Il Blog

tigre
Pubblicato: 11 anni ago

Nata di marzo

Che questo 2010 sia l’anno della Tigre lo dice anche l’oroscopo cinese. E il mese che sta per iniziare, estinto in fretta e furia il fuoco di paglia dell’ultimo (dimenticabilissimo) Sanremo, vedrà più che mai la nostra Mina nuovamente al centro dell’attenzione mediatica. Gli scintillanti 70 anni che la Signora si appresta a festeggiare il prossimo 25 marzo saranno celebrati da tv e stampa più o meno con lo stesso fragore che accompagnò gli ultimi compleanni a cifra tonda di dieci e venti anni fa. Qualche prima anticipazione? Paolo Limiti sta preparando uno special di due ore che dovrebbe andare in onda giovedì 25 in prima serata su Raidue. Sulla Rete ammiraglia della TV di Stato Vincenzo Mollica non mancherà senz’altro di riservarci qualche bella sorpresa (Vespa, Baudo e Giletti permettendo). A spegnere le candeline di Mina su Raitre provvederà sicuramente l’ottimo Pino Strabioli con un omaggio all’interno della sua trasmissione mattutina Cominciamo bene – Prima. Passando alla carta stampata, oltre ai consueti paginoni sui maggiori quotidiani e agli altrettanto prevedibili servizi su Vanity e su Sorrisi, siamo in grado di confermarvi sin d’ora alcuni articoli celebrativi sul settimanale Gente, un ricco servizio sul mensile Class (in edicola intorno al 10 marzo), mentre l’imminente numero di Raro! dedicherà a Mina la copertina e, all’interno, un servizio di Fernando Fratarcangeli sulle rarità a 33 giri della discografia estera nonché un ‘intervista a una delle più scatenate fans-collezioniste dell’universo mazziniano: la nostra Nadia Vergano Kent, per l’occasione fotografata nel suo Salotto di Madame x da Mauro Balletti. Per finire, nel prossimo InFly (magazine diretto da Aldo Dalla Vecchia distribuito nei più importanti aeroporti italiani e sui voli delle principali compagnie) ci sarà un mio articolo dal titolo – deciso dall’editor – Settanta e ancora c’incanta, che potrete a suo tempo trovare anche nella sezione Altro di questo sito. Per ora è tutto, ma… occhio agli aggiornamenti delle settimane che verranno!

Comments
  1. Cara Giulia: Io la penso come te, ma purtoppo il mio italiano è limitato come per sprimere le mie idee così bene come hai fatto tu. Ma per quello che tu dici è che non ero d’accordo con l’uso del “mi piace/non mi piace”. Ho visto troppi “non mi piace” in comenti carini e interessanti. Nonostante questo doviamo ringraziare Remo e Loris che cercano di fare diventare questo stupendo sito sempre migliore.Per me che sono nella Argentina, è un modo di sentirmi più vicino a i cari “AMANTI” di Mina.

  2. emilio bocchi

    Hai ragione Pina pensa che era stato fatto anche un 45 giri per la presentazione del film dove era annunciata la voce di Mina ma come nel film era doppiata…

    http://thumbsnap.com/v/9DCecShV.jpg

  3. PINA

    Ciao, Carol.
    Grazie per avere raccontato del concerto di Mina di Livorno. Ho ascoltato alcune registrazioni di quei concerti e trovo che lei, oltre che brillare di una enorme bravura, viveva un momento espressivo particolare. Hai ricordato “Bugiardo e incosciente”, di cui conosco la versione live di una di quelle serate, che io ritengo sia, assieme a quella di “Senza Rete ‘70”, fra le più belle.
    A proposito di ciò che hai evidenziato, riguardante la chiacchierata di alcune donne che, prima del concerto, invece di trepidare per l’artista, si preoccupavano del suo look o della sua linea e altre cose del genere, è la parte del comportamento di certi fans che Mina non riusciva a sopportare e che più la faceva soffrire, assieme alla pressione nel suo privato da parte di certa stampa. Alcuni non hanno saputo rispettarla ed apprezzarla per quello che era, senza oltrepassare una certa linea di soglia.
    Queste cose, certo assieme alle altre frenetiche sequenze quotidiane, sono quelle che, piano piano l’hanno allontanata dalle scene, perché invadevano, in maniera insulsa e senza scrupoli, la sua esistenza.
    Per fortuna, queste persone, credo che si contassero, allora come oggi, sparute, perse fra la grande folla che l’adora per quello che veramente è e rappresenta.

  4. Maxmin

    E’ arrivata la fanzine…..dio che bella…..le leggerò piano piano…

  5. emilio bocchi

    Grazie mi era venuto il dubbio che potesse essere una ricostruzione in studio come aveva fatto Fellini per il suo Casanova….

  6. Maxmin

    Scusate ma se è Santa Severa non può essere il Circeo…io sò che fu girato nella costa campana…

  7. PINA

    Ciao, Emilio.
    Grazie per l’informazione.
    Peccato, che in questo film, Mina sia stata doppiata.
    Non riesco a capire perchè Duccio Tessari abbia concepito una cosa del genere… Mina, senza la sua voce.

  8. PINA

    Manco per una giornata e.. che mi combinate! L’importante, per me, è avervi ritrovato tutti… interi.
    Pollice verso… mia modestissima opinione:
    anche io preferisco l’opportunità di dialogare. Se abbiamo fretta, mi pare buona l’idea del “mi piace”, ma preceduto dal mittente. E’ bello acconsentire o dissentire apertamente, anche se mi sento (un po’) in colpa perché c’è solo il nome mio, ma manca la mia foto (così mi sono persa la mia bella facciaccia sulla bellissima “Fanzine 70” di Mario Rossi) (rimedierò!?).
    I nostri commenti li reputo tutti importanti (anche i miei!?), dai più meravigliosamente semplici ai più articolati, da quelli più fantasticamente ingenui a quelli più tosti, quando al centro c’è sempre la passione per lei, che è al di sopra di tutto.
    Un caro saluto a tutti.

  9. robertobagna

    Pollice verso pollice su, per me, costituiva solo una semplificazione per un commento immediato. Io che non sono uno scrittore/scrivente prolisso e frequente di questo spazio quotidiano, (le cose da fare nell’arco della giornata sono tante) e quando scrivo sono più lento di una lumaca, allora cliccare sul pollice è un fulmine per le mie dita sonnolente.
    p.s. Incontrare MINA per caso, beh! se è per caso lascio fare al caso, magari faccio le capriole o lancio un acuto da farla impallidire!!!!!!!!
    Ciao Emilio e ciao tutti, organizziamo un incontro collettivo sostenuti dagli dei che del fato sono maestri.
    CIAO MINA SE MI INCONTRI, TI PREGO SALUTAMI CON PRUDENZA, VABBE’ CHE IL SIG. QUAINI E’ CARDIOLOGO, MA SAI IL CUORE POI FA UN CASINO DI RUMORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. robertobagna

    che bello tutti INSIEME per i 70 numeri, tutti con MINA!!!!!!!
    GRAZIE DI CUORE MARIO.

  11. Loris carissimo, la fanzine è arrivata proprio oggi, mi scintilla tra le mani!!! Che emozione, non vedo l’ora di divorarmela in un sol boccone, è tutto fantasticamente professionale e schic!!!! Grazie Alien

  12. madameX

    Haaaa haa hha Mario è sparito il CANARINO si vede che era MANNARO………Io il pollice lo usavo per fare l’AUTOSTOP…….

  13. alberto imparato

    Ciao Emilio,
    per quanto ne so il filmato è stato realmente girato in esterni a Santa Severa, sul litorale laziale, nei pressi del Circeo che pure si intravvede fugacemente sullo sfondo… non so dirti di più.

  14. Federico Mazzini

    Magnifica!!!!

  15. Federico Mazzini

    Grazie mille Mario!!!!!!!
    E’ bellissima!
    Grazie tante tante tante!
    Ciao Mazziniani! Grin

  16. emilio bocchi

    Qualcuno sà se questo carosello è stato girato davvero al mare (forse ad Ostia )oppure è stato ricostruito in studio..

    http://thumbsnap.com/v/QWTCzBqY.jpg

  17. Leone Jesolo

    Caro Remo, POLLICE VERSO!
    Mannaggia, era l’unica possibilità che avevamo di far capire a chi scrive una valanga di stronzate come me di capirlo..

  18. Leone Jesolo

    Ciao a tutti!
    Sono senza voce, sabato alla Feltrinelli ho trovato gli spartiti di Facile con allegato il cd con le BASI ORIGINALI! Vi giuro che cantare (anche se come una cornacchia con la bronchite) su un arrangiamento così eccelso mi fa impazzire di emozione ogni volta. Ve lo consiglio amanti di Mina, è un vero toccasana, meglio di una seduta dall’analista!
    Cari Loris e Remo, la rivista più magnetica del mondo è arrivata ma è così bella che la tengo lì come una reliquia e ne assaggio un pezzo al giorno, per non deglutirla d’un colpo come di solito faccio con il cibo. La dritta del cd con le basi l ho letta lì, ad un “aperitivo Fanzinico” l’altra sera. Non so che dire se non grazie, un lavoro talmente carico d’amore e ben eseguito che nel suo complesso sembra… una bella canzone!In più le foto sarebbero da incorniciare tutte, appena parte l’opzione “fanzina in busta bollata” aderisco così qualche bel quadro me lo faccio!
    Riguardo l’idea del pollice verso o meno a me non dispiace affatto, anche chi non ha tempo e voglia di ribadire può lasciare un piccolo segno e, più che per “gli incensati”, lo trovo uno strumento utile per chi magari è convinto di scrivere cose interessanti (come me) e poi si ritrova una valanga di polliciate al pavimento! Vista come una critica costruttiva può fare del bene…
    Un abbraccio a tutti. Peace, love and Mina!

  19. admin

    Ho deciso di togliere la segnalazione del gradimento dei commenti dopo aver letto le varie opinioni sull’argomento. Vorrei solo precisare che lo spirito che mi aveva spinto ad introdurre questa novità era quello di cercare di migliorare la qualità dei commenti, spingendo i frequentatori a scrivere cose che stimolassero discussioni interessanti per tutti. Come ha giustamente detto giulia_z è l’uso corretto dello strumento che lo avrebbe potuto rendere più o meno efficace. Pertanto, in attesa di trovare una soluzione del tipo “mi piace questo elemento” come suggerito da Giorgia, tutto torna come prima…

  20. emilio bocchi

    Mario sei forte OGGI TI SAMO DI PIU

  21. giulia_z

    Dopo una breve riflessione, vorrei anche io esprimere il mio parere sulla nuova funzionalità “mi piace/non mi piace” che il buon Remo ha introdotto nel blog.
    Come accade per la gran parte dei mezzi che la tecnologia e non solo ci mette a disposizione, trovo che non siano gli strumenti di per sè ad essere buoni o cattivi, condivisibili o meno: i tastini rossi e verdi, presi così, sono solo una funzionalità in più a disposizione di chi frequenta il blog. Ciò che davvero fa la differenza è, come sempre, l’uso più o meno intelligente che ne viene fatto. Cioè a dire che, tanto per cambiare, a rendere una funzionalità quello che essa diventerà è il libero arbitrio… il buon senso delle persone!
    All’inizio devo dire che ho solo pensato: “Carino!”. Poi mi sono messa a gironzolare nel blog per vedere il risultato e, ahimè, mi tocca constatare che anche in questo caso sembra che più di qualcuno abbia deciso di usare lo strumento in modo davvero poco costruttivo.
    Alcuni giudizi negativi hanno tutta l’aria di essere stati sparati, così, per sfregio, senza che dietro ci fosse una reale motivazione. Se non, come ha già detto qualcuno, quella di sfogare qualche personalissima frustrazione o di dare finalmente voce a certe antipatire fin’ora trattenute… salvo però continuare a nascondersi dietro ad un comodo anonimato. Mah… DISLIKE!! Rolls Eyes
    Io fin’ora ho approfittato delle manine solo per votare a favore della Piera, che riesce sempre a strapparmi un sorriso Smile ! D’ora in poi credo ne farò parsimoniosissimo uso e, quando non riuscirò a trattenere la voglia di pigiare l’uno l’altro, farò sempre lo sforzo di spiegare le ragioni del gesto, specie nel caso dei giudizi negativi. Per quanto mi riguarda, trovo che questo sia il modo più civile di usare lo strumento.
    In ogni caso, un grazie sincero a Remo e Loris, che cercano sempre di tenere aggiornato il blog arricchendolo di nuove funzionalità che lo rendano meglio fruibile e divertente. E che ci danno lo spunto per riflessioni e discussioni, come in questo caso Alien

    Giulia

  22. Dario

    …almeno 2 non sono con me … Wink

  23. Dario

    Grazie al nostro Mario il creativo!

  24. Domenico/Napoli

    Cara mady, ti piace il “mady”; tu si’ na’ figlia ‘e ‘ndrocchia! traduco, una svelta che ci sà fare! è un complimento! non una parolaccia.
    Comunque sono in accordo con te;
    prendiamolo come una cosa scherzosa; non vedo tutto questo casino, è una maniera come un’altra per far sapere che c’è qualcuno che la pensa come te, niente di più! Io mi reputo una persona abbastanza semplice, non mi faccio in testa tutti questi pensieri contorti; sapessi quanti ce ne sono dietro l’angolo che ti aspettano! Almeno in questo blog siamo un po’ più leggeri.

  25. emilio bocchi

    Dario sono con te…

  26. Carol

    Purtroppo sono riuscita a sentire Mina dal vivo solo una volta nel teatro Gran Guardia della mia città Livorno. Avevo 16 anni, ma ricordo tutto come se fosse oggi. Era l’inizio di febbraio del 197O. Avevo sentito per caso che Mina sarebbe passata anche per Livorno con il suo Tuor con Gaber, appena uscii da scuola andai al botteghino del Teatro per prenotare i biglietti, non sapevo ancora come avrei fatto ad andarci perché mio padre militare del sud mai mi avrebbe fatto uscire di casa la sera dopo cena. Quando arrivai al botteghino ormai era già quasi tutto esaurito in poche ore, restavano solo per miracolo 2 biglietti negli ultimi posti uno dietro l’altro. Li presi naturalmente. Poi convinsi una mia zia a venire con me quella sera e lei doveva convincere mio padre a farmi uscire con Lei dicendo che era Lei che aveva acquistato i biglietti e non voleva andare sola a vedere Mina e per questo mi avrebbe portato volentieri con Lei. Non so neppure io come ma per fortuna la cosa riuscì. Ricordo che la prima parte dello spettacolo la fece Giorgio Gaber ma non chiedetemi cosa ha cantato perché non ricordo mi dispiace neppure una parola, ricordo solo che la mia ansia cresceva nell’attesa. Dopo la fine della prima parte ci fu un piccolo intervallo e quello che mi fa male é ricordare che purtroppo prima che entrasse Mina invece di parlare della sua bravura alcune donne stavano a discutere su come sarebbe apparsa vestita, se avrebbe messo un vestito trasparente oppure uno corto, se era dimagrita ancora perché ora era davvero troppo magra. Ma quando finalmente apparve tutti zitti. Una canzone dietro l’altra con qualche piccolo commento. Ricordo perfettamente quello prima di Bugiardo ed incosciente. Una donna può anche odiare un grande amore, un uomo no. Poi il teatro veniva giù dagli applausi e fu richiamata in scena diverse volte ma alla fine andò via mentre gli spettatori continuarono ad applaudire. E questa fu la mia unica volta purtroppo. Scusate la lunghezza.

  27. Francesco

    Grazie Mario!!! Smile

  28. emilio bocchi

    E’annunciato per il giorno 11 marzo alle 15,30 su Iris Per MORE PER MAGIA

    http://thumbsnap.com/v/kExtTR6p.jpg

    http://thumbsnap.com/v/z4Lk7xga.jpg

  29. mario r.

    No, Madame x, tu capisci zsempre tutto, fai la gatta e hai appena spennato il canarino.

    Io al posto del pollice metterei la Maria De Filippi con la bacchetta: sai che cagnara…
    ciao, mario r.-

  30. Domenico/Napoli

    Mi accorgo rileggendo il post che sono saltate alcune scritte!
    Fa niente! ho capito che non devo usare i segni “” perche questi mi eliminano la scritta. Citavo frasi di mia moglie, tipo: ” Ma è mai possibile che reagisci in quel modo! mi sembri un bambino!” E che vuò fa’! Mina mi fà questo effetto, va buo’!

  31. Domenico/Napoli

    Fanzina arrivata!
    mi dice mia moglie, al rientro ieri sera da lavoro; Bum! “un colpo al cuore” ho subito capito cosa potesse essere! Sempre la stessa emozione; un rito che si ripete ormai da qualche anno, ma è sempre come la prima volta! Le mani incerte per la fretta di aprire la busta, e “poi e poi”…
    guardo la copertina, il retro, mi seggo perchè tremano un po’ le gambe; è come se avessi un incontro con Lei! mia moglie sorride, un po’ si infastidisce, mi dice; non ho vergogna a confessarlo, ma è più forte di me, mi vengono gli occhi lucidi; quando ho fra le mani la Fanzina è come se avessi fra le mani qualcosa di Lei, è come se gli stessi dando la mano….ogni volta il ricordo di Lei al teatro Politeama a Napoli….Mi manca molto ….Ho la sua voce, è vero; ringrazio il Dio che Le ha dato una voce che ancora ci può emozionare, siamo fortunati; capisco tutto, rispetto tutto, ma se ritornasse dal vivo!! Mi reggerebbe il cuore? ….Grazie Loris, grazie Remo, perchè con il vostro meraviglioso lavoro mi regalate ogni volta una grande emozione.

  32. madameX

    Come sempre non capisco niente……però sto voto lo trovo carino…..
    Evidentemente è stato fatto per non creare polemiche…..Almeno se ho capito il senso……Be se non l’ho capito…CAPIRO’
    Ma che bei colori quel giallo Passqualino e quel rosa confetto è molto primaverile..
    Quanti giornali che meraviglia……..non vedo l’ora che escono tutti……
    Vediamo un po di colore sono oggi…..Viola…come il mio occhio……
    Bravo Mario rossi bell’elaborazione…………

  33. mario r.

    Francesco, recuperato.
    http://thumbsnap.com/v/li7V14Zh.jpg

  34. Domenico/Napoli

    Si’ nu’ mostro! Grande Mario.
    Salutami il Sabbioni, se lo vedi.

  35. Andreina C.

    proprio in cima alla M…wow, grazie, Mario. ciao Smile

  36. Francesco

    Uff io non ci sono, Mario! Frown

  37. giulia_z

    Caro Emilio… la tua è la domanda da un milione di dollari!
    Sono convinta che la gran parte di noi ha, a più riprese, immaginato di vivere un simile momento. Per me sarebbe UN COLPO AL CUORE! Eppure devo dire che, pur avendoci pensato e ripensato, non sono riuscita ad immaginare me stessa nell’atto di dire o fare qualcosa di intelligente in un simile frangente 8O … (E qui le battute dei miei detrattori si potrebbero sprecare… dai, ve l’ho messa sul piatto d’argento Alien !!)
    Comunque, al di là delle battute, io credo che rimarrei completamente di sale e sarebbe davvero meglio per me starmene buona buona a guardar passare la Madonna senza fare commenti o gesti che risulterebbero senz’altro inconsulti. Di certo, quel momento mi rimerrebbe scolpito nel cuore e nel cervello. Sì, insomma, una specie di apparizione celeste, ecco Oops!
    Inutile dire che per i giovinastri come me rimane il grandissimo rimpianto di non averla potuta sentire e vedere dal vivo. Dev’essere un’esperienza di rara intensità! Ringrazio quindi quelli di voi che come Pina ci rendono partecipi dei loro ricordi perchè sopperiscono in parte, anche se nostalgcamente, a questa grave mancanza!
    In ogni caso, devo confessarvi che la cosa a cui penso più spesso è il sogno di avere l’opportunità di trascorrere con Lei, diciamo… un paio d’ore un pomeriggio, bevendo un tè in piacevole compagnia, riuscendo nella titanica ma giusta impresa di sentirla per quel che è: una PERSONA. Con un Dono immane, è vero, ma pur sempre una PERSONA. E così scambiare con Lei qualche semplice opinione su ciò che accade nel mondo, sugli affetti, sulla Vita… Questo sarebbe per me L’Incontro con Mina.

    Giulia

    Bello sognare!

  38. Gianni-69

    Sergio hai espresso in modo conciso e senza retoriche quello che ho sempre pensato le direi pure io. Semplicemente grazie. Grazie per le tante emozioni che mi ha regalato; perchè mi ha fatto da colonna sonora nei momenti belli e in quelli meno positivi. L’autografo glielo chiederei senz’altro. troverei la forzaSmiledi farlo. Sto riflettendo che di Lei non ho neppure un disco autografato Thinking
    Qualcuno sa indicarmi come potrei raggiungere l’obiettivo?

  39. Pasqualina

    Un grazie a Mario Rossi per la foto di oggi!*****Ci sono anch’iooooooooooooo..Forever and ever..naturalmente:Razzollice in su!Grin ..bacioni a tutti Smile

  40. giulia_z

    Ma che bella!!
    Bravo Mario Smile

  41. loris (Author)

    Mi piace questo elemento. Loris Biazzetti

    n.b. Giorgia, a te la fanzine è arrivata, vero?

  42. Ciao a tutti!! Io proporrei come succede su facebook, commenti fatti solo da chi è iscritto, e solo i positivi (firmati).. Mi piace questo elemento “giorgia bassano”… mi sembra che possa accontentare tutti, i negativi fanno sparire i sorrisi e poi non si può chiedere neanche il perchè non sapendo chi l’ha fatto… Ma se poi Loris vuoi lasciare così, per me fà lo stesso, basta che si parli di Mina liberamente… ciauuuuuuuuuu Razz

  43. mario r.

    Settanta…
    siamo anche noi con MINA
    Sempre Sempre Sempre.
    http://thumbsnap.com/v/cNdSPs6u.jpg

  44. PieraPaso

    caro Loris,
    io accetto anche il non mi piace..è il voto anonimo che non condivido.
    Piera
    p.s.

    sul blog..che parla di MINA ..
    leggere “non piace”
    mi fà male.

  45. Gil

    Loris caro,
    ti prego di non equivocare le mie parole perché io non discuto (né giudico) chi ha avuto l’idea… ma ne contesto l’uso sbagliato da parte di chi ricorre all’uso della “manina” per esprimersi. Qui subentra la nostra maturità e ritengo che sia il caso almeno di esprimere anche a parole il proprio dissenso e non di rimanere nell’ombra. Poi ognuno è arbitro delle sue azioni e io ho esposto solo il mio punto di vista pur sapendo che non sarebbe stato condivisibile. E poi qui non siamo in un’arena o su un palcoscenico per cui è sempre preferibile il dialogo al giudizio anonimo. Pensa un po’ se ci esprimessimo solo con la manina evitando di discutere… anche perché sembra che qualcuno un po’ adesso si sente inibito nell’esprimersi perché non riesce ad accettare la cosa come un gioco. Sicuramente non sarà il mio caso perché sono il primo a riconoscere di avere la faccia tosta… però sicuramente ci sarà qualcuno un po’ più sensibile.

  46. Dario

    Non trovo né utile né costruttiva Oops! la “novità” della votazione positiva o negativa ai commenti Rolls Eyes … anche se “giocosi” Razz meglio replicare con argomentazioni eventuali consensi Razz o dissensi Evil … altrimenti anche noi ci appiattiamo alla logica del televoto 8O !! Per carità, sempre con ironia Wink … ma da docente mi preoccupa sempre più motivare un voto piuttosto che limitarmi ad assegnarlo … Rolls Eyes

  47. loris (Author)

    Per fortuna, Gil, ci sei sempre tu a illuminarci con la tua suprema saggezza e la tua disarmante modestia…

  48. loris (Author)

    Mah… cara Piera, l’idea di Remo è forse discutibile ma non mi sembra così malvagia: premesso che anche un eventuale pollice all’ingiù andrebbe preso con puro spirito giocoso (non siamo mica al Colosseo ai tempi dei gladiatori…), non vedo nulla di male nell’esprimere il minore o maggiore gradimento per un messaggio con un anonimo “click”. Anche un attore o un artista sulla scena, in fondo, non riesce a distinguere chi fischia e chi applaude tra il pubblico in sala. Nulla vieta, poi, agli utenti del blog di esporsi come sempre in prima persona motivando le ragioni del proprio consenso o dissenso con un intervento debitamente firmato. Ma per carità, anche questo è – come tanti altri – solo un tentativo in più per movimentare questo spazio di discussione. Grazie a Dio (o a chi per lui) non c’è nulla di modificabile e non migliorabile in questa vita. E anche se per queste mie (deboli, lo so) motivazioni dovessi meritarmi il record giornaliero di “out”, accetterei la corale stroncatura con divertimento. Purché da un innocuo pollice verso non si arrivi al ben più temibile dito medio puntato all’insù…

  49. emilio bocchi

    Sono d’accordo con te e con Piera io ho votato tanto per provare ma non lo farò più preferisco come dite voi commentare in replica…

  50. Gil

    Beh si caro Piera,
    ripensandoci col senno del poi forse hai perfettamente ragione perché alla fine esprimersi con un voto (sia esso anche positivo) e non con un valido argomento vorrebbe dire poi sottrarsi al confronto e al dialogo e di conseguenza verrebbe a mancare lo scambio di idee e, in assenza del confronto stesso, anche una certa forma di socializzazione.
    Non so se può esserti di conforto, ma finora io non ho ancora votato i commenti con la manina (e mai lo farò) perché se ho qualcosa da replicare, nel bene e nel male, preferisco sempre farlo pubblicamente adducendo le mie motivazioni e non ricorrendo ignominiosamente all’anonimato… Alla stessa maniera mai voterò una foto o un video perché è proprio l’idea del voto che non rientra nella mia ottica.
    Però rispetto chi invece trova giusto e piacevole questo modo di esprimersi e se si diverte anche così, buon per lui se gli basta tanto poco per sentirsi realizzato. “Beati pauperes spiritu” disse qualcuno più accreditato di me circa duemila anni fa…

Comments have been disabled.