Il Blog

tigre
Pubblicato: 10 anni ago

Nata di marzo

Che questo 2010 sia l’anno della Tigre lo dice anche l’oroscopo cinese. E il mese che sta per iniziare, estinto in fretta e furia il fuoco di paglia dell’ultimo (dimenticabilissimo) Sanremo, vedrà più che mai la nostra Mina nuovamente al centro dell’attenzione mediatica. Gli scintillanti 70 anni che la Signora si appresta a festeggiare il prossimo 25 marzo saranno celebrati da tv e stampa più o meno con lo stesso fragore che accompagnò gli ultimi compleanni a cifra tonda di dieci e venti anni fa. Qualche prima anticipazione? Paolo Limiti sta preparando uno special di due ore che dovrebbe andare in onda giovedì 25 in prima serata su Raidue. Sulla Rete ammiraglia della TV di Stato Vincenzo Mollica non mancherà senz’altro di riservarci qualche bella sorpresa (Vespa, Baudo e Giletti permettendo). A spegnere le candeline di Mina su Raitre provvederà sicuramente l’ottimo Pino Strabioli con un omaggio all’interno della sua trasmissione mattutina Cominciamo bene – Prima. Passando alla carta stampata, oltre ai consueti paginoni sui maggiori quotidiani e agli altrettanto prevedibili servizi su Vanity e su Sorrisi, siamo in grado di confermarvi sin d’ora alcuni articoli celebrativi sul settimanale Gente, un ricco servizio sul mensile Class (in edicola intorno al 10 marzo), mentre l’imminente numero di Raro! dedicherà a Mina la copertina e, all’interno, un servizio di Fernando Fratarcangeli sulle rarità a 33 giri della discografia estera nonché un ‘intervista a una delle più scatenate fans-collezioniste dell’universo mazziniano: la nostra Nadia Vergano Kent, per l’occasione fotografata nel suo Salotto di Madame x da Mauro Balletti. Per finire, nel prossimo InFly (magazine diretto da Aldo Dalla Vecchia distribuito nei più importanti aeroporti italiani e sui voli delle principali compagnie) ci sarà un mio articolo dal titolo – deciso dall’editor – Settanta e ancora c’incanta, che potrete a suo tempo trovare anche nella sezione Altro di questo sito. Per ora è tutto, ma… occhio agli aggiornamenti delle settimane che verranno!

Comments
  1. PieraPaso

    caro Loris,
    posso esprimere che la votozione anonima
    non è giusta..e oscurare chi ha raggiunto pareri negativi
    Piera
    io non voto mai
    e se il messaggio non mi piace lo scrivo in replica

  2. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì mazziniani…questa mattina il giradischi suona un brano originariamente cantato da Massimiliano Pani nell’album L’OCCASIONE….l’anno dopo Mina ne registrò una sua personale versione per il cd di cover di SORELLE LUMIERE…senza nulla togliere alla bellissima versione di Mina io preferisco la versione di Max Oops!

    Io non volevo indovinare
    cosa ci fosse più in là
    e camminavo dietro a un sogno
    scambiato per la realtà.

    Vivere era una canzone fa
    e parlava di te.
    Ma troppo bene può far male
    e la ragione lo sa
    e ti lampeggia nella memoria
    la responsabilità,
    e da qui io dovrei cominciare da capo
    senza te.

    Ma non avere te
    mi farebbe solo stare male
    con un’angoscia tale
    che so che m’inventerò
    mille acrobazie per rivederti
    pazzo per riaverti.

    E più ti perdo
    e più ti voglio
    e grido dentro di me
    contro le cose
    contro la gente
    e i suoi precisi perché.

    Sai che c’è
    un percorso obbligato per me
    e che tu
    sul percorso che è già cominciato non ci sei.

    Ma non avere te
    mi urlerebbe in faccia che ho sbagliato
    e che ho già rinunciato.
    E poi non avere te
    toglierebbe il gusto dalla vita
    già così sbiadita.

    Non posso vivere con te

    Se c’è un modo, dimmelo tu qual è.

    Non posso vivere con te.

    Se c’è un modo, dimmelo tu qual è.

    Non posso vivere con te.

    Troviamo un modo,
    troviamo un modo.

    Non posso vivere con te
    non posso vivere con te.

  3. Ciao a tutti!! Volevo rigraziare Pina per aver condiviso la sua esperienza, il suo momento magico, che poesia!! Grazie mi sono emozionata tantissimo. Io se incontrassi Mina penso che dovrei respirare profondamente, lei rappresenta molte cose per me, è la mia maestra, la mia musa, il mio rifugio, la mia infanzia, la mia crescita, la mia maturità. Su di un’intervista lei si chiedeva come mai la gente quando la incontrava si metteva a piangere? Beh io piangerei perchè è come se prendessero vita tanti momenti intimi e personali, e poi perchè difronte al genio la lacrima scappa. Io non ho mai amato gli autografi, preferisco una stretta di mano, ricordarmi un profumo, un sorriso, una sensazione, ma certo incontrarla sarebbe la realizzazione di un sogno, vorrei tanto parlarle di musica, vorrei tanto chiederle del fuoco che arde in lei, vorrei che lei me ne parlasse, mi dicesse come questo fuoco non ha smesso mai di schioppettare. Purtroppo io non l’ho vissuta nei LIve, ma questo non frena il mio entusiasmo, ed il mio amore puramente artistico, mi scorre talmente tanto nelle vene che a volte quando canto involontariamente lo faccio alla sua maniera, ma non è per copiare, mi vien naturale, è come quando convivi tanti anni con una persona e alla fine ti ritrovi a fare i suoi stessi gesti, le sue espressioni, ecco con Mina mi accade questo se la canto mi ritrovo in lei, me la vivo come un’energia pazzesca che nel momento dell’esibizione esplode senza saper dove và… lei mi ha insegnato a lasciarmi andare, ad ascoltare la musica e a suonare la mia voce come strumento e non come “sentite quanto sò brava a cantà” il canto è un mezzo per arrivare al cuore delle persone, e lei ogni volta che canta ti entra nelle viscere, nel sudore, nelle carni, ti devasta, dura quanto un orgasmo e ne sei drogata, dipendete, non ne puoi fare a meno , non ti sazi mai di ascoltarla, ne hai sempre più voglia, è un desiderio irrefrenabile, che ti prende lo stomaco fin sù per la testa, e vorresti capire, come una perfetta sconosciuta con il solo uso della sua dote vocale ti possa sconvolgere così… io ho smesso di chiedermelo e me la vivo, a volte mi devasta ma fà niente… scusate il mio prolungarmi è il solo posto dove io possa condividere questa mia passione il resto del mondo non capirebbe.

    P.s. moda primavera estate: mi stò stampando tutte le copertine dei suo cd ed lp su delle t-shirt quest’estate vestirò Mina

    uno nessuno e cento Mina!!! Alien

  4. Sono stato nella porta della sua casa a Lugano. ( UN bel viaggio dalla Argentina !!)Non ho ossato bussare Razzrima per non disturbare la sua privacy e dopo perchè, a dire la verità, non avrei saputo cosa fare o dire… SmileForse la ringrazierei per questi 25 anni ( da quando la conosco ) che mi ha dato tanti momenti felici con la sua voce.

  5. PINA

    La mattina del concerto ci eravamo recate al botteghino, dalla signora Vanneroni, che si era già presentata al telefono quando, euforiche per l’evento, avevamo chiamato per le prenotazioni. Finalmente era venuto il momento di ritirare i preziosi biglietti, piccoli rettangolini lasciapassare per il nostro sogno.
    In quel momento abbiamo avuto la fortuna ed il privilegio di incontrare Sergio Bernardini, una persona subito apparsaci eccezionale, nella sua grandezza, di una semplicità, di una serenità e di una umiltà rare. Ci ha messo a proprio agio e ciò ci ha permesso di intrattenerci a parlare con lui, raccontandogli di essere venute appositamente dalla Sicilia per Mina, della nostra trepidazione e felicità di assistere a quell’avvenimento.
    Una cosa che ci ha colpito era la sua fierezza nei confronti di questo eccezionale evento. E lui era affascinato dal fatto che noi eravamo “venute su” solamente per Mina (e la sera, nel presentarci a lei, glielo ha fatto notare con immensa soddisfazione). E ci ha raccontato che tanta gente era venuta dall’estero per assistere agli spettacoli.
    Quella mattina, ad un certo punto, gli abbiamo chiesto, se avessimo scritto, lì, di getto, un biglietto per Mina, glielo avrebbe consegnato da parte nostra? E lui, con la massima serietà e fermezza, con un bel sorriso, ha risposto: “Stasera, voi glielo darete. Ci si vede dopo il concerto”.
    Avevamo paura che fosse solo un sogno. Alla fine, del concerto, inebriate da tanto splendore (mai avremmo immaginato le emozioni che ci avrebbe regalato), ricordandoci della promessa di Bernardini, ci siamo recate vicini al palco, dicendo che avevamo appuntamento con il “Patron” e, lì, quando tutti volevano entrare, ma tanti non riuscivano (solo qualcuno, fra cui ricordo un bambino, che chiedeva l’autografo, accompagnato dal padre), davanti a quella folla che fremeva e premeva, è uscito da fuori le quinte uno degli addetti alla sorveglianza (noi eravamo già sconvolte prime che aprisse bocca) che ha detto “Le ragazze dalla Sicilia, si possono accomodare”. Un colpo al cuore! Meno male che ci separavano parecchi passi da lei. Giusto il tempo di riprendere (solo un po’) fiato. Bisognava essere lucide per non perdere un solo momento, per riuscire a conservar tutto bene fra le cose importanti.

  6. emilio bocchi

    Intendevo dire che userei il volto solo per dare un parere alle foto e video non per criticare chi li posta…

  7. emilio bocchi

    Ciao Osvaldo non lo sò proprio l’ho trovata su facebook ma mi sembra più degli anni 80…

  8. PINA

    Vorrei scrivere solamente che, a seguito della domanda di Emilio, ho notato nelle risposte di tutti, la grande gioia e riconoscenza nel volerle soprattutto dire, chi con parole, chi anche solo con un sorriso, “GRAZIE”!

  9. osvaldoRM

    Ciao Emilio!
    Prima volevo chiederti a quale epoca risale questa meraviglia di foto che hai pubblicato? Potrebbe risalire ai primi anni Novanta?
    Secondo: se dovessi incontrare Mina camminando per strada, sicuramente avrei una tachicardia e resterei impalato a chiedermi se, come, quando, perché…così quando avrei trovato il coraggio di avvicinarla anche per un semplice saluto, lei sarebbe sicuramente già altrove! Devo prima avere un sogno premonitore per prepararmi psicologicamente!

  10. emilio bocchi

    Io invece cara Pina non ero riuscito ad andare dietro le quinte,mi ero trovato delle transenne che mi impedivano di passare e di raggiungere la roulotte che le faceva da camerino,cosi a malincuore tornai in albergo con il triste presagio che quello era un addio.
    Per tutta la notte riascoltai parte del concero che avevo registrato su un piccolo registratore.
    Ho conservato per tanto tempo quel nastro poi è andato perso ma conservo ancora le foto che scattai in quella magica notte foto un pò sfocate e tremanti ma di grande valore affettivo …

  11. Franco Ghetti

    se dovessi incontrare MINA, penso che mi si fermerebbe il cuore come prima cosa e subito dopo , se il cuore riprende, mi metterei a piangere come una nuvola , in silenzio, il pianto della massima felicita’.
    mi ricordo a bussoladomani, era bellissima, cosi’ bella che non ho visto altro, questa figura illuminata dal fascio di luce , sembrava ti venisse incontro……………. non c’era piu’ palco, non c’era piu nessuno attorno a te , non c’era piu’ neanche la musica………………. c’era LEI , immensamente e indefettibilmente grande. unica.
    nella mia vita ho avuto altri giorni belli, grazie a DIO, ma quello rimane sicuramente uno fra i miei piu’ belli.
    grazie MINA. ho un solo dubbio MINA, che tu non sappia veramente quello che hai dato e continui a dare a noi.
    ma sappi che la vita , nonostante le sue durezze, con te e’ stata molto piu’ ” vivibile “.
    grazie MINA. grazie.

  12. Christian Mangano

    Comunque in questa foto è uguale a benedetta Shock

  13. PieraPaso

    ..mah!lei ha la preferenza per G.Ferrio..che DI GIA’ ha fatto un Cd con le canzoni di MINA Suonate con sola orchestra..in JAZZ al Teatro Piccolo di Milano..che io ho visto..
    è un bel Cd..per me maca solo la “grande voce” di MINA
    E POI ha i suoi musicisti..

    sono titubante che sceglie al atri direttori..d’orchestra
    ciao vecchia Maria bella Alien

  14. Christian Mangano

    Che farei incontrandola per strada?

    Probabilmente mi paralizzerei davanti a lei non dicendo nulla…

    O forse mi metterei a piangere come un cretino dall’emozione Alien

  15. Maria Pellegrini

    Dolce Piera, a parte un disco Mina-Jazz che ne pensi di un disco prodotto, arrangiato e diretto da Ennio Morricone. Personalmente credo che MINA sarebbe più strepitosa di sempre!

  16. Sergio

    Se mi capitasse d’incontrarla (se mi reggesse il cuore) le direi semplicemente GRAZIE MINA!…E…forse, dico forse, troverei la forza di chiederle un autografo!.

  17. Pasqualina

    WOW!!!! Notizie bomba sull’articolo di Loris!!!…Ci attende un mese più minoso che mai..Grazie Loris delle anticipazioni..buon pomeriggio a tutti Smile

  18. Christian Mangano

    Davvero bellissima!!!!!!!

  19. PINA

    La domanda di Emilio mi dà l’occasione di raccontarvi questo bellissimo ricordo.
    Ancora per Giorgia e per tutti.
    “Bussoladomani”, Lido di Camaiore.
    Un incontro eccezionale, dietro le scene, sotto il tendone, dopo lo spettacolo.
    Il biglietto che Mina si era ritrovato tra le mani, lo avevamo scritto nel pomeriggio, in albergo: “Per ringraziarti di questo meraviglioso ritorno”. Senza leggerlo, lo aveva messo via, facendolo scivolare dentro la scollatura e… subito a parlare con noi, che ancora non credevamo che quella immagine da Madonna fosse proprio lei.
    Tutta la forza d’espressione, la eccezionalità della performance e lo “stravolgimento totale” erano lì, sotto le gocce d’acqua fresca che avevano portato via rivoli di sudore. Sensazioni stampate sulla sua pelle e sul suo sorriso, riflesse nei nostri occhi tanto meravigliati ed ancora troppo increduli.
    Sulla scena, un miracolo, una forza imponente, un’esplosione espressiva che ci aveva investito di emozioni.
    Quello che noi avevamo definito “meraviglioso ritorno”, lo era stato solo per poco; presto divenuto un addio alle scene che, in quei momenti, non potevamo immaginare.
    All’uscita, l’impatto con l’aria fresca. Era la notte tra il primo ed il secondo giorno di luglio del 1978 e lei ci aveva appena salutato dicendoci “tornate ancora”…

  20. emilio bocchi

    Hai ragione cara Maria ,ci pensavo quando Mina viveva a Brescia immaginando di incontrarla per le vie della mia città,cosa che non è mai successa e forse è meglio cosi perchè sarei ancora li paralizzato a quell’angolo di strada…
    Anch’io come te l’avrei salutata solo con un sorriso senza violare la sua libertà di poter passeggiare tranquillamente senza essere disturbata…
    Anche se ancora oggi passando sotto le sue finestre lancio uno sguardo un pò nostalgico e spero di poterla vedere per un attimo anche se ormai non abita più qui…

  21. Maria Pellegrini

    EMILIO, come ti salta in mente una simile domanda? Io non ho mai pensato a una situazione di questo tipo. Pensandoci un pò…. giurerei di diventare una statua di sale.. forse righei diritta facendo finta di niente… ignorando la bellissima Signora che non saprà mai di aver “incrociato la mia vita” e solo un rapidissimo sguardo e un timidissimo sorriso potebbero farle capire…….

  22. PieraPaso

    ..io sono una brava “Attrice” allungo la mano..
    se poi mi dà un Franco Svizzero..lo terro’ tra i miei ricordi piu’ cari..
    Piera
    che lo spera!

  23. PieraPaso

    ..io RESTO LI’ basita a vedere un superlativa Lamp MINA

  24. PieraPaso

    ..mi piace il tuo Buon Giorno
    caro Mario r
    Piera

  25. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì e buona settimana a voi tutti….Loris che belle news….quest’oggi il giradischi suona IL DISCO ROTTO…brano forse un po datato ma molto carino Grin

    Il disco rotto ascolto ancor
    Mentre ripenso al mio perduto amor
    Ai primi appuntamenti
    Ai folli giuramenti
    Poi però…
    S’arresta la parola t’amo

    Se tu non sei mio
    È solo colpa tua
    Spezzasti questo cuore
    E il disco si fermò

    Il disco rotto tace allor
    Ma il suono dei ricordi vibra ancor
    E come per incanto
    M’appari e dici “t’amo…
    Tanto ancor”
    Il disco ti risponde t’amo

    Se tu non sei mio
    È solo colpa tua
    Spezzasti questo cuore
    E il disco si fermò

    Il disco rotto tace allor
    Ma il suono dei ricordi vibra ancor
    E come per incanto
    M’appari e dici “t’amo…
    Tanto ancor”
    Il disco ti risponde t’amo
    T’amo
    T’amo
    [Sfumando]
    T’amo
    T’amo
    T’amo.

    Kiss Alien

  26. emilio bocchi

    E infatti caro Gil trovo che la possibilità di commentare in replica ad un messaggio sia un ottima cosa, sceglierei il voto per il mi piace o il non mi piace solo per le foto o per i video che vengono posti…

  27. Christian Mangano

    Guardate questo video: http://www.youtube.com/watch?v=dALniErdz2Y&feature=related

    Io mi incanto a guardarlo…

    E voi?

  28. Gil

    Cristian caro,
    anche se questa cosa sembra un po’ come il voto politico che dovrebbe essere segreto ma comunque i risultati poi vengono resi noti, in ogni caso io non ci vedo niente di particolare nel fatto che si giudichi. Questo perché se da una parte può essere utile per chi scrive intuire quali sono gli argomenti che possono piacere o interessare di più… dall’altra bisogna anche dimostrare il coraggio delle proprie azioni assumendosi la piena responsabilità di ciò che si scrive.
    Ovviamente, piuttosto che esprimersi negativamente facendosi scudo dell’anonimato, dovrebbe prevalere il buon senso in chi si erge a giudice e non pretendere che si scriva a suo esclusivo uso, consumo ed immagine. Dovrebbe essere fatto salvo, pertanto, il rispetto delle reciproche opinioni… basta che da ambo le parte siano espresse con la massima correttezza perché si può anche dissentire, ma pacificamente… e magari, giusto nel caso di dissenso, sarebbe preferibile farlo con argomentazioni valide in luogo di un anonimo “pollice verso”.

  29. PINA

    Che bella domanda che hai fatto!
    Io rispondo dicendoti che, se la incontrassi , (certo sarebbe un colpo!), dovrei mettere in atto tutto il mio selfcontrol, ma credo che potrei farcela e spererei di poter essere molto tranquilla per potere avere la possibilità di parlare con lei, innanzitutto senza chiedere curiosità, né autografi, né, tantomeno, “facciamounafotoassieme?”. Così ho fatto quando l’ho incontrata a Bussoladomani. Sono convinta che lei lo abbia molto apprezzato. E’ stato un momento di grande emozione. Sarebbe lo stesso oggi.
    Mi farei forza e cercherei di parlare con lei, molto semplicemente, come si fa con una persona che conosci da tempo, ma non potrei fare a meno di dirle che è unica ed importante nell’essere quello che è, e di ciò che ha rappresentato per noi, una moltitudine di persone, ognuno con le proprie individualità, che lei ha avuto il potere di fondere in un unico “magico momento” nella percezione di grandi emozioni, in un mondo fatto di meraviglie per la sua grandezza geniale. La ringrazierei sicuramente per la passione che ha saputo suscitare in tutti noi, sia nei confronti della Mina artista che in quella di persona.

  30. angelomusica

    Sara Bentornata,e’ Confused che non ti si vedeva.

  31. PINA

    Ciao, Loris.
    Grazie delle bellissime anticipazioni sui festeggiamenti per il 70° della nostra Mina.
    Meno male che ci sei tu, “Faro sul nostro mar”.
    Sui grandi nomi di Limiti, Mollica, Fratarcangeli e Strabioli ci contavamo ed è tanto, veramente tanto.
    Ma se, nel frattempo, saltasse fuori qualche altra novità…
    Per esempio, un Giovanni Minoli con “La storia siamo noi” su Mina ci farebbe felici.

  32. emilio bocchi

    Ma che fareste incontrandola cosi per strada?

    http://thumbsnap.com/v/JA0En9BP.jpg

  33. Lillo

    Ma il regalo più grande e più forte sarebbe lei… lei non solo celebrata, rievocata, osannata, su video e stampa… ma lei in carne e ossa…

  34. Maria Pellegrini

    Carissimi Loris e Remo rientrando a casa a Roma trovo sul blog meravigliose notizie e tremo al pensiero di come faremo a “beccarle” tutte perchè tanto euntusiamo e amore non resti solo nella mente.Naturalmente le vostre preziose “anticipazioni”facilitano moltissimo.
    Ricrdate quando, forse quasi vent’anni,fà parlando, Vi dissi che il25Marzo era Festa Nazionale, ditemi che avevo ragione anche se sò di averla. Mancano 24 giorni a questo splendito meraviglioso compleanno che MINA DIVIDERA’ con la SUA MERAVIGLIOSA FAMIGLIA E LA RAGGIUNGERA’ DI CERTO ANCHE IL NOSTRO GRANDISSIMO AFFETTO. UN BACIONE A TUTTI

  35. Caro REMO: Non mi piace l’idea di mettere quella mano per dire che un comento piace o non piace . Vedo che qualcuno si diverte a dire che i commenti sono tutti “dispiacevoli”
    anche su quelli che scrivono cose belle o simpatiche .Quando ho chiesto gentilmente la possibilità di poter corregire quello scritto, alcuni non erano contenti e tu hai dovuto togliere questa possibilità. Adesso credo che questo ” opinare ” su i commenti senza dare i nomi, non è una buona idea.Lo so: Non siamo mai contenti, caro Remo e quello che fai , lo fai per fare migliore questo bel sito. Frown Non so cosa pensate…

  36. the last

    Va da sè che le celebrazioni sono d’obbligo, come dovuti saranno tutti i tributi in programma. Ma quel che speriamo di più, egoisticamente, è che non sia troppo lontano un altro clamoroso disco di inediti con qualche singolo caldo da bella stagione, e magari supportato da una adeguata reclame! Grande Mina!

  37. PieraPaso

    caro Tonino
    abbiamo gli stessi gusti..io friggo di sentire un Album di MINA e il JAZZ
    mi stra-piace..grazie per la tanta “musica” che mi dai..
    Pierina

  38. Sergio

    OPS SCUSATE TANTO!

    HO APPENA LETTO le anticipazioni su MINA!. Avevo letto i vostri commenti senza leggere il post di Loris! Povero me, trano leggo sempre i post di Loris….Sarà LA MIA VECCHIAIA che inesorabilmente avanza? Scherzi a parte…GRAZIE LORIS GRAZIE REMO per TUTTO quello che fate per noi. SIETE TUTTI NOIII!!

  39. angelomusica

    Grazie Loris, di deliziarmi con queste splendide notizie.Non vedo l’ora di comprare riviste e dischi che riguardano la grande Mina.
    Mi ripeto ma lo voglio dire, una delle piu’ grandi cantanti del mondo.

    Un saluto affettuoso va a tutti fan che siete meravogliosi.,in particolare la grande Piera, che

    non dimentico di come mi ha accolto.

  40. Sergio

    Sono appena rientrato a casa ed ho letto che ci sono tante novità MINOSE in pentola! Di cosa si tratta esattamente! Se non ho capito male P. Limiti tornerà in TV con uno sopecial su MINA? Beh, era l’ora! FRIGGO, come dice la nostra amica Piera, di rivedere INA sui nostri teleschermi (magari con filmati inediti a colori).

    Loris non son riuscito a leggere cosa hai anticipato su MINA. CHE NOVITA’ ci sono?

    GRAZIE a tutti.

    Un abbraccio

  41. Antonio Di Sario

    ben vengano quotidiani, riviste ed onorificenze meritatissime di ogni genere, ma io, insaziabile qual sono, fremo nell’attesa delle SUE novità discografiche: inediti e, magari! finelmente qualche monografia di jazz, di Carlos Jobin o di tanghi… continuo a sognare. Ciao MINA, un affettuoso grazie per Loris e Remo e un abbraccio a tutti i minomani incalliti: Tonino

  42. Carol

    Non vedo l’ora. Attendo di sapere le date precise con grande entusiasmo ! Ora che ho ripreso a scrivere dopo un p0′ di tempo spero che ci siano sempre notizie così allettanti. Oggi é una domenica casalinga. Una di quelle domeniche in cui non si ha voglia di far niente. Vado ad ascoltare non si butta via niente, così mi riprendo un po’. A presto. Ciao da Livorno.

  43. Sara ama Mina

    Ciao minosiiiiiii!! È tanto he non passo un pò di tempo con voi e la cosa mi dispiace veramente tanto.. Non vedo l’ora che arrivi l’estate che, come forse ricorderete, è l’unico periodo in cui posso stare al pc e parlare con voi.. Ma da come ho appena letto, non vedo l’ora specialmente di poter vivere il mese di marzo e di comprare tutte le riviste possibili e immaginabili!! Ragazzi mi mancate tanto e tutti.. Spero che vi ricordiate ancora di me, e vu hiedo scusa veramente di cuore, se non mj sono fatta più viva.. Frown
    vi voglio bene, bacioni a tuttiiiiiii dalla minosa Sara!!

  44. Che bel mese che ci aspetta! Soprattutto prendere i giornali, rimirare le foto, passare allo scanner quelle meno note…così, nella ricerca di una nuova occupazione, non penso al lavoro che non c’è più…

  45. Romeo

    Grazie Loris …puntuale come mai (Raro caso qui nel nostro bel Stivalone!!!)ci dai delle belle news ..sulla nostra !!
    In particolare non posso che essere contento ,sul ritorno del Sig. Limiti!!!
    Mai come ora nel deserto della Rai, mancava la sua professionalita!!
    Buona “MINOSA” domenica
    Romeo

  46. Federico Mazzini

    Che bello, splendide notizie!
    Sono sicuro che sarà un compleanno meraviglioso! Grin
    Bacione a tutti!
    Ciao Mina!!!!!!!!!!!!!!

  47. Christian Mangano

    Non vedo l’oraaaaaaaaa!

  48. francesco cremona

    tutto fantastico e meraviglioso……… Oops!

    prepariamoci e teniamoci forti allora,

    sopratutto per le “settimane che verranno”, Wink

    non solo per l acqua di marzo. LOL

    facile marzo a tutti. 8)

    ciao mina 8)
    ciao tà Smile

Comments have been disabled.