Il Blog

Pubblicato: 9 anni ago

Amoreunicoamore, nuovo singolo dal 2 luglio. Nelle radio?

Ancora non si intravvedono schiarite nella diatriba (relativa alle percentuali sui diritti di programmazione) in atto da mesi tra le grandi emittenti radiofoniche e le majors discografiche. Ma the show must go on e i piani promozionali di Caramella devono comunque seguire il loro corso, anche se le sorti in FM del secondo singolo estratto dall’album – la meravigliosa Amoreunicoamore di Berlincioni-Amato, on air da venerdì 2 luglio – saranno purtroppo legate a doppio filo all’evolversi di questo sfibrante braccio di ferro che per ora non vede vincitori tra i due contendenti ma un solo perdente: il pubblico degli appassionati di musica cui si nega il piacere di ascoltare in radio le novità del momento. Amoreunicoamore, per fortuna, ha tutte le carte in regola per spiccare il volo con le proprie sole forze e rilanciare in grande stile le quotazioni di Caramella: un distillato purissimo di minosità all’ennesima potenza, orecchiabile e di immediata cantabilità, magnificamente arrangiato e ancor più superbamente interpretato da una Mina in stato di grazia. Senza contare che la spinta promozionale che dovesse venire a mancare dai network radiofonici sarà in ogni caso assicurata dalla TV. La canzone, infatti, è sigla – sia pure per una manciata di secondi – del ciclo di film Estate d’amore attualmente in programmazione su Canale 5.

P.S. Avviso ai vinilminamaniaci: il secondo box di 10 LP picture della EMI, previsto inizialmente per l’inizio di luglio, è stato rinviato a settembre.

Comments
  1. loris (Author)

    Credo tu riferisca, Pieraccia, al sondaggio pubblicato nell’esauritissimo – e meno male, brutto com’era – numero 17 della primavera 1986. Ciao!

  2. loris (Author)

    Ahhhh!… Franco, se mai Mina capitasse da queste parti e vedesse che persino tra i suoi ammiratori più irriducibili c’è qualcuno che la chiama ancora “Anna Maria Mazzini”, ci scongiurerebbe di smettere di occuparci di lei e ci declasserebbe a fan club di Paola e Chiara (a proposito, ti sono piaciute le fanzine?). Un bacio!

  3. anna maria mazzini è chiamata “la tigre di cremona”ma in realtà è venuta alla luce a busto arsizio;i suoi genitori, nati nella città del torrore, tornano ad abitare a cremona quando mina ha solo tre anni e lì si stabiliscono.

    grazie mario per questo bellissimo gioco!!!!

  4. Dario

    Mi trovo in perfetta sintonia con Emilio, “Bugiardo e incosciente” è “La Canzone” di Mina, il testo di Limiti è credibile solo se interpretato da una voce femminile. Accanto alle versioni realizzate dalla Vanoni (discreta) e alla Pavone (imbarazzante) vorrei ricordare quella di Jula De Palma, intensa e sensuale, credibile ma soccombente rispetto a quella di Mina.
    L’interpretazione di Serrat è splendida, ma è un’altra cosa e mi sarebbe piaciuto comunque ascoltare il testo tradotto da Limiti fedele alla versione originale cantato da Mina.
    Di Carmelo Pagano, dotato di una bella voce, apprezziamo altre interpretazioni.

  5. mario r.

    Giochiamo con la frase crittografata, da il Resto del Carlino di oggi.
    http://thumbsnap.com/jB916r5g

  6. Ciao Gil, non sei tu che sei poco fantasioso…io ho risposto a Frank che si immaginava un “lui” dietro la scrivania che fumava una sigaretta. Ovviamente la scena si svolge a letto ed in effetti non c’è una differenza di ruoli. Non sono d’accordo sull’egoismo dell’uomo in quanto sa essere altrettanto passionale quando si lascia andare. L’unica sostanziale differenza della mia cover sta nel fatto che a cantarla è un uomo. Mina è Mina ed è irraggiungibile per qualsiasi cantante femminile pertanto ritengo impossibile un mio confronto con LEI!!!!
    Ti ringrazio per il tuo apprezzamento finale. Alla prossima! Big Smile

  7. Ciao Emilio, non te ne voglio affatto…solo uno stupido potrebbe farlo. Ben vengano le critiche in questo attuale mondo di musica e cantanti inascoltabili. Ero perfettamente cosciente quando ho fatto la cover di “Bugiarda e incosciente” che avrei suscitato delle critiche ma, senza falsa modestia(una cosa che non sopporto), sono altrettanto cosciente che la mia cover ad oggi è la più bella di tante altre che ho ascoltato. Ti ringrazio per la tua attenzione e spero di leggerti ancora. A presto! Big Smile

  8. PieraPaso

    per Loris,
    una mia LEGGITTIMA CURIOSIA’ ..per BUGIARDO E INCOSCENTE Kiss

    ricordo bene che sulla Fanzina negli 80 c’era un sondaggio che ci chiedevi
    che canzone sceglievamo..secondo me: BUGIARDO E INCOSCENTE
    è risultata prima.

    grazie anticipatamente..perchè CHE FATICA devo fare sfogliarle tutte!
    Piera

  9. PieraPaso

    BRAVA Pina,
    un messaggio pieno di MAGIA
    te lo dice la
    Piera

  10. PINA

    Capolavoro, pietra miliare nella sua storia, la “Bugiardo e incosciente” di Mina. Non per niente è ritenuta e votata la sua più bella interpretazione. Nel mio commento di benvenuto a Carmelo Pagano ho voluto infatti, a primo impatto, rilevare la grande difficoltà nella scelta, da parte di un altro interprete, di proporre una versione, stavolta al maschile, nella quale anche il titolo è rivoluzionato, laddove Pagano, mantenendo il significato della traduzione italiana, non trova, nella esposizione del testo, differenza tra maschile e femminile, come anche afferma Gil, (riconoscendo, comunque, alla interpretazione de “la nostra”, quel tocco particolare), di un brano in cui Mina, con la sua genialità, sensibilità, sensualità ha saputo rendere una indimenticabile personalizzazione. La mia preferita, molto “sentita”, tanto sofferta, da brividi… quella di “Senza Rete” del ’70, a cui fa riferimento Emilio. Amo anche l’interpretazione del “Lirico”, che ci racconta spesso Piera e che manterrà sempre viva nei suoi ricordi, ma amo anche quella in studio…. Tutte.
    Rimane l’apprezzamento per la versione di Carmelo Pagano, per il rispetto e l’umiltà nell’approccio e per l’alta qualità interpretativa. Quello che nella sua espressione mi ha colpito è la naturale partecipazione che sovrasta la ricercatezza che, comunque non è celata e poi lo spessore dei musicisti che lo accompagnano. Trovo che sia espressivamente, quindi a prescindere dalle scelte di repertorio, rispetto ad alcuni suoi colleghi che si “ripropongono”, qualcosa di veramente al di sopra di quello che perora ci toccherebbe ascoltare se non ci rifiutassimo di farlo.
    Nel frattempo, mentre scrivo, ascolto lei, che canta sui versi di Limiti e le note Serrat il meraviglioso brano che ha scavato un solco profondo nella nostra mente e nel nostro animo.

  11. PieraPaso

    ..mi dimenticata
    BUGIARDO E INCOSCIENTE
    è stata eletta e scelta come la meglio.preferita in un sondaggio
    dai fans..dovrei vedere la Fanzina chissà se il caro Emilio me la trova prima LUI

  12. PieraPaso

    caro Gil,
    difficile replicare la tua “certosina” esposizione su la song: BUGIARDO INCOSCIENTE
    è una delle mie song di MINA preferita..perchè lo vissuta e lo sentita autobiografica.
    io la vedo interpreata solo da una voce femminile..proprio per il forte testo pieno di PASSIONE molto sensuale.Solo la “grande vove” di MINA Kiss la puo’ fare
    L’interpretazioni della Ornella e della Rita..sentie e cancellate per il brutto effeto!

    Ho avuto l’onore di sentirla dal LIVE al Lirico..c’è lo registrata CREDImi
    NESSUNO puo’ cantarla! iko non posso fargli i complimenti.
    Piera

  13. PieraPaso

    TesORO..non so’ risponderti..
    non so’chi o come e nato.. questo “titolo” Kiss Nazionale
    mi piace ORMAI..ho fatto uso capione è diventato mio!
    un po’ per essere la piu’ “vecchia” iscritta al Mfc
    me lo merito..ma se lo vuoi te lo cedo
    PieraSmile

  14. mario r.

    Pera ciao, questa mattina mi sono svegliato con il piglio del pignolo (di traverso per non dire peggio) così vorrei che mi chiarissi cosa vuol dire “nazionale” di questi tempi (dipende dai punti di vista) è meglio puntualizzare, comunque, altrimenti ti spediscono a casa….

  15. mario r.

    la Repubblica – Sabato, 30 agosto 1997 – pagina 41
    a t

    La cantante sulla copertina del magazine del ‘Frankfurter’
    IL MITO DI MINA SEDUCE I TEDESCHI

    BONN – L’ élite tedesca riscopre Mina. L’ uscita dell’ ultimo album Minantologia ha spinto l’ autorevole Frankfurter Allgemeine a dedicare alla ‘tigre’ la cover story del suo magazine, che esce ogni venerdì. Un lungo reportage, illustrato dalle immagini di Mauro Balletti, ripercorre la carriera e la vicenda umana della cantante. Un omaggio inconsueto cui la Frankfurter, scrive l’ autore del reportage Dieter Bartetzko, si è decisa per le doti artistiche di Mina ma anche per il suo ruolo nella cultura dell’ Italia moderna: quello di musa della trasgressione. “Oltre che primadonna assoluta della canzone italiana, Mina ha saputo diventare figura ispiratrice del movimento delle donne e dei gay. Non a caso: senza cadere nell’ ingenuità di John Lennon, né nell’ autorap presentazione di Madonna, introduce variazioni magistrali sul tema ‘Woman is the nigger of the world’ “. La Mina del presente, la Grande isolata, appare alla Frankfurter un personaggio da leggenda proprio per la sua assenza dalla cronaca quotidiana dello spettacolo, “come fecero Greta Garbo o Marlene Dietrich”. Nella carriera di Mina, ricorda la Frankfurter, c’ è anche una tappa tedesca: nel 1962 la cantante fu per mesi in testa alla hit parade e le sue apparizioni in tv portarono in scena un glamour per l’ epoca rivoluzionario, suscitando riserve e malumori dei conservatori.

  16. Vassallo paleologo giuseppe

    Un grosso saluto da una Palermo che pian piano comincia a scaldarsi…..e per cominciare questa rovente settimana suoniamo SOTTO IL SOLE DELL’AVANA Smile Laugh Kiss

    E la nave dei sogni miei
    mi portò lontano lontano da qui
    nel paese del curaçao
    tra canti e colori di nostalgia
    e sull’isola dell’amore io
    la regina dei mari io
    Sotto il sole dell’Avana
    vola via la sottana
    fanno musica leggera
    le sirene di scogliera
    Sotto il sole dell’Avana
    occasioni a non finire
    sguardi al cioccolato e crema
    che si intrecciano nel patio dell’hotel
    Sotto il sole dell’Avana
    vola via la sottana
    e c’è tutta un’atmosfera
    specialmente quand’è sera
    ma che vita qui all’Avana
    casinò e cuba libre
    spendo tempo e filigrana
    fino all’alba gioco a scopa con Fidel

    Sei carino, como esta usted
    mi svegliò piano piano una voce così
    Soy un actor che sta siendo un film
    caliente es la noche jo de fuego soy

    E sull’isola dell’amore io
    la regina dei mari io
    Sotto il sole dell’Avana
    vola via la sottana
    e c’è tutta un’atmosfera
    specialmente quand’è sera
    Sotto il sole dell’avana
    accidenti sono sveglia
    era un sogno in cinerama
    fatto dentro ad un pigiama
    Sotto il sole dell’avana
    vola via la sottana
    e c’è tutta un’atmosfera
    specialmente quand’è sera

  17. PieraPaso

    BUONDI’ a tutti Voi fans di Laugh MINA Laugh
    con un po’di CUBETTI DI GHIACCIO
    semplice..un po banale è della
    Piera
    nazionale

  18. Dario

    AmoreUnicoAmore mi sembra il pezzo giusto da passare (?) alla radio, immediato, romantico, cantato in maniera superba. Le altre canzoni i giovani le scopriranno dopo aver acquistato il CD.

  19. Dario

    Sì, Mario … ma la versione di Guccini è molto vicina al testo originale, non è una dolorosa e sensuale canzone d’amore ma un straziante addio alla zia morente …
    Mi permettete di ringraziare Gil che con i suoi interventi riesce sempre a coinvolgerci in discussioni interessanti? Yes

  20. mario r.

    Gil ciao, anche Francesco Guccini ha cantato Bugiardo e incoscente, con un testo modenese, nell’album “Ritratti” dal titolo LA ZIATTA.

  21. Tiger People il mondo vi appartieneeeeeeeeee!!!! ahahahah!! Io sono d’accordo con l’amatissimo Leone e Fran_jazz; Amoreunicoamore è una canzone che rappresenta la Mina di sempre, con la sua voce calda, sensuale, unica… invece Io e Te, a mio umile parere , avrebbe potuto arrivare alle orecchiette dei baldi giovini che si sarebbero chiesti “ma di chi è questa canzone?” “Mina????” e avrebbe fatto comprendere come la signora Mazzini Quaini si sia evoluta, e quanto sia avanti alle Amoroso, Emma, Loredana e via dicendo. E voi mi chiederete e “chi sò queste?”, non vi preoccupate sono delle fresche leve, che poverine cantano canzoni antiche!! Grin Mina stà troppo avanti e allora perchè proporre un pezzo neutro invece di mandare un messaggio di forte cambiamento? La risposta è dentro di voi solo che è sbajata!! Io credo perchè il passaggio televisivo aiuta le persone ad affezionarsi al pezzo e c’è pubblicità indiretta al cd, e poi perchè amoreunicoamore mette d’accordo tutti. Yes Baciuzzi sparsi a tutti

  22. emilio bocchi

    E’ vero Gil la scena è la stessa, ma trovo che Bugiardo e incoscente è una delle canzoni che appartengono più che mai a Mina ,ed è difficile accettarla cantata da un altra voce in particolare da un uomo ,mi sembra che manchi quella sofferenza quel sottile velato erotismo come giustamente dici tu che solo la Signora sà trasmettere ,memorabile la sua versione a Senza rete con quel sospiro finale e quello sguardo sofferto e smarrito.
    Non volermene Carmelo ,belle le altre tue interpretazioni hai proprio una bella voce.

  23. Gil

    Boh? Forse sono io poco fantasioso e non so vedere di più nella canzone però a me sembra che anche dal punto di vista femminile (cioè così come proposta da Mina) non cambia molto poiché “Lei si sveglia a letto (o è già sveglia) e guarda il suo uomo che dorme dopo averci fatto l’amore ed è imprigionata dallo stesso amore che ha per lui… infatti dopo aver pensato a tutto ciò che rappresenta per lei pensa di lasciarlo, ma non appena lui si sveglia non sa dire altro che: “Amore mio… Ti amo”.

    Insomma, non riesco a vedere una differenza di ruoli e di sentimenti a seconda che sia la donna o l’uomo il protagonista o l’interprete… Al limite la donna, che è più passionale, si lascia prendere di più da determinati coinvolgimenti emotivi mentre l’uomo, per contro, è un po’ più superficiale ed egoista nelle sue manifestazioni (a parte le eccezioni che confermano la regola).

    Non è una canzone facile perché, più che la voce, serve l’interpretazione e solo un timbro vocale caldo, sensuale, passionale e –laddove occorre– anche torbido ed inquieto come quello di Mina poteva dare un’immagine così forte e quasi drammatica di un intenso momento di amore dopo il sesso… Ma in realtà tutta la canzone, così come interpretata da Mina, è permeata di un velato erotismo dall’inizio al sospiro finale (che fa rabbrividire anche il più distratto degli ascoltatori).

    La Pavone e la Vanoni ne hanno dato una notevole ri-esecuzione… però non hanno saputo riproporre le stesse atmosfere create da Mina e il tutto si è risolto in un dignitoso omaggio a Nostra Signora e senza alcuna possibilità di confronto con l’originale. Però ammetto che anche la tua versione è piacevolissima perché ne hai dato un’interpretazione molto personale e senza scimmiottare quella “impareggiabile” della Tigre… Davvero complimenti!!!

  24. Scusami Piera per la gaffe, sono io stupido che non ho capito. Mi scuserai? Su una cosa siamo in perfetta sintonia: MINA è “unica”!!!!! A presto! Big Smile

  25. Ciao Frank, mi fa piacere che la mia cover ti sia piaciuta e devo dirti che hai centrato quella che era la mia intenzione nell’interpretare “Bugiarda e incosciente”. Ti dirò di più. La scena che io immagino nella versione maschile è: lui che si sveglia a letto e guarda la sua donna che dorme dopo aver fatto l’amore ed è imprigionato dallo stesso amore che ha per lei…infatti dopo aver pensato a tutto ciò che rappresenta per lui pensa di lasciarla, ma non appena lei si svegia non sa dire altro: “Ti amo”. E’ la storia a di noi uomini che cediamo non appena la nostra donna ci guarda in quel modo che solo loro sanno fare! A presto!

  26. PieraPaso

    si’ ogni CANZONE che canta MINA Kiss

    diventa un GRANDE GRANDE GRANDE successo!

  27. mario r.

    la Repubblica – Giovedì, 14 agosto 1997 – pagina 39
    Ernesto Assante

    LA CURIOSITA’ La incideranno per il disco in cui il cantautore reinterpreta i vecchi successi
    DE ANDRE’ CHIAMA MINA DUETTO PER ‘MARINELLA’

    ROMA – Fabrizio De André è in Corsica, a trascorrere le sue vacanze, e ha abbandonato momentaneamente il lavoro per la realizzazione di quello che promette di essere un vero e proprio gioiello, l’ incisione di una nuova versione della celeberrima La canzone di Marinella in coppia con Mina. Il duetto, che sarà registrato a settembre, sarebbe la novità principale di una raccolta di vecchie canzoni scelte tra quelle che De André esegue raramente in concerto ma che hanno segnato l’ affascinante storia del suo far musica. “La notizia del duetto con Mina è vera” conferma Dori Ghezzi, moglie di De André “Fabrizio aveva intenzione di inserire Marinella nella nuova raccolta ed ha chiesto a Mina di cantarla assieme a lui. Mina si è appassionata al progetto e si è resa disponibile a offrire la sua voce”. De André non ama eseguire spesso La canzone di Marinella, nei suoi già rari concerti, anche se il pubblico è rimasto negli anni molto legato a questa canzone. Mina, dal canto suo, ha inciso una personale interpretazione del brano nel 1967, inserendola nell’ album “Dedicato a mio padre”, e l’ ha anche eseguita dal vivo negli studi di “Canzonissima” qualche anno dopo. Recentemente il brano è stato ripubblicato in un’ antologia intitolata “Canzoni d’ autore”. La nuova versione arriva esattamente a trent’ anni di distanza da quando De André la incise per la prima volta, più o meno il tempo che il “re senza corona e senza scorta” protagonista della canzone, trascorse bussando inutilmente alla porta della giovane amata, morta cadendo per caso in un fiume dopo una notte d’ amore. Una canzone diventata giustamente leggendaria, al fianco di molte altre che il cantautore incise negli anni ’60 e che contribuirono in maniera determinante al rinnovamento della musica italiana del tempo. E molte delle canzoni d’ amore scritte da De André andranno a formare la “tracklist” dell’ antologia intorno alla quale il cantautore lavorerà nelle prossime settimane e che dovrebbe uscire tra la fine di ottobre e i primi di novembre. Nella prima settimana di novembre De André, quindi, tornerà in concerto in Sicilia, per una coda teatrale del suo tour primaverile che lo ha visto in scena nei principali palasport. Anche Mina è al lavoro per il suo nuovo disco, e non è detto che all’ ultimo minuto non ci siano delle sorprese anche da parte sua. Nelle scorse settimane si era favoleggiato di un incontro tra lei e Celentano, visto che entrambi hanno firmato un contratto con la casa discografica di Mediaset, la Rti, ma sia i responsabili dell’ etichetta sia l’entourage della cantante hanno, per ora, smentito questa eventualità. Anche se circolano indiscrezioni sui possibili duetti: per esempio, con Mick Hucknall dei Simply Red. Mina non è nuova a questi duetti, anzi la sua lunga serie di incontri musicali, iniziata ai tempi dei programmi televisivi che la vedevano come protagonista, è diventata un marchio di fabbrica inconfondibile dei suoi lavori. Oltre al memorabile “medley” realizzato negli anni ’70 con Lucio Battisti e pubblicato molti anni dopo in un’ antologia, la cantante ha inciso brani di successo come “Parole parole” con Alberto Lupo, “Questione di feeling” al fianco di Cocciante, ed in tempi più recenti ha duettato con gli Audio 2 e con Beppe Grillo.

  28. PieraPaso

    Buona SOMEDAY a tutti Voi..fans di MINA Laugh

  29. Lillo

    Addio a Gepy e Gepy.

  30. PieraPaso

    …”vecchia”..era inteso come iscrizione al MFC
    perchè ho la tessera 209..ne vado orgogliosa!
    la musica sarà cambiata ma la nostra “grande voce” MINA Kiss
    è SEMPRE SEMPRE sperlativaaaaaaaa “unica”
    è la piu’ GRANDE GRANDE GRANDE cantante deel MAPPAMONDO
    ti ricambio l’abbraccio
    Piera

  31. massimo catti

    prova a darmi la tua ,così vediamo se non ci siano problemi magari con il tuo server

  32. massimo catti

    antonio scusa…ti ho scritto la mia mail due volte…che altro devo fare????
    lydcatchiocciolatin.it

  33. PieraPaso

    Caro Luisin, spero che passi anche su Radio Montecarlo,
    perchè io sento questa Radio, domani me la porto alle carte,
    la tengo accesa in sottofondo..spero che le Sciure Milanesi
    non brontalano..le diro’ che voglio ascoltare MINA
    loro sanno la mia MALATIA..la mia PASSIONE
    Per la “grande voce”

  34. Maxmin

    Gran bella serata…Mario mi ha spiegato dove raggiungerli con grande maestria..siamo stati benissimo e spero di rivedervi prestoo….bacioo

  35. Luigi Proto

    http://www.kisskissitalia.it/index.php/news/musica
    Su Radio Kiss Kiss Italia il nuovo singolo di Mina è nella loro airplay quindi trasmesso.

    http://www.earone.it/gli_artisti_piu_ricercati/
    Sul sito segnalato da Loris tempo fa, Mina è tra gli artisti più ricercati sul loro sito.

  36. frank

    Voglio fare i complimenti a Carmelo Pagano. Ieri sono andato subito su you tube a sentire Bugiarda e incosciente. Bravo mi sei piaciuto. Proprio volendo cercare il pelo nell’uovo potrei dire che nella versione di Mina c’e’ quel vago sapore di alcova che ti fa pensare a lei che canta stretta stretta al suo uomo che dorme forse ancora un po’ stordita dalla passione. Nella tua versione, invece, l’immagine che mi si e’ creata e’ questa: tu seduto allo scrittoio con la sigaretta fra le dita che guardi la tua donna che dorme sul letto e fai le tue considerazioni. Sai anch’io ogni tanto, in qualche locale di Torino canto qualche canzone della Signora, ma i giovani, certo non tutti, alle volte mi trovano un po’ antico (sara’ l’eta': 58 anni).Certo non ho la tua carriera alle spalle ma la mia maestra di canto mi da’ spesso la possibilita’ di cantare in pubblico e di duettare addirittura con lei. Lei e’ molto blues
    alla maniera di Billie Holiday, tanto per intenderci.Benvenuto ciao

  37. antonio

    S.O.S: Cerco massimo Catti……………………………….. chi mi da la sua email?

  38. PieraPaso

    No, caro antonio
    è Massimo Tempobuono
    buona sera da
    Piera

  39. PieraPaso

    caro Lanfry
    mancavo solo IO TRA DI VOI Laugh
    la tua “unica”
    Piera

  40. antonio

    ciao, vorrei chiederti se x caso quello in foto è Massimo catti? se è luio mi daresti la sua email ho bisogno di parlare con lui xkè la sua email non è esatta quella che ho io…..grazie.

  41. Leone Jesolo

    Sono d’accordo con Frajazz in pieno.
    Io e te, forse, avrebbe acchiappato una fetta di ascoltatori abituati a sentire la Mina romantica, passionale e gorgheggiante d’amore che non la apprezzavano appieno. Ragazzi giovani e “inesperti” avrebbero potuto trovarsi in una dimensione più consona come quella cyber elettronica di Io e Te…

  42. francesco cremona

    complimenti a questo bel gruppo di minosi, in tenuta marinaaaaaaaaaaaaa Grin

    ciao mina
    ciao tà

  43. francesco cremona

    dove non tramonta il sole inizi tu Kiss

    qualcuno ha sentito il singolo in fm?

    forza ragazzi, questo pezzo è una bomba se solo riuscisse a scoppiare potrebbe essere la colonna sonora degli amori di quest’ estate della vita che verrà per questa estate Cool

    sicuramente almeno lo sentiremo stasera su canale 5 Neutral

    ma non c’è nessuna copertina per amore unico amore?

    peccato non vengono piu stampati i supporti fisici,,,,,,,,,,,,,,,

    e chissa se anche la realizzazione di un video per questo singolo sia da escludere. Grin

    facile amoreunicoamore a tutti,

    e dillo ancora che ci credooooooooo Laugh

    ciao mina

    ciao tà

  44. Lanfranco

    Ciao Mario,
    una bella serata! Spero che i ragazzi ritornino presto, magari riuscirò a trascorrere anche il pomeriggio con voi. Un saluto a GiacoMino, MarioB e Massimo e ancora un grazie a te!

  45. Buon giorno ragazzi! Ragazzi è riferito anche a Piera che si definisce la più “vecchia” un termine che non condivido…diciamo…matura. Un grazie a lei, a Paolo, a Francesco, a Pina e a Franco/Pisa per il segno di benvenuto che mi avete dato. Siete stati veramente carini nei miei confronti. Spero che, compatibilmente con gli impegni di ciascuno di noi, si possa avere la possibilità di parlare senza condizionamenti su come la musica è cambiata ed in che direzione stia andando. Un abbraccione! Big Smile

  46. fra_jazz

    avrei preferito “io e te”..quel finale elettro da paura…ma anche “amoreunicoamore” ballad coinvolgente mi tocca er core mio!Donna Mina tu sai come prendermi con quella voce…mi sciolgo come neve al sole.Buona afa a tutti..continuo nel mio naturale processo di evaporazione nell’uffico sgarrupato senza condizionatore(e le tapparelle abbasate per non riscaldare troppo l’ambiente..)

  47. mario r.

    http://thumbsnap.com/Vikj7DEX
    Un saluto per gli amici del blog (seconda parte).
    Grazie Mina.

  48. GiacoMino

    Ciao Mario!!!
    Ma che sole c’era ieri a Cattolica?
    Io non riuscivo a tenere gli occhi aperti! Chic
    E’ stata davvero una bella giornata, grazie per l’ospitalità!
    Un saluto e un abbraccio anche a Lanfranco e Massimo!

  49. mario r.

    http://thumbsnap.com/BnQoEH2z
    Un saluto per gli amici del Blog.
    Grazie Mina.

Comments have been disabled.