Il Blog

24296527_1505624176197241_4241683057869598764_n
Pubblicato: 4 settimane ago

I diamanti e la sabbia

Le classifiche di queste ultime settimane – tradizionalmente le uniche dell’anno in cui ancora si vendono dischi – parlano chiaro: Tutte le migliori, pur disponendo di un solo brano inedito che ne giustifichi l’acquisto al di là della superba veste grafica, ha tenuto baldanzosamente testa alle più tambureggiate novità del momento (Cremonini, U2, Negramaro, il flop Antonacci…) cedendo i più alti gradini del podio della top ten ai soli Vasco e Jovanotti ma stravincendo lo scontro diretto con gli altri best of e repack vari di album già editi – da Ferro a Gabbani, da Zucchero alla ridimensionatissima Pausini – che hanno invaso il mercato natalizio. Ma il box che suggella la pluriplatinata reunion della Coppia più bella del mondo ha tutte le carte in regola per proseguire la sua marcia trionfale anche a Feste concluse, magari traendo nuova linfa promozionale dal lancio come ultimo singolo, dopo il discreto successo di Eva, di quella meravigliosa e ancora misconosciuta Come un diamante nascosto nella neve che figurerebbe molto bene come strategica gemma d’apertura dello Speciale Techetechetè con cui Raiuno celebrerà il prossimo 6 gennaio i magnifici 80 inverni del Molleggiato. Oltretutto, dal 1° gennaio 2018, a ridare un po’ di credibilità alle classifiche FIMI arriverà la sospirata abolizione dei dati relativi allo streaming gratuito i cui conteggi farlocchi hanno pesantemente condizionato le rilevazioni di mercato degli ultimi sei mesi, consentendo a illustri carneadi come Rkomi, Ernia, Ghali o Coez di svettare nelle hit parade successive al 1° luglio senza quasi aver venduto un cd fisicamente inteso e facendo per contro precipitare di punto in bianco un effettivo best seller come Le Migliori nelle ultime posizioni della Top 100 dopo oltre sei mesi di strapotere in cima alla Top Ten