Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Ci sono cose in un silenzio…

Nella classifica di vendita diffusa oggi dalla FIMI, Caramella perde qualche posizione a vantaggio delle ultime emissioni del momento: un calo fisiologico purtroppo prevedibile – tipico, per Mina, delle settimane immediatamente successive al “botto” iniziale determinato dagli acquisti in massa da parte dello zoccolo duro dei fans – che però, ne siamo certi, non impedirà all’ultimo, splendido lavoro di Casa GSU di risalire presto la china e di affermarsi a pieno merito come uno degli album più apprezzati della prossima estate. Caramella, in compenso, sale al terzo posto nella analoga graduatoria stilata da Musica & Dischi, e ciò non può che confortarci, anche considerando la scarsa diffusione radiofonica del singolo di lancio You Get Me, uscito nel bel mezzo della “guerra dei diritti” tuttora in corso tra le majors discografiche e le più importanti emittenti che si stanno rifiutando di trasmettere i singoli più recenti (a meno che, come hanno forchecaudinamente appena fatto Renato Zero, Mario Biondi e il rinato duo Dalla/De Gregori, non siano gli artisti stessi a rinunciare alla riscossione delle percentuali contestate firmando un’apposita liberatoria). Del resto, almeno fino a quando non si sarà arrivati ad un accordo tra le parti in gioco, non è nemmeno ipotizzabile l’uscita a tempi brevi di un secondo estratto che rischierebbe di passare quasi sotto silenzio. E allora, nella speranza che l’embargo abbia presto fine, non ci rimane che continuare a giocare tra noi sul blog votando ciascuno la propria “caramella” preferita…

Alla lista infinita delle canzoni di Mina “saccheggiate” dal mondo del cinema dovremo deciderci a dedicare, prima o poi, un bel megadossier riassuntivo sulla fanzine. Le ultime due segnalazioni, puntualmente già appuntate sul blog dai più attenti tra voi, riguardano il documentario di Jean-Luc Godard Film Socialisme - viaggio multietnico attraverso il Mediterraneo visto in anteprima a Cannes – a una cui scena ambientata a Napoli fa da commento sonoro la favolosa Immagina un concerto di Lo Vecchio-Shapiro (da La Mina del 1975), e il musical di Rob Marshall con la Cruz e la Loren Nine, nel quale è curiosamente presente nientemeno che una frizzante cover della vetusta Io bacio tu baci – lanciata da Mina nell’omonimo musicarello del 1961 – ripresa in inglese dal gruppo de Les Noisettes capitanato dalla cantante-bassista Shingai Shonisai…

Comments
  1. Francesco

    Beato te Francesco!!! Io per adesso posso soltanto vederlo in foto… Frown

  2. Valerio

    Io voglio un nuovo video!! Grin Amoreunicoamore secondo me sarà il prossimo singolo, e voglio il suo video!! Grin Grin Grin

  3. madameX

    teso ….mo è li e mo te la becchi.. Sara la ragazza dell’ombrellone accanto…ahh ahhh…Al mare rompe la Caramelle a Milano rompe i…….Dagli un grande abbraccio.Grande Piera grande donna.Vorrei avere io la sua forza… Io odio il mare il sole l’estate la folla e confronto a lei sono solo una piccola donna che dorme sempre al lume di una lampada per la paura della solitudine paura che non m’ha lasciata mai….

  4. madameX

    Credo popio che sia cosi……Figuriamocise Fernando fratarcangeli non ci avrebbe regalato qualche buonissima CARAMELLA RARO ci ha regalato sempre delle bellissime copertine e dei bellissimi servizi…..

  5. Ciao a tutti!
    Ho appena scartato i 10 picture vol 1 della EMI.
    Un consiglio: scartateli da seduti e con una caramella pronta per il calo di zuccheri perché CATERPILLAR, SORELLA LUMIERE e MINACANTALUCIO, sono d’aisari li vuci!!!

  6. mario r.

    Nadiaaaaaa!!!, ma non potevi tenertela a Milano la Piera, è venuta al mare a rompere la caramelle a tutti, per quel che mi riguarda devo lavorare per lei anche di notte e senza pausa… però ha scelto la stessa spiaggia e lo stesso mare e come faccio a non accontentarla.
    un beso, mario.

  7. emilio bocchi

    Si caro Cristian posso immaginare un mio caro amico ha scoperto Mina sentendo per caso Hai mi amor che faceva parte della raccolta Oggi ti amo di più, era il 1988 ed aveva 12 anni non l’ha più abbandonata e devo dire che ama molto di più la Mina di oggi.

  8. loris (Author)

    Ma ragazzi, RARO è un mensile e come tale ha tempi di lavorazione più dilatati rispetto ad un settimanale. CARAMELLA è uscito il 25 maggio quando il numero di giugno della rivista di Fernando era già quasi pronto per andare in stampa. Ragion per cui la recensione del nuovo album di Mina la troveremo nel numero di luglio/agosto…

  9. madameX

    Che strano che RARO non abbia dedicato nessuna CARAMELLA…peccato…
    Be intanto a furia di gustarle mi vedo ingrassata ma che volete non ne so fare a meno……
    Vassallino bellissima la canzone.. Il testo puo essere banale..ma la grande magia di MINA è riuscire a rendere e dare quel tocco di malinconia anche nelle parole …zero a zero…. che ti fanno venire i brividi,
    Partita? gli uomini corrono dietro una palla..be noi siamo piu esigenti se dobbiamo correre almeno lo facciamo ma per due… Una caramella a tutti voi

  10. emilio bocchi

    Sono deliziose e poi Malatia era la prima canzone in napoletano incisa da Mina.

  11. massimo catti

    ma saverio come correttamente riportato nella descrizione il cd singolo faceva parte di un cofanetto speciale dedicato ai vari Napoli,secondo estratto..
    quindi ,secondo me ,ragionando da “collezionista”, è un pezzo monco..poi ovvio che se non l’avevi preso,ma avevi i due cd napoletani idealmente concludi il trittico…certo che come base d’asta 35 euri mi sembrano tantini….

  12. Franco Ghetti

    non so quanto sia il prezzo, ma se e’ una cosa di MINA ne vale sempre la pena. ciao
    grazie MINA. Laugh

  13. mario r.

    Su RARO! di giugno nessuna Caramella.

  14. Vassallo paleologo giuseppe

    Un dolce Buondì dalla nostra PIERA PASOTTO a voi tutti del Minafanblog Big Smile

  15. massimo catti

    ciao..ieri ho provato postare alcune nuove copertine che mi sono arrivate (ben sette) ma non vedo il post…ci sarà qualche problema?? comunque riprovo a postarle una per volta:ecco la prima
    http://thumbsnap.com/ZHaHKC39

  16. saverio

    Buongiorno a tutti,ho visto che su ebay cè il cd singolo REGINELLA/MALATIA,secondo voi ne vale la pena?Anche il prezzo mi sembra vantaggioso.

  17. Vassallo paleologo giuseppe

    Buongiorno…ieri sera propabilmente sono stato uno dei pochi a non vedere la partita(Italiani perdonatemi Smile e per ricordare qualcosa che riguardi il calcio questa mattina il giradischi suona OSSESSIONE ’70:

    Albertosi, Albertosi
    Burgnich e Facchetti
    con Bertini, Rosato e Cera
    c’era un gol!
    Domenghini e Mazzola
    Boninsegna e Rivera
    in panchina
    in panchina
    con Zoff.
    Riva, Riva
    De Sisti
    non ti innervosire
    Valcareggi ti sta a guardare
    segna un gol.
    Domenghini e rivera
    Boninsegna e Mazzola
    in panchina
    in panchina
    con Zoff.

    Juliano e Boletti
    Furino e Gori
    non sono rimasti sempre fuori
    Nicolai, Nicolai
    ha giocato un’ora
    Vieri, Prati
    Ferranti, Puia
    invece mai.
    Domenghini e Mazzola
    Boninsegna e Rivera
    in panchina
    in panchina
    con Zoff.
    Domenghini e Mazzola
    Boninsegna e Rivera
    in panchina
    in panchina
    con Zoff

    La citazione del giorno:

    “La natura è una cosa spaventevole ed anche quando è fermamente addomesticata dà ancora una specie d’angoscia ai veri cittadini.” Louis-Ferdinand Destouches

  18. Fernando

    Bravo!! soprattutto hai fatto un grande lavoro di sincronizzazione audio e video, Domenico complimenti!!

  19. Caro Daniele: La versione di Nostalgias che di cui tu parli, si trova nel cd NOSTALGIAS uscito in Spagna nel 1998 e credo che si può trovare anche in Italia. È una versione bellissima “jazzata” , diversa ma ugualmente bella a quella pubblicata su LOCHNESS.

  20. Caro Emilio: Immagina quando mi son innamorato di Mina ,io nell’Argentina a 15 anni ( 1985 )ascoltando un LP di mio padre. Mentre i miei amici impazzivano con Madonna,Queen, Wham,Cindy Lauper,Madness etc. io ascoltavo Mina che non avevo mai visto e non conoscevo nemmeno chi fosse, se non se non per i racconti dei miei genitori !!!! Laugh

  21. marcello

    Caro Emilio,
    è vero, questi giovani (fra cui anche io che ne ho 26 di anni) conoscono Mina per la sua voce, ma prima ancora gli arriva incontro il Mito, una figura che esiste già nella Storia italiana da ben prima che nascessero. Come paralleli possiamo avere Pavarotti, Lucio Battisti (per la musica), Mike Bongiorno, Raimondo Vianello (per la televisione), e via così. Il giovane dunque è già consapevole (forse “inconsapevolemnte”) dell’esistenza di Mina, come entità. Le sue canzoni famose si conoscono e si cantano pur, molto spesso, non conoscendone gli album per intero (questo devo dire mi colpisce sempre molto: di Battisti molti citano e conoscono più di un album, per es. Anima Latina, Emozioni e altri, mentre di Mina è molto raro sentire citare album interi, a parte noi fan ovviamente).
    Con molti miei coetanei mi è capitato di parlare di Mina. La prima cosa, sempre, è un commento sulla voce, da tutti considerata bella e particolare, unica. Questo però è sempre frutto della sua “Storia”, il passato ha lasciato la traccia al Mito. Dall’altra parte però la discografia di questi ultimi anni non è conosciuta per niente ( e lo dico con amarezza). Ovvero: magari si sa che Mina è uscita con un nuovo album, si è letto qualcosa, si è sentito il refrain della canzone alla radio, ma nulla più.
    Credo anche che questo sia normale. I giovani fanno scelte dettate anche da altre convinzioni e da altri ritmi. Chi ascolta Mina o è preso per la maggior parte da lei e solo da lei, e dunque concentra la sua attenzione musicale quasi principalmente a lei, oppure è qualcuno che ascolta la musica in generale, e dunque anche Mina.
    Molto altro dipende da come si decide di ascoltare e usufruiure della Musica. Oggi tutto è veloce e rapido, la scelta svanisce in fretta e si passa subito al prossimo venuto. Manca quella costanza, che è costanza di studio. Ma questo non solo nella musica ma in molte altre attività.
    Per quanto riguarda le immagini credo ci siano pareri discordanti. Credo che l’immagine di Mina sia molto presente. Il fatto che gli spezzoni che vanno in onda oggi siano “del passato”, non cambia il messaggio o la forza di “quella musica e quella immagine”. La sua presenza c’è, è ribatita, la sua immagine è ancora presente, è semplicemente la stessa da trent’anni, si è allungata fino a racchiuderci tutti.

  22. PINA

    Emilio, bellissima questa tua riflessione. Una descrizione che è un magico racconto e, nello stesso tempo, è l’analisi di una realtà innegabile, delle incancellabili emozioni che ha suscitato questa artista ed è la raffigurazione di una parabola ancora ascendente.

  23. Luigi Proto

    Caro Emilio, i giovani fans di Mina ventenni o trentenni di oggi, fanno esattamente come ho fatto io che ero più giovane di loro, ad esempio nel 1970 in pratica avevo 9 anni quando vidi la copertina del 45 giri Insieme regalatomi da mia Mamma, non capii più un tubo contuinavo a guardare la copertina meravigliosa ed ascoltare a ripetizione Mina sul disco, per non parlare poi del 33 giri Quando tu mi spiavi in cima ad un batticuore e della cover piena di colore che è Io e te da soli. E chiaro che andavo in estasi non appena vedevo Mina in tv o la sentivo nei suoi programmi in radio incominciavo ad urlare proprio come nei caroselli Barilla: Mamma c’è Mina. Poi anch’io ho avuto la fortuna di vederla a 17 anni nel 1978 il 22 Luglio a Bussoladomani e dopo il concerto,grazie alla dritta che ci aveva dato Elio Gigante, aspettarla fuori dal tendone per poterla rivedere ancora. Ma questo per dire che anch’io ascoltavo e guardavo i dischi di Mina esattamente come adesso, sempre con la stesso amore ed entusiasmo.
    Lei Mina anche se non va in tv conquista tutti da sempre. E’ unica è il nostro Amoreunicoamore.

  24. Luigi Proto

    Ogni incontro che realizzi cara Nadia, diventa sempre più bello e ieri c’è stata la conferma del tuo saper sempre rinnovare con entusiasmo e passione questi nostri pomeriggi per la gioia di stare insieme con la musica di Mina.
    Giorgia è stata bravissima a cantare le recenti canzoni di Mina ed ha emozionato così come Dario Gay nell’interpretare e rendere omaggio a Mia Martini con la song Per amarti. Luca Magli è veramente magico nel saperci ammaliare nello trasormarsi in Mina perfettamente. Ieri ho rivisto con contentezza Loris che era dal 1992 che non lo vedevo.
    E’ stato un bellissimo pomeriggio e anche tu Nadia sei stata eccezzionale nel saper portare i momenti di sensibilità e di riflessione.
    Grazie

  25. FrancoPisa

    Domenico,
    il tuo video è davvero molto bello e carino.
    Ma come hai fatto?
    Un “BRAVO” te lo meriti veramente.
    Ciao
    FrancoPisa

  26. Luigi Proto

    Ma che delizia è il tuo video Domenico! Anzi dico di più è proprio eccezionale. Io che nei video di Mina voglio vedere tanta Mina, nel tuo mi ci butto e lo voto. E poi hai avuto una idea carina, quellla di inserire tutte le mitiche copertine delle Fanzine del nostro Mina Fan Club. Inoltre è geniale nel momento in cui Mina sullo schermo cinematografico di Sorelle Lumière vede le copertine in movimento (come hai fatto a fare questa magia?)
    Bravissimo e grazie per questa tua creatività

  27. emilio bocchi

    I giovani di 20,25,30 anni che s’innamorano di Mina, si innamorano della Mina di questi ultimi anni,si innamorano quindi di queste canzoni ,di questi dischi tanto bistrattati e criticati e scoprono Mina e la sua voce prodigiosa proprio attraverso questi suoi ultimi lavori,si innamorano di una voce senza volto e senza età,poi vanno indietro e cercano nel suo passato ma la cosa straordinaria è che senza averla vissuta come l’hanno vissuta e amata quelli della mia generazione l’hanno scoperta solo attraverso la voce e con le canzoni di oggi e questo è un’ulteriore conferma che la Signora è proiettata più che mai verso il futuro.
    Per mè è stato facile amare Mina fin dall’inizio ,l’ho vista crescere, anno dopo anno diventare sempre più grande, ho vissuto il suo essere presente sulle scene,i suoi spettacoli in televisione,le pagine dei giornali,l’uscita dei suoi dischi ed è stato cosi naturale amarla.
    Poi l’ultimo concerto e l’addio…
    Mina diventa solo voce…E che voce…se molti giovani la scoprono solo cosi, senza saper niente del suo glorioso passato fatto di immagini che ora la Signora ci nega ma ci delizia con il suo canto sempre più bello e giovane.
    Le glorie del passato rimangono intatte nella mia memoria ,ma il presente è ancor più bello ,e il futuro sarà certamente radioso finchè Mina vorrà regalarci con la sua voce emozioni sempre più grandi .

  28. Daniele Cai

    Per Maurizio Carpinelli.Perchè non raccogli in un cd tutte quelle perle sparse per il web e che per varie ragioni non sono mai state pubblicate in un album?Alcune(tutte)sono davvero belle come ad esempio “Nostalgias”rifatta in un modo completamente diverso dalla versione inserita in “Lochness”.Oppure gli interventi in Gran Varietà dove canta in modo sublime (è il caso di ribadirlo?)tanghi,pezzi americani,e altro. Per Domenico Roma:mi è piaciuto molto il video di “Io e te”.L’ho trovato suggestivo ed emozionante.Bravo.E grazie.Ciao a tutti gli Adoratori.Dove non tramonta il sole là siamo noi.

  29. robertobagna

    Mi piace Domenico il tuo video. Immagini suono e voce stanno bene insieme. Direi emozionante la chiusa con le copertine, li ci siamo un po’ tutti noi. Bravo Domenico.

  30. Ivano

    mi sembra di aver letto che l’uscita del libro sia prevista per il 9 dicembre con il titolo “Grande, grande, grande. Il romanzo di Mina”. che titolo scontato ed ovvio! Confused

  31. PINA

    Per Maurizio Carpinelli.
    Oggi ho ricevuto l’album “Baby Gate” che ti avevo richiesto.
    Grazie per tutta l’opera. Per l’intento, per le perle che raccoglie, per l’esposizione e l’allestimento. Per l’interessante e bellissima occasione che hai creato curando l’uscita di questa raccolta. Sono certa del successo che premierà la tua generosità, la serietà e la passione che hai messo nella realizzazione di questo lavoro.
    Ti incoraggerei a produrti successivamente in qualche altra “sortita” riguardante Mina.
    Mi auguro che possa accedere al più presto.
    Un caro saluto e grazie di tutto.

  32. ciano forma

    Gentilmente qualcuno può ricordarmi quando è prevista l’uscita del libro di Signorini ? L’avevo letto ma adesso non me lo ricordo più…
    Grazie

  33. Domenico Roma

    Ciao a tutti. Ecco il mio video. La canzone è Io e te. Un omaggio a Mina, al Club e a noi. Spero che vi piaccia.

    http://www.youtube.com/watch?v=Z4cwhrNyWBE

    Domenico

  34. Angelo-PE

    un bacio Nadia….

  35. Angelo-PE

    ciao Giuseppe

  36. Sergio

    Ciao ragazzi,

    Sono felicissimo per Madame e che la festa MINOSA nel Salotto di Nadia sia andata benone! Nadia io lo sapevo che sarebbe filato TUTTO liscio come l’OLIO. Te lo meriti Nadia sei una GRANDE GRANDE GRANDE DONNA DONNA DONNA!. Vi ho pensato tanto ragazzi IERI IERI!. Non so se avete letto il saluto che vi ho fatto tramite SMS a Madame…Comunque, no problem immagino che Nadia fosse impenatissima IERI IERI.
    Buon inizio settimana a tutti!. Grin

  37. Vassallo paleologo giuseppe

    Scrivo a nome della nostra PIERA PASOTTO:
    “Vi saluto sono qui a Cesenatico con il lettore cd con un autoparlante portatile,mio marito urla di abbassare il volume perchè la grande voce di MINA sveglia i bambini nelle carrozzine perchè vogliono la CARAMELLA Basin PIERA” Smile

  38. Paoloud

    Su “Il Giornale” lunga intervista di Barbara Benedettelli a Paolo Limiti dal titolo “Ecco perché ho litigato con Mina”

  39. Vassallo paleologo giuseppe

    Bonjour cari amici vicini e lontani Grin voglio inaugurare questa nuova settimana con un pezzo divertentissimo(nel suo dramma) CARLO DETTO IL MANDRILLO:

    Morto lui
    se ne va una furia erotica
    un sessuologo big
    E per lui che andò via
    tra le braccia di Maria
    meglio che in una via.
    E’ morto Carlo detto il mandrillo
    perdendo il cervello
    nel punto più bello.
    Si.. quella notte senza controllo
    saltava sul letto gridando “Che bello”
    Lui cavaliere senza corazza
    rischiava l’infarto con ogni ragazza
    Ma non perì sul letto da guerra
    perchè nel furore lui cadde per terra.
    Emigrò anni fa
    perchè non trovava mai
    una donna per lui,
    emigrò con l’idea di trovare la sua dea
    e rifarsi con lei.
    Ma presto Carlo detto il Mandrillo
    per viver da amante moriva da pollo.
    Al funerale mille ragazze
    intorno al defunto
    sembravano pazze.
    Lui visse come un torello
    ma a furia di amare divenne uno spillo
    E chi l’ha conosciuto può dire
    che fu lui senz’altro
    il re del piacere.
    Io dedico la marcia finale
    a chi se ne è andato nel modo migliore
    Se io lo ho amato non ve lo dico
    lasciate ripeto che resti un segreto

    E da oggi voglio lasciarvi una citazione al giorno che vi faccia riflettere:

    “Un musicista non può commuovere gli altri se non è egli stesso commosso. E’ dall’anima che bisogna suonare.” Carl Philipp Emanuel Bach

  40. madameX

    Buon Giorno tigri e tigrotti
    La festa iniziata alle 14 è finita adesso alle 6,30 di questa mattina.
    una domenica bellissima travolgente piena di emozioni e di gioia.
    La voce bellissima Di Giorgia Bassano chi ha veramente toccato il cuore con la sua splendida voce.Dario Gay è stato bravissimo con le sue canzoni e LUCA Magli ci ha relalato una MINA CREMONA degna di un grande artista.
    Una domenica trascorsa con tanti amici tra musica spettacolo poesia giochi ee deui momenti di riflessione.
    Tutto improvvisato..ma alla fine la gioia di aver dato e regalato una domenica indimenticabile……Per il gruppetto dei nottur
    ni è stata una notte bianca….speciale
    Grazie a tutti gli amici intervenuti Un grazie a tutti col cuore e un grazie a Loris splendido rappresentante del nostro MFC.
    Il sole sta svegliandosi ed io se posso mi addormentero con tanta gioia tanta felicita per una domenica bellissima
    Grazie ancora…vv bene madamex e mo al Pinciooooooooooooo

  41. Quella versione contenuta nel cd di Moriconi, all’inizio comincia con la voce di Mina senza la nota di pianoforte che hanno aggiunto nella versione di Caramella. Ascolta bene !!! Smile

  42. UN AÑO DE AMOR ( versión Ri-fi )(1965)

    Yo se que se acabó más hoy te pido yo
    Me quieras escuchar porque he de confesar
    Que yo te sigo fiel como el primer día aquel
    Que tengo que pasar así mi soledad
    Soñando, pensando, acordándome…

    De un año de amor, de la orilla del mar
    De la hora azul, en la noche estrellada
    Aunque tal vez haya sido culpable
    Un año de amor es algo imborrable
    Un año de amor es algo imborrable

    Yo se que hay alguien más a quien tu amor le das
    Le has de sonreir como lo hiciste a mi
    Y es este sonreir lo que me hace odiarte así
    Te odio pero igual te quiero por mi mal
    Te quiero, te pido si algo puedo esperar…
    Un año de amor a tu lado pasé
    Cualquier error ya con creces pagué
    No solo yo he sido culpable
    Y un año de amor es algo imborrable
    No solo yo he sido culpable
    Y un año de amor es algo imborrable…

  43. marcello

    Ah dimenticavo, segnalo anche, per chi non lo conoscesse ancora, il canale della Rai sul web, Rai Music. Visitatelo ogni tanto, su Rai.tv, si possono trovare delle belle chicche. In questi giorni ci sono filmati di un concerto di Danilo Rea e anche alcuni interpretazioni live di Paola Turci.

    Buona visione!

    Invece Loris, per quanto riguarda la “guerra dei diritti”, ci puoi spiegare la faccenda? Tipo come nasce, per cosa si guerriglia, etc… A riguardo ho appena letto un post ( http://www.lucaviscardi.eu/2010/05/radio-la-guerra-dei-diritti-connessi/ ). è veramente così?

    Grazie
    m.

  44. marcello

    Ciao a tutti,
    oggi a Torino, in una piazza vicino al centro, c’era una Fiera del disco, piccola però ben fornita. Sono riuscito ad accapparrarmi il cd di Moriconi D’improvviso (che contiene Così) a soli 5 euro!

    Inolte volevo segnalare il concerto di Franco Ambrosetti al Jazz Club di Torino questo mercoledi…

    Buona notte!

    m.

  45. Antonio Di Sario

    Big Frown Mentre non finisco ancora di inebriarmi delle dolcissime e corroboranti essnze di Caaramella, cortesemente domando: a chi bisogna rivolgersi per avere il cd di Maurizio Carpinelli, Baby gate? Qui alla Feltrinelli di Firenze sostengono che non possono procurarmelo: come fare? Grazie: Tonino

  46. PINA

    Sono stata a fare buona guardia, sul blog… Ma, dopo una certa ora, non è “passato “ nessuno.
    Tutti… al mare. Molti al… Salotto. Altri al… Pincio.
    “Vado un attimo di là, scusate, metto a scaldare del caffè…”

  47. mario r.

    In festa per l’arrivo di PieraPaso.
    http://thumbsnap.com/aM2Ddtrs

  48. PINA

    Mi piace rileggere questi scritti di Mina per “La Stampa”. Lo faccio, quando posso, anche con quelli datati e trovo sempre che il suo modo di scrivere, oltre ad essere molto elegante, è efficace. Graffiante, come in quello di oggi, dove lo spunto per la bella occasione dei mondiali, le dà modo di tirare qualche frecciatina ed evidenziare le brutture che ci circondano.

  49. PINA

    Su “La Stampa” di stamane, al puntuale appuntamento con Mina e i suoi pensieri, un ironico e piacevole pezzo sui Mondiali, dal quale traspare la sua sana passione per il calcio.

Comments have been disabled.