Il Blog

minaHawai
Pubblicato: 7 anni ago

Di Natale non ce n’è uno solo

La settimana scorsa, anticipandovi che Mina avrebbe allietato il nostro Natale con un’emissione a sorpresa legata alla colonna sonora di un importante cinepanettone, ci eravamo ripromessi di ritornare con dovizia di dettagli sull’argomento solo dopo che l’uscita del disco e quella del relativo film fossero state ufficialmente preannunciate dal team mazziniano e dalla casa distributrice della pellicola. Ebbene, da ormai diversi giorni i siti dei principali megastore musicali segnalano tra le novità in arrivo martedì 30 novembre il repackaging natalizio di Caramella con l’aggiunta a mo’ di “piccola strenna” di uno sfizioso cd singolo (acquistabile anche separatamente) contenente quattro brani appositamente incisi da Mina per il film di Paolo Veronesi La banda dei Babbi Natale con Aldo, Giovanni e Giacomo, nelle sale dal prossimo 17 dicembre: Mele Kalikimaka (christmas song in salsa hawayana con tanto di ukulele e steel guitar, composta nel 1949 da Robert Alex Anderson e interpretata negli anni da big del calibro di Jimmy Buffett, Bing Crosby con le Andrew Sisters e da Bette Midler), la classicissima Silent Night in una morbida rilettura ballad (poteva mai mancare, prima o poi, nel repertorio di Mina?) e gli inediti Walking The Town (una delizia acustica dagli echi beatlesiani) e Il sogno di Giacomo (un minuto di soli vocalizzi che faranno da sottofondo ad una scena onirica) composti, come le restanti musiche del film, dall’accoppiata d’oro Pani-Serafini. Mele Kalikimaka, in particolare, è stata scelta come nuovo singolo radiofonico di Mina on air dal 19 novembre. Ciliegina – o meglio, Caramella – extra della colonna sonora sarà la strepitosa Amoreunicoamore un cui generoso frammento fa già bella mostra di sé nel trailer de La banda dei Babbi Natale ufficialmente immesso in Rete da ieri. Ma le sorprese sotto l’albero per il popolo mazziniano non si limitano a questo strabiliante cadeau: per martedì 23 è attesa l’uscita del nuovo album di Pino Daniele con la new version di Napule è impreziosita da un mini-cammèo di Mina, mentre per il 30 è fissato l’arrivo del doppio box dei singoli Italdisc edito dalla Carosello (a proposito del quale è prevista una grande iniziativa griffata Rockol.it che coinvolgerà da vicino il nostro fan club: ma sarà lo stesso Franco Zanetti a comunicarcene quanto prima i dettagli). Altra emissione imminente è la ripubblicazione in formato mp4 (con relativo lettore) degli ultimi 10 album Sony di Mina in una speciale confezione che sarà impreziosita da una magnifica foto inedita by Mauro Balletti. E proprio di queste ore è la notizia che il disco in uscita del cantautore Niccolò Fabi conterrà una versione della pluricelebrata Parole parole (a proposito: tanti cari auguri di buon compleanno all’amato Maestro Ferrio per i suoi 86 anni compiuti ieri!) in duetto con la Nostra. Rinviato a primavera, dato tutto il bendidìo previsto a breve, il cofanetto dvd+cd conclusivo della collana Mina gli anni RAI.

p.s. Due o forse tre precisazioni riguardanti l’offerta del superpacco natalizio del Minafanclub: per evitare le code agli sportelli postali e i possibili ritardi legati al caos delle settimane immediatamente precedenti le Feste, il termine ultimo per le richieste è stato anticipato al 5 dicembre e pertanto agli interessati conviene non aspettare l’ultimo momento per cogliere questa irripetibile occasione a prezzo iperscontato. Informiamo inoltre che, in alternativa agli ultimi 8 numeri della fanzine proposti nell’offerta, è possibile richiedere altrettante copie a scelta tra le fanzine dalla numero 54 in poi.

Comments
  1. Maria Pellegrini

    Ma come hai fatto a divertirti? Gene è spento. Non si diverte nemmeno lui! E allora a che serve una satira inesistente sciocca e insulsa. Lasciamo stare il resto: Più per i bucatini della MINA deve pensare a cosa deve fare per quadagnarsi il suo piatto di farfalle al sugo pomodorini Barilla. O no ??? Questa volta sono pienamente d’accordo con il dr. Aldo Grasso, semplicemente perchè ha lucidamente ragione. ROTFL

  2. angelomusica

    Il duetto con Pino Daniele e’ molto bello. forse non e’ piaciuto perche’ Mina canta solo una piccola strofa..

    C’ e’molta pigrizia in qwuesto duetto, a mio parere si poteva fare di piu’.Mina il napoletano lo pronuncia bene solo che quando pronuncia Napule’ dice plue’ mi diverte.
    il brano Carmela cantato da Mina e’ stato inserito in una raccolta di brani napoletani la raccolta si intitola passione.
    Feltrinelli e la fnac di Napoli.Ieri alla Fnac hanno inserito Blush Carmela cantata da Mina a tutto volume
    Che dirvi e’ stata una grande emozione.
    Buona giornata a tutti.
    Angelo

  3. Il duetto di “Napul’è” non mi fa impazzire ma mi rendo conto che va inquadrato nell’ottica dell’omaggio: per Pino è un pezzo storico (e ingombrante) per Mina un brano già affrontato. Il tutto contenuto in una raccolta commemorativa in cui (forse) ha un senso.

  4. PieraPaso

    si..TRE VOLTE SI’
    caro antonio..è stata una MAGNIFICAT sorpresa,
    sei un Fans..speciale la MINA Lashes
    “so'” di sicuro che è orgogliosa di avere te come Fan perchè hai un professione -nobile-
    spero tu me la farai ANCORA..
    perchè ti devo far vedere la
    mia MINAera..PIU’ DI COSI’ che hai visto
    Piera

  5. bhe a me ha fatto ridere…l’ho trovato divertente.,
    Poi che ne sappiamo se mina non si è scompisciata???’

  6. PieraPaso

    http://www.youtube.com/watch?v=aEhdwGGDtNs&playnext=1&list=PLA200C19B80283B2E&index=112
    bellissima sigla di Studio uno 1966
    guardate..e sentite, c’è una bella e BRAVA Silly MINA
    che piace a
    Piera

  7. Vassallo paleologo giuseppe

    Bonjour ROTFL Oggi suono per tutti noi MAI COSì una delle perle della Mina RI-FI:

    Mai così
    così come stasera mai.
    Adesso te ne vai
    ma so che resteresti qui
    vicino a me
    così
    vicino a me.
    Ma tu non sai
    per me quanto importante sei
    ricorda, amore mio,
    tu puoi tornare qui da me,
    ti aspetterò, vedrai
    ti aspetterò.
    Forse tu
    nemmeno hai capito
    che per me si tratta di amore,
    io non so perché così
    è proprio così e mai, mai,
    ti giuro amore, mai così.
    Adesso te ne vai
    ma so che ritornerai
    da me.
    Adesso te ne vai
    ma so, lo so
    che tu tornerai
    da me.
    Ti giuro amore
    mai così.

  8. PINA

    Ho ascoltato la versione in duetto di “Napul’è”. La sua voce è bellissima e il risultato eccellente, per la grandezza dell’interpretazione, ancora una volta, dimostra la sua particolare sensibilità nei confronti della canzone napoletana.

  9. PINA

    Questo su Mina, mi sembra un tentativo di comicità poco felice dal risultato pietoso.
    E non è perché la si critichi. Bisogna vedere come si fa.
    Infatti, nulla a che spartire con le ironiche battute fatte a suo tempo da Luciana Littizzetto che a Mina hanno fatto molto… riderissimo.

  10. Diego

    Condivido… ROTFL

  11. L’almanacco del Gene Gnocco.
    Trasmissione stranissima…a tratti divertente a tratti detestabile!!!
    Qui una storiellina su Mina e le sue farfalle al sugo pomodorini datterino Barilla!!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=hFvMej2Lq-0

  12. PINA

    Francesco, ricordiamo con “Allegria” il primo ascolto di “Mele Kalikimaka” sotto al sole, davanti al mio mar.
    A presto. Baci.

  13. PINA

    Francesco e Santina,
    “Che meraviglia che… siete voi”!
    A presto. Baci.

  14. madameX

    lA VOCE DI MINA è MERAVIGLIOSA COME SEMPRE E QUANDA CANTA IN NAPOLETANO è DA BRIVIDI Purtroppo Pino Daniele non mi piace non mi è mai piaciuto e non mi piacera mai Potevano dividere la canzone invece me lo devo sorbi per 3/4.. sto PINO natalizio Pazienza

  15. Diego

    Mazzate però la voce di Mina è bellissima in questa canzone!!
    Ps. Immaginavo che fosse una collaborazione di questo tipo…

Comments have been disabled.