Il Blog

Pubblicato: 11 anni ago

Fanno musica leggera le sirene di scogliera

Terminati a fine luglio i missaggi dell’album ottobrino (il primo quasi interamente realizzato nei nuovi studi GSU di via Ciani, se si esclude qualche seduta iniziale effettuata presso le sale amiche di Nicolò Fragile a Massalengo e di Ugo Bongianni in Versilia) e definiti gli ultimi dettagli strategici sul lancio americano di Sulla tua bocca lo dirò annunciato per il 18 agosto, anche per Mina e il suo team, come per molti di voi, è finalmente arrivato il momento di concedersi un meritato periodo di relax. In queste settimane estive, tanto per alleviarvi i morsi dell’attesa, ci siamo permessi più di una volta di violare con qualche blanda indiscrezione il velo di silenzio che tradizionalmente circonda i lavori in corso nel quartier generale mazziniano, ma già da settembre il Minafanblog si riserverà di assumere un ruolo sempre più defilato, lasciando di buon grado che a diffondere i primi veri comunicati in anteprima sulle novità d’autunno siano le fonti ufficiali. Le sole a cui dovete dare retta. Buon Ferragosto!

Comments
  1. mario r.

    In EDICOLA si trova (per i ritardatari?) la monografia di OGGI dedicata a MINA.

    bula bula, mario r.

  2. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì cari mazziniani….questa mattina sul giradischi…..un brano che molti non gradirono quando fu pubblicato OLIO ovvero IL MECCANISMO….uno dei miei brani preferiti degli ultimi anni; attendo commenti Smile :

    Che congegno hai
    chi ti ha progettato
    tu non sbagli mai
    ma che bravo sei
    controllare puoi
    ogni tua emozione
    come un meccanismo che
    non può fallire.
    Io non m’incanterò
    non mi farò ferire
    io mi difenderò
    da questo immenso maledetto amore
    che ho per te
    e che mi fa soffrire
    per questo resterò
    a navigare mare
    che non sia amore
    amore che mi va
    amore che mi da
    amore che mi sa fare male.

    Ora non dovrei
    rimanere sola
    so che finirei
    per volere te
    che da troppo ormai
    vieni qui a bussare
    come un venditore di chimere ma
    io non aprirò
    non mi farò trovare
    io mi proteggerò
    da questo immenso maledetto amore
    che ho per te
    e che mi fa soffrire
    per questo imparerò
    a consumare sere
    senza amore
    amore che mi va
    amore che mi da
    amore che mi sa far male.

    Kiss Wink

  3. mario r.

    http://thumbsnap.com/v/FzhniPEk.jpg

    Buona Giornata con M I N A

  4. mr. Blue

    SI Gil….si legge tutto e bene…!! Carlo.

  5. Caro Luigi :A me non piacciono certe analisi dove si critica un disco di Mina come “L’allieva” o “Sconcerto” come a te non piace certe analisi dove si critica un disco come “Todavia”.Ma mi dispiace DA MORIRE perchè questo CD era l’occasione di fare conoscere a tanti argentini chi è MINA, ed è stata una occasione mancata perche nella Argentina con questo cd non è sucesso NIENTE.”Grande amore” e “Volami nel cuore”, le ha fatto bellissime! Ma preferisco le orignali di “Olio” e “Cremona”.Sarà che preferisco l’italiano allo spagnolo. E so BENISSIMO che Mina sa come cantare una canzone se non fosse così ,non sarei innamorato di Lei da 24 anni , e come! ne avrei spesso nelle sue cose i soldi che ho spesso in tutti questi anni ( e lo rifarei senza dubbio) e ti assicuro che è molto di più che quello che pensi abitando nella Argentina .Su VALSINHA: Prima di tutto :fare valsinha come un valzer non è una idea pazza perche Valsinha vuol dire Razziccolo valzer. Quando l’ho sentita sembrava i due fossero davanti a un morto . Ho chiesto un amico ,che conosce il portoghese, di farmi la traduzione e mi ho reso conto che la storia era allegra per niente triste come sembra nel modo in cui è cantata o nell’arrangiamento. Non intendo dire che Lei doveva cantarla come se fosse “La banda”, ma questa versione , SECONDO ME , ha un clima un po troppo triste per qualcosa che poi triste non è. Questa è la sensazione che ho avuto io .Vorrei sapere perche a tanti non piace “Caruso” da Mina , che io AMO . O perche a tanti non piace , insisto, “L’ALLIEVA” o “SCONCERTO” che io AMO. Boh, sarà questione di gusti…Ti mando un bacione e tiene in mente che questa è una opinione di uno che AMA MINA.

  6. Gil

    Se ancora mi leggi, mi confermi se è comparso l’articolo che ho postato e che anticiperà le foto del relativo servizio della tournée Mina-Gaber?
    E’ suddiviso in quattro immagini e temo che sia andato in moderazione.

  7. mr. Blue

    hahahah ma che perdi colpi !!! Carlo.

  8. Gil

    Hai ragione… devi scusarmi ma al di là dell’aspetto comunque io sono “vecchietto” ed è normale che perdo colpi… Smile

  9. mr. Blue

    GIL ho letto tutto di te e anche degli altri…Big Smile e più volte. Infatti hodetto concordo con ki ha scritto e mi riferivo a sia a te che a Emilio…Smile Carlo.

  10. Gil

    Veramente l’ho scritto proprio io in un precedente mio commento:
    “Chiudiamo gli occhi e pensiamo per un attimo quanto possa essere credibile l’autore o qualsiasi altro interprete maschile nel dire: “Senza tacchi arrivo quasi a un metro e novanta e se alzo la mano l’universo si schianta…” oppure: “Donna, sono un sogno travestito da donna…”.
    Deduco che non mi hai nemmeno letto… e poi mi assimili a quelli che vogliono ostentare di essere i soli a saper scrivere.
    E io che mi aspettavo un tuo parere perchè ho sempre tenuto in gran conto cosa pensi di quello che dico… Smile

  11. mr. Blue

    CIAO Cristian….forse tu sei più dentro al testo, per quanto riguarda me, alle volte non capisco molto bene cosa dice…tu capendo tutto il testo sei più attento al tutto…Smile Carlo.

  12. Anche a me piace Valsinha e Un anno d’amore. Ma nella prima trovo un pò triste l’arrangiamento per una canzone che parla di due facciendo l’amore e la seconda avrei preferito che Mina cantasse di più.

  13. mr. Blue

    GRAZIE GIL !!!!!! Carlo.

  14. mr. Blue

    Grazie GIl di aver postato il videoclip di DONNA DONNA DONNA e concordo con chi ha scritto che questo brano cantato da qualsiasi altro cantante donna o uomo che sia sarebbe stato una farsa, una cosa ridicola…. ma Mina la fa sua, si sente la tristezza , l’amarezza di questa persona, poi il video centratissimo. Carlo.

  15. Gil

    Per i collezionisti e i nostalgici, così come avevo promesso, ecco l’articolo sulla rivista d’epoca che parla della tournée Mina-Gaber.
    All’articolo seguiranno le foto facenti parte dello stesso servizio.

    http://thumbsnap.com/v/2pVR0PQi.jpg

    http://thumbsnap.com/v/LyRsZzmB.jpg

    http://thumbsnap.com/v/V90ghZ1o.jpg

    http://thumbsnap.com/v/hZpqNFYl.jpg

  16. mr. Blue

    Io trovo molto belle sia VALSINHA che UN ANO DE AMOR, ma forse i nostri gusti, le nostre corde italiane europee sono diverse da quelle argentine di Cristian….e non mi dispiacciono nemmeno le altre…Carlo.

  17. Gil

    Tu decisamente sei fra quelli che stimo davvero tanto, senza nulla togliere agli altri. Hai avuto fiducia in me dal primo momento e ora mi peserebbe davvero tanto perdermi la tua stima per un equivoco di sicuro non provocato da me.

    P.S. E visto che oggi ho parlato di “Donna donna donna”, guardiamoci un filmato in tema però senza immagini di MIna.
    http://www.youtube.com/watch?v=gPKpawM7FKY

  18. mr. Blue

    x MARIO BEDA : ci sei ancora? Ho letto ora la tua mail..Carlo

  19. mr. Blue

    X GIL…grazie della tua precisazione, ti stimo ancora di più Smile Carlo.

  20. Gil

    Caro mr.Blue,
    dici bene quando inviti a non innescare polemiche. Da parte mia mi sono solo limitato a rispondere a Dario e non mi permetterei mai di denigrare il modo che ha qualsiasi fan di amare Mina. Soprattutto non inserirmi tra quelli che pensano di essere i soli a sapere scrivere. Intanto io scrivo qui come avrei parlato a voce. Quando scrivo veramente (fuori di qui), visto che sono cose che restano, allora si che scrivo senza vizi di forma, curo bene il lessico, sto attento alle ripetizioni e alla punteggiatura… insomma è tutt’altra cosa che scrivere qui un commento del momento che chissà se viene pure letto e magari se viene letto subito dopo finisce nel dimenticatoio. Però scrivo lo stesso perché mi piace parlare di Mina. Avrei evitato questa precisazione se non mi avessi tirato in ballo.
    Inoltre cito Mario Rossi perché rendo onore al merito in quanto posta foto davvero piacevolissime e di un notevole interesse nell’identificazione del percorso artistico di Mina, ma non per questo mi dispiacciono altri… solo che non posso fare l’elenco di tutti quelli che postano foto. Quando dici che a te piacciono le mie chicche, non penso che fai torto a qualcun altro. Insomma, se penso bene di qualcuno lo dico, ma se penso male di un altro evito di farlo e anche questo fa parte del saper vivere e del relazionarsi agli altri.

  21. Raiça

    Mi sta cominciando a piacere qst gioco… Grazie Mario r. e Mario B.
    sono bellissime le foto!!!
    Però anche Piera lo sapeva… hi hi hi

  22. MarioBeda

    Credo proprio di sì, Luigi. E naturalmente, come ben sai, quel servizio fotografico non finisce qui: ci sono anche le foto con la sola camicia nera;
    Inizia Supervarietà: vediamo quale Mina ci riservano questa sera!

  23. mario r.

    HAI VINTO!!!! aissa, B R A V A!

    (troppo facile questo gioco)

  24. Luigi Proto

    Anche a me piace molto in queste foto che hai messo Mario. Solo che non ricordo più di che anno sono. 1973 Punto di domanda

  25. Luigi Proto

    A me non piacciono certe analisi dove si critica un disco di Mina come ha fatto il pur sempre bravo Cristian su Todavia. Non hai parlato ad esempio, di come Mina ricanta alla grande i suoi successi tipo: Grande amore o Volami nel cuore, che da soli, bastano per dire che questo disco è stupendo. Non capisco poi, perchè secondo te il brano Valsinha, lo doveva fare a tempo di valzer o allegro. Ha fatto molto bene ad eseguirla così come la sentiamo su Todavia insieme a Chico Barque. Mina sa come cantare una canzone.

  26. MarioBeda

    http://thumbsnap.com/vf/FYJHfj92.jpg
    Foto della sera ( Quanto mi piace qui !!!)

    Mario R fai giochini molto difficili!

  27. Raiça

    ciau mario r. è malafemmena? Pina Grazie Ancora.. Dio che meraviglia che siete!!!

  28. PieraPaso

    caro Dario
    vai su http://www.staseraioquii@altervista.org
    c’è tanta M I N A
    basinn da
    Piera

  29. PieraPaso

    ..io la so’ ma non la indovino..perchè Del Noce ha l’alito cattivo..ha! ha!
    con la Parietti..ho fatto un raund a Corto Circuito..con la Bignardi..le ho fatto l’occhio un po’ nero..ha! ha!
    buona sera da
    Piera

  30. mr. Blue

    MARIO R….boh…mai visto quei cd..!!! <<<<<<<<<<<<<<<<
    Carlo

  31. mr. Blue

    x DARIO : anche a me piace molto il medley di PORGY&BESS , MINA degnamente al pari di chi l’ha preceduta. Carlo.

  32. mario r.

    http://thumbsnap.com/v/RB2qIEpz.jpg

    Giochino Della Sera

    Per il vincitore va in PREMIIO un posto in prima fila al Festival di San Remo 2010: una poltronissima fra la signora Parietti Alba e il signor Del Noce Fabrizio.

    (ieri sera che il premio non c’era hanno cercato di corrompermi, chissà questa sera cosa mi aaccadrà).

    bula bula, mario r.

  33. mr. Blue

    GRAZIE a GIL e a ADRIANO per i vostri due post, e vorrei aggiungere anche io qualcosa, MA senza che poi si inneschi una polemica….sono dal 2000 , mi sembra che leggo e scrivo qui , e prima ancora sulla BACHECA del MINAMAZZINI.COM , e non abbiamo solo parlato di quanto era bona la Mina , di quanto era bella in certe foto o altre leggerezze simili….ma abbiamo anche parlato litigato concordato sulla sua voce, sulle sue canzoni, sulle sue interpretazioni … voi siete da poco che scrivete qui. ( io almeno non vi ricordo)…non vorrei che ci giudicaste in un modo troppo leggero…del tipo scambiamoci sta foto, io non ce l’ho , questo spartito mi manca, io ce l’ho rosso invece che verde.. nei vostri , e ripeto bellissimi scritti; sembra che solo voi sappiate parlare e scrivere di Mina..gli altri…insomma. Infatti molte persone che prima scrivevano ….nn lo fanno più o forse sono invacanza, ripeto da quello che mi sembra. Poi dire solo belle le foto di Mario…non mi sembra bello. Senza nessuna voglia di fare polemica e sempre nel grandissimo rispetto di Loris&Remo e MINA. :_)) Carlo.

  34. Gil

    Dario caro,
    sono d’accordissimo con te che Mina la si ama in mille modi ed ognuno lo esprime a modo suo. Io, sotto un certo aspetto, mi ritengo un po’ la somma di questi modi da te citati perché se hai letto i miei vari commenti precedenti, ho sempre postato in aggiunta al commento stesso foto, canzoni, video, servizi giornalistici, notizie, aneddoti… e quindi non abiuro ciò che gli altri mostrano. Già mi è capitato di dire che il “vero fan” ama e accetta tutto del suo idolo e non lo filtra secondo le sue preclusioni mentali.
    Comunque, lungi da me l’idea che si possa degenerare nella polemica… non l’ho fatto quando sono stato bersaglio di illazioni gratuite per cui figurati se lo farei adesso che, almeno spero, l’atmosfera sembra che si sia rilassata e si siano superate certe incomprensioni iniziali. Non ho polemizzato nemmeno quando alla richiesta rivolta da Loris a tutti ad esprimere il proprio parere e di dare consigli per migliorare il Sito ho risposto che avevo anche io qualcosa da proporre e sono stato apostrofato in un certo modo… Ancora resto l’unico a cui il buon Loris non rivolge la parola e non riesco a dare spiegazione a questa sua idiosincrasia nei miei confronti ma, ormai ci ho fatto il callo anche a questo… insomma, per me va bene anche così!
    Sulla Mina interprete e anche attrice delle sue canzoni c’è molto da dire. Mi riservo di ricollegarmi a questo discorso una prossima volta. Troppo lungo farlo adesso… però vedo, compiaciuto, che sono molto in sintonia con te.

  35. Vassallo paleologo giuseppe

    Bravo Dario qui ognuno nel suo piccolo cerca di dare un contributo per rendere questo luogo magico…..il + minoso possibile…..e anche quando si creano degli scontri è bello risolverli perchè qui siamo tutti per un interesse comune…..MINA!!!!

  36. Dario

    Cari Gil ed Emilio e cari tutti i fans di Mina,
    questo blog è bello anche perché si possono trovare le belle foto del prezioso mario rossi, i testi delle canzoni proposte da vassallo, gli interventi carichi d’amore di Piera ed è bello ogni tanto non dare per scontata la bravura di un’artista che amiamo, ma testimoniare in qualche modo il nostro amore. Gil, tu mi hai dato lo spunto per parlare di Mina come interprete, anche perché troppo spesso ne viene considerata esclusivamente la qualità vocale o la sua estensione, quasi a discapito delle qualità di interprete. Lo so, è un luogo comune … Mina canta, Ornella interpreta … Mi chiedo cosa significhi allora interpretare!!! Essere sempre uguali a se stessi oppure ogni volta essere diverso ?… I grandi attori, come De Niro si trasformano anche morfologicamente, Mina lo fa attraverso la sua voce, ora ingenua e calda, ora carica di rabbia … ha detto bene qualcuno che la Signora usa il burro e la ruggine, ma li usa a proposito, con intelligenza oltre che con cuore e passione. Quelli che non possono essere “uno nessuno e centomila” diventano “caratteristi”, anche bravi, ma riconoscibili e scontati. I grandi sono se stessi rinnegando se stessi, inventando, reinventandosi, ovviamente partendo da una qualità che per l’attore è saper recitare (voce, impostazione, mimica, studio ed applicazione) e per il cantante è saper cantare (voce, intonazione, mimica, studio ed applicazione). Oggi però molti pensano che studio, voce ed intonazione siano qualità “totali” ed autosufficienti (ecco la pletora delle pur brave Giorgia, ecc. ecc.) mentre queste sono la base su si deve instaurare la personalità, l’originalità e quindi l’unicità.
    Non mi piace denigrare altri per esaltare qualcuno, Mina non ne ha bisogno, ma ogni tanto è bene che tra di noi ce le diciamo e le ricordiamo anche agli altri, a quelli che distrattamente ascoltano Mina e non ne intuiscono la grandezza. Ma è giusto che qui ognuno manifesti il suo amore in modo personale …

  37. emilio bocchi

    Sono racconti come questo di Gil e di Dario che rendono prezioso questo blog al di là delle foto che io amo molto ,queste parole nel descrivere la Mina grande attrice nelle sue canzoni è davvero molto molto interessante leggere qui questi vostri pensieri,perchè è proprio vero che Mina non canta bene solo perchè ha una bellissima voce Mina interpreta da grande attrice le sue canzoni basta sentire la stessa canzone in un’altra versione come quella che è stata posta da Franco Non c’è che lui, nella versione di Mina si trasforma in un’altra canzone Mina come dice Gil la fà sua creando quell’atmosfera che solo lei sà fare Mina canta bene perchè è intelligente perchè sà fondere il cuore con il cervello Mina recita in una canzone con grande sensibilità e naturalezza e lo fà con qualsiasi genere perchè una grande attrice non resta prigiognera di un ruolo ma attraversa tutte le sfacciettature ,tutte le zone serene,gli abissi dell’anima e i tormenti del cuore.
    Hai ragione Gil nessun altro mai potrebbe essere credibile nel cantare Donna donna donna senza cadere nel ridicolo senza essere fuori luogo Mina nò entra nel personaggio lo fà suo e possiamo vederla …immaginarla…
    Grazie dei vostri commenti Gil e Dario grazie anche a Cristian per la sua bella analisi su Todavia.
    Oddio mi sà che oltre alle foto e a tutto il resto ora mi metto a raccogliere questi vostri pensieri…

  38. Gil

    Grazie Dario,
    grazie perché finalmente qualcuno si ricorda della Mina esclusivamente “artista” e non solo della Mina gnoccolona o di Mina in virtù dei suoi cambi di domicili o di vecchie foto piacevoli che però di sicuro poco hanno a che vedere col suo percorso di carriera e artistico (a parte le bellissime foto che posta mario.r).
    Si esprime fin troppo bene Dario quando dichiara: “Mina invece parla in prima persona, come un uomo, assumendosi le sue responsabilità, e quelle parole dette da una donna conferiscono alla canzone una nuova dimensione, una nuova profondità, un nuovo dramma che va oltre il significato attribuitogli dal grande autore”.
    Confermo di mio che Mina canta una canzone non in virtù di come la vorrebbe l’autore, ma la cattura, la fa sua, la fa diventare parte del suo universo, la riconduce alla sua sensibilità ma ha il potere di spersonalizzarsi e di calarsi nel ruolo che richiede la canzone stessa. Un esempio emblematico è stato “Donna donna donna” scritta da Cocciante. Chiudiamo gli occhi e pensiamo per un attimo quanto possa essere credibile l’autore o qualsiasi altro interprete maschile nel dire: “Senza tacchi arrivo quasi a un metro e novanta e se alzo la mano l’universo si schianta…” oppure: “Donna, sono un sogno travestito da donna…”. Precisa Dario: “Del resto, spesso, Mina non “adatta” alla dimensione femminile brani creati per l’universo maschile”.
    Aggiungo che, a parte la voce che le consente di affrontare qualsiasi genere senza essere seconda a nessuno/a, Mina ha una personalità tale che le consente di affrontare qualsiasi tema e quando si trova di fronte a quello non facile della trasgressione, come in “Donna donna donna”, lo fa con tanta maestria e con un patos tale da rendere universale il dramma di chi vive una diversità e non resta il dramma isolato di chi vive quella condizione di certo non facile. Mina è talmente camaleontica anche nella personalità che non ha precisi personaggi cuciti addosso, ma fa suo anche il ruolo oltre la canzone. Quando interpreta Lei qualcosa polverizza qualsiasi possibilità di poter essere reinterpretata!
    E che dire della Mina maliziosa, allusiva e ammiccante di “Anche tu” quando canta: “Anche tu, diverso dalla mia follia… anche tu fratello di troppi ‘lui’, camminando sopra la mia pelle, ma sfiorando le cose belle”… La trasgressione è un tema ricorrente nelle canzoni di Mina… solo che non ne fa una bandiera o qualcosa da ostentare in maniera plateale e con dubbio gusto, al contrario delle insigni pop-star internazioni che fondano la propria carriera e la propria arte quasi esclusivamente su quello sopperendo ad una deficienza vocale con trasgressione e spettacolo, per cui ci viene lecito chiederci fino a che punto possano definirsi veramente artisti.
    In Mina anche la trasgressione diventa qualcosa che fa parte della propria sfera intima e coinvolge sentimenti, emozioni e situazioni di vita. Direi che in Lei nell’eterno conflitto cuore-intelletto, sentimento-ragione (che ha informato di se un’intera letteratura) le due cose procedono di pari passi e uno lascia il posto all’altra solo a seconda delle situazione che vive. Insomma, anche se Mina ha al suo attivo qualcosa come circa 1500 incisioni (un vero record mondiale), non ha mai riproposto lo stesso tema… tra alcune sue canzoni ci sono analogie, sillogismi ma di sicuro non ripetizioni e ditemi se anche questo non è un record!

  39. PieraPaso

    grazie caro Massimo,
    VORREI..invitarti qui’ nella mia MINAera per confrontare i miei, con i tuoi spartiti
    INSIEME verrebbe un libro a COLORI..bellisssssimo.
    Buondi’ da
    Piera

  40. massimo catti

    “whisky”
    http://thumbsnap.com/v/Voi0Tqe6.jpg
    “you are my love”
    http://thumbsnap.com/v/2cbdLOoZ.jpg
    “you keep me hanging on”
    http://thumbsnap.com/v/tcA3WqJR.jpg

    and now the end is near,and so i face the final curtain….

    “zum zum zum”
    http://thumbsnap.com/v/83GUge7c.jpg

    finito! (per ora…)
    alla prossima ragazzi!

  41. massimo catti

    “vorrei saper perchè”
    http://thumbsnap.com/v/0CqcDHKK.jpg

  42. massimo catti

    “vorrei che fosse amore” cop blu
    http://thumbsnap.com/v/jL4FYjqv.jpg
    “vorrei che fosse amore” cop.rossa

    http://thumbsnap.com/v/rR2k4PlX.jpg

  43. massimo catti

    “viva lei”
    http://thumbsnap.com/v/SmOPXHFq.jpg
    “vola vola da me”
    http://thumbsnap.com/v/Al7gRTRQ.jpg
    “vorrei averti nonostante tutto”
    http://thumbsnap.com/v/mXpvvKOC.jpg

  44. massimo catti

    ultima tornata….
    mario,grazie per la “postura” di uomo/verde (grrrr non ce l’ho!!), io ho scoperto,riordinando gli spartiti,una quarta versione di proteggimi, che posterò presto….
    “valentino vale”
    http://thumbsnap.com/v/iT5K3sUm.jpg
    “valentino vale/è inutile” cop verde

    http://thumbsnap.com/v/MlfltIBc.jpg

  45. Dario

    Una piccola riflessione a proposito di “Sulla tua bocca lo dirò”. Ci sono album di Mina che ad ogni nuovo ascolto continuano a regalarti emozioni sempre diverse e l’ultimo lavoro della nostra è uno di questi. In particolare vorrei soffermarmi su quel gioiello rappresentato da “Bess,you is my woman now/I loves you, Porgy”, brano che conoscevo ovviamente nell’interpretazione delle grandi del passato, come Nina Simone e, soprattutto, Billie Holiday. Pur amando queste interpreti, non mi sono mai soffermato con attenzione ad ascoltare questo brano, non ritenendolo alla stregua delle loro esibizioni migliori (mi sembravano un po’ pedanti ed artificiose). Pertanto, dopo aver acquistato il CD, questo è stato l’ultimo brano che ho ascoltato (incosciamente convinto che fosse un po’ pesante) … ed invece … Che meraviglia … Mina qui si è superata, offrendo un’interpretazione che me ne ha fatto finalmente scoprire la bellezza e tutto il suo valore. Il fatto poi che abbia scelto di interpretare anche il ruolo maschile, ha dato completezza al brano, restituendogli la “dimensione” voluta da Gershwin.
    Mina è credibile in entrambi i ruoli, ed un fatto straordinario che, sono convinto, pochi altri artisti possono vantare con altrettanta maestria. Del resto, spesso, Mina non “adatta” alla dimensione femminile brani creati per l’universo maschile.
    Gli esempi sono molteplici, e qui , a titolo emblematico, vorrei ricordare “Vedrai vedrai” di Luigi Tenco. Ascoltiamo le versioni di tenco di Mina e della Vanoni. Quest’ultima adatta il testo al mondo femminile e ikl risultato, seppur ottimo, è che ci troviamo di fronte al solito cliché della “donna materna” che vuole consolare il suo uomo colpito dalla sorte avversa. Mina invece parla (o meglio canta, e lo dico senza malizia nei confronti della Ornella) in prima persona, come un uomo, assumendosi le sue responsabilità, e quelle parole dette da una donna conferiscono alla canzone una nuova dimensione, una nuova profondità, un nuovo dramma che va oltre il significato attribuitogli dal grande autore. Questo a mio parere è “interpretare” o meglio “reintrepertare”… Ma sono andato oltre … Questi miei pensieri un po’ confusi vogliono semplicemente esprimere la mia ammirazione per questa grande artista che noi tutti qui sul Blog amiamo, a volte indipendentemente da ciò che canta … è vero, per noi è importante che continui a cantare … ma quando il suo canto raggiunge certe “vette” , beh! … l’emozione è ancora più grande!! Grazie, Mina!!!

  46. raffaquattro

    Grazie Piera……….. E POI quando sarò nella tua CASA DEL NORD!!!!! Buongiorno a tutti AMICI del MFC e Buone vacanze.
    Raffaele

  47. PieraPaso

    Per Raffa Quattrocchi
    vecchio amico della prima bacheca gialla del MFC
    Tanti auguri di Buon Compleanno da
    Piera

  48. franco-jesolo

    in origine questo brano era così!!
    http://www.youtube.com/watch?v=PcPOw97xOuo
    armando savini-non c’è che lei-san remo 1969

Comments have been disabled.