Il Blog

minaHawai
Pubblicato: 10 anni ago

Di Natale non ce n’è uno solo

La settimana scorsa, anticipandovi che Mina avrebbe allietato il nostro Natale con un’emissione a sorpresa legata alla colonna sonora di un importante cinepanettone, ci eravamo ripromessi di ritornare con dovizia di dettagli sull’argomento solo dopo che l’uscita del disco e quella del relativo film fossero state ufficialmente preannunciate dal team mazziniano e dalla casa distributrice della pellicola. Ebbene, da ormai diversi giorni i siti dei principali megastore musicali segnalano tra le novità in arrivo martedì 30 novembre il repackaging natalizio di Caramella con l’aggiunta a mo’ di “piccola strenna” di uno sfizioso cd singolo (acquistabile anche separatamente) contenente quattro brani appositamente incisi da Mina per il film di Paolo Veronesi La banda dei Babbi Natale con Aldo, Giovanni e Giacomo, nelle sale dal prossimo 17 dicembre: Mele Kalikimaka (christmas song in salsa hawayana con tanto di ukulele e steel guitar, composta nel 1949 da Robert Alex Anderson e interpretata negli anni da big del calibro di Jimmy Buffett, Bing Crosby con le Andrew Sisters e da Bette Midler), la classicissima Silent Night in una morbida rilettura ballad (poteva mai mancare, prima o poi, nel repertorio di Mina?) e gli inediti Walking The Town (una delizia acustica dagli echi beatlesiani) e Il sogno di Giacomo (un minuto di soli vocalizzi che faranno da sottofondo ad una scena onirica) composti, come le restanti musiche del film, dall’accoppiata d’oro Pani-Serafini. Mele Kalikimaka, in particolare, è stata scelta come nuovo singolo radiofonico di Mina on air dal 19 novembre. Ciliegina – o meglio, Caramella – extra della colonna sonora sarà la strepitosa Amoreunicoamore un cui generoso frammento fa già bella mostra di sé nel trailer de La banda dei Babbi Natale ufficialmente immesso in Rete da ieri. Ma le sorprese sotto l’albero per il popolo mazziniano non si limitano a questo strabiliante cadeau: per martedì 23 è attesa l’uscita del nuovo album di Pino Daniele con la new version di Napule è impreziosita da un mini-cammèo di Mina, mentre per il 30 è fissato l’arrivo del doppio box dei singoli Italdisc edito dalla Carosello (a proposito del quale è prevista una grande iniziativa griffata Rockol.it che coinvolgerà da vicino il nostro fan club: ma sarà lo stesso Franco Zanetti a comunicarcene quanto prima i dettagli). Altra emissione imminente è la ripubblicazione in formato mp4 (con relativo lettore) degli ultimi 10 album Sony di Mina in una speciale confezione che sarà impreziosita da una magnifica foto inedita by Mauro Balletti. E proprio di queste ore è la notizia che il disco in uscita del cantautore Niccolò Fabi conterrà una versione della pluricelebrata Parole parole (a proposito: tanti cari auguri di buon compleanno all’amato Maestro Ferrio per i suoi 86 anni compiuti ieri!) in duetto con la Nostra. Rinviato a primavera, dato tutto il bendidìo previsto a breve, il cofanetto dvd+cd conclusivo della collana Mina gli anni RAI.

p.s. Due o forse tre precisazioni riguardanti l’offerta del superpacco natalizio del Minafanclub: per evitare le code agli sportelli postali e i possibili ritardi legati al caos delle settimane immediatamente precedenti le Feste, il termine ultimo per le richieste è stato anticipato al 5 dicembre e pertanto agli interessati conviene non aspettare l’ultimo momento per cogliere questa irripetibile occasione a prezzo iperscontato. Informiamo inoltre che, in alternativa agli ultimi 8 numeri della fanzine proposti nell’offerta, è possibile richiedere altrettante copie a scelta tra le fanzine dalla numero 54 in poi.

Comments
  1. antonio

    Grazie Mario…..Grazie Piera. Certo fa un certo effetto vedermi quì!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! cmq è stata una bella sorpresa che ho voluto fare a Piera ed è rimasta contentissima, vero Piera????
    Comunque piacere a tutti adesso sono visibile a tutti anche se vivo “chiuso”!!!!!!!!!!! ecco questo sono io, semplicemente io. Ciao e grazie a tutti….

  2. vabbhè…duetto…
    E’ che Mina si scocciava a cantarla!
    hihihihihihihi…

  3. PieraPaso

    grazie caro Mario,
    don Antonio
    è un Fan di Beauty MINA..piu’ “tosto” di me
    CREDImi nè stato un bellisssssimo incontro “Speciale”
    Piera

  4. Luigi Proto

    Vederci insieme alla copèertina di Mina è favoloso.
    Grazie Mario

  5. mario r.

    Ecco la Piera con Antonio.
    Don Antonio sabato scorso a casa della Piera.
    http://thumbsnap.com/e3WDzAEz

  6. PieraPaso

    Caro Mario,
    adesso ti mando in posta una foto,
    che cortesemente mi metterai,,qui
    e che potrai prendere il Fan Speciale..
    da mettere nella tua strenna
    grazieeeee infinite da
    Piera

  7. francesco cremona

    dimenticavo, vi ricordo sempre il sito,

    http://www.earone.it/

    per vedere gli ultimi passaggi della nostra mina on ar, devo dire che mele kalikimaka, viene trasmessa da diverse radio. In Love,
    quale colonna sonora per questo natale, in attesa delle altre perle di piccola strenna, , .

    il natale non sarà piu quello di una volta,.,.,

    that’ it

    ciao mina

    ciao tà

  8. francesco cremona

    facile serata a tutti, non so voi, ma io il mele kalikimaka, non riesco a togliermelo dalla testa e dal cuore, e meno male, cosi mi scalda, la trovo bella fresca frizzante, e nel cuore mi riporta il sole il mare e la generosità della sicilia e della nostra pina, e di francesco.

    grazie ancora per tutto In Love

    non ho ancora sentito la partecipazione di mina con pino daniele, ma credo di aver visto invece, la copertina di caramella e una piccola strenna versione natale, ( sito ibs- sezione mp3 )

    quindi “ni tocca accattarinnillu”, cioè comprarlo, ci conviene creare una piccola banda di babbi natale,,,, Lashes

    http://www.ibs.it/album/S00000000000023277428/mina/una-caramella-e-una.html

    facile natale a tutti, e buon freddo

    ciao mina
    ciao tà

  9. Pasqualina

    prezioso il “cameo” minoso nel nuovo album di Pino Daniele, ma preferisco la versione jazzy di Napoli II Estratto…un grazie a Mario Rossi che ci sono anch’io al n°8 del gioco della piccola strenna..buona serata a tutti!

  10. Ho acquistato pochi minuti fa la nuova versione di Napule è su iTunes: arrangiamento molto lunare, spaziale meglio ancora, in cui Mina presta un delizioso “cadeau” vocale. Certo la versione jazzata di Napoli Secondo Estratto è un’altra cosa, ma è interessante vedere il filtro personale dei diversi artisti su una stessa canzone. Buon pomeriggio!!!

  11. Grande Mario! Che bel gioco!!! Smile

  12. Diego

    C’è la video chat del tg1 con l’intervista di Vincenzo Mollica a Pino Daniele!

    Ho chiesto come è stata realizzata la reincisione con Mina… E Pino Daniele ha risposto che conosce Mina – è un’artista molto particolare – e che la produzione è avvenuta tramite internet, come ormai avviene sempre oggigiorno.

  13. Dario

    Grazie Mario … che pazienza!!! e poi il mumero 13 porta bene! Beauty

  14. mario r.

    Il Grande Gioco della Piccola Strenna in 63 mosse.
    http://thumbsnap.com/NFCyPXKc
    (aspettando la strenna)

  15. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=ituQg0ZFCEs&playnext=1&list=PL1089BC0F8B966F66&index=52
    …si’ caro Vassalino, hai scritto LA VERITA’
    mi vengo i “brividi” ad ascoltare questa canzone straordinaria,che la “Grande Voce<" di In Love MINA canta
    gli aggetti positivi sono innumerevoli..invito tutti i Fans ad ascoltarla, perchè è un'.opera-lirica.
    grazie per la scelta che hai fatto oggi, era tanto tempo che non l'ascoltavo questa canzone..mi hai dato un BUONDI' speciale
    Piera
    nazionale

  16. splendido brano dell’indimenticato MARIO NOBILE autore fra l’altro di ADAGIO, UNA MUSICA VA, VIVA LEI, CREDI. grazie vassallino

  17. é ricantata è è solo un mix con la versione di Mina già incisa?

  18. massimiliano

    ascoltata Napule è. Lei unica come sempre nella voce. ma che brutta la dizione di quel napulèèè.

  19. Oggi esce il disco di Pino Daniele con il duetto con Mina…occhio!

  20. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì amici….quest’oggi voglio ascoltare sul giradischi una delle più belle canzoni di Mina…un gioiello scoonosciuto ma più luccicante degli altri ovvero LA TUA VOCE DENTRO L’ANIMA:

    Tu
    puoi cantare
    tu
    puoi sognare
    tu
    puoi sentire
    una musica
    dentro il cuore.
    Tu
    una vita
    tu
    una gioia infinita
    tu
    il mio cielo,
    il mio universo
    che si apre intorno.
    Dammi forza mio Dio perché
    io da sola non riuscirei
    e vorrei vivere anch’io
    e vorrei crescere anch’io,
    nell’amore profondo tuo
    c’è una luce anche per me
    dove posso vedere,
    dove posso sentire
    la tua voce dentro l’anima,
    la tua voce dentro l’anima.
    Che vuol raggiungermi
    che vuol tenermi
    che vuol sentirmi
    ogni giorno
    sempre più vicino.
    Dammi forza mio Dio perché Coro: tutto quello che
    io da sola non riuscirei, Coro: ogni giorno vorrei
    e vorrei vivere anch’io, Coro: ogni istante vorrei
    e vorrei crescere anch’io,
    nell’amore profondo tuo
    c’è una luce anche per me,
    dove posso vedere,
    dove posso sentire
    la tua voce dentro l’anima,
    la tua voce dentro l’anima.

  21. riporto per i distratti l’articolo di repubblica
    LA REPUBBLICA: MINA CON NICCOLO FABI DUETTO SU “PAROLE PAROLE” / THE REPUBLIC: NICCOLÒ FABI DUET WITH MINE ON “WORDS WORDS”

    Mina con Niccolo Fabi duetto su “Parole parole”

    ROMA—Un duetto d’eccezione, protagoni-
    sta Mina e Niccolo Fabi. La regina della can-
    zone italiana e il cantautore insieme per una
    nuova versione di Parole, parole, parole, llsin-
    goloappena inciso verrà pubblicato a fine no-
    vembre, insieme al dvd che documenta la pic-
    cola Woodstock andata in scena ad agosto al-
    le porte di Roma. Un megaconcerto con cui
    Niccolo Fabi cercò di elaborare il grave lutto
    per la morte della piccola figlia attraverso la
    musica e la partecipazione di tanti amici e col-
    leghi sul palco allestito nella Valle del Treja.
    Pochesettimane prima una rara malattia ave-
    va portato viasuafigliaLulùdiappenaduean-
    ni. Ne è scaturito un grande abbraccio sono-
    ro tra decine di cantautori e musicisti e la fa-
    miglia di Niccolo. Oltre a lovanotti, Gaudio
    Bagliori, Gianni Morandi, Daniele Silvestri,
    Elisa. Samuel e Boosta dei Subsonica, Giulia-
    no Sangiorgi dei Negramaro, Fiorella M an-
    noia, Manuel Agnelli e tantissimi altri. Una
    imponente schiera di amici ai quali ora si ag-
    giunge Mina, con la nuova incisione di una
    delle canzoni che ha segnato il suo grande
    successo, restando impressa persempre nel-
    la memori a colletti va come duetto con l’atto-
    re Alberto Lupo. Come il concerto servì a rac-
    cogliere fondi per la costruzione di un ospe-
    dale pediatrico in Africa, anche il ricavato del-
    la vendita del disco e il Dvd sarà devoluto in be-
    neficenza

    (Pietro D’ottavio)

  22. StefanoRoma

    Grazie davvero Loris, spero che si possa capire che il disastro in cui siamo nell’ambito della formazione e della scuola tutta sia alla radice del degrado in cui viviamo. Nella scuola ci sono ancora degli ottimi insegnanti e la percentuale dei fannulloni è solo di poco superiore al resto degli statali..E’ lo stesso sistema perverso ormai che genera un po’ se stesso. Mina forse ha considerato l’iniziativa dell’unica Stella spenta del firmamento come un’apertura ma haimè…non è così e non lo sarà mai.
    Intanto grande poesia con Fossati su Rai3..,”Mio fratello che guardi il mondo”…in questa silent night!
    Lillo fatti vivo!
    Ciao

  23. Valerio

    A proposito di piccola strenna… un comunicato ufficiale della sony non è ancora stato fatto??

  24. Valerio

    tanti auguri madameX!!

  25. Valerio

    Anch’io ci sono rimasto un pò appena l’ho letto, ma credo fosse inteso come ‘ne hai combinata almeno una giusta!’. In tal caso concorderei pienamente con la signora, ma per un chiarimento piu approfondito le scrivo una bella domandina su vanity. Wink

  26. Al_Fi(e)

    anch’io sono solidale con stefano (per quello che può valere Big Smile, e questo rinsalda un mio vecchio pensiero: se ami un’artista non devi per forza abbracciare il suo pensiero (politico, sociale, religioso…). a me piace, tra le tantissime voci femminili italiane che apprezzo, anche la Zanicchi. se dovesssi guardare al suo pensiero politico avrei già spedito i suoi dischi al primo termovalorizzatore disponibile, ma fortunatamente non ragiono così. né ho mai pensato che amo Mina perché è “una donna eccezionale”, come spesso viene ripetuto nella chat. sicuramente è vero, ma non mi sono innamorato di lei per questo, e la cosa non mi “tocca” più di tanto. so di essere in minoranza, ma mi piace dire ciò che penso. ( e tu lo sai bene, vero Loris? Grin)
    Al_fi(e)

  27. PieraPaso

    Mara Venier a chiesto a Malgioglio
    cosa pensa di quello che ha detto G.Paoli..
    e come dire che io canto meglio della Callas!

  28. Ahahahahah … se c’eri anche tu mi avrebbe fatto davvero un piacere immenso!

  29. E’ Vero! Ed è stata un’esperienza meravigliosa e assolutamente da ripetere.
    Salutami tutti; io e Santina siamo stati benissimo!!!

  30. PieraPaso

    TI CONOSCO MASCHERINA Cute
    te lo appendero’ nel tuo Salotto
    ALLORA SI’ sarà completo e Speciale! Beauty

  31. PINA

    Scusate (non mi crederete più). Altra autocorrezione: l’uscita dell’ album di Pino Daniele che ho indicato è per domani e i cofanetti “Carosello” per il 30 (come d‘altronde è sul post attuale di Loris).

  32. madameX

    Grazie ragazzi Grazie MINA grazie al MFC che mi ha fatto conoscere le persone e gli amici che fanno parte della mia vita…Ho bevuto la vita goccia per goccia.. e Lei è stata la colonna importante Le sue canzoni segnano un momento La gioai la malinconia a volte nascosta Lei solo Lei è riuscita a esprimere cio che avrei voluto dire Quella voce che accarezza l’anima come ali d angelo che ti sfiorano ti fanno sentire ti fanno chiudere gli occhi mentre sogni di volare..E quella stanza non ha piu pareti ma note musicali mischiati alla magia una magia che ha un solo nome…MINA……..

  33. loris (Author)

    Anche a me, francamente, il “grazie, Mariastella” di ieri ha provocato un certo imbarazzo, soprattutto dopo che in tante occasioni Mina aveva deprecato senza mezzi termini quel degrado della scuola pubblica italiana che la Riforma Gelmini sta facendo di tutto per rendere irreversibile. Sono solidale con te, caro Stefano.

  34. StefanoRoma

    Bravissimo LillAngel Aiutiamo Mina a capire. Sono un docente di Lettere precario quindi rimango per la Prima Volta un po’ perplesso dalle parole di Mina.Benissimo quindi mettere a conoscenza della situazione chi non appartiene a questa maledetta categoria di 200.000 precari. Ma la categoria in definitiva è l’Italia che fa sprofondare le sue fondamenta tra zoccole e mafie di ogni tipo. L’imperativo categorico è non formare nessuno. Punto e basta. Malissimo però a questo punto constatare che la scuola non E’ più un valore degli italiani..Un intellettuale non può PIU’ insegnare. Non c’è continuità didattica. Lavoro da anni per scalare la GRADUATORIA…lo stipendio fa ridere (poco però altrimenti si bruciano troppe calorie. Io mi dibatto tra uno, due, tre lavori. Chiedo a MINA. Come posso nel mio eclettismo raggiungere una posizione meritevole nel primo lavoro???? Come posso io migliorare in tutto questo per riconsegnare il tutto ai miei allievi. Per fortuna sono una persona ipersensibile e versatile e ho trovato qualche strategia da adottare.. .E dico trovandomi dalla parte del Giusto che UNA mia lezione a scuola riesce a sopperire a disastri educativi che non so definire qui e ora. Ma lo studio approfondito di Dante o Pasolini quando lo comincio?? Ok farò l’amore con loro nel poco tempo libero e alla fine vincerò, povero forse, sensibile di certo, e innamorato dell’arte della maieutica sempre di più!
    Stefano

  35. Maxmin

    Ma nessuno parla del duetto prossimo con Niccolò Fabi?
    …certo che siamo proprio strani..

  36. Maxmin

    Auguri Nadia……….tvtttttbbbbb In Love

  37. PINA

    Per la fretta e la cattiva abitudine di non controllare il “compito” prima di… consegnarlo, adesso leggo che, nel mio precedente messaggio, non mi sono espressa molto felicemente, in quanto avrei dovuto scrivere “… Paoli mi pare che abbia cancellato alla “sua” lavagna….”, perché alle lavagne di tutti, quello che ha segnato Mina, non si può cancellare.
    E adesso di questa storia non me ne voglio fare più un cruccio. Meglio andare ad ascoltare nuovamente “Mele Kalikimaka”.
    Ricordiamoci che oggi escono l’album di Pino Daniele, comprendente il duetto con Mina, e i due cofanetti Carosello dei “45”.

  38. PINA

    Augurissimi, Nadissima, nostra Madamex, per il tuo compleanno.

  39. marcello

    Buongiorno a tutti!
    Che bella notizia questa dell’album nuovo!

    Pensavo stamattina che non sarebbe male fare uno “strenna” day, così come è stato fatto per Solo se sai rispondere. Se comprassimo in tanti su iTunes l’ep aiuterebbe sia chi ha già acquistato Caramella mesi fa e chi invece coglierà questa occasione per comprare entrambi o solo la “strenna”!

    Che ne dici Loris?
    Un saluto a tutti!

    ps. qualcuno è stato sabato in triennale per i video su Mina nei Caroselli?

    ROTFL

  40. Domenico/Napoli

    Biscotti freschi di giornata!!! Uè, ma comme simme belle!
    Grazie, un abbraccio affettuoso.

  41. MarioBeda

    Su CHI n°48 un mega servizio fotografico su Benedetta Mazzini modella Cavalli: che classe!!
    “Toglietemi tutto, ma non Mina”, dichiara nella breve intervista.

  42. Sergio

    Anch’io desidero rivolgere a Nadia i miei più sinceri, MINOSI auguri! Un forte abbraccio da un MINOSO che deve fare ANCORA ANCORA ANCORA molta strada per esser un VERO MINOSO!, ma che è felicissimo ed orgogliosissimo d’esser INSIENE qui con voi e di amare MINA almeno tanto quanto voi!.

    GRAZIE DI TUTTO MINA!

  43. Grazie Mario, una piccola strenna deliziosa! Smile

  44. PieraPaso

    Alla cara madameX,
    un Augurio Speciale, di Buon Compleanno..dalla
    Piera
    nazionale
    p.s.
    friggo di tirarti le orecchie, domenica 28
    lo faro’ nel tuo Salotto

  45. PieraPaso

    ….nulla da dire a questa canzone stupenda,
    SENZA FIATO.. che la..
    “Grande Voce” di MINA Beauty la recita.in maniera teatrale
    caro Vasssssalino, ottima scelta..
    ho tanti ricordi nella mia MENTE
    Piera

  46. Vassallo paleologo giuseppe

    E comincia un’altra settimana….e comiciamola ascoltando SENZA FIATO:

    Senza fiato lasciami e poi
    già che sei qui non te ne andare
    prendimi quel poco che ho
    lasciami i segni dell’amore.
    Io domani rinuncerò
    a troppe cose mie di ieri
    i pensieri miei quelli no
    con me li porterò.

    Lei è giusta, lei è per te
    lei è la tua canzone
    lei è una parte di te
    io un’emozione.
    Senza fiato lasciami e poi
    prenditi pure chi ti piace
    se nemica non mi farai
    la pace tua sarò.

    Non dimenticare però
    l’amore è come il vento
    ti prende quello che può in un momento.

    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.
    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.
    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.
    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.

    Non dimenticare però
    l’amore è come il vento
    ti prende quello che può in un momento.

    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.
    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.
    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.
    Chi mi rimane, chi mi rimane
    chi mi rimane dentro il cuor.

  47. PINA

    Si, Antonio, l’ha combinata grossa. Già è stato un errore la sua intenzione al paragone. Peggio ancora il giudizio che ne ha fatto scaturire. Gino Paoli mi pare che abbia cancellato alla lavagna mezzo secolo di storia musicale, compreso anche un po’ di sé stesso.
    “Non so se sa quello che canta”, detto da lui e riferito a Mina, è quanto di più sconvolgente abbia letto su questo argomento.
    La Voce di Mina è uno strumento. E’ vero. Ma chissà perché quando canta ti fa venire i brividi?

  48. antonio

    leggete questo articoloRazzaoli: La Bruni è meglio di Mina
    (invece pare Fiorello che fa Carlà)
    condividi [facebook] twitter Share with Messenger
    Il decano dei cantautori sulla versione de “Il cielo in una stanza” della Première Dame

    Quante se ne debbono sentire (non solo di canzoni)
    Leggo su Rockol che Gino Paoli, intervenendo al telefono al programma radiofonico di quella lenza di Sabelli Fioretti “Un giorno da pecora”, ha detto che Carla Bruni canta “Il cielo in una stanza” meglio di Mina.
    Succede che madama Sarkozy abbia inciso, in duetto con il decano dei cantautori, “Il cielo in una stanza” nella versione francese “Le ciel dans une chambre” per il doppio cd e dvd “Senza fine”. Basta ascoltarla su You Tube, e ciascuno potrà giudicare da sé. A me, pur ammettendo la graziosità raccolta dell’insieme, ha fatto soprattutto venire in mente Fiorello quando imita la Première Dame….
    Un grande onore per Paoli, la scelta di Carlà. Tanto che egli si è allargato a un giudizio spericolato: “La Bruni è l’unica che ha cantato il brano senza farlo diventare una cosa diversa. Meglio Carla Bruni, perché Mina canta “Il cielo in una stanza” e l’elenco telefonico allo stesso modo. Non so se sa quello che canta oppure no. Canta come se fosse uno straordinario strumento tecnico, come un flauto o una chitarra”.
    Voglio molto bene a Gino Paoli, che conosco dagli Ottanta e che (giustamente) non si fida di me. L’ho visto per caso, di recente, a un bel pranzo nel Monferrato. Si è messo alla pianola, gli ho suggerito “La gatta” e lui l’ha suonata con quattro note, interpretando, e facendomi venire i brividi ancora al quattromilionesimo ascolto di questo brano. Il cantare spoglio è la sua arte, ma trapiantato nel mondo di Carlà il metodo funziona a fasi alterne, e la caricatura è sempre dietro l’angolo. Sono andata via dalla festa che Gino con i suoi 75 suonati stava ancora ballando un rock indiavolato, con le signore che aspettavano in fila per avere un partner (era l’unico che sapeva ballare il rock), e mi sono congratulata in cuor mio di vederlo tanto in forma.
    Però con Mina ha sbagliato i passi. E’ vero che la voce di lei è come uno strumento, ma il modo con cui ha saputo portare (quaranta, cinquanta anni fa ormai) “Il cielo in una stanza” dal cervello dell’autore al cielo dell’interpretazione, resta nella storia della musica popolare italiana.
    Va bene Gino, venderai anche tu qualche disco in Francia, ora.
    Ma per favore, manda subito a Mina cento rose.

    http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBYQtwIwAA&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DzThpF8WrieQ&rct=j&q=%22Le%20ciel%20dans%20une%20chambre&ei=qJ_pTJ_FD8q7hAfrn6gP&usg=AFQjCNE8UMhWUZul8KJ8NZN2bTcfw_87Fg&cad=rja

  49. PieraPaso

    ,,io l’ho registrato il programma,
    vieni nel Salotto Domenica 28
    ti daro’ una copia
    Piera

Comments have been disabled.