito.

  11. PieraPaso

    Bello il ricordo di CORRADO PANI stanotte su Rete 4, fatto da P.Piccioli con Massimiliano Pani..molto emozionato a parlare del padre..intravedo gli occhi lucidi, contento di avere avuto il piacere di aver visto le prove teatrali di alcune commedie..diretto da registi importanti per tutta la sua carriera teatrale.

    Dice che il padre il Teatro è stato per lui ll suo grande Amore che ha portato in scena fino a una settimana prima della sua fine..inoltra racconta che il clamore che c’era intorna alla storia d’amore con MINA, i nonni materni hanno saputo proteggerlo, peccato che la registrazione mi si è bloccata mentre facevano vedere filmati inediti MINA con Corrado Pani..mentre partono per il Giappone.
    Piera
    p.s.
    Chiedero’ a Piccioli se mi darà la registrazione intera

  12. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=VIpc9mv2oqs
    Ascoltiamo: MA CHE BONTA’..una simpatica ironica MINA
    a me piace molto questo suo “giocare” cantando,
    grazie Cute MINA

  13. Vassallo paleologo giuseppe

    E’ già venerdi e per chiudere la nostra settimana musicale ascoltiamo uno dei brani più conosciuti di MINA CON BIGNE’ ovvero MA CHE BONTA':

    Ma perché, come mai, ma perché,
    in cucina non ci entro mai,eh?
    Cosa c’è nella padella
    mmm che profumino,
    fai assaggiare un pezzettino?

    Ma che bontà, ma che bontà,
    ma che cos’è questa robina qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che gustino questa roba qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che cos’è questa robina qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che gustino questa roba qua

    Vitello delle Ande?
    No?
    Bovino della Gallura?
    No?
    Ma che cosa sarà mai questa robina qua.

    Ma perché, come mai, ma perché,
    in cantina non ci vengo mai, eh?
    Bello questo vino,vino di una volta,
    fai assaggiare un goccettino?

    Ma che bontà, ma che bontà,
    ma che cos’è questa robina qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che gustino questa roba qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che cos’è questa robina qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che gustino questa roba qua

    Barolo delle Langhe?
    No?
    Aleatico dell’Elba?
    No?
    Ma che cosa sarà mai questa robina qua.

    Ma perché, come mai, ma perché,
    in gelateria non ci entro mai, eh?
    Mmm che cioccolato,
    dammi il cucchiaino,
    fai assaggiare un pochettino

    Ma che bontà, ma che bontà,
    ma che cos’è questa robina qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che gustino questa roba qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che cos’è questa robina qua,
    ma che bontà, ma che bontà,
    ma che gustino questa roba qua

    Cioccolato svizzero?
    No?
    Cacao della Bolivia?
    No?
    Ma che cosa sarà mai questa robina qua.
    Cacca!?!?

  14. un errore l’ho fatto anch’io mario non maro!!!!scusatemi,( se bevo troppo whisky)…

  15. ma che titoli sono “Provo un palpito” e “stringimi forte”, si tratta sicuramente di “le tue mani” e “stringimi forte i polsi”. ma perchè il sig. marco giusti non si documenta meglio, queste sono le cose che mi fanno letteralmente andare fuori di testa! se si deve scrivere un libro, perchè non farlo senza errori?ciao maro, lo so che tu non centri, anzi grazie per aver ricordato quei caroselli

  16. mario r.

    “Chi beve la birra, chi beve la birra”
    http://thumbsnap.com/lIRzJJjh

    1961
    Mina al suo esordio carosellistico da protagonista per un prodotto ultramaschile, la birra, già pubblicizzata dal povero Buscaglione l’anno prima. Emmer le costruisce però delle scene non tanto complesse e di povera scenografia dove Mina non fa altro che cantare. Tra le canzoni “Due note”, “Le mille bolle blu” ecc. La serie prosegue con “Mina alla maniera di…”
    ATTORI Mina
    CULTO alto
    INTERESSE canoro
    FASCINO per i fan di Mina stratosferico
    RICORDO buono
    1962
    Mina alla maniera di…
    Non è una bella serie questa diretta e ideata da Gigante per Mina. E, purtroppo, nemmeno quella precedente lo era. Comunque vediamo una Mina trasformista esibirsi alla maniera di Lina Cavalieri o di Rita Hayworth in birrerie piuttosto sguaiate con avventori come Franco Giacobini o Jacques Stany che interrompono la scena solo per dichiarare che bevono birra. L’unico vero interesse è quello per Mina che canta “Amado Mio” o “Chi mi piglia per francesa”.
    CULTO, INTERESSE, FASCINO solo per Mina
    RICORDO buono
    1963
    Canzoni
    In mano a Vittorio Carpignano e a Enzo Trapani, le canzoni di Mina sono trattate decisamente meglio. Tutto scorre più naturalmente, più o meno come nelle sue esibizioni televisive, senza inutili divagazioni. Mina canta “Provo un palpito”, “Stringimi forte”, Renato Renato” “Il disco rotto”. Certo, le scenografie sono poverissime, tutte rigidamente uguali e i boys si limitano a poche, identiche coreografie, ma l’effetto è comunque piacevole.
    ATTORI Mina
    CULTO ovvio
    INTERESSE per Mina
    FASCINO idem
    RICORDO buono

    da Il grande libro di Carosello
    Marco Giusti

  17. madameX

    Brava Piera a volte facciamo in fretta a dimenticare…..

  18. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=82FlVMoEM3E
    Scrivi bene, caro Vasssssalino è un duetto un po’ cosi’ cosi’
    che ha bisogno del Lashes DOTTORE..ha! ha!

  19. Vassallo paleologo giuseppe

    Oggi apro la giornata con un brano tratto da CREMONA del 1996…un duetto insolito e “pazzoide” con Beppe Grillo Beauty ……DOTTORE:

    Come va? Si si
    Bene,si? Si si
    Bene,bene be No, no bene,bene
    Bene, mi sento bene
    Mi sento bene non ho neanche
    spaccato la faccia a mia nonna stamattina
    Bene, quindi miglioro a vista d’occhio
    Bene sto sto da Dio
    Devo dire che sto bene bene
    Anche stamattina mi sono alzato
    ho guardato il mondo e ho detto
    ahh

    Dottore,
    mi sento sempre fuori posto
    come un applauso fuori tempo,
    come una suora in mezzo al bosco

    Dottore,
    ho paura ad entrare in un negozio,
    a rimandare indietro un piatto,
    sono un disastro su tutto

    Dottore,
    mi dica un posto dove andare
    a fare il punto della situazione
    per poi ricominciare
    se nel frattempo fosse così gentile da darmi con una certa velocità

    Un ansiolitico,
    un antibiotico,
    omeopatico
    o quello che c’è
    Perché ho il circuito che s’è interrotto,
    ho tutto i fili contro di me.

    Un ansiolitico,
    un antibiotico,
    omeopatico
    o quello che c’è
    Perché ho il circuito che s’è interrotto,
    ho tutto i fili contro di me.

    Dottore,
    ho il gusto del particolare
    che se vedo una formica ad un incrocio
    la faccio attraversare.

    Non so nemmeno più qual è
    il mio ultimo indirizzo conosciuto
    e mi sa che avrei bisogno,
    bisogno di una mano
    appena uscita da un saluto.

    E a dire il vero io non so
    il vero senso di questa malattia,
    se è una mancanza di memoria o una pista di atterraggio
    per scivolare scivolare scivolare via

    Dottore
    ho come un senso di colpa
    che non so proprio da dove viene
    e non so dove mi porta.
    Se nel frattempo volesse darmi con una certa sollecitudine

    Un ansiolitico,
    un antibiotico,
    omeopatico
    o quello che c’è
    Perché ho il circuito che s’è interrotto,
    un tour psichiatrico tra me e me.

    Un ansiolitico,
    un antibiotico,
    omeopatico
    o quello che c’è
    Ho gli emisferi destro e sinistro,
    sinistro e destro contro di me

    Lexotan, ansiolin pratiene,
    Prozac siereupitarghene
    eroipnol
    Alterazioni del peso e della mente
    Eruzioni cutanee e rasc
    Attivazioni maniacali ipomaniacali
    Agitazioni e irrequietezza
    Interferenza con stato di incoscienza
    Disorientamento e disturbi del sonno
    Vertigini e nausea
    Atassia disartria
    Ritenzione urinaria
    Alterazioni allucinazioni
    Disturbi della funzione visiva
    Contrazione involontaria dei muscoli facciali

    Un ansiolitico,
    un antibiotico,
    omeopatico
    o quello che c’è
    Perché ho il circuito che s’è interrotto,
    un tour psichiatrico tra me e me

    Un ansiolitico,
    un antibiotico,
    omeopatico
    o quello che c’è
    Perché ho il circuito che s’è interrotto,
    un tour psichiatrico tra me e me.

    Dottore!

    Si, si sto bene adesso
    Si, si sto bene. Vieni
    Nonna per cortesia vieni qua
    Diglielo anche tu che sto bene
    Nonna nonna!
    Che ti prende vieni
    non ti non ti faccio niente
    No Nonna!

    Dottore!
    Dottore!
    Dottore!

  20. PieraPaso

    Anche per Gianni Brezza,
    un’AVE MARIA
    me lo ricordo grande ballerino in Canzonissima ’68

  21. Domenico/Napoli

    Mini CD arrivato! Magnifico Loris, mo’ aspetto la fanzine! Grazie. ROTFL

  22. Domenico/Napoli

    Pienamente condiviso. Ma verrà un tempo migliore? Ho il fegato spappolato.
    Sempre complimenti per i tuoi magnifici montaggi. Ciao. Pissed Off

  23. PieraPaso

    Oggi 6 Aprile, un ricordo per i “23 Secondi” del 6 Aprile 2009 che ha distrutto l’Aquila
    il nostro amico Alessandro Aquilio, ci ha fatto il RACONTO nel Salotto di MadameX
    un AVE MARIA per chi non c’è.

  24. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=aN_phjGxhNw
    Bella e smpatica..è questa canzone: COLORI
    Ascoltiamola dalla “Grande Voce” di MINA sopratutto,
    nel finale quando dice ..e ti avroooo’
    grazieee In Love MINA

  25. mario r.

    Vassallo paleologo giuseppe BRAVO! la scelta odierna di COLORI non poteva essere migliore. Di tutti i colori con la nipote minorenne vogliono farcene mangiare e bere.
    Mia opinione.
    mario rossi-

  26. Vassallo paleologo giuseppe

    Oggi la giornata si apre con una delle canzoni più belle di KYRIE del 1980 album attualissimo e modernissimo ancora oggi…..COLORI:

    Voglio darti di me
    un’immagine chiara
    che ti spieghi l’amore
    che ho.
    Voglio usare un colore
    ma né il bianco né il nero
    e per quanti ne cerchi, non so.

    Il rosso del mio sangue
    è l’unico colore
    non è della mia anima che parlo
    è del mio corpo che non ha pudore,
    un corpo che ha sofferto, che ha ceduto
    che porta i segni di ogni scontro avuto
    che non ha mai negato la paura
    di camminare per la via più dura
    e quando si è trattato di lottare
    questo mio corpo non s’è fatto pregare
    per questo son disposta a far di tutto
    per te, per te.

    E ti avrò, e ti avrò, e ti avrò
    Mi dovesse costare la vita
    E ti avrò, e ti avrò, e ti avrò
    Perché gli occhi che hai
    voglio che siano miei.
    E ti avrò

    Io sicura di me
    tu indeciso perché
    non mi sono spiegata, lo so.
    E mi guardi in modo strano
    come fossi un marziano
    mi guardi tu,
    e ti sento tremare per me.
    Il rosso del mio sangue
    non deve spaventare
    in fondo è la mia anima che parla
    e a questo punto non si fa pregare
    perché quando si tratta dell’amore
    anche il mio corpo sa di lottare,
    per questo son disposta a far di tutto
    per te, per te.

    E ti avrò, e ti avrò, e ti avrò
    Mi dovesse costare la vita
    E ti avrò, e ti avrò, e ti avrò
    Perché gli occhi che hai
    voglio che siano miei.
    E ti avrò, e ti avrò, e ti avrò, e ti avrò.

  27. PINA

    E’ un meritato omaggio a Corrado Pani. Una occasione molto interessante, sia per chi lo conosce che per chi non ha avuto la opportunità di seguirlo nella sua carriera.
    Un grazie a Paolo Piccioli che, con questo ricordo, ci dà ancora la possibilità di ammirare l’arte di uno dei nostri grandi attori.

  28. madameX

    Sono felice che ricordino un grande attore…un uomo bellissimo affascinante..ROCCO E I SUOI FRATELLI il capolavoro di VISCONTI.

  29. PieraPaso

    Caro Emilio, hai ragione, sarebbe stato bello vedere i F.lli Karamazow.. è della Rai..
    Registrero’ il programma del Piccioli

  30. emilio bocchi

    Sarebbe giusto ricordarlo ritrasmettendo qualche storico e glorioso sceneggiato degli anni 60 o qualche film a parte quelli trasmessi recentemente Bora Bora su Rai Movie e Il gatto dagli occhidi giada su rete 4 dove trasmetterano anche Matalo un insolito western anni 70.

  31. Carol

    Non capisco perchè devono fare la trasmissione di notte. Venerdì mattina mi devo svegliare presto per lavoro, quindi non potrò vederla.

  32. Che bella cosa! Mano ai videoregistratori!!!!

Comments have been disabled.