Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

La vostra 75

La nuovissima fanzine? Qualcuno l’ha già ricevuta oggi, agli altri arriverà nei prossimi giorni. Chi vuole, può commentarla qui…

970548_576063782416549_853479322_n

Comments
  1. PieraPaso

    Grazie caro Lanfry,
    per l’informazione
    te lo dice la tua “unica”
    Piera

  2. Lanfranco

    http://thumbsnap.com/GOjtenJV

    Segnalo, a chi fosse ineteressato, questo cofanetto di PETER KRAUS che contiene un CD e 6 film del cantante (ovviamente tutti rigorosamente solo in Tedesco…) tra cui il “nostro” titolo “DAS HABEN DIE MADCHEN GERN”…
    Buona Estate Smile

  3. Volevo dire bionda con i capelli LUNGHI . Sono le 4,25 am e non riesco a dormire. Sono troppo eccitato con la sorpresa di oggi !

  4. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è la bellissima canzone che la nostra MINA In Love canta nell’ Album Frutta e Verdura è:
    TENTIAMO ANCIORA
    Dedicata a bravo arrangiatore PINO PRESTI ROTFL
    da leggere .il bellissssimo articolo che ha fatto sulla Fanzina 75 a pag.35
    Tra noi
    non c’è
    più poesia,
    il tempo
    ha vinto anche te.
    Tra noi
    ogni gesto ormai
    è un’abitudine
    che non conta più.
    L’essere
    senza fantasia
    e via
    avanti così,
    dov’è
    quella tua allegria,
    non riesco più
    a guardarmi intorno.
    Vestiti sgualciti
    buttati un po’ dappertutto,
    quei fiori appassiti
    lasciati in ricordo di un’ora d’amore,
    e all’improvviso io
    ti amo ancora sai,
    tentiamo ancora vuoi.
    Io e te,
    ma pensaci un po’,
    io e te
    lontani da qui
    e poi
    per fermare il tempo
    inventeremo
    giochi sempre nuovi.
    Non può finire qui,
    ti amo ancora sai,
    tentiamo ancora .
    Graze MINA Wink In Love
    Grazie a PINO PRESTI

  5. Ciao a tutti !! Non parlo della fanzine perchè ovviamente non è ancora arrivata all’Argentina , ma volevo dire che oggi ho ricevuto “Scritte per Mina” e a differenza di quelli che hanno giudicato questo cd un’opera inutile, devo dire che a me ‘e piaciuto tantissimo. È un piacere sentire 2 cd dove TUTTE le canzoni e le interpretazione sono meravigliose . Mi piace l’idea di questo “Mina canta Limiti” . Sono contento che il lavoro è stato curato come si deve, e senza errori di anno di registrazione delle canzoni , che non mancano in altre compilation e che mi fanno arrabiare !!( gli unichi errori sono qualche parola nei testi delle canzoni ma non ‘e una cosa grave ).L’unica cosa che mi avrebbe piaciuto sarebbe trovare all’interno la foto di copertina con Paolo e Mina ( che se non sbaglio potrebbe essere del 1970). Di INDVDIBILE, arrivato oggi posso dire che é stato una grandissima emozione. La qualitá della confezione e della carta é stupenda. Qui in Argentina non siamo abitutati a vedere cose del genere con artisti nostri .Una delizia. Sarebbe stato molto piú bello godere tutti i caroselli (Uappa per intera e quelli della prima parte del 1973 con la Mina bionda e capelli biondi) Ma forse per un’altra occasione…Non mi lamento: questo é stata una sorpresa meravigliosa che non aspettavo . L’unica cosa dei Caroselli Barilla, a differenza della versione VHS , é che tanto questa edizione e la prima in dvd hanno lo stesso errore : la traccia audio di UN’ANNO D’AMORE é difettosa. Manca uno dei due canali stereo.

  6. pietro

    La “75”, che per brevità così chiamo? Strabiliante Strepitosa Sorprendente, tre “esse”, tre aggettivi tre per definire (?) la bellezza di una “cosa” che va oltre il concetto (in questo caso più che mai riduttivo) di fanzine, pubblicazione eccetera. 75 è oltre. 75 è compendio assoluto di in-dicibile bellezza per il tramite che il turbo-diesel muove (e smuove). 75 sa coniugare con estrema precisione (senza mai sconfinare nel gossip e senza l’arroganza di chi sa) dotto e piacevole, importante e gradevole, necessario e complementare. 75 è la cifra – e la riconferma – di una Redazione che nulla proprio nulla affida al caso, che pone sempre il dettaglio (sic!) a godimento dell’insieme (è il caso di ricordare che il cosiddetto dettaglio riveli vieppiù la sostanza senza sminuire la portata del dire e dell’asseverare?). 75: gioiosa, incredibile espressione di toni, colori, situazioni, ambienti, umori. Che leggerla è come farsi trasportare in un barcone, che ondeggia su acque chiare e a tratti meno, che abita in perfetta simbiosi con gli echi musicali che la scrittura, a siffatti livelli, è così capace di evocare. Basti per tutte, a mio dire, la sintesi di Antonio Bianchi circa il brano Amanti di valore: monumento peccaminoso e d’insolita forza descrittiva (con Mina insuperabile evocatrice di una spossatezza non ancora sazia). Definitivo e inappellabile! Loris, Remo, Antonio & Friends che orgoglio e privilegio farci sentire partecipi di questa monumentale Cattedrale! Grazie?, reiterato e ancora ancora ancora…

  7. Domenico/Napoli

    Già mi sono rimbecillito! Mo’ scrivo pure “gocce” con la “g”!

  8. Domenico/Napoli

    Stessa situazione! L’emozione all’arrivo sarà ancora più forte! Gogge di “coramina” già pronte!

  9. Annunziato

    Pina, goditela con calma perché stavolta è davvero… “(…) ‘na fagottata de roba! (…)” (Alberto Sordi docet!)

    Bacioni,
    A.

  10. Annunziato

    … solo sfogliata… posso dire che stavolta vi siete superati (ed era difficile…)! Complimenti vivissimi a tutti!

  11. pietro

    Torno dopo una settimana di ferie… Fanzine arrivata!!!

  12. PieraPaso

    Si’ cara Pina, preparati l’antidoto perché quando ti arrivera’ la Fanzine n.75 rimani SENZA FIATO
    talmente e’ MAGNIFICAT e speciale
    te lo dice la
    Piera nazionale

  13. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi c’è la bellissima, stupenda, meravigliosa canzone che la nostra MINA canta a Studio Uno ’65
    è bello vedere che MINA In Love da’ una carezza a Pino Donaggio li’ presente in sala si’ perchè
    la musica scritta dal Romantico Veneziano..Pino Donaggio è:
    IO CHE NON VIVO (Senza te)
    Incisa anche dal mio Elvis Preasley
    Siamo qui noi soli
    come ogni sera
    ma tu sei più triste
    ed io lo so perché.
    Forse tu vuoi dirmi
    che non sei felice
    che io sto cambiando
    e tu mi vuoi lasciar.

    Io che non vivo
    più di un’ora senza te
    come posso stare una vita
    senza te
    sei mio
    sei mio
    sei mio.
    Grazie MINA In Love
    Grazie Pino Donaggio Laugh

  14. PINA

    Il postino ha suonato anche più di due volte…, ma ha lasciato altre cose.
    No ho ancora avuto la mia “75”.
    Non potrò, indubbiamente, dire che l’attesa la renderà più interessante, perchè, da quello che tutti voi ne avete scritto, ho visto che è già… interessantisssssima (superlativo assolut…issimo).

  15. Tempo fa Loris chiedeva se ci fosse nuova “manovalanza” per la fanzine ma io dico che dopo un Antonio Bianchi così, come farsi avanti?! Mitico!

  16. PieraPaso

    ops: Romantico Veneziano

  17. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è la bellissima stupenda canzone che la nostra MINA In Love canta per un carosello della birra è:
    COME SINFONIA
    è quello che si prova a leggere la Fanzine n.75 l’intervista
    a Pino Donaggio ..l’anonimo veneziano autore di questa musica.
    Sogno, sogno
    e tu sei con me
    chiudo gli occhi
    e in cielo splende già
    una luce.

    Io sogno
    d’esserti vicino e di baciarti
    e poi svanire
    in questo sogno irreale.
    Lassù
    sento gli angeli che cantano per noi,
    dolcemente, dolcemente
    É un canto fatto di felicità!

    Ascolto
    e ti sento ancora più vicino
    la musica che sento
    è come sinfonia
    Lassù
    sento gli angeli che cantano per noi,
    io vorrei, io vorrei
    che questo sogno fosse realtà
    realtà d’un sogno amor
    Grazie a Pino Donaggio Kiss
    grazie a MINA In Love

  18. PieraPaso

    Oggi, il giradiscxchi..si’ accende di pomeriggio..c’è la nostra MINA In Love che canta
    POMERIGGIO SONNOLENTO
    di un’estate di città
    sento scorrere a rilento
    un giorno che non va
    con la solita indulgenza
    che riservo solo a me
    e finisco a sofferenza ciò che è.
    Voglia di non so bene che
    voglia di amore pur che sia
    voglia di pelle su di me
    voglia improvvisa d’allegria
    voglia di abbandonarmi qui
    voglia di guerre e di poesia
    voglia di possessione sì
    voglia di un’emozione mia.
    Pomeriggio che addormenta
    i rumori del via vai
    la pigrizia disorienta
    quel che non controlli mai
    nelle spire del torpore
    pensi e non importa a chi
    ti innamori dell’amore
    ed ecco qui.
    Voglia di non so bene che
    voglia di amore pur che sia
    voglia di pelle su di me
    voglia improvvisa d’allegria
    voglia di abbandonarmi qui
    voglia di guerre e di poesia
    voglia di possessione sì
    voglia di un’emozione mia.
    graziee MINA In Love

  19. Ganimede Fe

    Gran risultato 75.. Grazie per questo spettacolo di fa zinne..Glam,elegante,ricco…un vero piacere nella lettura…complimenti Remo e Loris..

  20. Lanfranco

    La 75 è un capolavoro. Immagini, contenuti, impaginazione, tutto perfetto. Che grandissimo lavoro avete fatto! Complimenti davvero e… sempre grazie! Big Smile

  21. massimo catti

    Fanzine arrivata anche a Torino (Loris,grazie, tu sai perchè).
    Bellissima come sempre dal punto di vista grafico,ho trovato molto interessanti le interviste di-a-da-in-con-su-per-tra-fra 12 ,la ricostruzione “lavorativa” del 1973 (dovremmo riprendere la cronologia dal 59 Wink )e le varie spigolature.Ho sempre maggiori perplessità per le analisi di Antonio (ti prego,non me ne volere)che se da una parte sono scritte benissimo e con un linguaggio fin troppo da iniziati,dall’altro mi fanno dire spesso “ma abbiamo ascoltato lo stesso disco??” …il limite è senz’altro mio, e mi piacerebbe parlarne con calma con lui, ma conoscendo la proverbiale timidezza del Bianchi dubito possa succedere…

  22. Simone-Roma

    Fanzine arrivata anche in quel dei Castelli Romani.
    Non ho potuto purtroppo leggerla tutta, ma quegli stralci degli articoli di Antonio Bianchi che sono riuscito ad esaminare sono da antologia, come sempre del resto. Qualcuno in passato si è lamentato dello spazio concesso ai suoi scritti, ma mi chiedo chi altri nel panorama mazziniano potrebbe descrivere in modo tanto specifico, dettagliato e arguto i vari passaggi della carriera di Mina. Sono un totale estimatore dei suoi scritti e spero che troveremo i suoi commenti anche in futuro, soprattutto sui nuovi lavori. A proposito invece delle tante uscite di questo periodo, vorrei spendere due parole su La Barca e sul carosello della Scala buia. Due autentici capolavori. Sull’inedito del 2001, Mi chiedo come mai Mina abbia deciso di escluderlo dalla scaletta definitiva del live in studio. Una tale interpretazione, così intensa, passionale, sofferta e quella postura, con le mani “ad anfora”, perentoria, come a dire “adesso ragazzi facciamo sul serio..” non meritavano davvero di attendere così tanto tempo per essere ammirati. Misteri, come un mistero è anche il perchè Mina sia rimasta inizialmente delusa dalla sua favolosa interpretazione di September song. Sia lodato Danilo Rea per averla fatta ricredere! =)
    Passando ai caroselli Tassoni invece, ho letto qui e là una predilezione quasi unanime per la Mina cotonata del barcone sul Garda. Io invece sono più propenso a cedere a quella stregonesca di Villa d’Este. A parte la location fantastica, è proprio lei, con quegli occhi che non sembrano finire mai, quella splendida mantella bianca e quelle mani lunghissime, perlacee, a rendere quei filmati indimenticabili. E poi la scala buia è uno di quei pezzi che potrebbero essere stati scritti ieri, sempre fresco ed attuale.
    Ad ogni modo, grazie ancora una volta, Loris e Remo!
    Un abbraccio grande!

  23. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è la bellissssima canzone che la nostra MINA canta nell’ Album Dalla Terra è:
    MAGNIFICAT
    Dedicata alla Fanzine n.75 In Love
    si’ perché si può solo dire che è MAGNIFICAT
    Magnificat anima mea,
    Magnificat Dominum.
    Et exsultavit spiritus meus in Deo
    Salutari meo.
    Magnificat, magnificat

    Quia respexit humilitatem
    ancillae suae
    ecce enim ex hoc beatam me dicent
    omnes generationes.

    Magnificat anima mea
    Magnificat Dominum.
    Et exsultavit spiritus meo in Deo
    Salutari meo.
    Magnificat, magnificat

    Quia fecit mihi magna
    qui potens est.
    et sanctum nomen eius

    Magnificat anima mea
    Magnificat Dominum.
    Et exsultavit spiritus meo in Deo
    Salutari meo.
    Magnificat, magnificat
    Graziee a Loris e Remo In Love

  24. Credo che la dimensione dell’impatto che la fanzine ha su tutti noi privilegiati che la riceviamo stia nel fatto che ne parliamo come di un dono…come di una linfa di cui ci nutriamo grazie al lavoro certosino di Loris, Remo & friends…ah, ma quale quota del club, qua ci vorrebbe un Nobel alla “lettermusica”!

  25. David G.

    Ciao a tutti! La fanzine è giunta stamattina. Copertina stupenda e… contenuto impeccabile (la leggerò stasera, piano piano, per gustarmela a fondo). Per quel che ha detto Domenico/Napoli, il programma citato è “Estate in diretta”, condotto dai bravi Barbara Capponi e Marco Liorni. In effetti, nella puntata di ieri c’è stato un gradevole spazio con un’intervista di Paolo Limiti e, la presenza in studio di Roberto Alessi e Barbara De Rossi. Per chi la volesse rivedere: http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2013-07-03&ch=1&v=235858&vd=2013-07-03&vc=1

    P.S. Seconda settimana in testa nella classifica FIMI per “InDVDbile”! Viva Lei!!!! Wink

  26. Domenico/Napoli

    Ieri pomeriggio a rientro da lavoro ore 18.00 ca. istintivamente accendo la TV e sento parlare di MINA…hanno fatto vedere vari filmati “brevi”, ma la cosa forse più interessante sono stati i commenti degli ospiti in studio e l’intervista a Limiti, che pur sponsorizzando “diciamo” il suo ultimo CD, ha sottolineato quanta differenza ci fosse fra la voce di Mina e quella delle nuove leve, che se pur qualcuna brava, non hanno la duttilità e la capacità di metamorfosi della Regina. Stare qui a scrivere tutto quello che è stato detto e fatto vedere è un po’ lungo…ma se vi riesce di vederlo collegandosi sul sito della Rai penso ne valga la pena! Max Lazzari ha fatto un buon lavoro…se pur sintetico, ma veramente preciso e intelligente; la trasmissione non so’ con precisione come si chiama, è quella che fanno tutti i pomeriggi su RAI 1; buona visione!
    P.S a me ‘a fanzin niente ancora! soffrire!

  27. Al_Fi(e)

    ok: a questo punto istituiamo un gioco a premi su chi segnala più svarioni…? Wink
    Al_Fi(e)

  28. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..c’è la bellissima canzone che la nostra MINA canta nell’ Album Catene è:
    PIU’ DI COSI’
    Dedicata alla MAGNIFICAT Fanzine In Love n.75
    SI’ tre volte si’ .è.PIU’ DI COSI’ .
    Tu con la faccia dura e senza sogni
    sulla mia pelle sai lasciare i segni,
    sulle ferite poi ci metti il sale
    io non capisco questo strano amore,
    ma dovrei fare esattamente come
    fa un cane buono con il suo padrone,
    contro di te che sai tenere banco,
    coprire con gli stracci un cuore stanco.
    Più di così
    non so più cosa dare
    più di così
    che cosa fa più male,
    perderti adesso e non vederti più,
    ricominciare come lo vuoi tu,
    più di così
    mi chiedi e mi pretendi,
    più di così
    mi stringi e poi mi stendi,
    e a denti stretti io ti dico sì
    perchè ti amo.
    Perchè non trovo mai una via di uscita
    perchè mi dico sempre che è finita,
    e poi mi trovo chiusa in un bicchiere,
    dove tu puoi tranquillamente bere.
    Più di così
    che cosa vuoi che faccia
    più di così
    non apro le mie braccia
    ma dove vuoi che vada senza te
    tutto daccapo e il resto va da sé
    più di così,
    mi chiedi e mi pretendi
    più di così
    mi stringi e poi mi stendi,
    e a denti stretti io ti dico di sì
    perché ti amo.
    Graziee Loris e Remo In Love In Love

  29. FrancoPisa

    Arrivata anche in quel di PISA. Bellissima e preziosa come al solito … no stavolta di piu’.

  30. emilio bocchi

    emilio bocchi

    3 luglio 2013 at 12:13 · Replica

    E’ arrivata anche nella mia cassetta della posta la Fanzine,bella come sempre molto bella, ricca di foto, articoli, aneddoti curiosi una gioia per gli occhi in questo mondo virtuale è un miracolo che ci sia ancora questo supporto cartaceo ed ha ragione la Signora quando parla del suo profumo,del piacere nel sentire il rumore delle pagine che girano…E’ riduttivo chiamarla Fanzine perché è molto di più,traspare tutta la passione e l’amore con la quale viene cesellata .
    Grazie davvero grazie per tutto questo lavoro.

  31. ciao a tutti ho appena ricevuto la nuova rivista, e devo dire che la prima domanda che mi sono posto è “ma come fa ad essere più bella ogni volta” il peso specifico della pubblicazione è sempre più interessante ad ogni uscita.
    L’ottimo Antonio Bianchi ci accompagna in quella che è la all’analisi musicalmente razionale più profonda di 12 un album non facile ma strepitoso nella sua modernissima non modernità….
    ottima l’impaginazione e le fotografie alcune delle quali inedite, molto interessante anche il raffronto tra la Mina 33enne le cantanti di oggi e il loro repertorio, certo al netto delle mode e del fatto che comunque molte cose sono già state fatte resta comunque la Mina di frutta verdura e amanti valore assai più matura adulta consapevole e comunque diversa anche da se stessa rispetto alle cantanti di oggi che comunque in qualche modo ripetevano sempre la loro traccia più famosa.
    un complimento speciale a tutta la truppa che si occupa della fanzine, riuscire a dopo tanti anni ad essere ancora così cit: “nuova fresca piena di fuoco e musica” è davvero un miracolo come la voce di Mina che continua ad affascinarci dopo tanti e tanti anni. Grazie di cuore

  32. loris (Author)

    Io invece ho paura di rileggere la fanzine stampata poiché, essendo venuta meno stavolta la supervisione finale delle bozze da parte del prezioso amico Franco Zanetti (impegnato nelle selezioni di Castrocaro), temo di scoprire qualche – sicuro – svarione sfuggitomi in fase di correzione. Chi scrive un pezzo è notoriamente il correttore meno affidabile delle proprie bozze…

  33. mario basileus

    Rivista arrivata lunedì (quando ero fuori città) e recuperata grazie ad un’amica che aveva notato una busta davanti all’uscio di casa (poste inaffidabili).
    Bellissima e appetitosa: divorata tutta ieri pomeriggio!
    Frase sibillina: il disco natalizio (proviamo anche ad indovinare: 12 classici italiani, carioca o argentini?) sarà parte integrante di un più ampio progetto a dir poso sorprendente.
    Escludendo un ritorno di Mina dal vivo, cosa sarà mai tutto ciò? Qualunque sorpresa andrà bene!
    Lunga vita a Mina e… a Loris e Remo!

  34. Al_Fi(e)

    Arrivata: ho paura di cominciare a leggerla perché, come al solito, quando arrivo all’ultima pagina mi dico: “come, di già…?”. Posticipandone la lettura ho come l’impressione di allungarne il piacere… Grin
    Al_Fi(e)

  35. Piero

    ciao a tutti, anche io ho ricevuto la Fanzine

    GRAZIE LORIS

    Sono contentissimo ciao Piero

  36. nicola f.

    scusate, ho sbagliato a rispondere al post …
    volevo dire che ho notato un disassamento anche in certi punti di MINA IN STUDIO!!! Pissed Off Pissed Off Pissed Off

  37. nicola f.

    io ho notato un disassamento anche in certi punti di MINA IN STUDIO!!!
    Frown Frown Frown

  38. PieraPaso

    Stamattina, sul giradischi..non potevo non mettere la bellissssssima canzone che la nostra MINA canta a Canzonissima ’68 è:
    E SONO ANCORA QUI
    è LA VERITA ..dopo alcuni GIORNI di mia assenza
    e non mi sembra vero
    di ritrovarmi qui con voi, e con la musica,
    e di sentirvi
    più amici,
    più amici ogni volta che ci ritroviamo.
    Per questo sono qui
    fra questa orchestra e voi,
    un pò tremante
    come se accadesse per la prima volta.
    E questa sera
    io sento
    un’emozione nuova che mi fa felice.
    E sono ancora qui,
    e non mi sembra vero
    cosa sarebbe la mia vita
    senza musica e senza voi,
    voi,
    voi.
    grazie MINA

  39. Luigi Proto

    La Fanzine è arrivata, per ora l’ho solo sfogliata ma nel fare questo, posso già dire che ogni numero lo trovo eccezionale che supera i precedenti, domani passo alla lettura. Grazie è troppo poco.

  40. PieraPaso

    Grazie caro Loris,
    sto’ rientrando dalla clinica,
    nella casella della posta trovo la MAGNIFICAT Fanzine n.75
    PIU’ DI COSI’ non mi potevo aspettare un ritorno speciale che mi da’ tanta ALLEGRIA
    te lo dice la
    Piera
    nazionale

  41. alberto imparato

    … e.c. : TACA BANDA ( la I è di troppo )

  42. alberto imparato

    Arrivata poco fa: ho aperto il bustone e dato una sfogliata veloce … Grazie ragazzi, sarà un sentire comune,ma stavolta vi siete davvero superati. Le foto , alcune mai viste, sono bellissime… ma rimando a stanotte l’intera lettura…mi sento tanto come il personaggio ‘Oracolo’ dei caroselli Doria TACA BANDAl, … quello che per l’emozione perdeva sempre la parola…

  43. alberto imparato

    Anche nella mia copia c’è lo stesso difetto. Che fare ?

  44. gianfranco

    Per stefano poletti: anche nel mio dvd barilla, in alcuni spot, non c’è sincronizzazione audio-video (mentre le precedente dvd barilla tutto era ok). Purtoppo è stato fatto un cofanetto bellissimo, ma poi ci sono state queste pecche (per non parlare del dvd tassoni, in cui – oltre al fatto di aver tralasciato parecchi spot – l’audio e il video fanno pena).

  45. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì amici stamattina il giradischi suona una gemma tratta da FRUTTA E VERDURA….che dolcezza questa DICHIARAZIONE D’AMORE In Love

    Io ho in mente te,
    io ho in mente te,
    quando nasce il sole,
    io ho in mente te,
    io ho in mente te,
    la sera quando muore,
    io amo te,
    io amo te,
    per forza e per amore,
    voglio bene a te,
    anche quando tu,
    mi fai morire il cuore,
    ecco cosa c’è,
    appartieni a me,
    ecco cosa c’è.
    Hai ragione tu,
    il mio amore,
    è niente di importante,
    tu lo sai che io,
    sola senza te,
    mi sento proprio niente,
    io capisco sai,
    io capisco ma,
    non puoi guidare il vento,
    sempre lì da te,
    sempre lì da te,
    mi porta il sentimento,
    ecco cosa c’è,
    io amo te,
    ecco cosa c’è.

  46. Vassallo paleologo giuseppe

    Credo che quest’entusiasmo e quest’emozione la abbiamo noi tutti i soci e dobbiamo ringraziare te e Remo che ogni 6 mesi ce l’ha rinnovate con una fanzine sempre più bella e ricca di contenuti e grafica….dirvi GRAZIE è sempre troppo poco Smile

  47. loris (Author)

    Grazie a te, Giuseppe. Mi piace molto ritrovare nel tuo scritto lo stesso entusiasmo e la stessa emozione che provavo io oltre trent’anni fa quando ricevevo i mitici bollettini dattiloscritti in arrivo da Parma…

  48. Vassallo paleologo giuseppe

    Ed eccomi qui:
    Stamattina arriva puntualissima la fanzine subito scrivo al buon Loris per ringraziarlo(ma i ringraziamenti vanno anche a Remo)gli dico che leggerò la fanzine in serata ma non ci riesco…apro un altra busta arrivata con riviste in copertina ed articoli interni sempre di nostra Sig.ra tolgo le spille conservo gli articoli gettando tutto il resto della rivista ma i miei occhi vanno sempre sulla busta color caffèlatte con la fanzine.
    Finita la pausa pranzo mi chiudo in ufficio dicendo al mio papà di non disturbarmi per nessun motivo(ecco la fortuna di lavorare in famiglia)prendo la fanzine fresca di stampa con quell’odore che inebria ed il contenuto che ti dice svelto Peppe corri subito a leggere Grin
    Leggo il sommario e per prima cosa la sfoglio velocemente per vedere tutte le foto e mi colpisce la foto di pag.61 scatto inedito dei Caroselli Tassoni 1976 passiamo alla lettura:

    DODICI VARIAZIONI SUL TEMA:Antonio Bianchi nelle ultime fanzine comincia a conquistarmi anche perchè ha scritto molte cose che già frullavano nella mia testolina compresi paragoni con le versioni originali dei pezzi e dell’amabile jazz di 12.

    DALL’ANTIPASTO ALLA FRUTTA:loris posso dire che adoro la tua scrittura semplice e diretta?te l’ho detto(Grazie per avere citato il pezzo PERDERSI di ROSSANO lo conoscevo solo nella versione di MILVA e trovando questa versione su youtube ne sono rimasto conquistato).

    UNA SIGNORA IN DUEShockttimo articolo di Bianchi(cui chiedo di non sminuire il mio mito d’infanzia Cristina D’avena)…

    Bellissime le interviste a Pino Donaggio ed Andrea lo vecchio(a quando una a Paolo Limiti?);la non intervista a Mauro Balletti è un delizioso divertissement di Lucio Nocentini ed i biglietti d’auguri a Max dimostrano quanto sia grandissimo questo genio Smile
    Purtroppo non trovo nulla da criticare quello lo lascio fare alle maestrine dalla penna rossa ROTFL

    Grazie come sempre di tutto In Love

  49. Dario

    arrivata, annusata e (per ora) solo sfogliata …

Comments have been disabled.