Il Blog

Pubblicato: 12 anni ago

70 volte Mina

Nella speranza che Caramella possa vedere presto la luce in formato LP sull’onda della serie di “padelloni” miniani immessi sul mercato dalla Sony nei mesi scorsi, anche casa EMI ha bell’e pronta per i vinilminamaniaci una ghiotta scorpacciata di novità. Per i primi giorni di giugno è infatti prevista l’uscita di Settanta volte Mina vol. 1, apripista di una collana di box – ognuno dei quali contenente 10 LP picture – in edizione limitata e numerata. Questo primo cofanetto comprende i doppi Caterpillar, Attila, Sorelle Lumière, Sì Buana e La Mina/Minacantalucio, riproposti in coloratissime ristampe che valorizzano al meglio le immagini ronco-ballettiane che illustravano gli album originali.

Comments
  1. massimo catti

    buona domenica tigrotti caramellati!
    Vi segnalo dall’edicola, sull’unità di oggi, una recensione non banale de “caramella”
    max

  2. loris (Author)

    Mi rivolgo a Beppe, Fernando, Dario, Paolo e a tutti gli autori dei video sulle canzoni di Caramella già realizzati o in via di esecuzione: chi di voi ha voglia di occuparsi di tenere il conto dei filmati che saranno poi selezionati per la votazione finale sul blog? Grazie e buona domenica!

  3. PieraPaso

    Avrei voluto..esserci anche io a vedere questa
    bellissssssima vetrina di MINA Laugh

  4. PieraPaso

    ..senz’ALTRO la farai..sarà
    un bel primato!

  5. PieraPaso

    ..è la Giorgia di Roma,
    una grande superfan di MINA Laugh

  6. Paoloud

    Mina – Accendi questa luce – Video di paoloud

    http://www.youtube.com/watch?v=JxtXgm6w3eU

    Mina – Accendi questa luce
    di Andrea Mingardi – Maurizio Tirelli/Andrea Mingardi

    Se vuoi io te ne parlo anche se non mi senti
    o forse sei impegnato in qualcosa di importante
    Ma non si può restare lì
    mentre il mondo sta prendendo fuoco
    Come fosse tutto quanto un reality show

    Accendi questa luce
    Accendila se puoi dentro di noi
    Accendi questa luce
    nei nostri cuori
    Non puoi lasciarci qui da soli
    non siamo liberi dal male se tu non ci sei

    Se è vero che l’amore alla fine vincerà
    dovrai dargli una mano
    perché da solo non ce la fa
    Ma non si può restare lì
    mentre il mondo sta prendendo fuoco
    Come fosse tutto quanto un reality show

    Accendi questa luce
    Accendila se puoi dentro di noi
    Accendi questa luce
    nel nostro cuore
    Non puoi lasciarci qui da soli
    Non siamo liberi dal male se tu non ci sei

    Accendi questa luce
    Accendila se puoi
    Non puoi lasciarci qui da soli
    Non siamo liberi dal male se tu non ci sei

  7. Ciao!Ieri in You tube ho visto questa trasmissione che non conoscevo e ho visto due ragazze , fans di Mina , con la fanzine in mano. Mi piacerebbe sapere chi sono queste ragazze già che sicuramente voi le conoscete .Grazie!

    http://www.youtube.com/watch?v=y3DLqWj3tNc&feature=related

  8. Grazie Fernando! Aspetto il tuo video!

  9. MarioBeda

    SaveBO, ecco qui : http://thumbsnap.com/f/STOLsazz

    A questo punto, spero di fare una nuova foto tra 7 mesi esatti! Grin

  10. saveBO

    Bravoooo Mario per aver inserito queste foto!!!! sono anni che passando da Ricordi in Galleria speravo proprio di potermi godere una visione simile …..non so se ce ne sono stati altri di addobbi simili per altre uscite… questo è bellissimo! Smile ciao!

  11. Fernando

    Grande Beppe! un lavoro extraordinario! Complimenti.

  12. Andreina C.

    che meraviglia!! Smile

  13. francesco cremona

    mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm

    ciao mina

    ciao tà

  14. bobtoscano

    Certo che in questo periodo di crisi un uscita di un box contenente 10 LP mi sembra un po esagerato … ci vuole lo stipendio di una settimana … a dir poco …….UFFAAAAAAAA Frown Frown

  15. MarioBeda

    Un angolo della Galleria Vittorio Emanuele di Milano “addobbato a festa” Wink
    http://thumbsnap.com/f/tdV7cP6J

  16. Grazie Gianni, sei molto gentile! Smile

  17. Gianni-69

    Azzecccate le metafore un po’ “Sturm und Drang” delle violente forze della natura, lampi e fuoco, con l’altrettanto impetuosa voce di Mina. Bravo Beppe, complimenti

  18. Sergio

    Franco stai tranquillo, non mi sento affatto meno fan di voi (tanto è vero che dopo un anno SONO ANCORA QUI!). Il mio post era soltanto una constatazione personale scaturita dal fatto che, nel poco tempo libero che ho, son sempre alla ricerca di materiale minoso da comprare e dal fatto che in giro vedo sempre pubblicare le solite rifritture!. E comunque, il mio post non voleva esser un attacco personale a voi amici che mi volete così tanto bene (ricambiato), ma una mera riflessione sul mondo MINA (che ADORO). Comunque, qui con voi ci sto troppo bene e spero di continuare a starci ANCORA ANCORA ANCORA per molto ALTRO tempo!. Come diceva giustamente PG il mio sfogo era diretto alle casa discografiche che, giustamente fanno il loro lavoro…anche troppo bene direi!. Sta a noi fan, poi, saperci districare in questa marea d’offerte più o meno allettanti che ci vengono propinate!

    Chiedo scusa anche a LORIS per aver movimentato un pò questo ssabato pomeriggio, ma era tanto che avevo in mente di scrivere questo post!.

    Ragazzi io son fatto COSI’ COSI’, dico sempre ciò che penso anche a costo di rimetterci in prima persona!.

  19. Lanfranco

    Anche io CAPISCO, la stanza delle meraviglie di Franco è il sogno di ogni fan/collezionista/appassionato della Signora…. E che sogno!

  20. PieraPaso

    lo CAPISCO..puntini puntini

  21. Buonasera ragazzi,
    io ci provo! Raccogliendo l’invito di Loris provo a postare un video di una delle canzoni di Mina del nuovo Caramella. Ho cercato di non far un semplice video di foto-slide ma di costruirlo su immagini video legate da un filo conduttore, filtrato dalle mie sensazioni personali.
    Non vi spaventate per il poco rasato giovin signore che fa playback sulle parole, nella mancanza di modelli fighi si è prestato gratuitamente al gioco! Buona visione (spero!)

    http://www.youtube.com/watch?v=ja4QlyQu9tE

  22. bobostep78

    Ciao a tutti.
    Qualcuno sa come si articolano le uscite dei picture disc?
    Quanti cofanetti saranno e quando usciranno?
    Grazie!

  23. mario r.

    Insaziabili di Mina siamo. Franco Ghetti, Cav. lo dimostra scrivendo la sua passione per Mina e il collezionismo minoso. Ha “TUTTO” di Mina anche una Mina cantante di nazionalità tedesca, per essere sicuri che non sia la Mazzini.
    Ebbene io quando vado a trovarlo a Forlì rimango incantato dalle sue meraviglie minose. Nella stanza delle meraviglie per l’accesso prima della porta ha fatto installare un’inferiata con tondini di ferro dal diametro di 20 mm, un’antifurto che nemmeno Diabolik è riuscito annullare.
    La EMI e altri fanno il loro lavoro e noi il nostro.
    bula bula, mario r.

  24. eno

    Caro Sergio,
    mi rivolgo a te e non ai polemici cronici per farti una piccola confidenza, tra te e me.
    Premetto che le persone per cui lavoravo non mi pagano da dicembre e non mi hanno rinnovato il contratto scaduto circa due mesi fa, e per questo motivo cominciano a essere tante le cose a cui, vista la criticità del momento, è meglio che rinunci.
    Lasciami aggiungere che nemmeno io sono un collezionista e neppure, come magari qualcuno può pensare, un fan sfegatato, ma sono contento che i fan e i collezionisti di Mina possano avere la gioia di godere di queste uscite, e non penso affatto che operazioni come questa siano delle prese per i fondelli per cui sentirsi indignati, penso semmai che ognuno può scegliere di fare ciò che ritiene giusto per se. Libero arbitrio.
    Di questi tempi sono parecchi e ben più seri i motivi per cui sento di poter esprimere con energia la mia indignazione, ma non è questo il luogo. Un abbraccio.

  25. Franco Ghetti

    sergiooooooooooooo………… essere fan non vuol dire avere un casino di cose di MINA.
    essere fan vuol dire amarla con tutto il cuore e con tutta la mente in ogni momento ( e non voglio parlare di dei o qualcosa del genere ) parlo solo di MINA di come la sento io.
    anzi credo proprio che meno si ha piu’ si ama MINA. ma questo e’ un’altra storia che giacoMIno ha spiegato bene. quindi non sentirti meno fan solo perche’ hai ” solo ” il 99% per cento delle sue canzoni e perche’ non vuoi comprare gli lp-picture. ognuno si muove a modo suo. e ama MOINA a modo suo, come giustamente dicevi tu. ciao. scusa loris per questo spazio rubato.
    grazie MINA. Laugh

  26. Daniele Cai

    Bellissimo il video di Paolo.Bravo!Complimenti.E naturalmente è molto bella anche la canzone,per non parlare dell’interpretazione.Riesce sempre a stupirci con cose nuove.E dite quello che volete ma a me Mingardi non dispiace,fin da Bau.M.me X,splendida donna,ma il 13 c’è una rèunion?Ciao a tutti

  27. GiacoMino

    Argh!!! Doveva apparire come replica al commento di Sergio… Ho sbagliato, sorry!

  28. GiacoMino

    Cari ragazzi, esprimo anch’io il mio parere sebbene la questione sia già stata abbondantemente dibattuta.

    Non credo ci sia bisogno di prendere posizione, semplicemente basta seguire il proprio gusto e il proprio piacere…
    Nessuno è obbligato a comprare niente, così come tutti siamo liberi di collezionare dischi. Non c’è bisogno di arrivare a definirlo feticismo, ma sappiamo che quel quid ossessivo è la natura stessa del collezionismo. Pensate che io ho smesso di fumare solo per risparmiare quei cento euro al mese che spendevo in sigarette e aumentare le mie dosi di vinile… Tutti abbiamo delle “dipendenze”, perchè tutti abbiamo dei bisogni.

    Ad ogni modo, è una questione che ognuno risolve in cuor proprio, possiamo dominare le nostre voglie o assecondare chi le provoca… La EMI, come ogni industriale, deve far leva sulle debolezze dei consumatori e sa che fra i mazziniani ci sono molti esemplari di “collector insatiabilis”. Ma il conflitto vero e proprio è tra il collezionsta e la spinta ossessiva che lo domina, il produttore c’entra poco. Io, per come sono io, (sì sì, proprio così…) cerco di comprare solo quando mi fa veramente piacere, quando l’acquisto non mi pare una privazione eccessiva, altrimenti il gusto e la gioia dell’atto svaniscono e si passa dallo svago alla morbosità dell’assuefazione.

    Tornando al BOX in questione, riconosco per primo che si tratta dell’ennesima iniziativa commerciale per spremere ulteriormente il repertorio di Mina e i suoi ammiratori, e tuttavia non mi sento di boicottarla. Trovo che i picture siano degli oggetti da collezione molto belli, e tutto sommato la spesa è di 15 euro per pezzo, non è un costo inaccettabile… Penso che inizierò a risparmiare qualche soldino per comprarlo almeno entro la fine di giugno… Altrimenti aspetterò un’asta fortunata su ebay… La pazienza spesso e volentieri mi ha premiato! Grin

    Buon sabato sera a tutti!

  29. Sergio

    GRAZIE PG

    Mi fa piacere che tu abbia colto in pieno il senso delle mie parole!

  30. pietro

    Ipnotica, ammaliante. Questa è la Mina di “Caramella”, degno, degnissimo seguito al precedente capolavoro “Facile”. Perché poi non è così facile (mi si vorrà scusare il bisticcio di parole) pubblicare nell’arco di sette mesi due dischi così… così vicini per affinità e cantato. Non c’è ombra di dubbio: Mina è davvero in stato di grazia. Perché spaziando tra i solchi dell’ultimo lavoro, dopo ripetuti ascolti, arrivi a dire: ma questa non canta, nell’accezione normale del termine. Perché cantare in questo modo è andare oltre il concetto del prestare la propria voce ad un brano, eccetera. Ho davvero avvertito, come (quasi) mai mi è capitato, la sensazione di perdita del concetto “spazio-tempo” durante l’ascolto dell’album. Ascoltarla diventa davvero esperienza, emozione, perché no godimento allo stato puro. Il fraseggio, le diverse sfumature della voce e dell’intonazione: perché “dire come dice Lei” una cosa, una frase, un aggettivo o un sostantivo non ce n’è. Certo, certissimo sono. E poi, che dire dei momenti del disco laddove Lei gioca per sottrazione piuttosto che il contrario, implode/trattiene (per dare maggior risalto ai contenuti) piuttosto che esplodere, senza contare quando invece sembra rendere tutto così lieve, leggero, afferrabile. Amoreunicoamore, mi hai stregato e sedotto anche stavolta. Grazie, allora, anche per questo!

  31. Sergio

    Sì Franco dal tuo punto di vista hai ragione pure tu!. Bisogna vedere da quale angolazione si vedono le cose!. Del resto, pur amando MINA ORMAI da molti anni, NON mi ritengo affatto un vero fan perché NON non compro proprio TUTTO ciò che esce su di lei, anche se credo di possedere (grazie soprattutto al vostro prezioso aiuto) il 99% della sua discografia italiana ed internazionale esistente in commercio e non. Comunque ti posso assicurare cha amo MINA quanto Voi.
    Si può esser fan in 100.000 modi diversi!.

  32. PG

    Ciao
    intervengo perchè la questione è difficile.
    Penso che l’intervento di Sergio abbia le caratteristiche della “protesta”, nel senso che mi fa pensare ad uno che dice alle case editrici: “Basta lucrare sulla nostra passione per Mina”, che è una passione per qualcuno non legata all’oggetto, di tipo feticistico, ma legata alla Voce, che non sta nel vinile o nella plastica del CD (ma allora ha ragione chi fa uscire i dischi solo come file?).
    D’altro canto mi sembra anche la reazione di chi dice: “Mi piacerebbe avere tutto di Mina, ma non posso svenarmi economicamente per cose che ho già.” Comperare un pezzo di plastica che riproduce canzoni che – seppur mi piacciano molto – ho sentito mille volte, e ricomprarlo solo perchè esce in una diversa edizione è come ricomprare un libro già letto perchè la copertina è diversa (la veste grafica, non la traduzione o altro).
    Però…
    Però l’oggetto in sè può essere bello (io oggi ho prenotato il primo cofanetto, e non vedo l’ora di vedere la bellissima foto di Minacantalucio riprodotta sul disco), e non è detto che suoni male (i pictures usciti quest’inverno sono degli ottimi dischi, dal punto di vista del suono). Ed il piacere di averlo forse potrebbe ripagarmi della spesa. In fondo stiamo sempre qui a discutere su chi ha cosa (“Il disco francese io ce l’ho, e tu no….”, e via dicendo).
    E poi chiediamoci: “Ma compro tutto di Mina perchè mi piace o per dimostrare agli altri che sono il Collezionista più fedele, il Collezionista di Mina per antonomasia?” La risposta può aiutarci nella scelta, basta darsi una risposta sincera.
    Io forse lo farò: a 20 anni dovevo scegliere (come Franco), la spesa o l’annuale doppio.
    Adesso non scelgo: se mi piace lo compero, sennò, no.

    Senza cattiveria, PG.

  33. AGOSTINO CANCIELLO

    Parole Sante!!! Tutti a sparare sentenze e nessuno ad ammettere che nelle nostre monotone vite Mina con la sua voce in primis, ma soprattutto con le sue emissioni discografiche ci regala quello sprin che ci fa uscire dalla quotidianità.
    Vi saluto…vado a risentirmi Solo se sai rispondere…che capolavoro.
    Ciao

  34. Franco Ghetti

    sergio ti voglio molto bene e lo sai. ma qui non mi trovi con te.
    io amo un casino i picture, spero che ne facciano tantissimi. e cerchero’ di comprarli tutti,
    io non mi compro piu’ vestiti, non voglio i pad, non voglio firme, la macchina e’ vecchia del 1998, ecc ecc , ma per avere cose di MINA farei e faro’ di tutto.
    e questo son io. capisco anche chi non puo’ permetterselo, per carita’. ma mi chiedo ( MINA e’ al primo posto nel loro cuore ) io nel lontano 1979 ero in inghilterra, andando a fare la spesa vidi alla stazione di knightsbridge un giornale con mina in copertina ( bolero credo ), mi costo’ la cifra della spesa. tirato la cinghia.
    questo per dire che secondo me sono veramente pochi quelli che non possono permetterselo.
    e quelli di sedici anni lo possono chiedere come regalo di compleanno. io l’ho fatto per anni con l’uscita dei cd dal 1987 in avanti………….. a mia moglie.
    quindi non lamentiamoci sempre di tutto. e non dimentichiamo che i pictures non sono pane. quindi se ne puo’ fare a meno. dimenticavo e’ vero che ci sono bimbi che muoino di fame……………….. ognuno di noi sapra’ quello che deve fare e lo fara’. non saremo certo noi a sindacare.
    grazie per questi bellissimi oggetti minosi.
    grazie MINA Laugh

  35. Jack Vitale

    si dice che certe cose non bastano mai…..ma tutti queste novità se cosi si possono definire non richiano di soffocare il mercato…già abbastanza soffocato…..ciao

  36. Sergio

    Ciao MINOSI,

    Mah, che dire, no comment.
    Mi spiego meglio!. PREMETTO CHE: NESSUNO ci OBBLIGA a comprare NIENTE DI NIENTE. Però, è anche vero che, secondo me, sia la SONY Music che la EMI stanno facendo a gara a chi per primo rimette sul mercato (sia pure in versione PICTURE DISC) gli stessi album già precedentemente pubblicati su vinile o supporto digitale. E questo, a mio modesto parere, comincia ad essere una presa per i fondelli per tutti coloro che amano MINA come noi!. Siamo sinceri, ragazzi, ammesso e non concesso che i PICTURE DISC siano belli da guardare, che siano pezzi da collezione da appendere alla parete a mò di quadro ecc, ritengo che rimangono pur SEMPRE SEMPRE SEMPRE dei doppioni di album già editi (anche in versione PICTURE DISC peraltro!). Inoltre, c’è anche da dire che produrre un PICTURE DISC richiede, per forza di cose, costi più elevati e quindi anche il prezzo di vendita, logicamente, lievita di molto (rispetto ai normali CD o vinili). Inoltre, questi costi eccessivi potrebbero sembrare pure un’offesa a tutti coloro che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese!. Detto questo, dico anche che io ho intrapreso una battaglia del TUTTO personale contro la pubblicazione di questi PICTURE DISC. Sono perfettamente consapevole che questa mia protesta personale ANTI PICTURE resterà solo una battaglia personale che non darà alcun frutto concreto se non una grandissima soddisfazione personale, anche perché, sicuramente, sarò l’unico a farla in tutta ITALIA e non solo. Quindi io NON comprerò NESSUNO dei PICTURE DISC attualmente in commercio, NON perché sono troppo costosi, sia chiaro, perché grazie al cielo, non mi manca nulla e potrei pure acquistarli, ma soprattutto perché SONO ALLERGICO all’acquisto di album DOPPIONI (e lo sapete già) ed anche per rispetto di tutti coloro che sono disoccupati con figli piccoli e mogli da mantenere che non sanno come fare a sbarcare il lunario!.

    Perdonate questo lungo sfogo, ma quando ho letto di quest’ennesima riflittura che sta per uscire…sinceramente mi è sembrato veramente troppo e sono sbottato! Ragazzi, senza offesa per NESSUNO, cerchiamo di continuare a fare i fan restando con i piedi per terra!. Vi dico questo NON per offendervi, me ne guarderei bene!. Anzi io vi ADORO tutti, lo sapete, ma perché vi ho voluto far capire come, secondo me, funzionano quest’operazioni commerciali! TUTTTO qui!.

    E comunque, tutte queste benedette case discografiche avrebbero ANCORA ANCORA ANCORA tanto materiale MINOSO da metter in commercio (che farebbe la gioia di tutti noi fan), ma che s’ostinano a lesciare nei MASTER chiuso nelle loro roffitte polverose!.

    Un bacio e buona DOMINGO a tutti!.

  37. madameX

    B giorno a tutti…inanzitutto.
    Una cosa vorrei capire.Perchè questo LAMENTO D’AMORE..ogni volta che esce qualcosa che per qualcuno puo essere superfluo.
    Il prezzo è convienentissimo Capisco per il ragazzo di 16 anni..Ma in fondo questo è per collezionismo.Puro collezionismo.
    Percio ragazzi non li volete?…non comprateli.Nessuno è obbligato.
    Io ne sono felicissima e non vedo l’ora………………..
    APPELLO a GIORGIA BASSANO che il 13 sarà nel salotto con Dario Gay LUCA Magli( trasformista che ci fara una MINA splendida) ed altri artisti per il suo concerto.
    GIORGIA……………dobbiamo comprare tutto di tutto e di più…qui …
    dopo il tuo concerto ce tocca anna a smignottaaaaaaaaaaaaaaaaaa ahh ahhh B SABATO NOTTEEEEEEEEEE

  38. Te ne piacesse una! Una che una sola fosse, dico …! UNA!
    Per anticonformismo? Per partito preso? Per … che?
    Io l’ho comprato, attraverso il sito FNAC, e l’ho fatto per gola e per lussuria … L’ho fatto perché da ragazzo mi facevo registrare le cassette dalla radio privata locale pur di poterLa ascoltare; l’ho fatto perché i miei amici passeggiavano coi dischi di Mina sottobraccio – da Cantalucio a Caperpillar, eccetera – e io non potevo permettermeli perché manco il giradischi avevo in casa. Ora lavoro e gestisco il mio denaro – per poco che sia – come meglio credo. E del tuo biasimo (se lo produci in picture e rigorosamente in edizione limitata – così varrà di più! – unitamente alle perle di saggezza di quanti, rimasti senza parole, ne hanno però da dare, da scrivere e da dire, dall’alto dei loro cattedratici diari multimediali, a quanti esprimono le loro emozioni) ne farò buon uso.
    Su consiglio dell’immeso Totò!
    Igienicamente, Francesco Federico.

  39. Christian Mangano

    Non è giusto però… tutti dovrebbero avere la possibilità di comprare questi cofanetti, ma costano troppo…

    Io, ragazzo di 16 anni, potrò solo guardarli dalla foto… INGIUSTIZIA!

  40. PG

    Ciao
    innanzitutto non riesco a trovare la notizia sul sito EMI (in realtà mi piacerebbe sapere qualcosa in più di questo progetto, tipo quanti saranno i cofanetti, eccetera).
    Poi mi chiedo: i dischi di Mina in catalogo EMI sono 68, compresi i “Del mio meglio” e le collezioni uscite in questi anni con la EMI. Come fanno ad arrivare a 70? Insomma: quale sarà il piano editoriale? Qualcuno lo sa?
    Grazie per l’eventuale risposta.

  41. oddio no…nulla aggiungono e nulla tolgono alla voce.
    Quel che conta è la voce,sarebbe meglio concentrarsi su quella ?
    No?…

    Biasimo chi va detro queste coseCOSTROSE

  42. Centoventisette euro per dieci long playing non sono tantissimi… peccato che – essendo picture il prodotto – la qualità sonora non potrà che risentirne Frown

  43. PieraPaso

    grazie Loris,
    faro’ la cresta sulla spesa..ha! ha!
    Nel mobile in sala,non mi ci stà piu’ niente,
    come devo fare?
    cambiare mobile o casa..

  44. Paoloud

    Mina – Mi piacerebbe andare al mare – Video di paoloud

    http://www.youtube.com/watch?v=_FQy9qv66GY

    Mi piacerebbe andare al mare
    di Andrea Mingardi – Maurizio Tirelli/Andrea Mingardi

    Mi piacerebbe andare al mare, amore, mi porti lunedì
    piantare tutto in asso, ma dirai che non si può

    Lo sai che sono seria ed educata ed al mio posto sto,
    e fare l’amore, no, qui adesso proprio non si può

    Ah, tempo va, dove andrà la mia età
    Se tu non vuoi, io lo faccio di nascosto, sai

    E nemmeno mi vergogno neanche per puntiglio ormai
    Non mi toccare, rido, ma non sono più sicura

    Di questa architettura, sembra più dorata, ma è una galera
    Ce l’hanno raccontato, questo è giusto e questo forse no,
    Se uno è perbene, ci ha creduto per un po’
    Se si potessero archiviare i sogni
    Tu lo faresti sì

    Sarebbe così facile, senza fatiche inutili
    Ah, tempo va, dove andrà la mia età
    Se tu non vuoi,
    Io lo faccio di nascosto, sai

    E nemmeno mi vergogno neanche per puntiglio ormai
    Non mi toccare, rido, ma non sono più sicura
    Di questa architettura, sembra più dorata, ma è una galera

    Va, tempo va, dove andrà la mia età
    Se tu non vuoi, io lo faccio di nascosto, sai
    E nemmeno mi vergogno neanche per puntiglio ormai

    Non mi toccare, rido, ma non sono più sicura
    Di questa architettura, sembra più dorata, ma è una galera

    Tu non farai morire in catene un angioletto… sai

  45. loris (Author)

    Sul sito della FNAC il box è scontato del 20% e costa circa 127 euro…

  46. PieraPaso

    caro Loris,
    bella e preziosa notizia per me che so una
    vinilmaniaca incallita!
    puoi scrivere qui il costo?
    Devo ancora sbollire gli acquisti di Novegro di Maggiodoc!i
    INUTILE SPERARE..che sia basso il prezzo..ha! ha!
    Piera

  47. Francesco

    Carissima EMI non è che si può scontare un pò questo bellissimo box? Smile

  48. Diego

    Più o meno si sa quanto costi? Chic

  49. loris (Author)

    Maristella, la notizia in verità è già nell’aria (e nel sito EMI) da tempo, ma in questi giorni avevo troppe caramelle in bocca e nelle orecchie per parlare di qualcos’altro che non fosse il nuovo disco!

  50. Maria Pellegrini

    Buon giorno carissimo Loris, ci dai sempre notizie da svenimento e svenamento! Quanto ben di Dio e quanta MINA! Di questo passo speriamo di poter ottenere un mutuo Laugh
    Spero di non essere inopportuna e di non approfittare più di tanto della tua gentilezza: puoi darci qualche notizia sulla prossima Fanzine (come è riduttivo questo termine!) non mi piace proprio…
    A giorni provvederò al rinnovo del mio abbonamento per l’anno in corso e ti manderò una mail.
    Ciao, auguro a te e a Remo un buonissimo fine settimana.

Comments have been disabled.