Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Con lo zucchero e l’affetto

Il suo Salotto in via Grazioli 22 a Milano è quanto di più somigliante possa esistere alla sede del Mina Fan Club dei nostri sogni: un coloratissimo Eden delle meraviglie straripante di ogni bendidìo (o meglio, bendidéa) dell’universo minoso: foto, poster, locandine, riviste d’epoca, fanzine, gadgets, rarità da collezione e un tripudio non stop di delizie audio e video. Lei, la Marta Marzotto de noantri Nadia Vergano Maggiora Kent, ormai universalmente nota come Madame X, di questo fantasmagorico Tempio è l’amatissima fondatrice nonché la sacerdotessa officiante a tempo pieno, sempre pronta ad accogliere a braccia aperte torme di fedeli (in qualche isolato caso più simili a orde di lanzichenecchi) in pellegrinaggio da tutta Italia e anche dall’estero. Particolarmente imperdibile si preannuncia il Pomeriggio con Mina che Nadia sta organizzando per domenica prossima, 13 giugno, a partire dalle ore 14: un goloso Caramella Party a cui prenderanno parte come ospiti l’amica Giorgia Bassano che delizierà i presenti le sue cover minose, il cantautore Dario Gay e il trasformista Luca Magli. L’invito è esteso a tutti i mazziniani di ogni latitudine (unica condicio sine qua non per l’accesso ad libitum nel Salotto è il pagamento di una quota associativa annua di 20 euro a mo’ di contributo meramente simbolico per le immense spese di gestione che Madame, anche se lei si guarda bene dal farlo pesare, deve fronteggiare per tenere in vita la sua creazione). Chi è interessato può confermare la sua partecipazione telefonando al n° 347 4677348 o scrivendo all’indirizzo mail madamex@fastwebnet.it

P.S. Mentre la meravigliosa Caramella si sta muovendo già molto bene nel mercato (anche grazie alla campagna promozionale stavolta più che mai massiccia ed efficace messa in atto – finalmente! – dalla Sony), la redazione del Club si è messa al lavoro per realizzare la nuova fanzine 71 che sarà pronta tra la fine di agosto e i primi giorni di settembre. All’interno, il consueto dossier sul nuovo album con testimonianze ed interviste agli autori e ai musicisti del disco (da Berlincioni a Silvio Amato, da Max Casacci a Boosta, da Mauro Santoro a Massimo Moriconi, da Paolo Benvegnù a Franco Serafini). Altri pezzi forti del sommario, un’inchiesta di Antonio Bianchi sulla situazione della canzone al femminile in Italia (l’illuminante titolo provvisorio è: Bambole, non c’è una Mina!) e un dettagliato e curiosissimo excursus - intitolato Quando la band passò – sui gruppi italiani cantati da Mina nell’ultimo mezzo secolo, dagli esordi con gli Happy Boys alle recenti incursioni in casa Subsonica. Come sempre, faremo del nostro meglio per regalarvi una rivista il più possibile degna di Lei…

Comments
  1. PieraPaso

    cara PINA
    ti aspettiamo presto qui nella CASA DEL NORD la mia
    e nel Salotto di madaex, perchè..
    tu hai una gran virtu’,,fai vedere blu (con le tue buste)
    anche un cielo che è tutto nuvole!
    sei “Specialeeeeeeeee” te lo grida a SQUARCIAGOLA la
    Piera
    nazionale

  2. PieraPaso

    grazie caro Cristian,
    un’amica Laugh ITALIANA Laugh
    te lo ricambia è la
    Piera

  3. PieraPaso

    …condivido conte questa feicità caro Vassalino,
    perchè questa song E’ MIA.. dà felicità e ALLEGRIA Laugh
    grazie per questa scelta speciale!

  4. Vassallo paleologo giuseppe

    Good morming ladies and gentlemen Grin Oggi mi sento felice(ma questo credo non vi interessi) Grin ed il giradischi suona per voi e per me E’ MIA:

    È mia
    questa felicità che danza,
    che corre insieme a me tra la gente,
    quando,
    rivedo te.
    È mia,
    questa felicità che vola,
    il cui perché suppongo che sia
    averti adesso qui,
    il cui perché suppongo che sia
    averti adesso qui.
    Pensa che solo ieri,
    già rassegnata pensavo che
    l’arca dei grandi amori
    fosse partita senza di me.
    È mia
    questa sorpresa che darà
    una vacanza alla malinconia,
    che è sempre stata di casa con me.
    È mia
    questa felicità che vola,
    il cui perché suppongo che sia
    averti adesso qui,
    il cui perché suppongo che sia
    averti adesso qui.
    È mia
    questa felicità che danza,
    che corre insieme a me tra la gente,
    quando,
    rivedo te.
    È mia
    questa felicità che vola,
    il cui perché suppongo che sia,
    averti adesso qui,
    il cui perché suppongo che sia,
    averti adesso qui.
    Pensa che solo ieri,
    già rassegnata pensavo che
    l’arca dei grandi amori
    fosse partita senza di me.
    È mia
    questa sorpresa che darà
    una vacanza alla malinconia
    che è sempre stata di casa con me.
    È mia
    questa felicità che vola,
    il cui perché suppongo che sia
    averti adesso qui,
    il cui perché suppongo che sia
    averti adesso qui.

  5. Un saluto cordiale e “Minoso” dalla Argentina!!!Smile

  6. madameX

    Pina Non so come ringraziarti veramente di questo dono inaspettato. Non ho parlole ma solo un semplicemente GRAZIE ma un Grazie di vero cuore.
    la posta non l’apro mai perchè con FB ci sono 3870 scritti…Un bacio Mia dolcissima Amica
    Pierotta sei unica come amica che come segrataria Ma l’amico Arnaldo lo conoscoooooooooooooo….sarà un piacere rivederlo…Spero che come segretaria non mi chiedi lo stipendio perchè BAMBOLE nun cè na liraaaaaaaaaaaaaaaaa.

  7. ciano forma

    Grande Paolo hai fatto ancora centro: ho consultato il sito ufficiale e ho trovato
    in questo articolo
    01 febbraio 1962
    OGGI
    MINA HA CONQUISTATO DAL VIDEO GLI SPAGNOLI

    tra le altre notizie quella che riporta il buon successo ottenuto all’Olympia di Parigi
    dopo essere stata alla televisione spagnola: e quindi è confermata l’ultima settimana di gennaio 1962

  8. francesco cremona

    ho visto un raggio di sole spezzarsi, ………..

    http://www.rarowebmagazine.com/emozioni/un-inedito-di-mina-nel-musical-nine/

    ciao mina

    ciao tà

  9. francesco cremona

    non dirmi chi seiiiiiiiiiiii

    ma quanta Mina haiiiiiiiiiiiiii

    resta qui solo
    se sai rispondere………….. Grin

    ciao mina

    ciao tà

  10. robertobagna

    Non so scegliere il singolo da proporre per le radio, non ho ancora dato la mia preferenza, verrò escluso dai diritti costituzionali????????
    M’innamoro quasi quotidianamente di una canzone diversa, all’ascolto sono rapito ed entusiasta e così ascolto e riascolto la Sua voce, le sue sfumature e, come è giusto, anche i suoi silenzi, che non sono mai tali, Mina che sorprese continue anche in questo disco. Oggi comunque non mi tolgo dalla testa SOLO SE SAI RISPONDERE e penso che tutti dovrebbero avere la possibilità e il piacere di ascoltare Mina dentro questo gioiello interpretativo.

  11. PINA

    Ciao, Nadia e Loris.
    Eccomi all’appello. La busta casualmente è arrivata senza il mittente. Credo che in ufficio, il corriere (a cui ho lasciato i miei dati), abbia dimenticato di trascriverli nel bustone che ha messo lui.
    Nadissima, la lettera per te l’ho anticipata per e. mail, al tuo indirizzo privato, il giorno in cui ho fatto la spedizione. Solo che in questi giorni, lo so, tu sei indaffaratissima e non hai avuto il tempo di andare a vedere la posta.
    L’importante è che sia arrivata e che ciò che ti ho mandato sia di tuo gradimento.
    Dolci bacioni, caramellati e buon salotto a voi tutti.
    Grazie, Loris.
    Ciao, pina

  12. Paoloud

    Mina – “Esta noche me emborracho”

    Una partecipazione al programma radiofonico Gran Varietà del 1978 fu interamente dedicata al tango. In quell’occasione Mina cantò: “Caminito”, “Esta noche me emborracho” e “Adiós muchachos”. Invitato al programma era il pianista e compositore argentino Angel “Pocho” Gatti, che l’accompagnò.

    http://www.youtube.com/watch?v=fEU2BuyM1rY

    Flaca, fané, descangayada,
    la vi esta madrugada
    salir de un cabaret;
    flaca, dos cuartas de cogote
    y una percha en el escote
    bajo la nuez;
    chueca, vestida de pebeta,
    teñida y coqueteando
    su desnudez…
    Parecía un gallo desplumao,
    mostrando al compadrear
    el cuero picoteao

    Esta noche me emborracho bien,
    me mamo, ¡bien mamao!,
    pa’ no pensar

  13. Paoloud

    Daniele, “Che freddo” è una canzone partecipante al Sanremo 1961, presentata da Edoardo Vianello e Giacomo Rondinella e ripresa da Mina nello stesso anno.

  14. Paoloud

    Mina dovrebbe essersi esibita all’Olympia a fine gennaio 1962.
    Devo usare il condizionale, perché non dispongo di documentazione che possa provarlo.
    Se credi, gira la richiesta al sito ufficiale. Hanno scannerizzato giornali che vanno dal 1958 ai giorni nostri, pertanto, non credo sia un’impresa ardua chiedere ad un’emeroteca di Parigi una scansione di quotidiani dell’ultima settimana di gennaio che riportano i programmi dell’Olympia (e forse anche le recensioni).

  15. Daniele Cai

    Carissima Piera nazionale hai perfettamente ragione!Non solo Caramella è al primo posto ma tutta LEI sempre e comunque!Approfitto di questo intervento per fare i miei personali complimenti all’incrollabile Paleologo che tutti i giorni ci delizia (ma quando ha cantato Che freddo?)a Cristian Lucano preciso nelle sue informazioni e a Paoloud inarrivabile nelle sue delucidazioni (ma dove le vai a scovare?)che mi lasciano ogni volta a bocca aperta.Grandioso!E poi che belli i tuoi video!Una vera delizia.BAU a tutti.

  16. PieraPaso

    Cara madamX
    nel Salotto..verrà Arnaldo
    per te è nuovo, per NOI è “vecchio fans di MINA
    grande amico di Dario Gay
    lo contattato..ed è stato contento!
    tè vist che brava “segreraria” che è la
    Piera

  17. loris (Author)

    Da Cefalù? Allora credo di poter immaginare chi sia il benefattore, anzi, la benefattrice che ti ha fatto questa bella sorpresa. Ma è giusto che sia lei, quando e se lo vorrà, a svelarti la sua identità, magari proprio da queste colonne delle quali è assidua frequentatrice…

  18. madameX

    Oggi mi è arrivata una busta colma di MINA…SENZA UN MITTENTE O UNO SCRITTO.vORREI RINGRAZIARE PERSONALMENTE LA PERSONA CHE CON TANTA GENTILEZZA ha avuto il pensiero di questo inaspettato regalo Ma purtroppo non so chi sia.
    e vorrei ringraziarla personalmente e sapere il suo nome.Grazie cominque chiunque sia..Un abbraccio madamex La busta viene da Cefalu….

  19. MarioBeda

    Che bello! L’intervista di Diva e Donna a Massimiliano mi ha messo di buon umore! Smile


  20. tutto sarà qualcosa che scontornerà i tuoi limiti.


  21. tutto sarà da ridere.

  22. PieraPaso

    grazieee Vassssssalino
    ci vuole un po’ di CHE FREDDO..cantata di MINA Laugh in questi
    GIORNI caldi!

  23. Dario

    Mi perdonerete se approfitto di questo spazio per segnalare che mi è appena giunto il Cd Baby Gate realizzato da Maurizio Carpinelli, gentilissimo e rapidissimo nell’inviarmi questa bella antologia degli esordi di Mina. Il digipack è molto bello e curato e le note di accompagnamento molto dettagliate (c’era da aspettarselo)…
    Un grazie ancora a Maurizio Carpinelli, augurandomi che il suo progetto Mina continui … Big Smile

  24. ciano forma

    Caro Cristian ho consultato wikipedia:
    si parla del 1962 senza specificare la data esatta.
    Piuttosto tu che sei un fan molto ascoltato su questo blog perchè non cogli l’occasione per chiedere che venga postato
    su questo sito e magari sul sito ufficiale una bella e dettagliata biografia con tutte le date importanti della carriera così e meglio di quanto indicato su wikipedia ?
    Grazie

  25. Vassallo paleologo giuseppe

    Guten Morgen alleati della tigre….in questa calda giornata palermitana il giradischi suona per voi CHE FREDDO Smile

    Che freddo, che freddo, che freddo
    cammino, ti incontro, ti guardo
    mi piaci, ti voglio, mi scaldo
    con mille pensieri d’amore.

    Pian piano dimentico il mondo
    di baci il tuo volto dipingo.
    Ti amo, ti sento, mi accendo
    che caldo che sento nel cuor.

    L’inverno passò,
    ci avvicinammo al sole
    nei sogni di un dì
    finì il nostro amore.

    Che caldo, che caldo, che caldo
    l’amore è soltanto un ricordo
    ti sfuggo, ma incontro il tuo sguardo,
    che freddo che sento nel cuor.

  26. Ciao! Qualcuno sa se Mina si è presentata nel Olympia di Paris e la data? Credo di aver letto di sí, ma vorrei avere più informazione. Grazie! Smile

  27. DINDI ( versione in spagnolo )

    Ay Dindi
    si supieras lo bien que te quiero
    El mundo sería , Dindi, todo , Dindi, lindo , Dindi

    Mmmmm Dindi,
    si algun día te marchas muy lejos
    No quiero la vida, Dindi, porque , Dindi, vivo por ti

    Los ríos van al mar, y yo a ti, y yo a ti
    El humo al cielo irá y a Dindi y a Dindi

    Mi amor va a Dindi
    En mi mundo eres tu lo primero y tanto te quiero
    Dindi, tanto, Dindi, que seré para ti.

  28. Jessicuccia90

    Ho cominciato a pensarlo anche io. Specialmente quando ho cominciato a leggere le mille critiche a questo album….
    A me piace moltissimo, non è scontato e ti coinvolge.
    Big Smile

  29. Graziano

    2°postooooooo a La Feltrinelli

  30. PieraPaso

    caro Daniele,
    per NOI fans..CARAMELLA Laugh è al primo posto!
    perchè è un Album speciale!
    Te lo dice la
    Piera
    nazionale

  31. Daniele Cai

    Minosi di tutto il mondo:Caramella è entrata direttamente al 3°!! posto della Superclassifica di Sorrisi e Canzoni!!!Grande Grande Grandiosa!!!E al 3° posto è pure nella classifica dei cd più venduti alla Ricordi/Feltrinelli della Galleria di Milano.VIVA LEI!Viva noi!

  32. Paoloud

    “A Fine Romance” (1936), composta da Jerome Kern su testo di Dorothy Fields, fu scritta per il film musicale “Swing Time”, dove è presentata da Fred Astaire e Ginger Rogers.

    Dagli stessi autori e sempre per lo stesso film fu scritta anche “The Way You Look Tonight”, eseguita dal solo Fred Astaire e vincitrice nel 1936 dell’Oscar per la miglior canzone originale.

    Mina e Johnny Dorelli in uno spiritoso medley delle due canzoni a Gran Varietà

    http://www.youtube.com/watch?v=t0LwrGasudo

    Johnny Dorelli:

    A fine romance with no kisses
    A fine romance, my friend, this is
    We should be like a couple of hot tomatoes

    But you’re as cold as yesterday’s mashed potatoes

    A fine romance, you won’t nestle
    A fine romance, you won’t won’t wrestle
    I might as well play bridge with my old maid aunt
    I haven’t got a chance, this is a fine romance

    Mina:

    Some day, when I’m awfully low,
    When the world is cold,
    I will feel a glow just thinking of you…
    And the way you look tonight.

  33. Francesco

    Ciao Francesco… anch’io mi sono accorto delle numerose caramelle che sono state messe nel sito della Feltrinelli… oltre il picture box volume due spunta adesso anche il secondo… che dire?? le caramelle non finiscono mai…

  34. PieraPaso

    Bravo..LUIGI è un bellissimo video..complimenti
    ti meriti un voto altissimo!
    Piera

  35. massimo catti

    buongiorno gente…
    vi segnalo su diva e donna in edicola da oggi una bella intervista a massimiliano, con fuggevole “citazione” del salotto….
    baci max

  36. emilio bocchi

    Bellissima versione e poi questo Lp ha per me un valore particolare Caro Cristian perchè mi è stato regalato da una persona che hai conosciuto Anche tu .

  37. Vassallo paleologo giuseppe

    Bellissimo il film che citi l’ho visto un paio di volte e mi provoca sempre ansia Big Smile
    Mi sa che hai ragione da domani ogni giorno ci sarà una bellissima variazione sul tema del “Buondì” Grin

  38. loris (Author)

    Qualcuno ricorda il film con Antonio Albanese E’ GIA’ IERI di qualche anno fa? Era la storia di un documentarista che, per uno strano sortilegio spazio-temporale, si ritrovava a dover rivivere all’infinito il medesimo giorno con gli stessi avvenimenti che si ripetevano identici ogni 24 ore, a partire dal brusco risveglio mattutino causato dal “buenas dias, dias, diaaasssss!” sbraitato da un dj radiofonico puntuale come il canto del gallo. Ebbene, una sensazione analoga la provo anch’io quando, aprendo il blog ogni mattina, mi trovo davanti agli occhi il “buondì cari mazziniani” del simpatico Paleologo alle prese col suo jukebox. La mia è una battuta affettuosa e non una critica, ma… insomma, caro Giuseppe, qualche piccola variazione a questo rigido protocollo giornaliero da un frizzante ventiquattrenne come te non guasterebbe. Che dici, ci proviamo? Un bacione e a domattina (buenas dias, dias, diaasssss!!)…

  39. Vassallo paleologo giuseppe

    Buondì cari mazziniani oggi il giradischi suona ad altissimo volume uno dei brani più psichedelici di Mina ovvero LA MIA CARROZZA:

    Ora vedo partire verso la collina
    la mia carrozza, so che non vorrei,
    vedo i colori di un paese antico
    che è ancora dolce nei ricordi miei,
    sento parole rifiutate a Dio
    quando ero un fiore delle mani sue,
    e questa voce che mi sento in gola
    non può tremare né cercare scuse.
    Ho conosciuto sopra un mare
    che rispecchiava la mia mente al buio
    il cielo troppo grande, troppo amaro
    per aspettare ancora un preghiera.
    Come mi hanno guardato non potrò scordare,
    mentre il mio grido cercava il sole
    io sorridevo ai bimbi dell’estate
    io sorridevo alle mie notti strane
    e quelle strade che ricordo vuote
    ma poi credetti che fra le tue mani
    avrei trovato finalmente il sonno
    sarei tornata insieme alle mie fiabe.
    Vedo partire via da questa vita
    la mia carrozza, so che non vorrei,
    ma se ora lascio tutto il mio giardino
    voglio lasciarlo senza far rumore.

  40. madameX

    Ed oggi nel SALOTTO ci sarà anche un palco…torno adesso dopo un massacrante lavoro…..12 ore nel SALOTTO ma 12 ore mentre lavoravamo con la meravigliosa voce di MINA sono passate con serenitàààààààààààà

  41. Mi ho messo al lavoro per trascrivere il testo della versione in inglese di VORREI AVERTI NONOSTANTE TUTT, una delle canzoni che amo di più di Mina, forse anche per il fatto che è stata inclusa nel primo LP che ho ascoltato di Mina.Eccola la versione in inglese:

    WHY DO YOU TREAT ME LIKE YOU DO ?

    My story is the same as many others
    But stories sometimes have a happy ending
    I wait here in the shadows to be near you
    But in my heart I know that I’m pretending

    I hear you quiet footsteps on the stairway
    I know that you’re afraid that you will wake me
    But I lie with my heart full of emotion
    Just longing for your love to come and take me

    Why, why do you treat me like you do?
    You know there’s no one else but you
    I want you more that you will ever know
    My world begins and ends when you are close to me
    Without your love what will become of me
    Wanting you ,needing you, what can I do ?

    Now as I feel the warmth of you beside me
    Your gentle breathing tells me you are sleeping
    With deep desire my fingers turn to touch you
    But only lonely shadows hear me weeping

    It’s wrong to treat me just like a possession
    For I need to be loved the same as you do
    While you have someone else to feed your hunger
    There’s no one else I want to turn to

    Why, why do you treat me like you do?
    You know there’s no one else but you
    I want you more that you will ever know
    My world begins and ends when you are close to me
    Without your love what will become of me
    Wanting you ,needing you, what can I do ?

    A day without a dream is not worth living
    And so I’ll go on dreaming we’re together
    For some were born for taking , some for giving
    And I will give my love to you forever.

  42. Si! C’è anche uno che si chiama:” Mina canta in spagnolo”

  43. Luigi Proto

    In special modo il poster di Singolare e Plurale è assolutamente il mio preferito del periodo 1972/1977

  44. Luigi Proto

    Terzo video e ultimo http://www.youtube.com/watch?v=Q9Xt25ezRl8
    Thank

  45. Sergio

    Esatto EMILIO è proprio questo il CD di mina che ho appena comprato su Ebay.

    Una MINOSA NOTTE A TUTTI!

  46. francesco cremona

    non dirmi chi sei,

    ma quanto amore hai,

    resta qui solo se sai rispondere.

    sono sempre più caramellato, che disco ragazzi,

    ciao mina

    ciao tà

  47. simoneco

    Buonasera vista l’enorme curiosità scaturita con l’opera precedente (eufemismo) vi sottopongo un’altra rielaborazione!
    Ecco a voi Buonaserata

    http://thumbsnap.com/oWknJpEx

  48. simoneco

    Grazie mille!Sei il primo e l’unico credo che ha preso in considerazione la mia rielaborazione Smile

  49. emilio bocchi

    Piera dovrebbe essere questo..

    http://thumbsnap.com/8RKMP0p7

Comments have been disabled.