Il Blog

Pubblicato: 6 anni ago

Il Novissimo Mazzini

L’evoluzione canora di Mina ripercorsa dal punto di vista della dizione. La sua capacità miracolosa di “inventare” nuovi fonemi e di “giocare” con vocali e consonanti per esaltare al massimo la resa musicale ed emotiva delle sue “parole cantate”. Di questo e di altro leggerete nel minuzioso e affascinante “DizioMinario della lingua italiana” che Antonio Bianchi sta redigendo per la fanzine autunnale di cui ieri abbiamo anticipato a grandi linee il sommario nella nostra fan page di Facebook. L’argomento principale del numero sarà, inutile dirlo, il nuovo album di inediti svelato canzone per canzone attraverso le testimonianze di autori e musicisti. Ma non mancherà, per la gioia (e la disperazione) dei più sfegatati collezionisti della discografia mazziniana, un coloratissimo dossier di Fernando Fratarcangeli sul mondo affascinante (e perduto) dei singoli promozionali PDU. E in più, in allegato, la nuova tessera del Club come sempre griffata Gianni Ronco (da pochi giorni diventato nonno – per la seconda volta – del piccolo Giacomo: felicitazioni!).

Comments
  1. Luigi Proto

    Appunto Domenico, mi lamentavo che quando Mina per dischi venduti raggiunge il disco d’oro o di platino non si sa mai, e come dici tu altri cantanti che vendono meno non appena raggungono le ventimila copie lo sanno tutti, ma ribadisco che Mina da 53 anni è l’unica artista a essere sempre presente nelle classifiche di dischi, perciò graidiamo forte: Viva la nostra Mina.
    Senz’altro Nu vase da parte tua alla cara Piera è stato dato.

  2. Luigi Proto

    Quello che hai detto Cristian è sicuro. Un abbraccio

  3. Il testo riportato da Piera è quello originale (Rugantino, 1962) e le prime due strofe sono quelle cantate da Mina insieme a Nino Manfredi (che troviamo in Signori…Mina vol.3).
    Il testo riportato da Franco-Jesolo è quello cantato da Mina in Le più belle canzoni italiane e credo anche ne I Discorsi.
    Ciao.

  4. Domenico/Napoli

    Non siamo giunti a quasi 100 milioni di copie vendute…e ‘ste mezze cazette appena vendono un 20 mila copie già stanno a prostituirsi in televisione come chissà quali grandi stars; peccato che non ci sarò…..vorrei proprio vedere se dopo 50 anni di carriera riescono ad avere ancora un tale seguito….e giustamente come precisa Cristian siamo fortunati di poter avere a disposizione un repertorio così vasto ed eterogeneo e di poterlo ancora arricchire. Bacioni a tutti. Ah! Luigione visto che stai in foto stretto stretto con la ns. Pierotta nazionale, approfittane per darle ” nu vase sapurito” da parte mia.

  5. mauro

    Leggo il post di Loris e pregusto la fanzine che verrà, in particolare sono curioso di approfondire il pensiero di Antonio Bianchi, di cui sono un irriducibile estimatore, riguardo l’interessantissimo tema del DizioMinario!
    Rimango sempre affascinato dalla versatilità fonetica che Mina conia canzone dopo canzone, a partire da quel fatidico “Nessuno” davvero rivoluzionario.
    Riguardo poi l’uscita di un nuovo cd, ripeto il concetto, per me ogni disco inciso da Mina è un disco di “nuove canzoni” e basta.
    Certo che il preannunciato progetto di cover lo ascolterei volentieri anche domani, ma lo stesso dicasi per una bella dozzina abbondante di brani freschi freschi…
    La verità è che trattandosi di Mina, non so decidere cosa preferisco o mi piace di più…
    Quasi quasi spererei non dico in un cd doppio ma almeno in un nuovo 1+1 con i due volumi che uscissero a breve distanza tra loro.
    Intanto, oltre al consueto ripasso generale del catalogo mazziniano, ascolto il cd di una giovane cantautrice brasiliana, Maria Gadù: e tanto per non andare fuori tema, trovo che almeno due o tre pezzi si presterebbero benissimo ad essere cantati da una certa sempre giovane cantante che risiede a Lugano…
    Mina: l’unico titolo italiano che non crollerà mai!
    Ciao a tutti.

  6. ciano forma

    Mi piacerebbe tanto sapere dalla Piera Nazionale se conosce la voce della cantante Adele di Londra e cosa ne pensa.
    Io la considero molto bene e trovo che finalmente viene apprezzata una cantante (giovane)più per la voce e per quello che canta che per i vestiti o altre “esteriorità”.
    E a tutti se si sa che fine ha fatto il libro di Signorini che sarebbe dovuto uscire a Natale dello scorso anno e che sembra “essersi perso per strada”…
    Grazie
    Buone vacanze e buona estate a tutti.
    Mario

  7. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=nWmzQVdWgvw
    Asscoltiamo con piacere una giovane MINA
    che canta E’ VERO..l’inizio di una folgorante carriera
    è proprio E’ VERO
    Grazie MINA

  8. Vassallo paleologo giuseppe

    Good morming blog Smile
    Cominciamo la giornata ascoltando E’ VERO:

    Ho salito e disceso
    le scale di cento palazzi
    ho bussato ed atteso alle porte
    di mille indirizzi
    e niente, niente, niente
    mai niente per me,
    ma un giorno tra la folla ho visto te.
    E’ vero, è vero, è vero, è vero, è vero
    è vero amore, è vero
    esistono gli angeli
    è vero amore, è vero
    io credo ai miracoli
    ognuno mi stende la mano
    ognuno mi offre una rosa
    le strade, la folla, ogni cosa
    è bella con te.
    E’ vero amore, è vero
    mi sento rivivere
    il mare, il cielo, il sole
    è tutta una musica
    ho l’anima piena di luce
    io amo, io sono felice
    è vero, è un ,iracolo, è vero
    amore sei tu.

    E’ vero amore, è vero
    mi sento rivivere
    il mare, il cielo, il sole
    è tutta una musica
    ho l’anima piena di luce
    io amo, io sono felice
    è vero, è un ,iracolo, è vero
    amore sei tu.
    E’ vero, è vero, è vero, è vero, è vero.

  9. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=ZG_UWKeuZF8
    SENZA FIATO..è il gran caldo che ci fà rimanere..sentiamolo cantato da MINA..mi fà stare piu’ LEGGERA a sopportarlo..BUONDI’ a tutti Voi cari Amici

  10. Per fortuna siamo gli unichi a poter vantarci di avere una cantante ( con cover o inediti) che ha inciso tantissimi albums nella sua lunga carriera con tanti stile e lingue diverse , cosa che non possono fare o non hanno fatto altri cantanti.Di ascoltare altri arriva un punto che ti stanchi, con Mina questo non succede mai…

  11. A me piacerebbe anche qualche cover fra gli inediti come ai tempi degli album anni ’70…

  12. Wow Mina’s Boy!! Buona sera!! Dico la mia sul nuovo, prossimo e attesissimo album, SONO FELICISSIMA CHE SIA DI INEDITI!! Basta con le cover. Io credo che Mina più canzoni nuove dona alle nostre vergini orecchie e più ne dobbiamo godere, di cover ce ne sono tante, troppe direi, Mina ora ha qualcosa da dire, da farci ascoltare, è qualcosa di suo, creato apposta per lei. Le cover sono canzoni destinate ad altri, che lei ha piacere di ricantare, ma i pezzi inediti, appartengono a lei, al suo sentire, al suo volerci comunicare qualcosa, dicendoci IO SONO QUI, e questo mi piace, quando si hanno idee, quando si ha qualcosa da dire si và sul nuovo, non sul “quello che hanno già detto ed io lo ribadisco a modo mio”.
    Quindi benvenuto al nuovo!! Per quanto riguarda la nuova fanzine, che sento già mia, tra le mie mani, posso dire che non vedo l’ora di divorarmelatuttaleggendolainunsolfiato, grazie Loris e Remo per il lavoro “speciale” che ogni volta fate per noi… Hasta siempre

  13. PINA

    E grazie, naturalmente, a Lillo.
    Ciao.
    Chiedo scusa se rimetto il commento in replica che, per sbaglio era andato in quota.

  14. PINA

    E grazie, naturalmente, a Lillo.
    Ciao.

  15. PINA

    Ciao, Emilio. Così dovrebbe essere a posto.
    http://www.archiviolastampa.it/
    Nel menu cliccare su “Ricerca”.
    E’ una vera e propria miniera. A parte la ricerca libera, si possono effettuare quella per data e quella avanzata.
    Un saluto a tutti.

  16. emilio bocchi

    Lillo il tuo post non si apre..

  17. Luigi Proto

    Certamente saremmo contenti tutti di avere un disco doppio di Mina, anni fa alcuni si lamentavano del contrario ora li rivogliono tutti, come a dire mai contenti, sto parlando non rivolgengomi a te caro Domenico ma ricordadomi delle lamentele che c’erano anni fa da parte dei critici. Mina è stata la prima artista a pubblicare nel 1972, un album doppio, come tanti altri primati che lei ha creato. E’ stata lei a scoprire Luciano Tallarini, che solo con Mina ha potuto dare sfogo alla sua creatività prima che lo chiamassero altri artisti. Ora i dischi come ha detto Mina stessa si vendono un po’ meno rispetto a pochi anni fa, per cui non so se usicrà un doppio, ma lasciamo che sia Mina a decidere, mi pare giusto. Per quanto riguarda il suo ultimo disco “Caramella” mi pare che è stato disco d’oro, ma i premi a Mina non li danno mai, nel 2005 ha avuto doppio disco di platino ed anche li i massmedia non ci hanno fatto sapere nulla se le è stato consegnato. In poche parole Mina vende sempre i suoi dischi che vanno in classifica, ma di premi non se ne parla neppure un rigo.
    Ciao Domenico.

  18. Luigi Proto

    Anch’io. Un bacio Piera.

  19. PieraPaso

    “FRIGGO” di vedere la tessera nuova del MINA FAN CLUB
    io ho tutta la collezione delle tessere ne ho sei..con quella nuova saranno sette!

  20. Domenico/Napoli

    Per accontentare tutti, non sarebbe meglio un bel doppio album inediti-cover come ai bei vecchi tempi! Non voglio nemmeno pensarci…sarebbe troppo!

  21. Romeo

    Il mio ricordo piu’ vivo ..di quel periodo (stavo scoprendo il grande talento della Signora)E’ la vetrina della Casa del Disco(chissa se esiste ancora..!!!)nella Centralissima Via Roma a Cagliari ….Faceva bella mostra il singolo ..e tutto il materiale in circolazione in quel momento della signora!!
    (Il proprietario era un MINOMANE PAZZESCO!!!)
    Io rimasi colpito dalla copertina del Singolo ..!!!
    Che grafica ..lei ovviamente Stupenda!!
    Romeo

  22. emilio bocchi

    E me la ricordo quella hit parade, ero militare in adunata con una piccola radiolina che ascoltavo con un auricolare,e chi sentiva più quello che blaterava il capitano…

  23. Anch’io vorrei un disco di cover, un pò come i volumen 1 dei vecchi doppi.Ma se arriva un disco di inediti va benissimo lo stesso…

  24. Ciao Piera e Franco! Io avevo il testo pubblicato da Piera ma il testo che Mina canta è diverso ed è quello pubblicato da Franco-Jesolo .Grazie a i due!

  25. Dalla Bacheca de Minamazzini.com -(2001) Scritto da Gab.(A quel tempo 30 anni di Amor mio. Adesso 40!

    Eh si, giusto 40 anni fa AMOR MIO, una delle più belle canzoni di Mina in assoluto (se non la più bella) irrompeva prepotentemente nella Hit Parade di Luttaziana memoria. Era il 5 Giugno 1971 quando AMOR MIO esordiva al 10º posto tra i 10 dischi più venduti in Italia. La successione delle settimane in classifica fu la seguente: 10/5/4/3/4/3/3/3/3/3/3/3/3/3/5/5/7/7/7/10 per un totale di 20 settimane di classifica: uscì dai primi 10 più venduti il 9 Ottobre 1971. Tutta quella memorabile estate fu all’insegna di una grandissima Mina in una canzone che ha lasciato una profonda impronta nella storia della nostra musica leggera. Grandissima lei, in quell’interpretazione grintosissima, vibrata, potentissima, che riusciva a dare solo alle canzoni di lui. Grandissimo lui, l’autore, Lucio, il nostro caro angelo Lucio Battisti, particolarmente ispirato nello scriverla. Sono passati 40 anni e l’arrangiamento di Giampiero Revemberi è modernissimo. In quel mitico 1971 AMOR MIO risultò essere, poi, il terzo singolo più venduto di tutto l’anno. Tra gli L.P. , invece, Mina piazzò ben due album tra i 10 più venduti dell’anno: infatti risultò al 2º posto con DEL MIO MEGLIO n.1 e al 7º posto con QUANDO TU MI SPIAVI IN CIMA A UN BATTICUORE”. Sempre in quel 1971 Mina piazzò nelle zone altissime della classifica altri 2 singoli: all’inizio del 1971 “Io e te da soli” e alla fine dell’anno “Uomo”. L’anno dopo, il 1972, trionfò con il L.P. che conteneva “Amor mio” (cioè Mina”La scimmia”) che risultò addirittura l’album più venduto di tutto l’anno. Altri tempi, ragazzi,ma che tempi! W i 40 anni di AMOR MIO, canzone eterna di una Mina che non dimenticheremo mai! Gab.

    “Amor mio” rimase prima dal 14 luglio al 25 agosto 1971.

  26. roma nun fa’ la stupida stasera
    damme na mano a famme di’ de no
    spegni tutte le stelle
    piu’ brillarelle che c’hai
    nasconneme la luna se no so guai
    famme scorda’ ch’e’ quasi primavera
    tiemme na mano in testa pe’ di de no
    smorza quer venticello
    stuzzicarello che c’hai
    roma nun fa’ la stupida stasera
    ……
    famme scorda’ ch’e’ quasi primavera
    tiemme na mano in testa pe’ di de no
    smorza quer venticello
    stuzzicarello che c’hai
    roma nun fa’ la stupida stasera

  27. PieraPaso

    Caro Cristian, ecco il testo di: ROMA NON FA’ LA STUPIDA STASERA

    Roma nun fa la stupida stasera
    Roma nun fa’ la stupida stasera
    damme na mano a faje dì de sì
    sceji tutte le stelle più brillarelle che poi
    e ‘n friccico de luna tutta pe’ noi

    Faje sentì ch’è quasi primavera
    manna li mejo grilli pe’ fa’ cri.cri.
    prestame er ponentino più malandrino che c’hai
    Roma reggeme er moccolo stasera.

    Roma nun fa’ la stupida stasera
    damme ‘na mano a famme dì de no
    spegni tutte le stelle più brillarelle che c’hai
    nasconneme la luna se no so’ guai

    Famme scordà che è quasi primavera
    tiemme ‘na mano ‘n testa pe’ dì de no
    smorza quer venticello stuzzicarello che c’hai
    Roma nun fa’ la stupida stasera…

    lo preso dal blog della Marina che tutto di MINA

  28. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=bsVNLEFFKuw
    Semplice un po’ banale la mia buona SOMEDAY..a tutti Voi
    cari Amici Fans di MINA..ma se ve la canta la “Grande Voce”
    di MINA diventa MAGNIFICAT..quardate questo video pieno di Arte vera!

  29. Qualcuno può pubblicare il testo di ROMA NON FA LA STUPIDA STASERA come è stato inciso da Mina per LE PIU BELLE CANZONE ITALIANE … ? Grazie.

  30. PieraPaso

    “Friggo” di leggere il DizioMINArio della Lingua Italiana
    del MAGNIFICAT Antonio Bianchi..che scrive da premio Nobel
    P.S.
    SOGNO tutte le ANOTAMIA DELLA VOCE diventi un libro.
    Piera
    lospera

  31. Ciao Gianni, felicitazioni a te e benvenuto a Giacomo.

  32. emilio bocchi

    Speriamo che non faccia la stessa fine de Il viaggio di G.Mastorna.
    Fellini non è mai riuscito a realizzarlo e pensava proprio a Mina.

  33. Eh eh, in effetti… Boh, si vede che ascoltavo la voce del cuore non volendo affrontare la realtà e quando leggevo “inedito” pensavo a “inedito per Mina” e non a inediti assoluti. Voglio un disco di cover!! Smile

  34. loris (Author)

    Daniele, devi essere reduce da un lungo tour intersiderale sul pianeta Vega, perché sia nella fanzine primaverile che nei recenti aggiornamenti sul blog l’uscita data per certa in autunno è sempre stata quella dell’album di canzoni nuove. Ciao, un abbraccio! Smile

  35. francesco cremona

    uaw, che menù da acquolina, che vuole far passare di colpo subito quest’estate appena iniziata, con un piatto principale che sarà il nuovo album di inediti, e con questo svelare gli ingredienti uno per uno o meglio ” canzone per canzone attraverso le testimonianze di autori e musicisti” che mi fa venire il dubbio sar allora nelle nostre mani prima il disco o la fanzine? del tipo è nato prima l’ uovo o la gallina???? comunque sia non vedo , l’ ora di sedermi a tavola e gustarmi il nuovo disco di nostra signora, e ricevere “la carte” n73…..

    intanto il best of platinum raggiunge 10 settimane e guadagna 8 posizioni in classifica….

    http://www.fimi.it/classifiche_artisti.php

    ciao mina
    ciao tà

  36. Forse ho perso qualche passaggio, ma avevo capito che il nuovo disco previsto per l’autunno fosse quello con Ferrio contenente riletture di grandi classici italiani e stranieri. Invece sarà un nuovo disco di inediti?
    Se fosse così mi dispiacerebbe un po': anche se qualsiasi cosa se canta Mina va benissimo, io sento un po’ la mancanza dei dischi di cover di un tempo. L’ultimo, se si esclude “Sulla tua bocca lo dirò” che non contiene esattamente canzoni, è “L’allieva” del 2005…

  37. loris (Author)

    Ah, ah! Il volume sulla discografia mondiale di Fernando (atteso da oltre due decenni) rimarrà- temo – il nostro mare mai navigato, la nostra tela di Penelope, un progetto destinato ad essere per sempre favoleggiato come il “Del mio peggio” o il “Plurale 2″ di Mina. Ma mai disperare. E poi Mina ha ancora tanto da cantare: e allora perché mai dare alle stampe un’opera che risulterebbe incompleta?

  38. Romeo

    Loris….prima delle VACANZE(Devo riascoltare questa bella CANZONE!!)
    Ci dai delle buone Novelle…..Mi chiedevo !!!
    Ma il VOLUMONE SULLA DISCOGRAFIA MONDIALE …CHE FINE HA FATTO????

    Felicitazioni x NONNO GIANNI RONCO.
    CALDAMENTE
    Romeo

Comments have been disabled.